Come Alleviare la Stitichezza Durante la Gravidanza

Ci sono alcuni fattori durante la gravidanza che possono causare problemi di stitichezza ad alcune donne. Il bambino che cresce lascia meno spazio all'intestino che ha maggiori difficoltà a elaborare il cibo; il medico in questo caso può prescrivere degli integratori vitaminici e minerali specifici per ogni singolo caso. Inoltre, il progesterone rende i muscoli dell'intestino crasso meno attivi. Puoi alleviare la stitichezza durante la gravidanza assumendo quantità sufficiente di liquidi e fibre, facendo esercizio e andando in bagno appena senti lo stimolo.

Passaggi

  1. 1
    Bevi 8 bicchieri pieni di liquidi ogni giorno.
    • Puoi bere acqua, succo di frutta, succo di verdura, brodo o altre bevande sane. Bere mantiene le feci morbide e permette a quelle solide di attraversare il tratto digerente.
    • Prova il succo di prugna, un blando lassativo, se sei così stitica e non riesci a stimolare l’intestino. Se non tolleri il succo di prugna puro, cerca di diluirlo con un altro tipo di succo di frutta o fanne un frullato.
    • Un altro modo per stimolare l’intestino è di bere liquidi caldi con il limone. L'acqua calda e limone possono scatenare la peristalsi, ossia le contrazioni delle viscere che consentono il transito delle feci.
    • Non bere sostanze che contengono caffeina, perché questa attraversa la placenta ed entra nel flusso sanguigno del bambino.
  2. 2
    Mangia cibi ricchi di crusca o fibra.
    • La frutta fresca o secca, le verdure fresche, il pane e i cereali integrali, i fagioli e i piselli contengono fibre che ti aiutano contro la costipazione. Anche i kiwi hanno un effetto lassativo.
    • Se non sei abituata a mangiare molta fibra, aggiungila nella tua alimentazione gradualmente. Aumentane l'assunzione un po' ogni giorno, fino ad arrivare a 25-30 grammi al giorno. La clinica Mayo ha pubblicato un articolo, che è citato nella sezione “Fonti e Citazioni”, che elenca le quantità di fibra in vari alimenti.
  3. 3
    Nota che gli integratori minerali e vitaminici che prendi per mantenere il tuo bambino in buona salute possono anche aiutarti contro la stitichezza.
    • Gli integratori di calcio e ferro e le vitamine possono rendere difficile il normale processo intestinale. Gli antiacidi contengono molto calcio, quindi chiedi al medico cosa puoi assumere oltre gli antiacidi per il mal di stomaco.
    • Consulta il medico circa l’assunzione di ferro. Se ti consiglia di prendere degli integratori, prendine una pastiglia al giorno a rilascio lento, oppure assumilo in piccole dosi durante tutta la giornata.
  4. 4
    Parla con il tuo medico prima di prendere degli emollienti delle feci e lassativi.
    • Questi prodotti potrebbero non essere sicuri per il tuo bambino, soprattutto se sono dei preparati casalinghi a base di erbe. Inoltre i lassativi possono causare disidratazione e contrazioni uterine.
  5. 5
    Fai esercizio per stimolare l’intestino.
    • Muoverti può aiutare il tuo intestino pigro. Camminare e nuotare sono esercizi a basso impatto che puoi fare per quasi tutto il periodo della gravidanza.
  6. 6
    Vai in bagno appena senti lo stimolo.
    • Trattenere il movimento intestinale può indebolire i muscoli e rendere più difficile spingere le feci.
    Pubblicità

Consigli

  • Un programma di attività fisica può fare ben più che mantenere i movimenti intestinali regolari: ti prepara anche per il parto e ne riduce le tensioni.

Pubblicità

Avvertenze

  • Evita l'uso di oli minerali come lassativi, perché possono ridurre l'assorbimento dei nutrienti nel tuo organismo.
  • Quando fai allenamento non permettere che la frequenza cardiaca superi i 140 battiti al minuto.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute Donna
Questa pagina è stata letta 3 390 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità