Se un amico sta affrontando un periodo difficile per la fine di una relazione sentimentale, la scomparsa di una persona cara o un altro spiacevole evento, è comprensibile che tu voglia intervenire per aiutarlo. Anche se non c'è niente da fare o da dire per calmare il suo dolore, puoi stargli accanto e offrirgli tutto il tuo sostegno. A prescindere dalla situazione che sta vivendo, la tua amicizia può contribuire ad alleviare la sua sofferenza.

Parte 1 di 3:
Stare Accanto al Tuo Amico

  1. 1
    Incoraggialo a esternare il suo dolore. Per superare questo periodo, deve affrontare quello che sta provando sul piano emotivo, quindi incoraggialo a tirare fuori tutte le sue forze per gestire la situazione. Ricordagli che non starà meglio se negherà quanto è accaduto o ignorerà il suo stato d'animo.[1]
    • Digli che non è un problema se piange. Le lacrime lo aiuteranno a stare meglio!
    • Se hai l'impressione che stia reprimendo le sue emozioni, spiegagli che in questo modo non riuscirà a superare il dolore.
    • Di solito l'elaborazione del lutto si compone di cinque fasi: tristezza, shock, rimorso, rinuncia e accettazione. Non allarmarti se il tuo amico le attraversa tutte in questa successione o in maniera intermittente.[2]
    • Ognuno vive il lutto a modo suo, quindi evita di giudicarlo. Se, comunque, hai l'impressione che sia paralizzato dal dolore e non stia migliorando, suggeriscigli di consultare uno psicologo.[3]
    • Se ha perso una persona cara, puoi aiutarlo a organizzare una cerimonia in memoria del defunto.[4]
  2. 2
    Ascolta. Se riesce ad aprirsi e confidare quanto sta provando, avrà maggiori probabilità di guarire le sue ferite, quindi fagli sapere che sei pronto ad ascoltarlo ogni volta che ha bisogno. Prestagli la tua attenzione e lascialo parlare di tutto quello che vuole.[5]
    • Digli che sei disposto ad ascoltarlo. Magari vuole sfogarsi, ma teme di essere un peso per gli altri.
    • Contattalo non appena apprendi quanto è accaduto e digli che stai pensando a lui. Sottolinea la tua disponibilità se ha voglia di confidarsi, ma non mortificarlo se non se la sente di parlare.
    • Evita di dare consigli, a meno che non te li chieda. Probabilmente ha solo bisogno di sfogarsi.[6]
    • Se non desidera parlare, incoraggialo ad affidare i suoi pensieri a un diario.
    • Hai tutto il diritto di fare domande su quanto è accaduto, specialmente se siete amici stretti. In questo modo, potrai farti un'idea più chiara di quello che sta attraversando e dell'aiuto che puoi dargli.[7]
  3. 3
    Mettiti nei suoi panni. Fagli capire che tieni a lui e che vuoi aiutarlo in questo difficile momento. Invece di esprimere giudizi, prendi atto del suo dolore e digli che ti dispiace per la situazione che sta vivendo.
    • Esprimi il tuo cordoglio in maniera molto semplice, dicendo ad esempio: "Mi dispiace per quello che è successo. Ti faccio le mie condoglianze".[8]
    • Se ha chiuso da poco una relazione d'amore, non pensare che lo aiuterai a riprendersi mettendo in cattiva luce il suo ex. Invece di dire: "Era un idiota. Starai meglio senza di lui", prendi atto del dolore causato dalla mancanza della persona con cui stava dicendo: "È davvero difficile perdere una persona che ami tanto".[9]
    • Inoltre, è perfettamente inutile tentare di consolarlo mostrando i lati positivi della sua situazione. Invece di dire: "Accade tutto per un motivo", prova con: "Mi dispiace per quello che stai passando. Come posso aiutarti?".[10]
    • Non dirgli che nulla accade per caso. Parlandogli in questo modo, rischi di banalizzare il dolore che sta provando.[11]
  4. 4
    Resta in contatto con lui. Potrebbe soffrire per molto tempo, quindi non aspettarti che stia meglio dopo un paio di giorni. Contattalo per chiedergli come si sente. Ricordagli sempre che sei disposto ad aiutarlo e sostenerlo ogni volta che ne ha bisogno.[12]
    • Non aspettarti che sia lui a farsi vivo. Potrebbe avere veramente bisogno di te, ma non sentirsi in vena di contattarti.[13]
    • Telefonagli, inviagli un sms o lasciagli un messaggio per fargli sapere che stai pensando a lui. A seconda del vostro rapporto, potresti farlo ogni giorno o un paio di volte a settimana, finché non avrai l'impressione che si senta un po' meglio.
    • Per dimostrargli che stai pensando a lui, chiamalo nei momenti più opportuni. Ad esempio, se ha perso una persona cara, non telefonargli durante il funerale, ma prova a contattarlo la sera stessa o il giorno successivo per sapere come sta.
    • Quando lo chiami, ricordagli che, se ha voglia di parlare, sei sempre pronto ad ascoltarlo.
  5. 5
    Offri il tuo aiuto nelle piccole cose. Se è talmente giù di corda da trascurare le faccende quotidiane, offriti di aiutarlo. Ad esempio, portagli qualcosa da mangiare o vai da lui per dargli una mano con i compiti di matematica.[14]
    • Se rifiuta il tuo aiuto, fagli sapere che il tuo invito resta aperto.
    • Se siete amici stretti, prova a sorprenderlo con qualcosa di inaspettato, ad esempio facendogli arrivare una pizza a casa.
    • Considera di invitarlo a mangiare fuori. In questo modo, lo incoraggerai a non trascurare l'alimentazione e a uscire di casa. Sarà sicuramente di enorme beneficio per lui.[15]
  6. 6
    Non forzarlo. Anche se è lodevole il tentativo di tendergli una mano, tieni presente che oltre un certo limite non puoi spingerti. Devi lasciare che elabori il suo dolore e dargli il tempo necessario per superarlo. Non aspettarti che si riprenda immediatamente e non costringerlo a farsene subito una ragione.[16]
    • Ricorda che durante questo periodo potrebbe sembrare un po' egoista e diverso dall'amico che conoscevi. Cerca di capirlo e andare oltre. Tornerà a essere quello di una volta.
    • Sii delicato quando lo incoraggi a tenersi impegnato. Se non si sente a suo agio ad andare a una festa, chiedigli se preferisce venire da te a guardare un film.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Aiutarlo ad Andare Avanti

