Come Allontanare le Api Indesiderate

In questo Articolo:Liberarsi delle Api in CasaLiberarsi delle Api in GiardinoPrevenire una Nuova Infestazione

La primavera è nell'aria... e ci sono sciami di api in cerca di nuove case. Nonostante i benefici che portano all'ambiente, la maggior parte delle persone non vuole un alveare vicino a casa (anche se gli insetti non pensano ad altro che alla loro cera!). Quindi continua a leggere per sapere cosa fare con questi piccoli impollinatori se decidono di insediarsi nella tua proprietà.

Parte 1
Liberarsi delle Api in Casa

  1. 1
    Comprendi con che cosa hai a che fare. Prima di prendere qualsiasi iniziativa, è importante sapere che ti stai assolutamente occupando di api e non di vespe o calabroni. Le api sono dei fondamentali impollinatori per la natura, non sono aggressive o pericolose (a meno che qualcuno della tua famiglia sia allergico); pertanto dovresti evitare in tutti i modi di ucciderle, se possibile.
    • Puoi riconoscere le api osservando il loro aspetto (questo risulta più facile se riesci a trovarne una morta). Cerca i peli sul corpo; tutte le api li hanno, mentre le vespe tendono a essere lisce.
    • Cerca di guardare anche il nido. Le api da miele costruiscono i loro nidi di cera, dando una forma appunto "a nido d'ape", mentre gli altri insetti che pungono costruiscono il nido in fibra di legno o fango.
    • Le api sono in genere più attive in primavera, quando raccolgono il polline. Presta attenzione quando volano avanti e indietro dal nido.
  2. 2
    Chiama un apicoltore locale. Se hai la conferma che si tratti effettivamente di api mellifere e hai individuato la posizione del loro nido (tieni presente che preferiscono luoghi come le cavità dei muri, i tetti e i camini chiusi), la prima cosa da fare dovrebbe essere quella di chiamare un apicoltore della zona. Non solo sarà felice di rimuovere le api, ma potrebbe anche salvare una specie in pericolo. Le api da miele stanno scomparendo rapidamente e, senza la loro azione impollinatrice, ogni pianta sulla Terra potrebbe estinguersi e scomparire con conseguenze devastanti.
    • Gli apicoltori spesso rimuovono fisicamente sia le api sia l'alveare, senza bisogno di sterminarle. Possono farlo gratuitamente oppure potrebbero chiederti un pagamento, in base alla posizione del nido e allo sforzo richiesto per toglierle. In alcuni luoghi, potrebbero addirittura pagare te.
    • L'apicoltore in genere taglia i favi con la nidiata all'interno e li mette nell'armatura che successivamente trasferirà nell'alveare di sua proprietà.
    • Tuttavia, se il nido è difficile da raggiungere, l'apicoltore può usare uno speciale aspirapolvere per raccogliere le api senza ucciderle.
    • Se il nido si trova dietro un muro potrebbe essere necessario chiamare un muratore per abbattere una parte della parete e avere accesso alle api. Come proprietario della casa dovrai sostenere il costo di questo intervento e delle eventuali riparazioni successive.
    • Le api iniziano ad agitarsi quando l'apicoltore si avvicina per recuperarle. Pertanto dovresti tenere la famiglia al chiuso, soprattutto bambini e animali domestici, finché il lavoro non sarà completato. L'apicoltore è protetto dal proprio equipaggiamento specifico.
  3. 3
    Chiama un disinfestatore. In alcune circostanze potresti non trovare degli apicoltori disposti o in grado di rimuovere l'alveare. Potrebbero non avere spazio sufficiente per le api, o la resa finale potrebbe non meritare lo sforzo e il tempo richiesto per togliere il nido. Se questo è il tuo caso sarà necessario chiamare un disinfestatore professionista, che generalmente uccide le api prima di togliere il nido.
    • Il lavoro dell'azienda specializzata potrebbe essere piuttosto difficile e potrebbe comportare per te un costo notevole. Il disinfestatore di solito usa un insetticida potente per uccidere le api, tuttavia è importante sapere che questo metodo in genere si limita a uccidere le api vicino alla superficie del nido; le nuove pupe emergeranno entro un paio di giorni, quindi il disinfestatore dovrà tornare 2-3 volte nel giro di un paio di settimane per riuscire a eliminare completamente gli insetti.
    • Normalmente il disinfestatore si limita a uccidere le api, non rimuove quelle morte o il nido. Anziché limitarti a sigillare la cavità del muro, è molto importante eliminare completamente ogni traccia, altrimenti le api e il miele dai favi potrebbero iniziare a marcire, emanando un cattivo odore e potenzialmente danneggiando il cartongesso.
    • Tieni presente che le api morte, il miele e il nido sono stati tutti trattati con i pesticidi, quindi dovrai gestirli come rifiuti pericolosi quando li smaltirai. Inoltre dovrai pulire accuratamente la zona con acqua tiepida e sapone e riverniciare il muro, se necessario.
  4. 4
    Prepara una trappola. Un altro modo per rimuovere le api senza ucciderle è quello di intrappolarle fuori dal nido. Tuttavia si tratta di una soluzione che richiede tempo, quindi il procedimento dovrebbe essere intrapreso solo da chi non ha fretta di sbarazzarsi delle api.
    • Per intrappolarle ti serve un cono da applicare all'uscita dell'alveare fatto di rete metallica. L'estremità larga del cono deve essere fissata sopra l'ingresso dell'alveare, mentre l'estremità stretta dovrebbe avere un foro di uscita con un diametro non superiore a 1 cm; in questo modo le api riescono a uscire dal cono, ma non riescono più a rientrare.
    • Affinché questo metodo funzioni, è imperativo che sigilli tutte le altre entrate (per esempio fori e crepe) che portano all'alveare, altrimenti le api semplicemente trovano un “ingresso secondario”.
    • Per essere certo che le api intrappolate possano sopravvivere, devi mettere un secondo, piccolo alveare (che ti può fornire un apicoltore) il più vicino possibile al cono di uscita. Questo piccolo alveare è chiamato anche "nucleo" e contiene una nuova regina, miele e un piccolo numero di api operaie. Quando le api intrappolate si accorgono che non possono più tornare al loro nido originale, si uniranno a questa nuova colonia.
    • A seconda delle dimensioni dell'alveare originale, questo processo può richiedere fino a due mesi prima che la maggior parte delle api sia uscita. La regina originale non abbandonerà la sua nidiata, quindi al termine sarà necessario spruzzare dell'insetticida nel muro per uccidere lei e le eventuali api rimanenti.
  5. 5
    Usa gli insetticidi. Se non sei in grado di ottenere l'aiuto di un apicoltore e non vuoi pagare un disinfestatore, puoi liberarti delle api da solo usando gli insetticidi.
    • Procurati un insetticida spray contenente piretroidi. Non preoccuparti se è specifico per vespe e calabroni; è efficace anche per le api, uccidendole al semplice contatto.
    • Indossa un abbigliamento protettivo e spruzza l'insetticida nell'alveare (seguendo le istruzioni riportate sulla confezione), da tutti i punti di accesso. È meglio se spruzzi in tarda serata, quando le api sono meno attive.
    • Tieni presente che il pesticida uccide solo le api che vi entrano in contatto diretto, quindi non avrà alcun effetto sulle pupe che si devono sviluppare e che devono ancora covare. Pertanto dovrai spruzzare nuovamente il prodotto dopo 2-3 settimane, per essere certo che le api appena nate vengano uccise.
    • Se non vuoi usare un insetticida spray puoi anche applicare un ventilatore a motore davanti all'alveare per soffiare all'interno una polvere insetticida. La polvere non uccide gli insetti immediatamente, ma le api operaie che entrano nel nido portano con sé la polvere all'interno, uccidendo così l'intero alveare.
  6. 6
    Al termine, pulisci accuratamente. Una volta eliminate le api è molto importante togliere l'alveare e ripulire l'area da eventuali api morte prima di sigillarla.
    • Se non pulisci bene, il miele e le api morte potrebbero iniziare a marcire o fermentare provocando un cattivo odore che può riempire la casa. Il miele incustodito può anche penetrare attraverso il muro a secco, provocando molti danni.
    • Inoltre l'odore di miele vecchio e cera può attirare nuovi sciami di api che costruirebbero un altro alveare nella stessa posizione, quindi è fondamentale togliere il vecchio nido e isolare la zona per evitare di ritrovarti a pulire nuovamente l'anno successivo.
    • Per eliminare un alveare di grandi dimensioni potrebbe essere necessario abbattere un muro; sarebbe sicuramente una cosa piuttosto invasiva, ma ricorda che i costi di riparazione sarebbero inferiori al possibile costo per la sostituzione del cartongesso danneggiato. Ripulisci tutta la zona dal vecchio alveare e poi dipingi.
    • La fase finale consiste nel riempire la cavità (l'ideale sarebbe una schiuma espansa isolante) e sigillare eventuali buchi o crepe nel muro dove le api potrebbero potenzialmente rientrare. Dovresti anche ispezionare periodicamente l'area durante tutto l'anno, per assicurarti che tutti gli ingressi rimangano sigillati.

Parte 2
Liberarsi delle Api in Giardino

  1. 1
    Aspetta che il tempo faccia il proprio corso. Se le api hanno nidificato in un albero, in un recinto o in un'altra area vicino alla tua casa, dovresti semplicemente aspettare e permettere che la stagione delle api passi.
    • Le api solitamente non sono molto aggressive (a meno che non si sentano in pericolo), quindi, se le lasci tranquille a svolgere la loro attività, non dovresti avere problemi.
    • Quando arriva il freddo invernale le api operaie muoiono e le nuove regine abbandonano l'alveare. In quel momento puoi rimuovere il nido.
    • Naturalmente puoi limitarti ad aspettare solo se le api non interferiscono con le tue attività in giardino e con la possibilità di usufruirne e goderne, e se nessuno in famiglia è allergico al loro veleno.
  2. 2
    Chiama un apicoltore. Se riesci a trovare un apicoltore della zona disposto ad aiutarti a risolvere il problema, egli può salvare la maggior parte delle api trasferendole in un nuovo alveare. Questo può essere fatto in diversi modi.
    • Se l'alveare è facilmente raggiungibile, l'apicoltore può semplicemente estrarre il favo che contiene la covata e le api e inserirlo direttamente in un nuovo alveare.
    • In alternativa, se il nido è costruito in un albero o recinzione, può posizionare una nuova arnia sopra l'ingresso del nido e permettere alle api di entrare da sole.
    • Infine, se l'alveare è in un punto difficile da raggiungere, l'apicoltore può creare un cono di rete metallica (come quello descritto nella sezione precedente) e applicarlo sopra l'ingresso dell'alveare. In questo modo le api operaie verranno intrappolate nel nuovo contenitore. A questo punto verrà appeso un nuovo nucleo di alveare e le api intrappolate si uniranno a questa nuova colonia.
  3. 3
    Trasferiscile. Se le api hanno creato il loro nido all'interno di un albero, una possibile soluzione consiste semplicemente nel trasferirle tagliando con prudenza la sezione dell'albero che contiene le api e spostandola in un luogo appartato, lontano da casa.
    • Se decidi di applicare questo metodo, sarebbe opportuno farlo il prima possibile all'inizio dell'anno, quando ancora le api non hanno costituito una colonia troppo numerosa.
    • Assicurati di coprirti accuratamente con indumenti protettivi, perché le api diventano più aggressive se vengono disturbate, per esempio quando tagli il ramo in prossimità del loro alveare.
    • Scegli attentamente la nuova posizione dell'alveare; non metterlo sul terreno di un vicino senza il suo permesso e non spostarlo in alcun luogo in cui la gente possa accidentalmente imbattersi.
  4. 4
    Usa gli insetticidi. Se non hai il tempo o le risorse per togliere o spostare le api, potresti non avere altra scelta che sterminarle. Puoi risolvere facilmente il problema usando un insetticida spray o in polvere.
    • Spruzza il prodotto o cospargi la polvere all'entrata dell'alveare. Fallo in tarda serata, quando le api sono meno attive e indossa indumenti protettivi.
    • Probabilmente dovrai ripetere questo processo un altro paio di volte nelle settimane successive, in quanto le pupe dell'alveare sono protette da uno strato di cera, quindi dovrai aspettare finché si schiudono prima di riuscire a ucciderle con l'insetticida.
  5. 5
    Usa un detersivo per piatti e acqua. Se sei contrario all'uso degli insetticidi, ma vuoi comunque uccidere le api, puoi provare a usare una soluzione di acqua e sapone. L'acqua saponata è in grado di penetrare la superficie cerosa protettiva delle api che, sostanzialmente, annegano.
    • Crea una miscela con una parte di detersivo per i piatti e quattro parti di acqua e versala in un flacone spray. Copriti dalla testa ai piedi con indumenti protettivi (infatti l'acqua saponata non uccide immediatamente le api che sicuramente si agiteranno non poco) e inizia a spruzzare la miscela nell'alveare e su tutte le api che vedi.
    • Questa soluzione uccide solo le api con cui entra in diretto contatto, quindi dovrai ripetere la procedura più volte per colpire il maggior numero possibile di insetti.

Parte 3
Prevenire una Nuova Infestazione

  1. 1
    Sigilla i fori nelle pareti esterne. Il modo migliore per evitare che le api si insedino all'interno delle pareti di casa è quello di impedire loro di entrare. Puoi ottenerlo controllando i muri perimetrali alla ricerca di fori o crepe abbastanza grandi da riuscire a inserire una matita, e quindi sigillarli con mastice o stucco.
  2. 2
    Riempi le cavità della parete. Non devi solo sigillare gli ingressi, ma anche riempire le cavità delle pareti; in questo modo, anche se le api riescono a entrare, non avranno spazio sufficiente per costruire un alveare. Il modo migliore, più semplice e rapido per riempire i fori è quello di utilizzare la schiuma espansa.
  3. 3
    Rimuovi eventuali tracce di miele o cera. Come già detto in precedenza, le api sono attratte dai luoghi in cui altre api hanno già costruito i propri alveari, perché sentono l'odore del miele o della cera.
    • Pertanto è importante eliminare completamente queste sostanze una volta che ti sei liberato del loro nido.
    • Se l'alveare si trovava all'aperto puoi usare un compressore, mentre se era in casa puoi pulire con prodotti casalinghi piuttosto forti e aggressivi e, per completare l'opera, alla fine dovrai dipingere la parete.
  4. 4
    Usa dei repellenti naturali. Un altro semplice modo per prevenire un'infestazione di api è quello di usare dei repellenti naturali per impedire loro di costruire un nido vicino a casa. Puoi provare una delle seguenti soluzioni:
    • Citronella: si ritiene che il suo profumo possa allontanare api e vespe. Puoi approfittare di questa sua caratteristica coltivando piante di citronella in giardino o bruciando candele o incenso a base di citronella all'aperto durante la stagione delle api.
    • Bucce di cetriolo: si pensa che anche le bucce di cetriolo respingano le api in modo naturale. È sufficiente cospargerne un po' sul prato e sulle aiuole. Questo scoraggia le api e inoltre aiuta anche a concimare il giardino!
    • Acqua zuccherata: una tecnica alternativa è quella di sciogliere un paio di cucchiai di zucchero in una bacinella d'acqua e lasciarla all'aperto in giardino. Le api vengono attratte dal dolce profumo dell'acqua (pensando che sia miele) e finiscono annegate. Il metodo è ancora più efficace se aggiungi nell'acqua un po' di detersivo per i piatti, in quanto scioglie la cera che copre il corpo delle api, che in questo modo annegano più facilmente.

Consigli

  • Anche l'uso dell'aspirapolvere è un altro metodo che alcune persone mettono in pratica con grande successo, soprattutto quando le api sono nascoste nelle crepe dei muri.

Avvertenze

  • Se un apicoltore viene a casa tua per rimuovere le api, stai molto attento e verifica che abbia una copertura assicurativa nel caso dovesse verificarsi qualche incidente, altrimenti potresti essere tu il responsabile della sua incolumità.
  • Non lanciare sassi contro lo sciame e non compiere nessun altro atto insensato di palese provocazione verso le api.
  • Assicurati che i vicini di casa sappiano cosa sta succedendo, nel caso uno di loro sia allergico alle punture di ape.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 33 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disinfestazione

In altre lingue:

English: Remove Bees, Español: deshacerse de las abejas, Français: se débarrasser d’abeilles indésirables, Deutsch: Unerwünschte Bienen loswerden, Português: se Livrar de Abelhas Indesejáveis, Русский: прогнать пчел, Bahasa Indonesia: Menyingkirkan Lebah Yang Mengganggu, 中文: 清除蜜蜂, العربية: إزالة النحل, Nederlands: Bijen verwijderen, Tiếng Việt: Loại trừ ong mật, 日本語: ミツバチを駆除する, हिन्दी: मधुमक्खियाँ हटाएँ (Remove Bees)

Questa pagina è stata letta 71 623 volte.
Hai trovato utile questo articolo?