Come Alleviare lo Stress

Scritto in collaborazione con: Trudi Griffin, LPC

In questo Articolo:Riformulare i Pensieri StressantiEvitare di Stressarti InutilmenteAlleviare lo Stress Modificando il proprio AmbienteAttività Rilassanti ConsigliateAdottare uno Stile di Vita AntistressSommario dell'Articolo42 Riferimenti

Stress. Tutti ne siamo affetti. Che sia per questioni lavorative, famiglia, problemi economici, problemi di coppia, drammi tra amici… ecco che si presenta. Sebbene in piccole dosi possa rivelarsi talvolta stimolante, consentendoti di crescere sia fisicamente che mentalmente, uno stress cronico ed eccessivo è senza dubbio nocivo. Uno stress prolungato può causare infatti l'insorgere di cefalee di tipo tensivo e di altri problemi di salute che potrebbero limitare le tue prestazioni in ogni ambito: lavorativo, scolastico o personale.[1] Anziché permettere che lo stress prevalga e prenda le redini della tua vita, prova alcuni metodi che ti aiutino a gestirlo e a prevenire che si manifesti prima che influisca negativamente sull'integrità della tua salute.

Parte 1
Riformulare i Pensieri Stressanti

  1. 1
    Sii consapevole che lo stress origina dalle nostre percezioni. Il corpo umano reagisce in modo molto efficiente agli eventi pericolosi innescando la risposta "attacca o scappa", consentendoti per esempio di fare un balzo improvviso per scansare un'auto che sopraggiunge, salvandoti la vita.[2] Tale reazione fa sì che il cuore pompi più velocemente, che il battito cardiaco acceleri e che tutti i muscoli entrino in tensione. Inconsciamente però, potresti scatenare la stessa reazione anche in occasione di situazioni che non ti mettono in reale pericolo di vita come un ingorgo, una scadenza imminente o un problema in famiglia.[3] È quindi importante imparare a contrastare la risposta del corpo allo stress e fare in modo che riesca a rilassarsi.[4]
  2. 2
    Identifica i pensieri che causano l'insorgere dello stress. Potresti avere dei pensieri improduttivi e negativi che ti costringono a preoccuparti e a rilasciare di conseguenza gli ormoni dello stress.[5] Tale reazione sarebbe appropriata trattandosi di situazioni che ti mettono realmente in pericolo di vita, come ritrovarsi da solo nel bosco di fronte a un orso, ma potrebbe essere del tutto inadeguata nel caso in cui il traffico ti costringa a fare tardi al lavoro. Identifica i pensieri stressanti più comuni notando se rientrano nelle seguenti categorie:[6]
    • Affermazioni "Devo" o "Dovrei" : hai una lunga lista di cose che "devi", "dovresti" o "non dovresti" fare e ti senti stressato o ansioso quando non rispetti le regole.[7]
    • Catastrofismo: tendi ad aspettarti il peggior scenario possibile o a ingigantire le cose in maniera esagerata. Anche i problemi più piccoli sono "orribili" o "disastrosi".[8]
    • Pensieri tutto o niente: vedi le cose solo in bianco o in nero, buone o cattive. Anziché riconoscere la complessità (o le "aree grigie") dell'essere umani, le cose vengono classificate esclusivamente come giuste o sbagliate, senza vie di mezzo.[9]
    • Pensieri "E se": hai un dialogo interno riferito agli eventi che temi, per esempio "E se mio figlio si facesse male?", "E se commettessi un errore?", "E se arrivassi in ritardo?" e così via.[10]
  3. 3
    Riformula i tuoi pensieri. Talvolta lo stress che deriva da una situazione è solo una questione di prospettiva. Il pessimismo, per esempio, è un'eccellente dimostrazione di uno stress evitabile. Invece di focalizzarti sui risvolti negativi e sui problemi che sono fonte di ansia, concentrati sugli aspetti positivi.[11][12]
    • I pensieri negativi conducono a uno stato d'animo negativo, mentre quelli positivi sfociano in uno stato d'animo positivo. Quando ti senti giù di morale, presta attenzione ai tuoi pensieri. Che cosa ti stavi dicendo? Cerca di invertire la rotta trasformando i pensieri negativi in positivo.
    • Per esempio, internamente potresti dirti "Non riuscirò mai a finire in tempo". Modifica tale pensiero riformulando in questo modo: "Se lavoro a un ritmo costante, facendo delle pause regolari, riuscirò a portare a termine il lavoro in __ ore".
    • Modificare il tuo punto di vista su una situazione ti consente di alterare contemporaneamente i livelli di stress. Fai del tuo meglio per considerare le cose in chiave positiva ed evita il cinismo a tutti i costi.
  4. 4
    Rivaluta i pensieri negativi. Un altro modo per combattere i pensieri stressanti consiste nel chiederti se realmente corrispondono alla verità. Metterli in discussione e confutarli ti aiuterà ad analizzarli in modo più obiettivo invece di accettarli come verità assoluta.[13]
  5. 5
    Prova a stilare due categorie di informazioni relative ai problemi che ti affliggono. Crea una colonna per le prove a supporto del pensiero stressante e un'altra per gli elementi che lo confutano.[14] Se non hai il tempo o la possibilità di eseguire l'esercizio per iscritto, prova a farlo mentalmente.
    • Scrivi le dimostrazioni a sostegno nella relativa colonna. Quindi, se per esempio tendi a essere catastrofico perché sei in ritardo (pensando "Verrò licenziato"), la tua colonna "a favore" potrebbe essere la seguente: "Sono già arrivato in ritardo due volte la scorsa settimana e in questa occasione non verrà tollerato", mentre la tua colonna "contro" potrebbe affermare che: "Il capo si è dimostrato comprensivo quando gli ho spiegato che devo portare mio figlio all'asilo prima di venire al lavoro", "Abbiamo una politica di orari e di presenze che mi consente di arrivare in ritardo un certo numero di volte e sono ben lontano dal raggiungerlo" e così via.
  6. 6
    Tieni un diario. Sebbene possa sembrare un'idea strana o noiosa, mettere regolarmente i propri pensieri per iscritto può contribuire a eliminare lo stress. Quando ti senti bloccato da un elemento emotivamente o mentalmente stressante, descrivilo nel tuo diario. Trascrivere le tue sensazioni sulla carta ti darà un senso di sollievo difficilmente raggiungibile in altri modi.[15]
    • Scrivi con sincerità e senza paura. Il diario è personale, nessuno avrà la possibilità di leggerlo o scoprire che cosa ti preoccupa. Si tratta di un luogo sicuro, privo di giudizio, in cui poter dare sfogo a pensieri, sentimenti, preoccupazioni ed emozioni.[16] Una volta trasferiti sulla carta, i tuoi pensieri non occuperanno più spazio nel cervello.
    • Tenere un diario può aiutarti a fare chiarezza e a evidenziare le fonti del tuo stress.
    • Annota i tuoi problemi per organizzare meglio i pensieri; quando sono confusi e disordinati, non riesci a pensare chiaramente e tendi a sentirti stressato. Se hai un problema e non sai decidere tra due possibili soluzioni, dividi un foglio in due parti per elencare i pro e i contro di entrambe le scelte.

Parte 2
Evitare di Stressarti Inutilmente

  1. 1
    Accetta che lo stress è inevitabile. Puoi compiere dei passi che ti aiutino a ridurlo e imparare a gestirlo più efficacemente, ma non puoi liberartene completamente.[17] Lo stress è infatti una risposta salutare alle minacce e agli stimoli percepiti come eccessivi e può essere trattato in modo altrettanto sano.[18]
    • I fattori stressanti che possono rivelarsi inevitabili includono per esempio prove scolastiche (compiti o esami), giornate frenetiche al lavoro, nuove nascite, matrimonio o trasferirsi. Alcuni di questi fattori sono in realtà cose positive, ma possono comunque essere fonte di stress.
    • Imparare a conoscere alcune tecniche di gestione dello stress ti aiuterà a "disinnescare" il tuo sistema di allarme in maniera da permetterti di riuscire a evitare di vivere in uno stato di costante tensione.[19]
  2. 2
    Evita lo stress quando ne hai la possibilità. Potrebbe sembrare un consiglio ovvio, non è vero? Ma talvolta stare alla larga dalle preoccupazioni è più difficile di quanto non sembri a parole. Se sei consapevole che una data persona o attività rappresenta l'origine del tuo stress, allontanala dalla tua vita o fai il possibile per esportici il meno possibile. Ci sono almeno sette responsabili dello stress non necessario, quindi fai attenzione a non diventarne una vittima.[20]
    • Stress relativo al denaro speso (per esempio in seguito a un acquisto costoso, a un prestito concesso ad amici o familiari, eccetera)
    • Disordine in casa o sul luogo di lavoro
    • Pessimismo
    • Essere in ritardo
    • Trascorrere troppo tempo paragonando la propria vita a quella degli altri attraverso i social media
    • Attendere fino all'ultimo momento per completare un compito
    • Rimuginare sugli eventi passati
  3. 3
    Organizzati meglio. Spesso lo stress deriva da una sensazione di oppressione. Usa un'agenda in cui tenere traccia delle cose da fare. Riordina la scrivania e visita Pinterest per cercare dei modi efficaci con cui organizzare documenti e responsabilità domestiche. Pianificazione e organizzazione ti consentiranno di scomporre gli incarichi più onerosi in compiti facilmente gestibili e di concentrarti sulle cose che consideri realmente importanti.[21]
  4. 4
    Impara a dire "no". Non puoi soddisfare qualunque richiesta, quindi perché continuare a fingere il contrario? Maggiore è il numero di promesse che non riesci a mantenere, meno le persone ti riterranno affidabile. Impara invece a essere assertivo e a dire "no" in modo educato, ma deciso. Tieni la tua agenda a portata di mano per riconoscere chiaramente quando non hai il tempo o le risorse per farti carico di un impegno aggiuntivo.
    • Le persone assertive mantengono il contatto visivo, parlano in modo chiaro e utilizzano un tono amichevole anche quando prendono le proprie difese. Se sai di essere già molto occupato, dillo. Se lo fai in modo rispettoso è corretto dire "no".
    • Alcune persone temono fortemente di dover rinunciare a nuove ed eccitanti opportunità. Per non correre tale rischio finiscono però per ottenere dei risultati scarsi perché costretti a suddividere le proprie energie tra un numero troppo altro di compiti o attività. Rifletti attentamente sui pro e i contro dei nuovi impegni e valuta lo sforzo necessario in base al tuo attuale carico di lavoro.[22]
  5. 5
    Impara a delegare. Proprio come il provare a fare tutto, non delegare mai implica il tuo voler avere il controllo su tutto e pensare che gli altri non siano capaci quanto te di fare bene qualcosa. Impara a "mollare la presa" dando più credito alle abilità delle altre persone. Rinunciare a un incarico può sembrare stressante in teoria, ma nella pratica ti consentirà di avere più tempo libero per te stesso. Cerca delle persone affidabili a cui poter affidare quei compiti che a te causerebbero un'eccessiva quantità di stress o di ansia.[23][24]

Parte 3
Alleviare lo Stress Modificando il proprio Ambiente

  1. 1
    Pulisci la tua casa. Persino l'anima più determinata comincerà a vacillare in un ambiente costantemente in disordine. Se casa tua, la macchina o la tua postazione di lavoro sono estremamente disordinate o sporche, sta sicuramente avendo una certa influenza sul tuo benessere mentale. Dedica qualche minuto a ripulire le aree più disordinate, la tua mente tirerà un respiro di sollievo. Ecco qualche suggerimento:[25]
    • Sbarazzati degli oggetti privi di valore e che usi solo raramente invece di accantonarli.
    • Organizza una squadra di lavoro (per esempio chiedendo aiuto a partner, familiari o amici) che ti aiuti a fare pulizia. Il lavoro di gruppo rende il processo più rapido e divertente.
    • Smista posta e documenti; archiviali o gettali in base alle tue necessità. Stabilisci una routine di lavoro che ti aiuti a essere sempre ben organizzato, prevenendo l'accumularsi di inutili scartoffie.
    • Designa dei punti dove riporre gli oggetti che usi più di frequente in maniera che siano sempre a portata di mano quando ne hai bisogno.
    • Riordina l'ambiente di lavoro alla fine di ogni giornata per evitare che il disordine prenda il sopravvento.
  2. 2
    Trova il tempo di prepararti. Non è facile sentirsi pronti ad affrontare la giornata, se non ti prendi il tempo necessario per prepararti. Fai una lunga doccia ogni mattina, indossa i tuoi abiti preferiti e inizia la giornata con l'umore giusto, pronto ad affrontare qualsiasi cosa.
  3. 3
    Ascolta un po' di musica. È stato dimostrato che la musica influenza notevolmente umore e stato mentale; trova dunque un po' di tranquillità ascoltando i tuoi brani rilassanti preferiti. Anche se sei un amante dell'heavy metal o del rap, prova ad ascoltare qualcosa dal ritmo più lento e tranquillo per ottenere risultati migliori. Lavorare, studiare o affrontare i tuoi impegni quotidiani con un sottofondo musicale adeguato ti aiuterà ad alterare inconsciamente i livelli di stress.
    • I ricercatori hanno scoperto che musica e farmaci agiscono in maniera simile sul cambiamento delle funzioni cerebrali. Quindi, ascoltare musica regolarmente può aiutarti a "curare" ansia e stress. [26]
  4. 4
    Prova l'aromaterapia. Di fatto ciò che percepisci attraverso l'olfatto ha la capacità di alterare i tuoi livelli di stress. Alcuni studi scientifici hanno collegato la fragranza di arance e lavanda a una diminuzione dei livelli di ansia e di stress.[27] Usa un deodorante per ambienti all'aroma di lavanda, in casa, in ufficio o in macchina, o spruzza una piccola quantità di olio essenziale di lavanda tra i capelli o sulla pelle prima di gettarti a capofitto negli impegni quotidiani. All'occorrenza puoi anche picchiettarlo sulle tempie per alleviare un mal di testa indotto dallo stress.[28]
  5. 5
    Modifica l'ambiente che ti circonda. Se apportare dei piccoli cambiamenti non è sufficiente a tirarti su il morale, prova a spostarti temporaneamente altrove. Se lavorare o studiare a casa, in biblioteca o in ufficio ti sembra troppo difficile, trasferisciti in un parco o in un'accogliente caffetteria. Essere circondato da un nuovo ambiente ti aiuterà a distrarti dalle comuni cause del tuo stress, dandoti la possibilità di riprendere fiato e allontanare l'ansia.[29]
  6. 6
    Parla con gente nuova. Esiste la possibilità che le persone con cui comunichi normalmente siano la causa del tuo stress. Non estrometterle completamente dalla tua vita, però prova a creare dei nuovi contatti. Talvolta ti aiuteranno ad acquisire nuove prospettive su cose che non avevi mai considerato prima, o ti daranno la possibilità di lasciarti coinvolgere in nuove attività in grado di alleviare lo stress.[30]

Parte 4
Attività Rilassanti Consigliate

  1. 1
    Fai un bel bagno caldo. Alcune persone adorano fare la doccia, mentre altre sembrano nate per rilassarsi nella vasca. Qualunque sia la tua categoria di appartenenza, è difficile negare il piacere che deriva dal rimanere immerso nella schiuma sorseggiando un drink e leggendo un buon libro. Se ti senti stressato, indugia per un po' nella vasca da bagno. Il calore favorirà il rilassamento dei muscoli aiutandoti a rilasciare le tensioni.
  2. 2
    Alimenta le tue passioni. Quando siamo stressati e ansiosi tendiamo a mettere da parte i nostri hobby per concentrarci esclusivamente su quelle che consideriamo "priorità". Tuttavia, privandoci del nostro tempo libero, non facciamo che stressarci maggiormente. Rispolvera la tua passione preferita, per esempio riprendendo a fare sport, a dipingere o ad allontanarti dalla città per fare trekking; ti sentirai ristorato e più capace nel gestire le cause del tuo stress.[31]
  3. 3
    Sperimenta una nuova attività. Se non hai nessun vecchio hobby da riportare alla luce o se desideri provare qualcosa di diverso, prova a coltivare i tuoi interessi attuali. Non è mai troppo tardi per imparare. Puoi decidere di frequentare corsi, seminari o persino di iscriverti all'università. In alternativa, puoi intraprendere un percorso come autodidatta e cimentarti nello studio di una nuova lingua o abilità manuale, impegnandoti a fare molta pratica per migliorare. Lo studio di una nuova materia ti costringe a distrarti dalle cause del tuo stress aiutandoti a rilassarti.
  4. 4
    Esci all'aperto. La luce del sole è un rimedio naturale contro la depressione, patologia connessa allo stress e all'ansia.[32] Anche nelle giornate prive di sole, madre natura sarà in grado di aiutarti a ridurre notevolmente i tuoi livelli di stress. Vai a pescare, fai una passeggiata in un parco o una gita in montagna o qualsiasi altra cosa stimoli il tuo interesse. Fare attività fisica mentre si è testimoni della meraviglia del mondo naturale rende difficile sentirsi stressati.[33]
  5. 5
    Ridi. Si dice che la risata sia la migliore medicina al mondo. Quando siamo stressati e ansiosi tendiamo a pensare di non aver nessun motivo per farlo, ma ridere regolarmente ci permette di migliorare realmente le nostre vite. Guarda la tua serie TV preferita, cerca qualche video esilarante su YouTube o incontra un amico spassoso. A livello cerebrale, sorrisi e risate causano il rilascio di ormoni in grado di alleviare lo stress consentendoti di sentirti istantaneamente meglio.[34]
  6. 6
    Bevi una tazza di tè caldo. La ricerca ha evidenziato che chi beve tè abitualmente tende a essere meno stressati rispetto a chi non lo fa, indicando che si tratti di un gesto dalle notevoli proprietà rilassanti. Per un risultato ideale, puoi scegliere del buon tè nero, ma qualsiasi varietà è ugualmente consigliata. Tenere la tazza calda tra le mani ti aiuterà a rilassarti, mentre l'aroma del tè ti fornirà qualcosa di dolce su cui concentrarti.
  7. 7
    Rilassati con un massaggio. I massaggi non sono benefici solo per il corpo; consentono infatti di innescare anche il rilascio di ormoni del benessere a livello cerebrale. La prossima volta che ti senti stressato, fissa un appuntamento con un massaggiatore. Promuovere il rilascio delle tensioni accumulatesi nei muscoli avrà lo stesso effetto anche sulla tua mente. Meglio ancora se a farti il massaggio è la persona che ami; la combinazione di fattori positivi favorirà infatti il rilascio di un maggior numero di ormoni, demolendo praticamente qualsiasi accumulo di stress.[35]
  8. 8
    Fai yoga regolarmente. Se il tuo scopo è quello di alleviare lo stress, puoi praticare qualsiasi forma di yoga. Prova per esempio l'hatha yoga, che combina meditazione, stretching e tecniche di respirazione. Allevia lo stress della tua mente, alleggerisce i tuoi pensieri, tonifica i muscoli del corpo e ti permette di raggiungere uno stato di consapevolezza mai sperimentato prima.[36]
    • La pratica regolare fa in modo che i benefici dello yoga durino più a lungo. Le prime ore del mattino sono il momento ideale per praticare yoga, ma puoi farlo ogni volta che ne senti il bisogno. Se hai una vita dai ritmi frenetici, prova a combinare lo yoga alla tua routine di attività fisica quotidiana; per esempio, durante le fasi di riscaldamento e defaticamento.
  9. 9
    Sperimenta la meditazione guidata. È stato più volte dimostrato che meditare consenta di alleviare considerevolmente lo stress. Diverse forme di meditazione potranno aiutarti a rilasciare le tensioni e a calmare la mente consentendoti di concentrarti meglio e di pensare più chiaramente. Puoi scegliere per esempio tra la meditazione zen, tibetana o trascendentale, indipendentemente dalla tua fede religiosa.[37]
    • Se sei alle prime armi è consigliabile scegliere un programma di meditazioni guidate gestito da un esperto. Nei negozi e online sono disponibili numerosi ottimi libri e video che possono aiutarti a meditare regolarmente.

Parte 5
Adottare uno Stile di Vita Antistress

  1. 1
    Mangia in modo sano. Pochi sanno che un'alimentazione sana, oltre ad apportare molteplici benefici, è anche un efficace rimedio contro lo stress. Non permettere che dolciumi ricchi di zuccheri e cibo spazzatura ostacolino il tuo benessere e aumentino i livelli degli ormoni dell'ansia. Incorpora quindi nella tua dieta un'abbondante quantità di cereali integrali, frutta e verdura; il tuo corpo ti ricompenserà creando un maggior numero di ormoni che combattono lo stress.[38]
  2. 2
    Fai esercizio fisico ogni giorno. Il famigerato "runners high", sensazione di euforia che i corridori (e molti altri atleti) provano durante o dopo un vigoroso esercizio fisico, non è un fenomeno isolato; stancarti fisicamente ti consente infatti di rilasciare endorfine che ti rendono felice. Ciò significa che se sei stressato, puoi tirarti su di morale e rilasciare effettivamente l'ansia semplicemente accelerando un po' il tuo battito cardiaco. Usa la bicicletta, nuota, solleva qualche peso o gioca al tuo sport preferito per migliorare la tua salute, mentale e fisica.[39]
  3. 3
    Assicurati un sonno di qualità. Quando le persone sono stressate e afflitte da un enorme numero di cose da fare, spesso tendono a sacrificare immediatamente il proprio sonno. Purtroppo però si tratta di uno dei principali modi per mettere a repentaglio la loro salute. Dormendo un numero di ore adeguato permetti che il tuo corpo trovi nuova carica e vigore, garantendoti la capacità di ripartire ogni giorno.[40]
    • Quando non dormi a sufficienza, il tuo corpo non riesce a eliminare gli accumuli di ormoni e tossine che causano il tuo stress, costringendoti in un circolo vizioso di ansia. Mira dunque a dormire per 7-9 ogni notte.
  4. 4
    Dai maggiore spazio alle coccole. Se sei coinvolto in una relazione felice, avvicina il tuo partner alla ricerca di un po' di contatto fisico. Alcuni studi hanno dimostrato che coccole, baci e rapporti sessuali sani stimolano il rilascio di ossitocina, un ormone che produce felicità e riduce lo stress.[41] Esattamente! Alcune tra le tue attività preferite sono in grado di favorire il tuo benessere mentale. Dedicandotici regolarmente potrai mantenere alto il tuo livello di ormoni e di conseguenza allontanare lo stress.
  5. 5
    Trova la tua spiritualità. Una delle principali ragioni per cui le persone si dedicano alle pratiche religiose è che consentono di alleviare l'ansia e lo stress. Se fai già parte di una comunità religiosa, cerca di frequentarla più assiduamente nei periodi in cui ti senti altamente stressato per beneficiare dei molteplici benefici che ne derivano. Molto probabilmente riuscirai a ottenere il sollievo che stai cercando sviluppando al contempo il tuo lato spirituale.[42]
    • Se soffri di stress cronico, valuta di unirti a un gruppo religioso per scoprire che tipo di benessere e guida interiore ha da offrire.
  6. 6
    Vivi una relazione sana e appagante. È facile sentirsi stressati quando le persone che ci circondano si dimostrano tossiche e codipendenti. Anziché mantenere dei rapporti negativi con persone che ti infastidiscono o ti rendono ansioso, inizia a coltivare delle relazioni che ti diano supporto e che ti rendano più felice. Anche se è difficile nell'immediato, stabilire e mantenere amicizie più sane e felici ti faranno sentire meglio nel lungo termine.

