A chi non piace il salmone? È gustoso e fa bene alla salute. È anche un pesce che puoi allevare tu stesso con relativa semplicità. Concettualmente, basta uno stagno ben costruito ed è possibile avere una regolare fornitura di salmone direttamente nel tuo giardino. Per aiutarti a farlo, abbiamo preparato una raccolta di risposte a quelle che sono alcune tra le domande più comuni relative a che cosa è necessario per allevare i salmoni in uno stagno.

Question 1
Question 1 di 9:
È possibile allevare i propri salmoni?

  1. 1
    Assolutamente sì! Puoi allevare il tuo salmone direttamente nel giardino di casa. L'allevamento ittico da giardino è infatti molto simile a coltivare gli ortaggi nel proprio orto. Tutto quello che devi fare è creare un ambiente sano, aggiungere i pesci e nutrirli. Una volta diventati adulti, puoi raccogliere il pesce tutte le volte che ne hai bisogno.[1]
    • Inoltre, proprio come coltivare gli ortaggi, richiede cura e manutenzione; avrai bisogno di controllare regolarmente e mantenere in salute il tuo allevamento di salmoni.
    Pubblicità

Question 2
Question 2 di 9:
È possibile allevare i salmoni nell'acqua dolce?

  1. 1
    Sì, puoi far crescere i salmoni nell'acqua dolce in un sistema di contenimento chiuso. In natura, i salmoni vivono principalmente in acque salate e si spostano in quelle dolci una volta all'anno per depositare le uova e creare la nuova generazione di pesci. Comunque, possono essere allevati in taniche di acqua dolce o dentro dei sistemi progettati per prevenire fughe e problemi con i pidocchi di mare, che comunemente infestano i salmoni allevati nei sistemi a rete in mare aperto.[2]
    • Ci sono stati molti progressi nell'allevamento dei salmoni in acqua dolce, incluso lo sviluppo di mangimi speciali che riducono la quantità di fauna selvatica di cui i salmoni si nutrono per sostenersi.
    • La riproduzione selettiva ha inoltre aiutato a creare un salmone che prospera in ambienti ad acqua dolce.

Question 3
Question 3 di 9:
Come realizzare uno stagno per i pesci nel giardino?

  1. 1
    Scava una fossa in un'area bassa che raccoglie acqua naturalmente. Dai un'occhiata intorno al giardino per scegliere un punto in cui si raccoglie l'acqua piovana per individuare le zone più basse. Fai uno schizzo delle dimensioni e della forma dello stagno da usare come riferimento. Usa una pala, assumi un professionista del settore o noleggia un macchinario pesante, come un escavatore o una ruspa, per eseguire lo scavo e assicurati di includere un'area dello stagno che sia profonda tra i 2,5 e 3 m, in modo che i salmoni possano avere una zona più fresca se ne hanno bisogno.[3]
    • Indipendentemente da quanto sia grande lo stagno, una regola generale di base da tenere conto è quella che sia profondo 2,5-3 m per il 5-10% dell'area complessiva per assicurarsi che i pesci abbiano spazio e ossigeno sufficienti.
    • Se non hai molta esperienza, rivolgiti a un'impresa che esegue questi tipi di lavori - hanno già tutti gli attrezzi e macchinari necessari.
    • Prima di cominciare con gli scavi, contatta la società di servizi pubblici del tuo Comune di residenza per assicurarti che nell'area dello scavo non passino cavi dell'alta tensione diretti verso le utenze.
  2. 2
    Aggiungi cemento, materiale geotessile e un rivestimento per lo stagno. Il cemento andrà a creare uno strato morbido sul fondo su cui distribuire il rivestimento. Deposita uno strato uniforme su tutta la superficie del fondo dello stagno. Quindi, coprilo interamente con il materiale geotessile. Infine, distribuisci il rivestimento per lo stagno sullo strato di materiale geotessile; il rivestimento consiste in un telo di gomma che aiuterà lo stagno a trattenere l'acqua. Rivestimento, strato di geotessile e cemento preverranno le perdite d'acqua e insieme creano una superficie liscia sul fondo dello stagno per i pesci.[4]
    • Lo strato di geotessile ha inoltre una funzione protettiva per il rivestimento di gomma.
    • Premi e spiana il rivestimento quanto più possibile. L'acqua contribuirà a tenerlo in posizione.
  3. 3
    Riempi lo stagno con l'acqua, facendola scorrere su un telo di plastica. Se cominci a riempire lo stagno con lo pompa solo in un punto, può creare dell'erosione e creare un buco nel terreno e nella sabbia sottostante. Metti invece un telo di plastica dentro lo stagno e posiziona la pompa nella parte superiore, in modo che l'acqua possa fluire dentro lo stagno più gentilmente. Una volta riempito lo stagno, puoi rimuovere pompa e telo.[5]
    Pubblicità

Question 4
Question 4 di 9:
È necessario testare la qualità dell'acqua dello stagno?

  1. 1
    Sì. È importante che i livelli di pH siano bilanciati. Controllare la qualità dell'acqua è anche molto semplice. Scegli un kit per eseguire il test, preleva un campione dell'acqua e usa il codice dei colori per interpretare i risultati. Il livello di pH ideale è prossimo al 7. Se è necessario alzare il ph o abbassarlo, esistono una varietà di prodotti commerciali che puoi aggiungere nell'acqua per bilanciarlo.[6]
    • Il salmone potrebbe non sopravvivere se i livelli di pH dell'acqua nello stagno sono troppo alti o troppo bassi.
    • Se vuoi ricorrere a prodotti naturali, i frammenti di corallo vengono usati per innalzare i valori del pH, mentre bogwood (legno rimasto sotterrato per molto tempo in una palude) o calcare vengono utilizzati per abbassarli.

Question 5
Question 5 di 9:
È necessario ossigenare uno stagno da giardino?

  1. 1
    Sì, hai bisogno di almeno un metodo per ossigenare l'acqua. I pesci da fiume come trota e salmone hanno bisogno di un alto livello di ossigeno dissolto nell'acqua. Installa una fontana, una cascata artificiale, una forma di flusso o altro sistema idrico che ossigenano l'acqua prima che arrivi nello stagno. Potresti anche orientare un flusso d'acqua stabile da una sorgente vicina utilizzando una tubatura o diga, che ti permetteranno di mantenere ossigenata l'acqua dello stagno.[7]
    Pubblicità

Question 6
Question 6 di 9:
Come aggiungere il salmone nello stagno?

  1. 1
    Introduci il salmone nello stagno insieme all'acqua in cui viene originariamente contenuto. È possibile acquistare salmoni giovani o adulti da un vivaio locale oppure online. Una volta ordinati o acquistati, arriveranno chiusi in sacchetti di plastica o dei contenitori pieni d'acqua. Metti i contenitori nello stagno per fare in modo che l'acqua raggiunga la stessa temperatura dello stagno, quindi libera il pesce insieme alla sua acqua in maniera che possa adattarsi all'ambiente circostante con più facilità.[8]
    • Lascia il contenitore nell'acqua per circa 15-30 minuti per regolare la temperatura.[9]
    • Sebbene sia possibile mettere le uova del salmone nello stagno e aspettare che si schiudano, è molto più semplice cominciare con un pesce giovane o adulto.

Question 7
Question 7 di 9:
Come nutrire i salmoni nello stagno?

  1. 1
    Usa regolarmente il mangime per i salmoni facendo attenzione a non darne troppo. Il mangime di alta qualità specifico per il salmone fornirà al pesce tutti i nutrienti di cui ha bisogno per il suo sviluppo durante la crescita nello stagno.[10] Controlla la confezione per determinare le quantità da usare in base al numero di salmoni presenti nello stagno. Fai attenzione a non darne troppo, cosa che può causare lo sviluppo di batteri e funghi.[11]
    Pubblicità

Question 8
Question 8 di 9:
Quanto tempo ci vuole per allevare i salmoni?

  1. 1
    Sono necessari due anni affinché un salmone raggiunga il suo pieno sviluppo. Il tempo che ci vuole per raccogliere e mangiare il salmone dipende dall'età che aveva quando l'hai introdotto nello stagno. Se è cresciuto da quando si sono schiuse le uova, dovrai aspettare che diventi adulto dopo circa due anni. Ma se lo introduci già da adulto, puoi eseguire la raccolta ogni volta che vuoi.[12]

Question 9
Question 9 di 9:
Come allevare i salmoni nello stagno in maniera sostenibile?

  1. 1
    Permetti che i salmoni si riproducano ed esegui la raccolta in maniera oculata. Finché non li raccogli tutti, i salmoni continueranno a riprodursi, a depositare le uova e creare altri pesci. Prenditene cura, nutrili regolarmente e raccogli solo il pesce quando prevedi di mangiarlo; in questo modo il tuo stagno diventerà una fonte inesauribile di salmone fresco.[13]
    Pubblicità

Consigli

  • Controlla i livelli di pH dell'acqua con regolarità. Qualsiasi cambiamento improvviso potrebbe essere letale per i tuoi salmoni.
Pubblicità

Avvertenze

  • Questo tipo di allevamento ittico è regolato da normative specifiche che possono variare di regione in regione. Assicurati di contattare gli enti preposti locali per assicurarti di rispettare le leggi in vigore.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Tenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali DomesticiTenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali Domestici
Sopravvivere all'Attacco di un LupoSopravvivere all'Attacco di un Lupo
Convincere i Tuoi Genitori a Prenderti un CaneConvincere i Tuoi Genitori a Prenderti un Cane
Capire il Tuo ConigliettoCapire il Tuo Coniglietto
Prenderti Cura della Tua CoccinellaPrenderti Cura della Tua Coccinella
Seppellire un Animale DomesticoSeppellire un Animale Domestico
Prendersi Cura di un CricetoPrendersi Cura di un Criceto
Capire se il Criceto sta MorendoCapire se il Criceto sta Morendo
Addestrare un ConiglioAddestrare un Coniglio
Creare un Habitat per le Tartarughe di TerraCreare un Habitat per le Tartarughe di Terra
Comprendere il Significato delle Posizioni delle Orecchie dei ConigliComprendere il Significato delle Posizioni delle Orecchie dei Conigli
Prendersi Cura di un RiccioPrendersi Cura di un Riccio
Accudire un ConiglioAccudire un Coniglio
Educare un Coniglio a Usare la LettieraEducare un Coniglio a Usare la Lettiera
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Craig Morton
Co-redatto da:
Esperto in Acquariologia
Questo articolo è stato co-redatto da Craig Morton. Craig Morton è l'amministratore delegato di Aquarium Doctor Inc., un’attività che si trova ad Huntington Beach, in California, e che offre i propri servizi alle zone di Orange County, Los Angeles County e Inland Empire. Con oltre 30 anni di esperienza nel settore degli acquari, Craig è specializzato nella creazione di progetti su misura, offrendo anche installazione e assistenza. Aquarium Doctor lavora con fabbricanti e prodotti come Clear for Life, Sea Clear, Bubble Magus, Tropic Marine Centre, Salifert, ReeFlo, Little Giant, Coralife e Kent Marine.
Categorie: Fai da Te | Animali
Questa pagina è stata letta 82 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità