Come Allestire una Gabbia per Pappagallini

Scritto in collaborazione con: Melissa Nelson, DVM

In questo Articolo:Prendere la Gabbia GiustaAggiungere le Cose FondamentaliTrovare il Posto Giusto per la Gabbia

I pappagallini sono una variante più piccola dei pappagalli e stanno diventando molto comuni come animali domestici. Tengono un'affettuosa compagnia e l'allestimento della loro gabbia non richiede nulla di particolare. L'importante è che tu ne prenda una che sia abbastanza spaziosa e che fornisca all'uccellino tutto il necessario per vivere bene, come ciotole per cibo e acqua e un trespolo. Con qualche giocattolo sarà ancora più felice e coprendo la voliera di notte gli assicurerai un buon riposo.

Parte 1
Prendere la Gabbia Giusta

  1. 1
    Fai in modo che il pappagallino abbia abbastanza spazio per sgranchirsi le ali. Una gabbia di almeno 46 centimetri per lato e alta 51 centimetri sarà perfetta. Puoi sceglierne anche una più grande, ma non è necessario che sia enorme.[1]
  2. 2
    Scegli una gabbia in cui lo spazio tra le sbarre non sia eccessivamente stretto, altrimenti i pappagallini potrebbero rimanere intrappolati: non dovrebbero esserci più di 13 millimetri tra una sbarra e l'altra.[2]
  3. 3
    Assicurati che la gabbia abbia un fondo grigliato. Sarà più semplice per il pappagallino aggrapparsi, camminare o riposare sulle grate. Dovrebbe anche avere un vassoio estraibile nella parte inferiore, in modo da recuperare facilmente cibo, escrementi e qualsiasi cosa cada attraverso la griglia.[3]
    • Puoi mettere dei fogli di giornale o del truciolo di legno sul vassoio, per assorbire le deiezioni e renderlo più facile da pulire.

Parte 2
Aggiungere le Cose Fondamentali

  1. 1
    Usa solo ciotole aperte per il cibo. Alcune ciotole per uccelli hanno il coperchio, ma i pappagallini non le utilizzerebbero. Per incoraggiarli a mangiare e bere in modo adeguato, scegli semplici ciotole scoperte.[4]
  2. 2
    Posiziona le ciotole vicino a uno dei margini della gabbia. In questo modo l'uccellino sarà incoraggiato a usarle entrambe. L'acqua deve rimanere sempre pulita e non deve cadervi nulla all'interno, quindi dovrai spostarle per trovare il posto più adatto.[5]
    • Puoi posizionare un piatto di ceramica in modo che il pappagallino non possa rovesciarlo sul fondo della gabbia. Oppure, puoi legare ciotole più leggere alle sbarre della gabbia, cosi non verranno ribaltate.
    • Scegli ciotole di vetro, ceramica o metallo, piuttosto che di plastica.
  3. 3
    Posiziona almeno un trespolo. Scegline uno che sia di legno naturale di eucalipto o manzanita. Puoi usare anche posatoi di cemento o sabbia, che aiutano a levigare le unghie del pappagallino. Se ne scegli uno di questo tipo, mettilo abbastanza in alto in modo che non lo usi troppo spesso e non ci sia il rischio che le zampe si logorino.[6]
    • Sono disponibili trespoli di svariati materiali e forme, da naturali ad artificiali, da rigidi a flessibili. La cosa migliore sarebbe dare al pappagallino più varietà di posatoi possibile.
    • Non usare trespoli ricoperti di carta vetrata, poiché potrebbero lesionare le zampe. Anche quelli troppo lisci, per esempio fatti di PVC, non vanno bene, perché l'uccellino potrebbe non riuscire ad aggrapparsi.[7]
  4. 4
    Intrattieni il pappagallino con alcuni giochi. Questi animali adorano anelli, corde, campane e altri giocattoli: puoi trovarne di ottimi nei negozi per animali. Cerca quelli per cacatua e conuri, piuttosto che per piccoli uccellini. [8]

Parte 3
Trovare il Posto Giusto per la Gabbia

  1. 1
    Posiziona la gabbia in un luogo dal clima tiepido, ma non troppo caldo. Devi tenere il pappagallino lontano da correnti d'aria ed evitare che sia esposto alla luce diretta del sole, perché potrebbe accaldarsi o non riuscire a riposare in modo adeguato.[9]
    • Assicurati che non sia posizionata vicino a una finestra, alla corrente d'aria o alla luce diretta del sole. Evita di posizionarla accanto ai termosifoni o all'aria condizionata.
    • Non metterla in cucina. Le variazioni di temperatura, insieme al fumo proveniente dall'uso di pentole antiaderenti, possono uccidere il pappagallino.[10]
  2. 2
    Copri la gabbia quando l'animale ha bisogno di dormire. Questi uccellini amano riposare molto; devi fare in modo che stia almeno 12 ore al buio. Per aiutare il pappagallino a riposare sufficientemente, posiziona un telo sulla sua voliera alla stessa ora tutte le sere, specialmente se la stanza in cui l'hai messa non è abbastanza buia.[11]
    • Assicurati di posizionare la voliera in una zona che possa essere tenuta al buio senza problemi, come una stanza che non sia usata spesso di notte.
  3. 3
    Metti una barriera tra ogni gabbia. Se hai più di un pappagallino, potrebbe agitarsi se vede costantemente un suo simile. Per evitare che si stressino, devi bloccare la loro visuale. Per esempio, posiziona un mobile o una pianta tra le voliere.[12]
    • Assicurati di tenere lontano la gabbia da altri animali, come cani e gatti.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Set Up a Parrotlet Cage, Français: construire une cage pour un toui céleste, Deutsch: Einen Käfig für einen Papageientaucher einrichten, Português: Arrumar a Gaiola de um Tuim, Español: preparar la jaula de una cotorrita, Nederlands: Een kooi voor een muspapegaai klaarmaken, العربية: إعداد قفص الببغاء الصغير

Questa pagina è stata letta 391 volte.
Hai trovato utile questo articolo?