Consigli

  • Nota che non tutte le attività volte ad alleviare lo stress garantiscono gli stessi risultati per chiunque. Sperimenta diverse tecniche per scoprire quali siano le più efficaci nel tuo caso.
  • Concentrati sugli aspetti positivi della tua vita e su qualcosa di speciale che è accaduto oggi. Rendila una pratica quotidiana.
  • Quando ti senti stressato, puoi trovare conforto nella lettura di un buon libro.

Avvertenze

  • Se hai dei pensieri suicidari o pensi di poter fare del male a te stesso, cerca immediatamente aiuto! Chiama i servizi di emergenza, una linea telefonica di supporto psichiatrico o il numero verde per la prevenzione del suicidio. Se non sai a chi rivolgerti, telefona al dipartimento di polizia locale; sapranno aiutarti a ricevere l'assistenza necessaria.
  • Proprio come in presenza di un dolore fisico costante o acuto, contatta uno psicoterapeuta nel caso tu soffra di un continuo malessere mentale. La sua professionalità gli consentirà di aiutarti a individuare possibili soluzioni che non saresti in grado di scorgere da solo.
  • Il tuo medico di base potrebbe prescriverti alcuni farmaci per tenere sotto controllo ansia e depressione.

Riferimenti

  1. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/stress-management/in-depth/stress-symptoms/art-20050987
  2. http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/understanding-the-stress-response
  3. http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/understanding-the-stress-response
  4. http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/understanding-the-stress-response
  5. http://www.health.harvard.edu/staying-healthy/understanding-the-stress-response
  6. http://www.helpguide.org/articles/anxiety/how-to-stop-worrying.htm
  7. http://www.helpguide.org/articles/anxiety/how-to-stop-worrying.htm
  8. http://www.cci.health.wa.gov.au/docs/ACF3B88.pdf
  9. http://www.cci.health.wa.gov.au/docs/ACF3B88.pdf

Mostra altro ... (33)

Sommario dell'ArticoloX

Per combattere lo stress nell’immediato, prova ad ascoltare della musica rilassante o prenditi qualche minuto in più per rilassarti, respirare e prepararti ad affrontare la giornata. Al lavoro oppure a scuola, combatti lo stress mantenendo una buona organizzazione per non sentirti sopraffatto. Anche dire “no” a compiti che non puoi svolgere e delegare quando è possibile sono degli ottimi modi per ridurre lo stress. Infine, impegnati a riformulare i pensieri negativi in pensieri positivi. Per esempio, anziché pensare “Non finirò mai tutto questo lavoro”, pensa “Non mi lascerò distrarre e farò una pausa ogni 30 minuti così potrò completare il mio lavoro oggi”. Continua a leggere per imparare di più dal nostro co-autore psicologo, per esempio, come cambiare il tuo stile di vita per renderlo meno stressante!

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Trudi Griffin, LPC. Trudi Griffin lavora come Counselor Professionale Registrata nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Counseling Psicologico Clinico alla Marquette University nel 2011.

Categorie: Stress, Ansia

In altre lingue:

English: Relieve Stress, Español: aliviar el estrés, Deutsch: Stress abbauen, Português: Aliviar o Estresse, Français: calmer son stress, 中文: 缓解压力, Русский: снять стресс, Nederlands: Stress reduceren, Čeština: Jak si ulevit od stresu, Bahasa Indonesia: Meringankan Stres, हिन्दी: तनाव से मुक्ति पायें, ไทย: บรรเทาภาวะอาการเครียด, Tiếng Việt: Giải tỏa Stress, 한국어: 스트레스 해소하는 법, العربية: تخفيف حدة التوتر والإجهاد, 日本語: ストレスを和らげる

Questa pagina è stata letta 32 597 volte.
Hai trovato utile questo articolo?