I tacchini non sono come i polli. Sono uccelli unici e versatili, che possono diventare i tuoi migliori amici, la cena del Ringraziamento, la fonte dei tuoi affari e molto altro. In ogni caso, questa guida ti aiuterà nell'allevamento dei tacchini.

Metodo 1 di 2:
Prima della Schiusa

  1. 1
    Prima di prendere i tacchini, domandati se sono adatti a te. Se non ti piacciono meglio lasciarli perdere perché non saresti adatto a prendertene cura, perciò a che pro allevarli?
    • Assicurati che nella zona in cui vivi non ci siano divieti riguardanti i tacchini. Fai delle ricerche per evitare delle brutte sorprese.
    • Valuta anche il vicinato. Sebbene i tacchini non puzzino come i polli e i maschi non facciano tanto rumore quanto i galli, potresti avere dei vicini noiosi che ti impongono di liberartene, o peggio, che ti denuncino.
    • Pensa a quali problemi finanziari potresti avere. Non acquistare tacchini se ti creano sbilanci nel budget. Le gabbie, il cibo, l'acqua, lo spazio, le mangiatoie, gli abbeveratoi, le incubatrici… che altro? Tutto l'insieme puoi costarti una fortuna che potresti non avere.
  2. 2
    Compra un tacchino e una tacchina. Se vuoi farli accoppiare per allevare dei piccoli, dovrai sceglierli del giusto sesso. È facile confondere il sesso dei pulcini, proprio perché sono piccoli. Se vuoi creare un allevamento, si raccomanda di scegliere uccelli già adulti, mentre per una mostra o per un animale da compagnia è meglio scegliere i piccoli, con i quali instaurare un legame è più facile.
  3. 3
    Dai da mangiare e da bere ai volatili ogni giorno e assicurati sempre che i contenitori siano pieni. Resisti al bisogno di abbeverare un tacchino che non lo fa usando una siringa (vedi le Avvertenze). I piccoli vanno controllati sei volte al giorno almeno, quindi non prenderti questa responsabilità se non hai tempo da dedicare loro. Quelli adulti possono essere controllati un paio di volte al giorno, perché tendono a nutrirsi di insetti, vermi e altre cosette che trovano nel recinto o nel cortile durante la giornata. Proprio come i polli, anche i tacchini adulti possono comportarsi male, ad esempio usando l'abbeveratoio o le mangiatoie come bagno, perciò controlla che sia tutto pulito e sostituisci subito l'acqua che puzza!
  4. 4
    Lascia che i volatili cresciuti stiano insieme all'esterno. Sarebbe meglio che scorrazzassero liberi, ma al sicuro dai predatori. Se devi tenerli confinati, assicurati che abbiano almeno 1 mq di spazio per ciascuno.
  5. 5
    Lascia le tacchine da sole quando depongono le uova. Necessitano di pace e tranquillità. Non si alzeranno per nutrirsi o bere, perciò dovrai garantire loro ciò di cui hanno bisogno nelle immediate vicinanze. Alla fine si nutriranno da sole, perciò ricorda: non darle nulla usando una siringa. Leggi le Avvertenze per i dettagli.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Dopo la Schiusa

  1. 1
    Dopo circa 21-28 giorni, le uova si schiuderanno e finalmente sarai ricompensato per tutto il tuo lavoro! Avrai dei pulcini. Congratulazioni! Sei riuscito a far nascere i tuoi tacchini. Non trascurare i genitori, dai loro acqua e cibo regolarmente. Non separare i pulcini dalla mamma. Ti servirà un kit per nidiate e una scatola media dove i pulcini possano vivere. Dovrebbe essere grande a sufficienza per contenerli tutti e per permettere alla chioccia di entrare e uscire quando vuole. Mettici della segatura e una lampada per riscaldarli (facoltativo). Non introdurre né cibo né acqua per almeno due giorni (vedi le Avvertenze).
    Pubblicità

Consigli

  • Se la tua tacchina depone uova dal guscio troppo morbido, prova a darle dei gusci di uova o di ostrica. Sono pieni di calcio, specie quelli di ostrica.
  • Non dare ai tacchini grandi esclusivamente granaglie. Non solo si stancherebbero ma farebbero uova sottili, rendendole vulnerabili alle fratture per la mancanza di calcio.
  • Quando le uova sono state deposte, prova a metterle nell'incubatrice, voltandole di tanto in tanto.
  • Non togliere i pulcini dalla scatola finché non saranno grandicelli.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non darei ai pulcini cibo e acqua per almeno 2 giorni. Stanno ancora digerendo il sacco all'interno del quale si trovavano.
  • Quando usi la lampada riscaldante, controlla i pulcini. Se si ammassano sotto di essa, hanno freddo! Controlla i watt della lampadina "solo" per assicurarti che sia da 250, in quel caso abbassala oppure aggiungi una seconda lampada. Se i pulcini stanno ai bordi della scatola e lontano dalla lampada, hanno troppo caldo. Controlla le lampadine ed eventualmente rimuovine una o più.
  • Ignora l'istinto che ti porta ad abbeverare i pulcini e i tacchini con la siringa! Potresti affogarli nonostante tutta l'attenzione che presti. Se il pulcino non beve, probabilmente sta morendo di qualcosa. È comprensibile che tu voglia fare tutto ciò che puoi per tenerlo vivo, ma lasciarlo andare è la scelta migliore. Se una tacchina non beve, probabilmente sta covando e vuole diventare mamma. Lasciala in pace. Quando le verrà davvero sete berrà da sola.
  • Non importa quello che ti dicono amici o esperti del negozio di animali: non usare lampadine da 60 watt anche se risparmi un mucchio di soldi. Non scaldano: agli animali servono quelle da 250 watt. Se usi un voltaggio inferiore, i pulcini moriranno.
  • Lascia in pace la tacchina che cova. In questa fase della vita, è nervosa e potrebbe beccarti per proteggere le uova: i becchi dei tacchini non sono affatto una bella esperienza. Se ancora non ti è chiaro, ricordati che la tacchina potrebbe abbandonare le uova se le maneggi.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un tacchino
  • Una tacchina
  • Una gabbia media
  • Un pollaio medio
  • Abbeveratoio, mangiatoia, una piccola scatola
  • Incubatrice (optional)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 61 261 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 61 261 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità