Come Allestire l'Illuminazione di Scena

http://www.wikihow.com/Do-Stage-Lighting http://it.wikihow.com/Allestire l'Illuminazione di Scena

Ecco una introduzione di base all'illuminazione di scena per teatro, danza e musicals.

Parte 1 di 3:
Valutazione dell'Evento

  1. 1
    Conosci il genere di rappresentazione e i semplici principi relativi all'illuminazione di quel tipo di evento. Un normale spettacolo teatrale ha una gran quantità di dialoghi. La capacità del pubblico di riuscire a seguirlo è direttamente connessa con il poter vedere il volto di chi parla. Assicurati di avere molta luce concentrata sul viso degli attori.
    • Il ballo è la situazione in cui il movimento del corpo ha il ruolo più importante. La luce laterale è quella che più di tutte evidenzia la fluidità dei movimenti. Sperimentala da diverse altezze e con diverse angolazioni.
    • I musical sono un misto di entrambi, in quanto contengono elementi di recitazione e di ballo. Di solito le regole di entrambi sono amalgamate nello stesso schema di illuminazione.
    • I concerti sono un misto di colori ed effetti. Spesso avrai luci di colore naturale a seguire i tuoi artisti, ma la maggior parte delle altre luci saranno dedicate a colori, movimento ed effetti. Concentrati su simmetria, colori accesi, e wash light.
  2. 2
    Considera il luogo dell'evento. Questo ti aiuterà a capire quante luci ti servono, e dove puoi posizionarle. Controlla come sono sistemate le americane: ti darà un'idea di dove puoi appendere le cose. Puoi piazzare i fari sul pavimento? O puoi allestire un supporto verticale e montarle ai lati?
  3. 3
    Verifica l'equipaggiamento che puoi avere a disposizione. La maggior parte delle location ha a disposizione uno stock di attrezzature di base. Assicurati di sapere quali sono e di conoscerne il funzionamento. Lascia stare i nomi tecnici se non sai che cosa significano, due sono le differenze più importanti da conoscere: le lampade FRESNEL sono per l'effetto Wash. Hanno un particolare tipo di lente (chiamata di Fresnel) che dà alla luce un bordo sfumato e di solito copre un'area molto grande. Spesso puoi regolare la dimensione dello spot, ma il bordo sarà sempre sfumato. Queste luci sono di solito più corte dello spot delle PROFILE. Gli spot PROFILE sono di solito utilizzati quando vuoi illuminare qualcosa in particolare - una persona in un punto preciso, ecc. Hanno la caratteristica di avere il bordo nitido. Alcune hanno la possibilità di "zoom", il che significa che puoi modificare sia la dimensione sia il bordo (sfocato o nitido) dell'emissione di luce. Sono di solito più lunghe e più sottili delle FRESNEL.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Considerazioni sul tipo di Evento

  1. 1
    Pensa al copione, pezzo di danza, musical o tipo di concerto. Per i copioni in particolare, considera lo stato d'animo, l'atmosfera, le location e il momento della giornata. L'illuminazione può esserti utile per stabilire una o tutte queste cose.
  2. 2
    Pensa a come devi illuminare. L'illuminazione è tutta una questione di angoli, soprattutto in opere teatrali e balletti. Per angolo si intende il punto da cui la fonte di luce proviene e in quale modo colpisce il soggetto. Procurati una piccola luce direzionale - ad esempio una torcia - e osserva come irradiarla da diverse direzioni crea atmosfere differenti intorno al soggetto. Valuta come queste angolazioni possano complimentare la tua performance e come le inseriresti nel copione.
  3. 3
    Valuta l'uso dei colori come aiuto per creare stati d'animo e atmosfera. Blu scuri per le scene notturne (in particolare quando vengono usati da sopra o dietro gli attori, come 'luce di riempimento'), giallo per scene calde e soleggiate, ecc. Dovresti riuscire a procurarti un campionario di colori in qualunque negozio di attrezzature teatrali, e scegliere quelli che più preferisci.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Allestire le Luci

  1. 1
    Decidi quali luci usare e dove sistemarle. È sempre una buona cosa disegnare uno schema del palco e la posizione delle americane su cui poter fissare le tue luci. Poi, in base a questo, decidi dove posizionare i fari e dove punteranno, di quale colore saranno, ecc. Se hai attrezzature a disposizione, potrai aggiungere altri supporti o usare degli stand sul pavimento. Se il luogo dell'evento non ha luci a sufficienza, cerca delle agenzie di service dove poterle noleggiare a pagamento.
    • Puoi anche installare un controller DMX dopo aver appeso i fari. Collegali tramite un cavo DMX e prepara le scene includendo luminosità e colori che ritieni più adatti al tipo di evento.
  2. 2
    Appendi i fari e collegali. Questo di solito avviene tramite un DIMMER RACK. Con un Dimmer Rack puoi regolare fade in e fade out in maniera fluida utilizzando un banco regia/consolle dedicata.
  3. 3
    Punta i fari in base ai punti che vuoi illuminare. Gli spot PROFILE hanno degli otturatori con cui puoi ottenere fasci quadrati, oppure oscurare la luce nelle parti della scenografia che desideri nascondere. I fari FRESNEL montano un accessorio chiamato "aletta taglialuce" che ha lo stesso scopo.
    Pubblicità

Consigli

  • Studia e continua a fare ricerche! Se davvero vuoi realizzare un buon allestimento di illuminazione devi sapere molto più di quanto viene semplicemente descritto in questo articolo. Il modo migliore per imparare è offrirsi come volontari e osservare come lavora un lighting designer.
  • Sperimenta.
  • Fai domande.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 10 296 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità