Come Allevare Maiali

In questo Articolo:Dare una Casa ai MaialiCrescere i Maiali8 Riferimenti

Per allevare maiali a scopo economico, alimentare o come animali da compagnia, bisogna sapere come alloggiarli e prendersene cura. I maiali sono animali di grande valore, sia per la carne che per gli escrementi. La diffusione del movimento alimentare biologico ha reso i consumatori più consapevoli per quanto riguarda l'origine della carne, e molti preferiscono comprarla da piccoli produttori locali rispetto ai grandi allevamenti. Continua a leggere per imparare tutto sull'arte di allevare maiali.

Parte 1
Dare una Casa ai Maiali

  1. 1
    Costruisci un porcile. Ai maiali serve un luogo asciutto e sicuro dove vivere, che li protegga dalle intemperie pur dando loro spazio per muoversi. Alcune persone affermano che un maiale adulto abbia bisogno solo di 6 metri quadri di spazio; per un maiale davvero in forma però ne servirebbero 10.[1] Quando progetti il tuo porcile ricorda che la lunghezza deve essere due volte l'ampiezza.
    • Ricorda inoltre che i maiali tendono a stare meglio vicino a fonti di acqua. Perciò dovrai progettare anche l'inserimento di qualcosa del genere in un lato della porcilaia, in posizione lontana dal riparo e della mangiatoia.
    • Se hai un granaio con dei recinti vuoti all'interno puoi usarlo. Tieni a mente però che dovrai spalare il letame prodotto al di fuori di esso.
  2. 2
    Installa un recinto di rete resistente attorno alla porcilaia. Usa la rete metallica per maiali, che ha uno spessore sul fondo per scoraggiare lo scavo. Il modo migliore per costruire il recinto è prima tratteggiare l'area, poi costruire un recinto di legno solido attorno. Quando sarà pronto, attacca della rete da 20 cm all'interno, in modo che se i maiali spingono i paletti non si muovano.[2]
    • Un recinto elettrificato è una buona opzione se i maiali vanno al pascolo in altre zone del terreno o se hanno bisogno di entrare e uscire dalla porcilaia.
  3. 3
    Includi almeno un rifugio parziale. I maiali possono scottarsi al sole se non sono protetti dalla luce diretta quando è caldo. Durante la stagione invernale invece vanno tenuti al riparo da freddo e vento. La cosa migliore è una struttura a tre lati coperta, che possa stare all'interno dell'area recintata. Molti allevatori raccomandano di calcolare almeno 4,5-6 metri quadri di ombra. Il tetto non deve essere più alto di 80 cm.[3]
    • Ricorda di lasciare un'apertura parziale sotto ai muri della struttura, così che il calore possa uscire durante i mesi più caldi.
    • Una maniera di creare dell'ombra è quella di fissare del tessuto sul tetto del porcile per bloccare il sole.
    • In inverno dovresti mettere della paglia all'interno del rifugio, per aiutare i lattonzoli a mantenersi caldi.
  4. 4
    Considera l'idea di fornire ai tuoi maiali una pozza di fango. È così: ai maiali piace il fango. Avendo problemi a regolare la temperatura quando fa caldo, la piscina di fango li agevolerà. Per costruirla, seziona una parte dell'area recintata. Puoi costruire un piccolo recinto attorno alla piscina fangosa per isolarla. Scava la terra dove intendi farla e aggiungi acqua una o due volte al giorno (anche di più, se vivi in un clima particolarmente caldo).[4]
    • Aggiungi uno strato di sabbia fresca in fondo alla buca quando scavi;
    • Aggiungi altra terra se necessario;
    • Tieni a mente che è necessario tenere il fossato pulito — alcuni maiali lo useranno per fare i loro bisogni;
    • Non buttare del cibo nel fossato, mantienilo pieno di acqua; evita di buttarci dentro del cibo per evitare possibili malattie e per ridurre la presenza delle mosche;
    • Il fango riduce anche il rischio di contrarre le pulci, permette ai maiali di scavare la terra, cosa che adorano, e mantiene la loro pelle in buone condizioni;
    • I maiali soffrono il caldo e questo può causare degli attacchi di cuore. Se non hai spazio per un fossato, usa delle piscine per bambini in cui i maiali possano crogiolarsi.
  5. 5
    Pensa a quello che farai con il letame. Un maiale di 450 kg produce circa 75 kg di letame al giorno. Puoi usarlo per fertilizzare giardini e campi, o puoi anche venderlo ad altri contadini e giardinieri che potrebbero averne bisogno.
  6. 6
    Tieni le mosche sotto controllo. Uno dei problemi più comuni con i maiali è quello della presenza delle mosche. Una volta finito di pulire, copri le chiazze di urina con uno strato sottile di calce per giardino. Puoi prenderla in stock nei negozi per il giardinaggio e distribuirla nel terreno con un barattolo di caffè. Questo processo addolcisce l'area e uccide le uova delle mosche. Se stai fertilizzando il terreno, puoi usarlo anche nel concime.
    • La calce da giardino viene adoperata per realizzare le linee sui campi di calcio, quindi è sicura sia per gli animali sia per le persone.
    • Se non sei in grado di trovare la calce, puoi utilizzare il gesso, ma non ha lo stesso odore.