  1. 1
    Digli che è una persona forte. Sicuramente non si sentirà molto in forma in questo periodo, quindi dovrà fare appello a tutte le sue forze per voltare pagina. Digli tutto quello che ammiri di lui facendogli notare che solo grazie al suo carattere sarà in grado di superare questo momento di difficoltà.[17]
    • Prova a stilare un elenco dei suoi pregi. Può darsi che ne avrà bisogno per tirarsi su di morale.
    • Riporta degli esempi precisi per cui ritieni che sia una persona forte. Ricordagli altri ostacoli che ha dovuto affrontare nella vita e digli quanto sei orgoglioso di lui per il modo in cui è riuscito a superarli.
  2. 2
    Aiutalo a essere indipendente. Se era abituato a fare tutto con una persona che ormai non fa più parte della sua vita (ad esempio, l'ex), probabilmente sarà convinto di avere bisogno di lei per andare avanti. Spronandolo a circondarsi di amici e a cimentarsi in qualcosa che può fare anche da solo, aiutalo a capire che è perfettamente in grado di condurre una vita soddisfacente senza l'altra persona.[18]
    • Ad esempio, potresti dargli una mano a coltivare una nuova passione che lo distragga dal pensiero dell'ex o addirittura a stringere nuove amicizie. Se quasi tutte le persone che frequentava erano amici di coppia, prova a presentargli qualcuno che non abbia rapporti con il suo ex.
    • Se c'è un hobby o una passione che lo entusiasmava, fai in modo che la riprenda. Lo aiuterà a distogliere la mente dalla fine della sua storia d'amore.[19]
  3. 3
    Proponigli di allenarvi insieme. L'attività fisica è un toccasana per lo spirito, perciò invita il tuo amico a muoversi. Qualsiasi tipo di esercizio, che si tratti di uno sport di squadra o qualche giro di corsa, gli farà bene.[20]
    • Considera l'idea di iscrivervi a un corso in palestra.
    • Se non riesci a convincerlo ad allenarsi con te, vedi se preferisce passeggiare.
  4. 4
    Incoraggialo a rivolgersi a un professionista. Se ha serie difficoltà a superare il suo dolore, invitalo a consultare uno psicoterapeuta. Sarà in grado di offrirgli il sostegno di cui ha bisogno e la spinta necessaria che altre persone della sua vita non riescono a dargli.[21]
    • È importante soprattutto se medita il suicidio o ha assunto comportamenti auto-distruttivi, come il consumo di sostanze stupefacenti o l'adozione di pratiche autolesionistiche. Il tuo amico ha bisogno di aiuto, quindi assicurati che lo riceva!
    • Anche i gruppi di sostegno possono essere un'opzione, a seconda del tipo di difficoltà che sta passando. Frequentandone uno, avrà l'opportunità di confrontarsi con persone che sanno esattamente cosa sta attraversando.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Prevenire i Comportamenti Distruttivi

