Come Allevare Larve di Zanzara da Utilizzare come Mangime per i Pesci

Alcuni pesci hanno bisogno di nutrirsi di organismi viventi per sopravvivere; altri ne hanno bisogno nel periodo della riproduzione. Allevare delle larve di zanzara o di moscerino a questo scopo è gratis, facile e richiede degli sforzi minimi. Dopo aver controllato che farlo non violi alcuna legge locale né alcuna regolamentazione in merito alla salute pubblica, tutto quello di cui avrai bisogno è un secchio, acqua e un po' di sole.

Passaggi

  1. 1
    Trova un secchio o una botte di plastica. Un secchio da 20 litri andrà bene, così come uno da 200. È possibile ottenere 30-40 larve al giorno da un secchio da 130 litri. Un secchio nero si scalderà più in fretta, ma potrebbe anche diventare troppo caldo durante la stagione estiva. Quando la temperatura ambientale supera i 27°C, muovi in un luogo dove starà all'ombra per tutto il giorno. La luce indiretta del sole sarà comunque sufficiente a dar crescere le alghe. Le alghe, infatti, sono la fonte di cibo principale delle larve. In alternativa, puoi usare un acquario da 20-40 litri in modo da poter vedere le larve e da riuscire a raggiungere anche quelle che si sono rintanate sul fondo. Un'acquario in materiale acrilico sarà più adatto ad un utilizzo esterno.
  2. 2
    Metti il secchio all'esterno e lasciagli il tempo di riempirsi con dell'acqua piovana. O, se è inverno, riempilo con della neve che si scioglierà all'arrivo di temperature più miti. Se lo riempi con acqua presa dal tubo usato per annaffiare in giardino, assicurati di utilizzare un prodotto per rimuovere il cloro e le clorammine. Il cloro ostacolerebbe la formazioni di alghe, privando le larve di cibo.
  3. 3
    Metti il secchio al sole. Farlo riscalderà l'acqua e permetterà alle alghe di crescere. Il risultato ideale sarebbe ottenere un'acqua che sembra una zuppa di piselli verdi. Le alghe che crescono sulle pareti del secchio non sono quelle di cui le larve si nutrono. Hanno bisogno di alghe in grado di rendere l'acqua verde
  4. 4
    Aspetta fino a quando dei moscerini o delle zanzare non avranno deposto piccoli mucchietti di uova marrone scuro (della dimensione dei semi di sesamo) sulla superficie dell'acqua. Se riesci a trovare il piccolo mucchietto da 3mm dalla forma ovale simile a quella di un pallone da football, hai fatto bingo! Mettila nel tuo acquario e i pesci mangeranno le larve non appena le uova si schiuderanno, solitamente entro 48 ore.[1] Se non le sposti nell'acquario, le uova si schiuderanno e le larve cresceranno nutrendosi di alghe. Crescendo, le larve assumeranno la forma di una virgola e gli cresceranno due piccole antenne. Quando avranno raggiunto questa forma, assicurati di darle in pasto ai tuoi pesci.
    • Ricorda, gli insetti passano da uova a larve a pupe ed infine ad adulti in grado di volare. Qualunque cosa succeda, non lasciare che riescano a raggiungere lo stadio adulto e a volare, dal momento che moscerini e zanzare non solo sono fastidiosi, ma posso anche trasmettere malattie ed infezioni ad animali ed esseri umani. Consulta la sezione "Avvertenze" per maggiori informazioni.
  5. 5
    Raccogli le larve con un retino ogni 2-3 giorni per evitare che si evolvano in pupe (e a quel punto in moscerini o zanzare). Più è caldo il clima, più velocemente si svilupperanno. Già che ci sei, controlla le altre fonti di acqua stagnante dove potrebbero starsi sviluppando delle larve (vecchi pneumatici, pozzanghere, stagni per i pesci con acqua non filtrata, vasi da fiori vuoti, sottovasi e qualsiasi altro oggetto che possa contenere dell'acqua stagnante per più di 2-3 giorni). Raccogli le larve e rovescia l'acqua in modo che le zanzare non riescano a deporre nel tuo secchio. Consulta la sezione "Avvertenze".
    • Usa un retino per artemie. Le maglie di questi retini sono molto sottili, sembrano fatti dello stesso materiale delle t-shirt. Un normale retino per pesci non funzionerebbe altrettanto bene, dal momento che le larve ci passerebbero attraverso.
    • Usa uno o più secchi (uno vuoto e gli altri pieni di acqua e zanzare). Metti il retino sopra al secchio vuoto, e rovescia i secchi pieni nel vuoto utilizzando il retino come filtro. Tutte le larve di una certa dimensione resteranno intrappolate nel retino e potranno essere date in pasto ai tuoi pesci. Quelle più piccole, invece, riusciranno ad attraversare il retino e potranno continuare a crescere nel nuovo secchio. Usando questo metodo, dovrai raccogliere le larve almeno un giorno sì e uno no, anche se quel giorno sei molto stanco o non ne hai voglia, altrimenti le larve lasciate a crescere potrebbero trasformarsi in pupe e da lì in moscerini o zanzare adulte.