Parte 2
Crescere i Maiali

  1. 1
    Considera il periodo dell'anno adatto per comprare i lattonzoli. I maiali crescono meglio nei mesi invernali (15-18 °C è la temperatura ideale). Se possibile, parti con il tuo progetto a inizio primavera o in tarda estate; in questo modo, quando i maialini cresceranno, lo faranno nelle condizioni migliori. Per quanto possa sembrare sorprendente, un maialino di 22 kg, se ben nutrito, arriverà a 112,5 (peso di mercato) entro 100 giorni. Un bello sviluppo…
  2. 2
    Acquista i tuoi maiali. A prescindere dallo scopo per cui li allevi, dovrai sapere come scegliere quelli sani. A meno che tu debba risparmiare, devi cercare maiali in una zona in cui si vendono regolarmente. Quando esamini i lattonzoli, evita quelli che hanno segni di graffi e tosse. Se noti che circa il 20% dei maialini di quell'allevamento sembra poco in salute, meglio sceglierne un altro.[5]
    • Tieni a mente che se vai a una vendita alla quale partecipano più allevatori, i maiali saranno probabilmente piuttosto stressati, e diventeranno più suscettibili alle malattie.
  3. 3
    Fornisci ai maiali acqua a volontà. Di solito bevono molto. In media consumano da 8 a 15 litri di acqua al giorno. Tieni un tubo da giardino arrotolato a terra e dai loro acqua fresca durante il giorno. Se lasci il tubo allungato a terra probabilmente i maiali ci saliranno sopra, giocandoci.
    • Le vasche vanno bene, ma in estate è necessario riempirle costantemente; la stessa cosa vale per le mangiatoie. Esistono delle mangiatoie speciali, economiche, che vengono collegate a una risorsa d'acqua centrale la cui erogazione viene gestita da una sorta di impianto idrico.
  4. 4
    Scegli un buon alimento. Come potrai aver già capito, i maiali sono ottime forchette. In genere dovresti usare alimenti premescolati per assicurarti che la dieta sia ben bilanciata. Un maialino di 22,5 kg dovrebbe mangiare il 16% di proteine, mentre uno di 112,5 kg un mix al 14%, anche se alcuni allevatori preferiscono aumentare al 16%. Tecnicamente, il maiale dovrebbe ingrassare di 450 g al giorno.
  5. 5
    Dai loro un po' di avanzi. Spesso i maiali vengono considerati come cassonetti viventi, il che effettivamente è vero. Tuttavia, nutrili con il loro alimento principalmente e aggiungi gli scarti come contorno. Puoi dare loro frutta, verdura, avanzi di carne, sfalci del giardino e anche uova andate a male. Assicurati però di non dare ai maiali una dieta di soli scarti.[6]
    • Ricorda che alimenti velenosi per gli esseri umani (come certe bacche e le radici di rabarbaro, ad esempio) lo sono anche per i maiali. Evita quindi di dare loro patate e carne crude, che oltre a essere tossici possono essere veicolo di batteri nocivi.
    • Alcuni allevatori professionisti pensano sia meglio bollire ogni alimento "umano" prima di darlo ai maiali. Così facendo puoi evitare che contraggano batteri nocivi eventualmente contenuti nel cibo.[7]
  6. 6
    Proteggi i maiali dai parassiti interni. I maiali hanno la tendenza a prendere dei parassiti interni perché si rotolano nel fango e stanno nello sporco tutto il giorno. Chiedi al veterinario di prescriverti un antielmintico per sconfiggere i vermi. Meglio sverminare i maiali ogni 4-6 settimane.[8]
  7. 7
    Vendi i maiali per un ritorno economico. Se li allevi per venderli, potrai farlo quando avranno un peso compreso fra i 90 e i 114 kg. Quando saranno pronti, verranno valutati in base alla salute e alla misura. Portali a un'asta di bestiame o parla con i negozianti. Prendi un appuntamento al mattatoio locale.
  8. 8
     Tieni a mente che i maiali possono essere pericolosi. Un esemplare di 45 Kg è in grado di darti una bella spinta se ti colpisce alle gambe e i morsi non sono da meno. Tieni dei pannelli a portata di mano da usare per farli spostare o per farli rientrare nel porcile in caso di problemi.
    • Questi pannelli sono tipicamente rettangolari (circa 75x120 cm) e hanno dei ritagli tra i lati e la parte superiore. Sono economici e puoi trovarli online o nei negozi dove vendono i mangimi.
    • Potresti anche considerare l'idea di realizzarli tu stesso, usando un pezzo di legno della misura menzionata nel sottopassaggio precedente e attaccando delle maniglie al posto dei ritagli.

Consigli

  • Ricorda di controllare sempre la sicurezza del recinto. I maiali sono animali intelligenti, che scavano facilmente. Troveranno il punto debole del recinto e riusciranno a uscirne, se ne hanno l'opportunità.
  • Non comprare un maiale troppo giovane, dovrebbe rimanere con la madre almeno 6 settimane.
  • Per tenere lontano pulci e zecche dal maiale si possono usare pesticidi certificati.

Avvertenze

  • Mai dare carne cruda al maiale. Può portare malattie e, se i maiali la mangiano, la vendita diventa proibita per legge.

Cose che ti Serviranno

  • Tavole di legno
  • Rete metallica per maiali
  • Acqua
  • Vasca
  • Nutrimento
  • Un maiale

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Raise Pigs, Español: criar cerdos, Português: Criar Porcos, Русский: выращивать свиней, Deutsch: Schweine Aufzucht, 中文: 养猪, Français: élever des cochons, Bahasa Indonesia: Membesarkan Babi, Nederlands: Varkens grootbrengen

Questa pagina è stata letta 84 954 volte.
Hai trovato utile questo articolo?