Scarica PDF Scarica PDF

Le capre nane nigeriane sono piccole, docili e facili da gestire. Continua a leggere per avere delle informazioni di base.

Passaggi

  1. 1
    Il cibo è importante. Un buon consiglio è quello di nutrirle con il fieno greco, l’erba medica o un mix di entrambi. Nota: se hai dei montoni più vecchi, non alimentarli con l’erba medica, perché potrebbe provocare i calcoli urinari. Puoi anche nutrire i cuccioli (0 giorni-12 mesi o le vecchie capre) con un mix di mais, avena e orzo e qualche integratore. Un buon inizio è quello di nutrire i cuccioli con un mix di 2 parti di mais, avena e orzo e 2 parti di integratori, e dare a ognuno di loro una tazza di questa miscela. Questi sono solo esempi di quantità, fai comunque una ricerca!
  2. 2
    Procurati del fieno fresco se preferisci. Puoi anche lasciare un blocco di pietre saline da leccare. Ma soprattutto le capre hanno bisogno di acqua fresca e pulita!
  3. 3
    Pensa a un rifugio per le notti fredde, anche se è estate. Devi pulire e togliere il "letame" dalla stalla almeno una volta al giorno. L’ideale è trovare un riparo che possa essere chiuso in modo che non entri nulla, ma assicurati che passi l'aria e la luce. I cuccioli sono bersagli facili per gli animali selvatici. Assicurati che sia un ambiente caldo, asciutto e confortevole, così, quando il clima diventa rigido, puoi ricoverare lì gli animali.
  4. 4
    Fai una ricerca online per trovare prodotti sanitari di base specifici per le capre. Perlomeno sarai attrezzato per qualunque problema dovesse sorgere.
  5. 5
    Assicurati di avere abbastanza cibo, acqua e spazio per le capre che stai allevando. Non hai bisogno di molti ettari di pascolo verde e lussureggiante dove gli animali possano correre per chilometri; è sufficiente un pascolo, un rifugio, adeguati alimenti, forniture sanitarie e un sacco di amore e compassione per la tua amorevole mandria.
    Pubblicità

Consigli

  • Tratta le capre come fossero un cane, quindi come non permetti al cane di vagare intorno alla tua proprietà e non gli lasci mangiare i cibi scadenti delle lattine o altri prodotti nocivi, fai altrettanto per le tue capre. Trattale come un essere umano. Sono animali speciali, quindi non sfruttarle e non trascurarle.
  • Sii paziente. Non affrettare le cose. Devi dedicare molto tempo a questo impegno.
  • Se hai esperienza sufficiente o riesci ad accumularla, puoi avviare un piccolo caseificio.
Pubblicità

Avvertenze

  • Informati su quali piante sono commestibili e quali no. Quasi tutte le capre muoiono nel tentativo di digerire il tasso. Questa pianta è pericolosa e altamente mortale. Se hai sia il tasso che le capre, sappi che le capre sono più importanti!
  • Le capre non mangiano il cibo in scatola o altri cibi che non daresti neppure al tuo cane o a qualsiasi altro animale. Non mangiano neppure la spazzatura o qualsiasi cosa che non sia cibo.
  • Le capre sono animali sociali e non sono felici se sono sole senza la compagnia di altre capre.
  • Non mangiano carne, sono erbivore; non nutrirle mai con carne di nessun tipo.
  • Non tenere un cane vicino alle capre senza una supervisione (a meno che sia addestrato come cane da mandria).
  • Se sei un single "sposato con il tuo lavoro", non prendere le capre. Non sono un tosaerba e richiedono minimo alcune ore di cure ogni giorno.
  • Le capre che soffrono di gonfiori devono essere curate. Rivolgiti a un veterinario o fai una ricerca in internet per saperne di più.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una buona recinzione robusta
  • Oggetti per intrattenere le capre (ceppi, grandi rocce, bobine giganti)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 7 499 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 7 499 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità