Come Aiutare con le Faccende di Casa

3 Metodi:Pulire la Tua StanzaAiutare in CasaPrenderti Cura degli Animali Domestici

I tuoi genitori si impegnano molto per mantenere la casa in ordine e per provvedere a te. Se vuoi ripagarli almeno un po', fai del tuo meglio per aiutarli nei lavori di casa. Tieni la tua stanza in ordine e cerca dei modi per occuparti tu di quello che di solito fanno loro. Anche se sei solo un bambino, ci sono molte cose che puoi fare per rendere più semplice la vita dei tuoi genitori, mantenendo la casa pulita e accogliente.

1
Pulire la Tua Stanza

  1. 1
    Butta via la spazzatura. In alcuni casi la pigrizia può portarti a lasciare che l'immondizia e gli oggetti inutili si accumulino nella tua camera. Prendi un sacchetto e raccogli tutto quello che puoi buttare.[1]
    • Può essere molto utile tenere un piccolo cestino in camera dove gettare la spazzatura. Assicurati di svuotarlo quando è pieno.
    • Questo non serve solo a rendere la tua camera più ordinata, ma elimina la spazzatura che attira insetti e altri parassiti, oltre a puzzare. Buttando via l'immondizia la tua stanza avrà un odore più gradevole.
  2. 2
    Spolvera la tua camera. Puoi usare un vecchio straccio o un panno più moderno e spolverare tutte le superfici dei mobili. Probabilmente troverai molta polvere sui comodini, sugli armadi e sulla scrivania, se ne hai una.[2]
  3. 3
    Fai il letto. Lascia sul materasso solo le lenzuola e le coperte. Rimbocca gli angoli sotto il letto con gli "angoli da ospedale" per ottenere un aspetto più ordinato. Metti la coperta sopra le lenzuola e leva le grinze con le mani, poi ripiega la parte superiore di entrambe verso il basso. A quel punto potrai rimettere a posto i cuscini o tutto quello che ti piace tenere sul letto.
    • Il momento migliore per fare il letto è appena ti alzi la mattina. In questo modo ricorderai sempre di farlo subito. Inoltre, sarai certo che l'unico momento in cui il tuo letto non è fatto è quando stai dormendo.[3]
    • Dovresti lavare le lenzuola un paio di volte al mese, quindi assicurati di disfare del tutto il letto quando i tuoi genitori te lo chiedono, in modo che resti sempre pulito.
  4. 4
    Metti in ordine i vestiti. Devi sempre mantenere i tuoi abiti in ordine, in modo che abbiano un bell'aspetto quando li indossi e così da poterli trovare facilmente. Se li lasci per tutta la stanza, dividili in capi puliti e da lavare. Questo ti aiuterà a capire dove sistemarli.
    • Piega e appendi nell'armadio gli abiti puliti, oppure rimettili nei cassetti in cui devono stare.
    • Raccogli i vestiti sporchi e portali nella stanza in cui si trova la lavatrice. Se i tuoi genitori te lo consentono, puoi persino fare il bucato da solo. Assicurati solo di chiedere il loro permesso. Una volta che hai pulito i vestiti, piegali e rimettili al loro posto nella tua camera.
  5. 5
    Raccogli libri e giocattoli. Se ci sono degli oggetti sparsi per la tua camera, raccoglili e trova un posto in cui metterli. Se lasci delle cose in terra, diventerà difficile spostarsi senza calpestare qualcosa e di conseguenza farsi male, rompere un giocattolo o entrambe le cose.
    • Non limitarti a buttare tutto a caso nell'armadio. In questo modo sposteresti semplicemente il disordine in un'altra parte della stanza. Assicurati di liberare una mensola o un cesto in cui mettere le cose prima di iniziare. Se non c'è abbastanza spazio per tutte le tue cose, puoi chiedere altri contenitori in cui conservarle oppure liberarti di quelle che non usi più.

2
Aiutare in Casa

  1. 1
    Chiedi agli altri se hanno bisogno di aiuto. In alcuni casi chi vive con te, inclusi genitori e fratelli, non chiederà il tuo aiuto. Tu però puoi fare attenzione e cercare di capire se c'è bisogno di una mano. Ad esempio, se tuo padre arriva a casa con la spesa, chiedi se puoi aiutarlo a portarla in casa. Se invece tua mamma sta cucinando, chiedile se c'è qualcosa che puoi fare per aiutarla a preparare la cena.
    • La tua famiglia può dirti che non ha bisogno del tuo aiuto e non devi prendertela. L'aspetto più importante è che hai pensato di chiedere e lo apprezzeranno.[4]
  2. 2
    Prepara la tavola per i pasti. Assicurati che ci siano tutti i piatti, i bicchieri e le posate che vi serviranno per mangiare. Puoi anche informarti sul modo corretto di preparare la tavola o piegare i tovaglioli per imparare ad apparecchiare in modo più carino e creativo.[5]
    • Al termine dei pasti, puoi dare una mano sparecchiando. Metti tutti i piatti e le posate nel lavandino o nella lavastoviglie.
  3. 3
    Lava i piatti. Dopo i pasti, è necessario lavare i piatti e rimetterli al loro posto. A nessuno piace farlo, quindi puoi aiutare davvero i tuoi genitori con questo semplice gesto, dopo che si sono impegnati molto per preparare il pasto.
    • Inizia rimuovendo tutti gli avanzi di cibo, in modo che i piatti siano più facili da pulire. Ricorda di usare acqua calda e sapone per pulire l'intero piatto. Pulisci tutti i piatti, le posate, i bicchieri e gli altri oggetti usati per preparare il cibo.
    • Ricorda di rimuovere gli avanzi di cibo dallo scarico del lavandino quando hai finito. Buttali nella spazzatura, in modo che non intasino lo scarico.
    • Svuota la lavastoviglie. Se avete questo elettrodomestico in casa, svuotalo al termine del lavaggio. Aspetta un paio di minuti che i piatti si raffreddino però, perché possono essere molto caldi. Non rischiare di bruciarti.
    • Fai attenzione quando maneggi oggetti affilati come coltelli e altre posate. Se non stai attento, rischi di tagliarti, quindi prendi sempre tutto per il manico e guarda dove metti le mani.[6]
  4. 4
    Pulisci il pavimento. Lo sporco, la polvere, le briciole e altre cose si depositano sul pavimento e possono attirare gli insetti. Dai una mano in casa spazzando via le briciole e buttandole via. Questo è particolarmente importante dopo i pasti, sia dove avete mangiato, sia dove avete preparato il cibo.[7]
    • Se sei già abbastanza grande e i tuoi genitori ti danno il permesso, usa l'aspirapolvere per pulire meglio i pavimenti.
  5. 5
    Porta fuori la spazzatura. Mettere la spazzatura in un bidone fuori di casa permette alla nettezza urbana di portarla via. Si tratta di un compito molto semplice, persino per i bambini piccoli. Se noti che il sacchetto della spazzatura è quasi pieno, specie in cucina o in bagno, portalo all'esterno. Ricordati solo di sostituirlo con uno nuovo.[8]
  6. 6
    Prendi la posta. Di solito la corrispondenza arriva una volta al giorno, tranne la domenica. Fai due passi fino alla cassetta della posta per prendere le lettere che sono arrivate.[9]
    • Non nascondere le brutte notizie o i brutti voti. Questo consiglio non è un'occasione per impedire ai tuoi genitori di vedere comunicazioni simili.
  7. 7
    Pulisci quando sporchi. Se sporchi da qualche parte o se cerchi di cucinare o fare un progetto da solo, rimedia in prima persona. Rimettere tutto com'era prima è un ottimo modo per far capire ai tuoi genitori che sei maturo e responsabile.
    • La casa può essere in disordine per molti altri motivi. Le cataste di libri, giornali, vestiti, giocattoli e piatti possono comparire in qualsiasi momento. Puoi aiutare molto riordinando quelle cose.
  8. 8
    Chiedi che ti vengano assegnati regolarmente dei compiti. In casa c'è sempre abbondanza di cose da fare, tra cui alcune a cui non hai pensato. Chiedere una serie di commissioni regolari è un buon modo per assicurarti di dare una mano. Inoltre sarà più semplice anche per i tuoi genitori, che non dovranno ricordarsi di chiederti di fare qualcosa, perché lo saprai già.
    • Svolgere regolarmente delle mansioni fa bene anche a te. Ti aiuta a sviluppare senso di responsabilità e ti prepara alle cose che dovrai fare quando sarai più grande e non vivrai più con i tuoi genitori.[10]
    • Puoi suggerire ai tuoi genitori delle cose che ti piacerebbe fare. Puoi scegliere i compiti che sai che ti riescono meglio o quelli in cui vuoi migliorare. Parlando con loro, potete decidere una lista fissa di cose da fare oppure una che prevede una rotazione di compiti con i tuoi fratelli.
    • Crea una tabella dei lavori di casa. Si tratta di un ottimo modo per ricordare a tutti quello che dovrebbero fare. La tabella dovrebbe spiegare quali sono i tuoi compiti e quanto spesso dovresti occupartene. Ad esempio, potresti dover apparecchiare tutti i giorni ma portare fuori la spazzatura solo una volta a settimana. Puoi persino usare la creatività nella tabella, inventando un design e modi divertenti per spuntare le attività. Ricorda solo che tutte le persone che la consulteranno devono essere in grado di comprenderla.[11]
    • Ricorda che i lavori di casa non sono sempre divisi equamente. Se i tuoi fratelli sono troppo piccoli per occuparsi di alcune cose, dovrai essere tu a farle finché non saranno cresciuti. L'importante è non lamentarsi e fare quello che devi.

3
Prenderti Cura degli Animali Domestici

  1. 1
    Nutri il tuo animale domestico. Proprio come te, anche lui ha bisogno di mangiare regolarmente, quindi assicurati che faccia i pasti quando è previsto. Devi sapere che tipo di cibo mangia, quanto deve essere grande la porzione e a che ora deve mangiare.[12]
    • Dovresti nutrirlo solo con cibo per animali appropriato, non con avanzi o bocconcini.
    • Non dimenticare di controllare che il tuo animale abbia sempre a disposizione acqua pulita. Se la ciotola contiene ancora dell'acqua, ma sembra sporca, lavala e riempila di nuovo.
    • È il caso di parlare di questo argomento con l'intera famiglia, in modo che tutti sappiano chi ha il compito di nutrire gli animali e quando. Non rischiare di dar loro troppo o troppo poco da mangiare.
  2. 2
    Pulisci la "casa" del tuo animale. Se vive in una gabbia o in una teca, assicurati di pulirla regolarmente. Sostituisci i fogli di giornale che hai messo sul fondo della gabbia del tuo uccello, roditore o rettile, cambia le lampadine UV per i rettili e cambia l'acqua negli acquari dei pesci in modo che il tuo animale abbia un ambiente gradevole in cui vivere.[13]
    • Se c'è un posto adibito a "bagno" per il tuo animale, all'interno della gabbia o una lettiera, assicurati di pulire regolarmente anche quello.
  3. 3
    Gioca con il tuo animale domestico. Fa parte della famiglia e dovresti passare del tempo con lui. Questo è particolarmente importante per gli animali attivi come i cani, ma anche per quelli più piccoli come topi o criceti.[14]
    • Anche i gatti apprezzano il tempo con la loro famiglia, quindi accarezzali o lasciali dormire accanto a te.
    • Assicurati di tenere d'occhio gli animali, specie se sono piccoli. Non rischiare che un gerbillo o una lucertola scorazzino liberamente per la casa.
    • Comportati in modo carino e amichevole con i tuoi animali domestici. Se sei cattivo o aggressivo, a loro non piace. Diventeranno più aggressivi nei tuoi confronti, ad esempio mordendoti, graffiandoti o avranno paura di te e non vorranno giocare.[15]
  4. 4
    Porta il tuo animale a fare una passeggiata. Si tratta di un altro ottimo modo per passare il tempo con lui e farlo stancare, oltre a un compito in meno per i tuoi genitori. Assicurati di usare un guinzaglio o l'attrezzatura per tenere l'animale sotto controllo, in modo che non possa scappare o finire nei guai.
    • Se hai un cane o un altro animale domestico che fa i bisognini all'aperto, ricorda di portare con te un sacchetto in modo da poter raccogliere i suoi escrementi.[16]
  5. 5
    Pulisci il tuo animale. Se ha dei peli o la pelliccia, ha bisogno di essere pulito. Spazzolalo o pettinalo tutti i giorni per eliminare i peli persi e regalargli un aspetto più gradevole.[17]
    • Quando pettini i peli, assicurati di cercare pulci e zecche, oltre a tutti gli oggetti che potrebbero restare impigliati alla pelliccia del tuo animale. Se vedi una zecca, puoi provare a levarla da solo o chiedere aiuto ai tuoi genitori. Assicurati solo che sappiano che hai trovato il parassita, in modo che possano chiamare il veterinario in caso di necessità.
    • Potresti anche essere in grado di fare il bagno al tuo cane o al tuo gatto. In alcuni casi non è facile, perché l'animale può non gradire il bagno o si diverte a schizzare dappertutto. Assicurati che i tuoi genitori sappiano le tue intenzioni. Evita di esagerare. Un bagno al mese è sufficiente per i cani e uno ogni due o tre mesi per i gatti.
    • Per i roditori e i rettili, animali che vivono in gabbie, è sufficiente tenere pulita la loro casa. Non c'è bisogno di lavarli.

Consigli

  • I tuoi genitori possono chiedere il tuo aiuto per fare qualcosa. Il modo migliore per rispondere è assecondare le loro richieste senza lamentarti o controbattere.
  • Se non sei certo di quello che puoi fare in casa, non aver paura di chiedere. Probabilmente i tuoi genitori hanno qualche idea su come puoi aiutare.
  • In alcuni casi aiutare in casa significa dare una mano ai fratelli con i compiti o con dei progetti. Si tratta di un bel gesto nei loro confronti e dà ai tuoi genitori il tempo di fare altro.
  • Occupati dei lavori di casa senza aspettare che ti sia chiesto di farlo.

Avvertenze

  • Fai attenzione quando usi sostanze chimiche e spray per pulire i pavimenti e le superfici. Questi prodotti possono essere velenosi se usati in modo scorretto. Chiedi consiglio ai tuoi genitori prima di usarli e assicurati di seguire con attenzione tutte le indicazioni.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Gioventù

In altre lingue:

English: Help Around the House, Español: ayudar en casa, Deutsch: Im Haushalt helfen, Português: Ajudar com as Tarefas Domésticas, Français: aider ses parents à la maison

Questa pagina è stata letta 306 volte.

Hai trovato utile questo articolo?