  1. 1
    Suggeriscigli di allontanarsi temporaneamente dai social network. Se sta attraversando un periodo difficile per la fine di una storia, potrebbe essere tentato di parlare male del suo ex o inveire contro di lui sui social network, ma in realtà questo comportamento non gli servirà a niente. Convincilo a prendere le distanze dal mondo virtuale e a mantenere una certa discrezione sui dettagli della sua vita sentimentale. In questo modo, eviterà anche di vedere pubblicazioni e commenti dell'ex e dei suoi amici sulla loro separazione.[22]
    • Il distacco dai social network è utile anche se le sue difficoltà sono di altra natura, specialmente se si sente sopraffatto da persone che esprimono la loro solidarietà per quanto gli è successo.
  2. 2
    Distoglilo dai comportamenti ossessivi. C'è il rischio che determinati comportamenti inaspriscano il suo dolore, perciò cerca di individuare le abitudini più distruttive che lo turbano e convincilo a rinunciarvi. Digli che cosa pensi in merito e esortalo a cambiare atteggiamento.[23]
    • Assicurati che non molesti la persona che lo ha lasciato. Se continua a chiamarla o a informarsi su quello che sta facendo, digli che il suo comportamento desta preoccupazioni.
    • Se ha perso da poco il suo lavoro, scoraggialo a leggere (o pubblicare) su Internet recensioni negative sull'azienda che lo aveva assunto.
  3. 3
    Fai attenzione alle abitudini sbagliate. È facile trascurare la salute durante un periodo di enormi difficoltà, quindi assicurati che il tuo amico non incorra in questo errore. Se noti che non dorme bene, non mangia correttamente o ha iniziato a bere o assumere sostanze stupefacenti, esprimigli le tue preoccupazioni e incoraggialo a fare scelte più sane.[24]
    • Se hai notato uno di questi comportamenti, invitalo a parlare a quattr'occhi. Probabilmente non si rende nemmeno conto del male che sta facendo a se stesso.
    • Se sei veramente preoccupato per lui, parla con altre persone che possono darti una mano a sostenerlo. Vale soprattutto se si tratta di un minorenne. I suoi genitori devono essere messi al corrente dei suoi comportamenti distruttivi.
  4. 4
    Considera le storie di ripiego con la dovuta cautela. Esistono diverse opinioni sul fatto che sia una buona idea buttarsi in una nuova relazione non appena terminata una storia importante. Se il tuo amico sta compiendo questo passo subito dopo aver chiuso i rapporti con qualcuno, magari è un'ottima idea parlare con lui delle ragioni che lo spingono a cercare in fretta un nuovo partner.
    • Se sta tentando di colmare il vuoto lasciato dal suo ex costruendo una relazione con una persona che in altre condizioni non avrebbe neanche notato, è probabile che questo ripiego non sia molto salutare né per lui né per chi sta frequentando.[25]
    • D'altra parte, se si sente pronto a rimettersi in gioco e sembra sapere quello che cerca in un partner, probabilmente una nuova relazione è quello di cui ha bisogno.[26]
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuole parlare, dagli l'opportunità di sfogarsi. Ascoltalo attentamente, senza interromperlo.
  • Potresti trovarti in una posizione scomoda se il tuo amico sta soffrendo dopo aver chiuso una storia con una persona che conosci. Pertanto, ti conviene parlare con entrambi di quello che si aspettano da te in modo che non si dispiacciano se in futuro dovessi interagire con ognuno di loro.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Dimenticare una Persona che Ami

Come

Dire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere Respinto

Come

Dimenticarsi di una Persona

Come

Essere Forte Dopo una Separazione

Come

Dimenticare una Ragazza Che Ami

Come

Dimenticare il tuo Primo Amore

Come

Vincere una Battaglia di Solletico

Come

Farsi degli Amici

Come

Essere di Conforto per Qualcuno che Sta Male o è Malato

Come

Affrontare il Fatto di non Avere Amici

Come

Tirare su il Morale a Qualcuno

Come

Scoprire Se una Ragazza Ti Ama o È Solo una Buona Amica

Come

Riconoscere un Falso Amico

Come

Scegliere un Regalo per il tuo Miglior Amico Maschio
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Moshe Ratson, MFT, PCC
Co-redatto da:
Moshe Ratson, MFT, PCC
Consulente Coniugale e Familiare
Questo articolo è stato co-redatto da Moshe Ratson, MFT, PCC. Moshe Ratson è Direttore Esecutivo di spiral2grow Marriage & Family Therapy, una clinica specializzata in coaching e psicoterapia con sede a New York. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Consulenza Matrimoniale e Familiare allo Iona College e lavora nel settore della psicoterapia da oltre 10 anni. Questo articolo è stato visualizzato 3 697 volte
Categorie: Amicizia
Questa pagina è stata letta 3 697 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità