Come Allevare dei Vermi da Utilizzare Come Esche per la Pesca

I vermi sono la prima cosa a cui chiunque pensa quando sente parlare di esche vive per la pesca. I vermi più piccoli, come i vermi rossi, si usano comunemente per pescare i pesci più piccoli, mentre i vermi di dimensioni più generose vengono utilizzati come esche per pesci gatto, spigole e occhiogrigi. Molti pescatori comprano i vermi da un rivenditore la sera prima o la mattina stessa in cui vanno a pescare ma, per chi va a pesca più di frequente, potrebbe diventare una spesa impegnativa. Puoi allevare da te i vermi per la pesca, e la cosa, oltre a farti risparmiare denaro, migliorerà la qualità della terra del tuo giardino. I passaggi sottostanti ti guideranno nel farlo.

Passaggi

  1. 1
    Costruisci un'aiuola rialzata per i vermi. Costruire un'aiuola rialzata dove crescere i tuoi vermi ti permette di contenere e isolare il terreno in cui vivranno. La tua aiuola potrà essere di materiali, forme e dimensioni differenti.
    • Puoi costruire un'aiuola delle dimensioni che preferisci. Delle buone misure sono:
      • Da 90 a 180 cm di lunghezza
      • Da 60 a 120 cm di profondità
      • Da 30 a 60 cm di altezza
    • Puoi costruire l'aiuola sia in giardino che dentro casa, a seconda del clima della tua zona. L'aiuola dovrebbe essere costruita in un punto a livello del terreno dove può restare all'ombra pur evitando di gelare durante l'inverno. Non c'è bisogno di costruire un fondo per l'aiuola, a meno che tu non la faccia talmente piccola da renderla trasportabile; i vermi non proveranno di certo a scappare, a patto che tu li nutra regolarmente. Potresti tuttavia costruire una piccola tettoia per deviare la pioggia, a patto che tu provveda comunque a fornire al terreno l'acqua necessaria. Se vivi in un'area dove sono presenti formichieri e armadilli, valuta la possibilità di installare una rete a maglie fini sopra all'aiuola, in modo da proteggere i tuoi preziosi vermi.
    • Scegliere il legno come materiale è una buona idea; si tratta di un materiale naturale. Puoi usare delle assi di 2,5x30 cm per le pareti laterali. Dal momento che in futuro potrai semplicemente sostituire eventuali assi marcite, puoi anche evitare di utilizzare i vari tipi di legname pressato.
    • Puoi anche utilizzare dei blocchi di cemento per costruire la tua aiuola, a patto che tu sia già sicuro che in futuro non avrai intenzione di muoverla.
    • Anche una rete a maglie fini piegata in posizione andrebbe bene; tuttavia, in tal caso dovrai ricoprirne i lati con un telo, magari di iuta, per evitare che i vermi escano, pur permettendo all'ossigeno di passare.
    • Se non hai intenzione di costruire una vera e propria aiuola, anche un grosso contenitore di polistirolo può andar bene.
  2. 2
    Riempi l'aiuola con della torba. Dovrebbe essercene abbastanza da proteggere i vermi dal sole per fare in modo che, grazie anche all'ombra, non si disidratino. Riempire l'aiuola fino a metà dovrebbe bastare.
  3. 3
    Annaffia la torba. Inzuppa la torba con un tubo da giardino la prima volta, per poi annaffiarla regolarmente in modo da mantenerla sempre umida. Idealmente, il terreno dovrebbe essere umido quanto una spugna bagnata.
    • Non mettere così tanta acqua da vederne le pozze dopo aver finito. Troppa acqua farebbe annegare i vermi.
  4. 4
    Riempi l'aiuola con i vermi. Scegli una specie adatta al clima delle tua zona. Puoi acquistarli in un negozio di prodotti per la pesca o da un grosso distributore. Comprane circa due dozzine per ogni 30 cm quadrati di aiuola.
  5. 5
    Tieni la temperatura dell'aiuola di poco sopra agli 0 gradi. Se il terreno fosse troppo freddo, i vermi proverebbero a uscirne; se invece fosse troppo caldo morirebbero. La temperatura ideale è tra i 5 e i 10 gradi centigradi.
  6. 6
    Assicurati che ci sia abbastanza ossigeno. La torba o qualsiasi altra cosa utilizzi deve restare abbastanza morbida, in modo da permettere all'aria di penetrare. Se hai usato un materiale non traspirante per costruire l'aiuola rialzata, dovrai effettuare dei fori per garantire un'adeguata circolazione dell'aria.
    • Anche la temperatura influenza i livelli di ossigeno. Più il terreno o l'acqua sono caldi, meno ossigeno riescono a trattenere.
  7. 7
    Nutri regolarmente i vermi. Anche se i vermi estraggono i nutrienti dal terreno in cui vivono, dovrai integrare questi nutrienti mescolando al terreno del compost, che consiste in: fondi di caffè, erba tagliata, letame, farina di mais o di avena o foglie bagnate. Usa circa 500 g di materiale ogni 500 g di vermi presenti nella tua aiuola. (Alcuni pescatori che allevano vermi, consigliano di mettere il cibo nel terreno prima ancora di aggiungervi i vermi.)
    • Troppo cibo genererebbe calore, portando i vermi a disidratarsi. In più, se resta umido, il cibo avanzato può attirare funghi, formiche, acari e scarafaggi e, di conseguenza, svariati predatori che si nutrono dei vermi, come formichieri ed armadilli.
  8. 8
    Sostituisci metà del terreno ogni 6 mesi. Usando un rastrello, "ara" il terreno in modo da spostare tutti i vermi da una parte. Rimuovi la terra dove non ci sono vermi e usala per fertilizzare il tuo giardino. Rabbocca l'aiuola dei vermi con della nuova torba.

Consigli

  • Quando prendi dei vermi per andare a pescare, prendi solo quelli di cui pensi di avere immediatamente bisogno. Puoi tenerli in contenitori appositi con la superficie traspirante o usare una confezione di gelato vuota riempita di torba, con dei fori per far passare l'ossigeno.
  • Se ti ritrovi ad avere più vermi di quanti ne riesci a gestire, puoi vendere quelli in più a un negozio di pesca o donarli a un gruppo di giovani che potrebbero venderli per raccogliere dei fondi.
  • Anche se i vermi non dovrebbero mai essere esposti alla luce diretta del sole, se ti accorgi che stanno provando a scappare uscendo dalla superficie del terreno, punta una luce artificiale sopra di essi in modo da scoraggiarli a farlo.

Cose che ti Serviranno

  • Aiuola rialzata
  • Torba o altro riempimento
  • Acqua
  • Un termometro per controllare la temperatura del terreno
  • Materiali compostabili per nutrire i vermi

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Grow Your Own Fishing Worms, Español: criar tus propias lombrices para pesca, Русский: самому вырастить червей для рыбалки, Português: Criar Minhocas para Pesca, Français: élever ses propres vers pour la pêche, Bahasa Indonesia: Memelihara Cacing untuk Umpan Memancing, Nederlands: Wormen kweken om mee te vissen, العربية: تربية طعم أو ديدان الصيد خاصتك, Deutsch: Deine Würmer zum Angeln selbst aufziehen

Questa pagina è stata letta 32 454 volte.
Hai trovato utile questo articolo?