Come Aiutare un Amico a Cercare un Lavoro

3 Metodi:Prepararsi con Successo per la Ricerca di un Lavoro e un ColloquioCercare su Internet e Fornire la Propria RaccomandazioneNon Essere Invadente

Se sai quanto sia difficile trovare un lavoro, potresti sinceramente voler dare una mano a un tuo amico nella sua ricerca di un lavoro. Fatti avanti e offrigli il tuo aiuto. Se il tuo amico accetta l'offerta, ricordati di aiutarlo e dargli consigli soltanto se hai una buona conoscenza del settore e del tipo di lavoro che sta cercando. Altrimenti, i tuoi suggerimenti potrebbero essere fuorvianti e finiresti per essere una distrazione invece che un sostegno. Se il tuo amico accoglie favorevolmente il tuo aiuto e senti che puoi davvero aiutarlo, puoi contribuire preparandolo alla ricerca del lavoro, assistendolo durante la ricerca in internet e non essendo invasivo.

1
Prepararsi con Successo per la Ricerca di un Lavoro e un Colloquio

  1. 1
    Aiuta il tuo amico a capire i suoi punti di forza e i suoi interessi. Prima di iniziare la ricerca di un lavoro, è importante che il diretto interessato capisca i propri punti di forza e i propri interessi, in modo da potersi proporre per i lavori in cui è più qualificato e che gli piacerebbe fare. Tuttavia, può essere difficile per alcune persone riuscire ad auto-analizzarsi. Se hai lavorato con questa persona o la conosci da parecchio tempo, potresti avere un'idea delle sue qualità e passioni. Per determinarle, dai un'occhiata a queste domande:
    • Che cosa gli piace fare? Per esempio, adora parlare con gli altri e risolvere i loro problemi.
    • In cosa si è distinto in passato? Per esempio, ha ricevuto un premio come migliore impiegato al servizio clienti.
    • Qual è la sua formazione? Questo include diplomi, certificazioni e tirocini.
  2. 2
    Aiutalo a capire quale settore e quale posizione preferisce. Se il tuo amico necessita di essere indirizzato nella scelta del settore e della posizione per cui proporsi, puoi basarti sui suoi punti forza e sui suoi interessi per aiutarlo a scegliere. A volte, tutti hanno bisogno di qualcuno che li aiuti e li guidi.
  3. 3
    Concentrati sui settori in cui avrebbe più successo, basandoti sulle sue esperienze personali, le sue conoscenze e i suoi interessi.
  4. 4
    Discuti riguardo al posto in cui vorrebbe lavorare. Oltre a cercare la posizione e il settore migliore, puoi anche parlargli del luogo in cui vorrebbe lavorare. Se hai incontrato il tuo amico in una certa zona e sembra felice lì, forse sarebbe un buon posto per iniziare.
    • Tieni a mente che le persone si trasferiscono continuamente quando cercano lavoro; quindi potrebbe essere meglio concentrarsi più sul settore e sulla posizione desiderata piuttosto che sull'area geografica.
    • Chiedi al tuo amico se sarebbe felice di spostarsi, o dove gli piacerebbe fare il pendolare.
  5. 5
    Valuta in che tipo di azienda vorrebbe lavorare. Determinare il tipo di azienda ideale è una strategia vincente poiché evita che il tuo amico perda tempo nel proporsi per posizioni in cui non sarà mai felice. Giacché si presuppone che tu conosca bene questa persona, potresti dargli dei buoni consigli sul tipo di azienda che fa per lui.
    • Alcuni aspetti da valutare sono le dimensioni dell'azienda (piccola, media o grande), se preferisce lavorare in un'azienda pubblica o privata, globale o non.
    • Per esempio, credi che questa persona lavorerà meglio in una piccola azienda con un certo tipo di politica aziendale che lo farà sentire in famiglia.
  6. 6
    Offriti di leggere la sua lettera di accompagnamento, il suo curriculum o il suo profilo sui social media. Assicurati che lui sia d'accordo e che tu lo stia aiutando veramente.
    • Se non altro, puoi mettere a disposizione un altro paio di occhi per la correzione del testo.
    • Questo è particolarmente utile se sei un bravo scrittore, se hai una profonda conoscenza della posizione del lavoro per cui si sta proponendo e di cosa sta cercando il datore di lavoro nel candidato.
  7. 7
    Fingi di essere l'intervistatore per preparare il tuo amico. Il colloquio può rendere le persone molto nervose. A volte, fare pratica con qualcuno può essere utile per superare la paura del colloquio, in modo da apparire più sicuri di fronte a un potenziale datore di lavoro. Durante il colloquio di prova puoi preparare il tuo amico a rispondere a delle domande su di lui, dandogli dei consigli. Quando fai un colloquio di prova:
    • Valuta la comunicazione non verbale del tuo amico. Questo include il sorriso, il contatto visivo, una stretta di mano decisa, la postura e la gestualità delle mani. Sarebbe preferibile mantenere un sorriso rilassato, il contatto visivo e una buona postura. Anche una stretta di mano decisa e la gestualità delle mani per accentuare l'interesse possono essere viste in modo positivo, l'importante è non creare distrazioni.
    • Fagli delle domande sulla sua esperienza e chiedigli, per esempio, di dimostrarti di essere la persona adatta per quel lavoro.
      • Per esempio: "Parlami di te", "Quali sono i tuoi punti di forza?" e "Fammi un esempio di quanto tempo impiegheresti a completare questo compito con successo".
  8. 8
    Invia al tuo amico gli annunci di lavoro che trovi per ampliare le possibilità di trovare un impiego. Se ti imbatti nell'annuncio di un lavoro in cui il tuo amico potrebbe essere qualificato o interessato, sentiti libero di inviarglielo. Tuttavia, cercare offerte per lui non deve diventare un lavoro per te.
    • Se gli invii continuamente delle offerte di lavoro, potrebbe smettere di cercare affidandosi completamente a te, oppure potrebbe infastidirsi del fatto che cerchi di aiutarlo troppo.
    • In altre parole, inviagli le offerte di lavoro con moderazione e solo quando sono molto pertinenti con la sua ricerca.

2
Cercare su Internet e Fornire la Propria Raccomandazione

  1. 1
    Fai una ricerca su internet. Offrirti di cercare in internet è un buon modo per usare i tuoi contatti per aiutare un amico. Sebbene i tuoi contatti potrebbero non conoscere il tuo amico, terranno in conto la tua raccomandazione e saranno di aiuto se possono. Quando ti rivolgi ai tuoi contatti, assicurati di parlarci individualmente giacché un approccio più personale ti darà risultati migliori.
    • Puoi scegliere di contattarli per telefono, e-mail o con un messaggio sui social network; includi la posizione che sta cercando il tuo amico e il motivo per cui lo ritieni idoneo per quel ruolo.
    • Se necessario, potresti persino fornire delle statistiche o degli esempi dei risultati ottenuti dal tuo amico. Per esempio, "Il mio amico Giovanni sta cercando una nuova opportunità come rappresentante commerciale. Ha superato gli obiettivi di vendita mese dopo mese e ha ricevuto molti premi aziendali per i suoi successi. Se conosci qualche posizione disponibile, per favore fammi sapere e io sarò felice di comunicarglielo.".
  2. 2
    Partecipa a eventi sociali con il tuo amico per incoraggiarlo a essere più sicuro di sé. Se il tuo amico è una persona che si sente più a suo agio nel partecipare a un evento insieme a un amico, sii di supporto. A volte, solo camminare con una persona è ciò di cui si ha bisogno per sentirsi a proprio agio. Parlate insieme con qualcuno, poi incoraggialo ad andare da solo a intrattenere una conversazione. Non c'è un tempo preciso dopo il quale il tuo amico sarà pronto ad affrontare la situazione da solo, per ognuno è diverso.
    • Dovresti fare tutto ciò che puoi per spronarlo ad affrontare la situazione da solo il prima possibile in modo che acquisisca fiducia in sé.
    • Considera anche che mentre partecipi all'evento per aiutare il tuo amico, potresti ricavarne un vantaggio per te. Perciò, sfrutta il tempo che hai a disposizione in modo saggio e per conoscere gente.
    • Potresti anche parlare del tuo amico se pensi che la persona con cui stai conversando possa aiutarlo a trovare un lavoro.
  3. 3
    Se hai già lavorato con il tuo amico, scrivigli una raccomandazione sul suo profilo dei social media. Molti datori di lavoro cercano tra i profili dei social media per trovare il giusto candidato per le posizioni disponibili. Avere un profilo ben scritto è positivo, ma avere delle raccomandazioni dalle persone è persino meglio. Se hai lavorato con il tuo amico e puoi scrivergli una buona raccomandazione, offriti di farlo. Puoi iniziare a stilarla su un foglio o in una e-mail e poi fagliela approvare prima di pubblicarla. Quando scrivi una raccomandazione, assicurati di includere:
    • Una spiegazione del vostro rapporto di lavoro (collaboratore, cliente, venditore, ecc.).
    • Il punto forte che lo fa distinguere dagli altri.
    • Un esempio del motivo per cui è bravo in quello che fa (un racconto breve, un paio di frasi).
  4. 4
    Proponiti come referenza. Quando è il momento di controllare la formazione e le referenze, il tuo amico potrebbe approfittare della tua raccomandazione. Puoi offrirti di essere una referenza per lui e dargli il permesso di fornire a un potenziale datore di lavoro le informazioni per contattarti. Se accetta l'offerta, pensa a cosa dire se verrai contattato.
    • Assicurati di concentrarti sui suoi punti di forza, i risultati ottenuti, l'etica lavorativa e il carattere.
    • Non fornire nessuna informazione negativa e non raccontare "aneddoti divertenti" che potrebbero non risultare tali per il potenziale datore di lavoro.

3
Non Essere Invadente

  1. 1
    Non essere troppo invadente. Ricorda, trovare un impiego al tuo amico non è il tuo lavoro. È una sua responsabilità e dovrebbe prendere da solo l'iniziativa. Inoltre, se il tuo amico è il tipo di persona che ama fare le cose da solo, potresti sembrare più invadente che di aiuto.
    • A volte le persone preferiscono fare le cose da sole, anche se alcune non amano rifiutare l'aiuto di un amico.
    • Se conosci bene il tuo amico, decidi come comportarti a seconda della sua personalità.
  2. 2
    Devi capire che se il tuo amico non vuole il tuo aiuto, va bene lo stesso. È positivo che tu voglia aiutarlo a trovare un lavoro e lui apprezzerà la proposta. Tuttavia, potrebbe non desiderare o non aver bisogno del tuo sostegno. È meglio offrire una mano essendo preparato a ricevere un "no grazie" come risposta.
    • Se ti risponde di "no", non offenderti.
    • È lui che sta cercando lavoro, quindi dovresti lasciare che prenda da solo le sue decisioni.
  3. 3
    Sii di supporto. Sostenere un amico durante la ricerca del lavoro significa incoraggiarlo a non arrendersi e a rimanere in gioco per cercare la posizione migliore in base ai suoi requisiti. La ricerca di un impiego può richiedere un po' di tempo. Lasciar sfogare il tuo amico riguardo alla ricerca, comunicandogli le tue opinioni oneste e incoraggiandolo dicendogli di non mollare, perché ha tutte le carte giuste da giocarsi, può aiutarlo molto più di quanto pensi.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Amicizia | Cercare Lavoro

In altre lingue:

English: Help a Friend Job Search, Português: Ajudar um Amigo a Procurar Emprego, Русский: помочь другу найти работу, Español: ayudar a un amigo a buscar trabajo, Deutsch: Einem Freund bei der Jobsuche helfen, Français: aider un ami à chercher du travail

Questa pagina è stata letta 3 274 volte.

Hai trovato utile questo articolo?