Consigli

  • A volte troverai dei piccoli involucri vuoti della stessa forma delle larve sulla superficie dell'acqua. Si tratta della loro vecchia pelle. Non si tratta di larve morte. Semplicemente, le larve, come tutti gli altri insetti, fanno la muta.
  • Se preferisci non allevare da te delle larve di zanzara, chiedi al tuo negozio di animali. Solitamente sono disponibili in commercio dei barattoli di larve di moscerini essiccate. Evita che vengano a contatto con la tua pelle, dal momento che potrebbero causare reazioni allergiche. Piuttosto, maneggiale utilizzando delle pinzette o rovesciane un po' nel tuo acquario o nel tuo stagno.
  • Le zanzare e i moscerini adulti si somigliano molto, e questo vale anche per le loro rispettive larve. C'è bisogno di un microscopio ed di un biologo esperto per distinguerle. Alcune larve di moscerini galleggeranno, proprio come quelle delle zanzare, mentre altre sono rosse e si depositeranno sul fondo del secchio.

Avvertenze

  • Assicurati di raccogliere le larve ogni giorno in modo da limitarne il numero. Assicurati di raccogliere sempre tutte le eventuali pupe, visto che diventerebbero individui adulti entro 48 ore.
  • In alcune nazioni non è permesso allevare larve, soprattutto nel sud-est asiatico. Nazioni come Singapore e la Malesia hanno leggi molto severe riguardo all'allevamento della zanzare, e le eventuali violazioni vengono sanzionate in maniera piuttosto severa.
  • Usa un secchio pulito o nuovo ad uso alimentare. Non usarne uno che ha contenuto vernici, catrame o altre sostanze chimiche, visto che queste sostanza avvelenerebbero le alghe e le larve. Anche pulendoli, le tracce di certe sostanze resterebbero comunque.
  • Sii responsabile. Permettere a zanzare e moscerini di diventare adulti metterebbe in pericolo te, la tua famiglia, i tuoi vicini, i tuoi animali domestici e gli animali selvatici. Ecco alcune minacce da conoscere (ed evitare):[2]

    • Encefaliti: umani
    • Virus del Nilo Occidentale: umani, cavalli, uccelli e altri animali
    • Malaria: umani (le zanzare Anophles, vettori della Malaria, sono comuni in Nord America e in altre parti del mondo)[3]
    • Verme del cuore: cani e gatti

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Pesci

In altre lingue:

English: Raise Mosquito Larvae for Fish Food, Español: criar larvas de mosquito para alimentar peces, Русский: выращивать мотыль для рыб, Português: Criar Larva de Mosquito para Alimentar Peixes

Questa pagina è stata letta 8 758 volte.
Hai trovato utile questo articolo?