Scarica PDF Scarica PDF

Il mal di orecchio è spesso dovuto a un'infezione e il grado di intensità del dolore può variare da moderato a grave. Le otiti passano generalmente da sole nel giro di una o due settimane, di conseguenza molti medici raccomandano di tenerle semplicemente sotto osservazione [1] . Nel frattempo è comunque necessario trovare dei metodi efficaci per combattere il dolore. È possibile provare diversi rimedi in casa. Assicurati solo di rivolgerti a un medico nel caso in cui il dolore sia intenso o non dovessi assistere ad alcun miglioramento. Inoltre, è importante evitare di inserire gocce o oggetti nel condotto uditivo fino a quando l'orecchio non sarà stato esaminato da un professionista con un otoscopio, in modo da assicurarsi che la membrana timpanica sia ancora intatta.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Approccio Tradizionale

  1. 1
    Applica una compressa calda. Usare una compressa calda è il modo più facile in assoluto per alleviare i dolori arrecati da un'otite. Per realizzare questo trattamento, prendi un asciugamano di cotone pulito e bagnalo con dell'acqua di rubinetto calda. Poi, strizzalo per eliminare il liquido in eccesso e appoggialo sull'orecchio interessato. Lascialo agire fino a quando non si sarà raffreddato. Questo trattamento può essere ripetuto ogniqualvolta si desideri [2] .
  2. 2
    Prendi un antidolorifico da banco. Gli analgesici senza ricetta, come acetaminofene e ibuprofene, sono efficaci anche per alleviare il mal di orecchio. Assicurati di leggere e seguire le istruzioni riportate sul foglietto illustrativo di qualsiasi antidolorifico utilizzi. Se hai dei dubbi sulle dosi o domande in merito al principio attivo da scegliere, consulta il tuo medico di base [3] .
    • L'aspirina non va somministrata a pazienti di età inferiore ai 20 anni, in quanto è stata associata al rischio di contrarre la sindrome di Reye.
  3. 3
    Informati sulle gocce per orecchie. Il tuo medico potrebbe prescriverti delle gocce per alleviare il dolore scatenato dalle infezioni più acute. Potrebbero essere sconsigliate ai pazienti che portano tubi otologici di ventilazione. Non usare le gocce senza prima aver consultato un medico [4] .
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Rivolgersi a un Medico

  1. 1
    Se osservi sintomi gravi, rivolgiti a un medico. Nelle situazioni più preoccupanti, è bene rivolgersi immediatamente a un medico per trattare il mal di orecchio. Ecco alcuni casi in cui è bene andare subito da uno specialista [5] :
    • Perdita dell'udito;
    • Dolore intenso;
    • Vertigini;
    • Rigidità dei muscoli del collo e febbre;
    • Rossore, gonfiore e/o dolore intorno all'orecchio;
    • Incapacità di muovere i muscoli facciali intorno all'orecchio.
  2. 2
    Informati sui tubi otologici di ventilazione. Questi dispositivi vengono spesso consigliati ai pazienti che soffrono di otiti ricorrenti. Per esempio, se una persona ha più di tre infezioni in sei mesi o più di quattro in un anno, può essere necessario applicarli [6] .
    • L'impianto dei tubi avviene per mezzo di un intervento chirurgico ambulatoriale. Alcuni di essi fuoriescono da soli dopo sei mesi o un anno, mentre altri richiedono una rimozione chirurgica [7] .
  3. 3
    Se necessario, prendi gli antibiotici. Potrebbero essere necessari in caso di otite grave. Molti medici preferiscono evitare di prescriverli per trattare episodi di infezioni semplici o che si manifestano per la prima volta, in quanto tendono a passare da sole e/o sono di origine virale. Di conseguenza, questo non può giustificare l'aumento del rischio di resistenza agli antibiotici [8] . Chiedi al tuo medico se pensa che sia il caso di prendere antibiotici. Se li ritiene inutili, è bene evitare di insistere.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Provare Rimedi Naturali Non Verificati

  1. 1
    Rivolgiti al tuo medico di base prima di provare questi rimedi. Infilare un oggetto estraneo nel condotto uditivo può essere piuttosto pericoloso, anche se si tratta di prodotti apparentemente innocui come olio d'oliva o aglio. È fondamentale che un medico esamini il condotto uditivo e si assicuri che non abbia subito alcun danno. In caso contrario si corrono vari rischi, fra cui danneggiare permanentemente l'udito qualora la membrana fosse perforata, probabilità di alterare il microbioma e causare ulteriori infiammazioni. Esistono rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare il dolore. Tuttavia, come si consiglia con qualsiasi altro tipo di medicina complementare, è importante rivolgersi a un medico prima di fare un tentativo [9] .
    • Tieni a mente che gli oli per orecchie non vanno applicati su un timpano perforato, un disturbo difficile da identificare senza l'esame accurato di un medico. Gli oli per orecchie possono impedire allo specialista di esaminare a fondo l'orecchio [10] .
    • Alcuni rimedi naturali potrebbero causare irritazioni al condotto uditivo e di conseguenza maggiore dolore e fastidio.
  2. 2
    Usa l'olio d'oliva. L'olio d'oliva aiuta ad alleviare il mal di orecchio e a trattare l'otite. Prova a versarne qualche goccia nell'orecchio usando un contagocce. Ripeti diverse volte al giorno. Se non hai un contagocce, imbevi un batuffolo di cotone, strizza gli eccessi di olio e mettilo nell'orecchio. Puoi anche lasciare l'olio d'oliva in infusione con varie erbe per rendere ancora più efficace questo trattamento [11] . Ecco alcune delle più indicate:
    • Aglio. L'aglio ha proprietà antimicotiche [12] . Trita qualche spicchio d'aglio e lascialo riposare in un cucchiaio di olio d'oliva per circa 15 minuti. Poi, versalo in un colino per filtrarlo prima dell'utilizzo.
    • Zenzero. Lo zenzero ha proprietà analgesiche [13] . Trita un cucchiaino circa di zenzero fresco e lascialo riposare in un cucchiaio di olio d'oliva per circa 15 minuti. Poi, versa l'olio in un colino per filtrare i pezzetti di zenzero prima di usarlo.
  3. 3
    Prepara un impacco a base di cipolle. Anche questo trattamento aiuta ad alleviare il dolore causato da un'otite [14] .
    • Per prepararla, sminuzza mezza cipolla e friggila nell'olio d'oliva fino a farla appassire. Rimuovila dal fuoco e lasciala raffreddare. Prima di usarla assicurati che sia giunta a temperatura ambiente.
    • Raffreddata la cipolla, mettila sulla stamigna o su un asciugamano di cotone sottile. Piega e fissa il panno raccogliendo la cipolla in un unico punto, in modo da assicurarti che non cada.
    • Appoggia la compressa sull'orecchio per circa 10 o 15 minuti e lascia scorrere il succo della cipolla nell'orecchio [15] .
  4. 4
    Versa qualche goccia di miele nell'orecchio. Anche il miele aiuta a trattare il mal di orecchio. Aiutandoti con un contagocce, versa qualche goccia di miele nell'orecchio ripetendo il trattamento diverse volte al giorno [16] .
  5. 5
    Prova un olio per orecchie pronto all'uso. Se non te la senti di preparare un olio o di usare prodotti da cucina, puoi provare un olio naturale specifico per orecchie. Esistono infusioni di oli ed erbe pronti all'uso che aiutano ad alleviare il dolore [17] .
    Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda di sottoporti sempre a un esame medico prima di provare rimedi invasivi. Quando vai dal medico, elencagli anche tutti gli eventuali rimedi complementari con cui hai fatto un tentativo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Scrocchiare la Parte Bassa della Schiena
Scrocchiarsi la Schiena AltaScrocchiarsi la Schiena Alta
Trattenere la PipìTrattenere la Pipì
Rallentare il tuo Battito Cardiaco
Rimuovere una Cisti SebaceaRimuovere una Cisti Sebacea
Controllare i LinfonodiControllare i Linfonodi
Riconoscere i Sintomi dell'HIVRiconoscere i Sintomi dell'HIV
Curare un Dito Insaccato
Liberarsi di un'Unghia IncarnitaLiberarsi di un'Unghia Incarnita
Riconoscere i Sintomi della LeucemiaRiconoscere i Sintomi della Leucemia
Urinare Dopo un Intervento ChirurgicoUrinare Dopo un Intervento Chirurgico
Trattare il Mal di Gola dopo aver VomitatoTrattare il Mal di Gola dopo aver Vomitato
Liberarsi Velocemente delle EmorroidiLiberarsi Velocemente delle Emorroidi
Camminare con una StampellaCamminare con una Stampella
Pubblicità
  1. http://www.umm.edu/health/medical/altmed/condition/otitis-media
  2. Pizzorno, JE, Murray, MT, and Joiner-Bey, H, (2003), The Clinician’s Handbook of Natural Medicine, ISBN 978-0443067235
  3. http://www.webmd.com/vitamins-supplements/ingredientmono-300-garlic.aspx?activeingredientid=300&activeingredientname=garlic
  4. http://www.webmd.com/vitamins-supplements/ingredientmono-961-ginger.aspx?activeingredientid=961&activeingredientname=ginger
  5. http://www.anthromed.org/Article.aspx?artpk=516
  6. Pizzorno, JE, Murray, MT, and Joiner-Bey, H, (2003), The Clinician’s Handbook of Natural Medicine, ISBN 978-0443067235
  7. Pizzorno, JE, Murray, MT, and Joiner-Bey, H, (2003), The Clinician’s Handbook of Natural Medicine, ISBN 978-0443067235
  8. Pizzorno, JE, Murray, MT, and Joiner-Bey, H, (2003), The Clinician’s Handbook of Natural Medicine, ISBN 978-0443067235

Informazioni su questo wikiHow

Mark Ziats, MD, PhD
Co-redatto da:
Medico
Questo articolo è stato co-redatto da Mark Ziats, MD, PhD. Il Dottor Ziats è un Internista, Ricercatore e Imprenditore nel campo della biotecnologia. Ha realizzato un Dottorato di Ricerca in Genetica all'Università di Cambridge nel 2014 e si è laureato in Medicina poco tempo dopo presso il Baylor College of Medicine nel 2015. Questo articolo è stato visualizzato 3 237 volte
Questa pagina è stata letta 3 237 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità