Scarica PDF Scarica PDF

Piangere è naturale per un neonato, ma cosa si può fare quando un bambino piange ininterrottamente? È possibile che in questo caso il bambino abbia una colica. Un mistero per la comunità medica, la colica affligge i neonati e li fa piangere quasi 24 ore al giorno anche per tre mesi e poi il pianto si ferma inspiegabilmente. Cosa puoi fare in questi tre mesi per preservare la tua sanità mentale? Continua a leggere…

Passaggi

  1. 1
    Fascia il bambino. Al bambino non piacerà, ma il risultato è sorprendente. Tutti i passaggi successivi funzionano meglio su un bimbo fasciato!
  2. 2
    Dondolalo. Spesso, il movimento calma il bambino che strilla e lo fa addormentare.
  3. 3
    Fagli fare un giro in macchina. Coprilo bene e spesso, trascorsi 10 minuti in macchina, il pianto si placa.
  4. 4
    Metti il bambino sopra la lavatrice durante le centrifuga oppure sull’asciugatrice. Metti il bimbo sul seggiolino della macchina o su quello sospeso. Le vibrazioni sono rasserenanti per il bambino.
  5. 5
    Accendi l’aspirapolvere! Sembrerà strano, ma funziona. Metti il bimbo nella culla o nel seggiolino per l’auto e lascia che rimanga affascinato da un suono più rumoroso di quello che produce lui.
  6. 6
    Metti il bambino supino sopra le tue ginocchia (ricorda di tenergli la testa). Fai oscillare i piedi su e giù e dagli dei colpetti sulle spalle delicatamente. La vibrazione può essere molto rilassante.
  7. 7
    Sdraiati sulla schiena in un posto tranquillo e con poca luce. Tieni saldamente il bimbo sul tuo petto posizionandogli la testa all’altezza del tuo cuore. Sollevando le ginocchia con i piedi appoggiati su una superficie solida, dondolati, calmando il bambino.
  8. 8
    Una volta fasciato il bambino, mettilo disteso su un fianco e fallo dondolare. Fai “ssshhh” con un volume elevato – assicurati che la tua voce sia superiore alle sue urla e che possa sentirti. Pensa a quanto rumoroso è l’aspirapolvere…questo il tipo di volume adatto a catturare la sua attenzione.
  9. 9
    Dai al bambino qualcosa di rassicurante da succhiare. Quando il bimbo inizia a calmarsi, dagli qualcosa da succhiare (il ciuccio o il tuo dito). Riduci gradualmente il dondolìo e il volume del tuo “ssshhh” a mano a mano che si calma.
  10. 10
    Metti un ventilatore da tavolo. Il rumore del ventilatore calma il bambino. Assicurati di sentirlo e che non sia silenzioso.
  11. 11
    Dai al bimbo una tisana per lo stomaco. Erbe come il finocchio, la camomilla, il timo e l’anice danno un immediato sollievo in caso di coliche e sono conosciute e usate da generazioni. Un cucchiaio prima e dopo ogni pasto aiuterà.
  12. 12
    Prova un catetere rettale. Potrebbe sembrare bizzarro, ma usare un catetere rettale può aiutare il bambino a liberarsi dei gas. Il catetere si fa largo tra la muscolatura contratta del bambino e fa liberare il gas intrappolato nel’intestino.

    Pubblicità

Consigli

  • Ricorda che se non riesci a fare smettere di piangere il tuo bambino e hai provato a fare di tutto (dargli da mangiare, fargli fare il ruttino, cambiare il pannolino, curargli l’eritema da pannolino, etc.) è bene che il bambino non arrivi a piangere ininterrottamente se hai bisogno di una pausa per salvaguardare la tua salute. Allontanati per un momento e leggi un libro o ascolta della musica per rilassarti, ma ricorda di farlo in modo che il bambino non pensi di essere stato abbandonato e che tu sei ancora lì. I bambini sono dotati di capacità visive e uditive scarse, paragonate a quelle di un adulto, e la paura di essere abbandonati è innata in loro. Non peggiorare i sintomi del bambino facendolo sentire solo. Se hai bisogno di una pausa, chiama qualcuno a sostituirti per un po’.
  • Gli esperti ritengono che la colica potrebbe essere causata da un reflusso – chiedi al tuo medico quali medicinali possono essere d’aiuto.
  • Una comoda sedia a dondolo è indispensabile per il genitore di un bambino difficile.
  • Prova a portare il tuo bambino vicino ad un rubinetto aperto – il suono è molto rassicurante.
  • Reazioni avverse al latte o alla soia possono mimare una colica e quindi se stai somministrando al tuo bambino il latte in polvere, potresti provare la soia per una settimana per vedere se aiuta (o viceversa).
  • Acquista un sintetizzatore sonoro che riproduca il battito del cuore materno dentro l’utero. Potrebbe essere un salvavita sia per il genitore che per il bambino.
  • Se hai del lavoro da sbrigare e il piccolo sta ancora strillando, prova a usare una fascia portabebè che ti permetta di tenere il piccolo attaccato al tuo corpo, così da avere le mani libere.
  • Noleggia o compra il video oppure il libro “Il bambino felice” di Harvey Karp. E’ miracoloso.
Pubblicità

Avvertenze

  • Un pianto persistente può essere il segno di qualche problema più serio. Se il bambino strepita in maniera disperata ed è inconsolabile, chiama il pediatra. Consultalo per fare la migliore scelta per la salute del tuo piccolo.
  • Non lasciare da solo il piccolo sulla lavatrice.
  • La colica dura in genere due mesi. Se va oltre, consulta il pediatra.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare in modo che un Neonato faccia il RuttinoFare in modo che un Neonato faccia il Ruttino
Pulire un Pene dopo una CirconcisionePulire un Pene dopo una Circoncisione
Aumentare il Peso dei BambiniAumentare il Peso dei Bambini
Capire se il Piccolo sta Mettendo i DentiCapire se il Piccolo sta Mettendo i Denti
Limitare i Comportamenti Aggressivi nei Bambini Affetti da AutismoLimitare i Comportamenti Aggressivi nei Bambini Affetti da Autismo
Dare una Routine al tuo NeonatoDare una Routine al tuo Neonato
Calmare un Bambino AutisticoCalmare un Bambino Autistico
Far Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy HoggFar Addormentare un Bambino con il Metodo di Tracy Hogg
Preparare un Omogeneizzato di Pollo per un NeonatoPreparare un Omogeneizzato di Pollo per un Neonato
Sbarazzarsi del Mughetto nei NeonatiSbarazzarsi del Mughetto nei Neonati
Rendere il Latte Materno più NutrienteRendere il Latte Materno più Nutriente
Capire se un Bambino ha Subito un TraumaCapire se un Bambino ha Subito un Trauma
Curare un Bambino con il Mal di PanciaCurare un Bambino con il Mal di Pancia
Far Passare il Singhiozzo a un NeonatoFar Passare il Singhiozzo a un Neonato
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 25 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 509 volte
Questa pagina è stata letta 4 509 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità