L’amore è una cosa meravigliosa ma a volte le frecce di Cupido colpiscono l’obiettivo sbagliato. Soprattutto se sei molto coinvolto, ma ti sei reso conto che le cose non possono funzionare, voltare le spalle ad una relazione, per quanto difficile, può essere una decisione importante per garantirti un futuro migliore.

Passaggi

  1. 1
    Pensa a come vieni trattato. A volte è necessario interrompere una relazione anche se si è innamorati, soprattutto se la persona con cui stai insieme ti ferisce e ti fa star male. È necessario farlo se il partner ha un comportamento manipolatorio, se ti controlla troppo, se ti mente o se è infedele. Qualunque sia la ragione, se soffri spesso per causa sua, se ti delude ripetutamente, considera l’idea di allontanarti da quella storia d’amore. I principali campanelli d’allarme sono:
    • Le bugie. Se il tuo partner ti dice ripetutamente delle bugie, su qualsiasi cosa, per esempio il luogo in cui vive, il suo stipendio, i suoi sentimenti, etc.
    • Se non ti sostiene quando ne hai bisogno. Amarsi significa essere vicini e sostenersi senza chiedere niente in cambio. Se lascia che tu ti occupi di tutte le faccende di casa, se vuole che sia solo tu a lavorare, a cucinare o ad assumerti la responsabilità dei figli. Qualsiasi sia la ragione, se il tuo partner non ti aiuta e non collabora con te, ci sono buone possibilità che non sia mosso da sentimenti sinceri.
    • Infedeltà. Le relazioni clandestine sono una ragione sufficiente per rompere un rapporto, soprattutto se si tratta di un abitudine frequente del tuo partner.
    • Arie di superiorità. Se il tuo partner ti sminuisce, si considera superiore a te o si comporta in modo sgarbato molto spesso, mettendoti in imbarazzo di fronte agli altri e facendoti sentire una nullità. Se ciò accade non si tratta di amore, non lasciare che una relazione sbagliata distrugga la tua autostima.
    • Insensibilità, freddezza e sbalzi d’umore. A tutti accade di avere variazioni di umore, ma una persona che cambia il suo comportamento troppo spesso, e che cerca di dominare, di mettere in soggezione o di trattarti male, è un individuo da cui girare al largo.
    • Violenza. L’amore non ammette violenza. Se il tuo partner è violento, prendi le dovute precauzioni e allontanati.
    • Cambiamenti, e carenza di sentimenti. Se vi sentite diversi, se i sentimenti si sono spenti con il passare del tempo. In questo caso la decisione potrebbe venire da entrambi, se vi siete resi conto che la passione si è esaurita e non provate più l’amore di prima, per il bene di tutti e due potrebbe essere arrivato il momento di lasciarvi e guardare avanti.
  2. 2
    Accorgiti di quante volte cerchi di giustificare gli errori del tuo partner. Se nonostante tutti i comportamenti citati nel passaggio precedente continui a giustificare la persona che ami, è probabile che tu sia entrato in un giro vizioso. È necessario ammettere la realtà dei fatti e capire se è arrivato il momento di voltare le spalle a quella relazione. Continuare a vivere una situazione logorante non farà che indebolirti, caricarti di risentimento e allontanarti ancora di più dalla felicità. Se non ci sono più i presupposti per stare insieme è meglio andare ciascuno per la propria strada.
  3. 3
    Ricordati di tutte quelle cose che ti hanno fatto star male e che non puoi dimenticare. In tutte le coppie capitano dei momenti di nervosismo e delle discussioni, ma se si tratta di tensioni continue, liti e cattive abitudini che non accennano a placarsi, ci sono buone probabilità che la tua relazione sia un legame distruttivo e logorante. A questo punto hai due possibilità: puoi cercare di chiarire le cose con il tuo partner e parlare dei vostri problemi di coppia in modo razionale e maturo, riflettendo su cosa non funziona e cosa potrebbe essere cambiato, oppure puoi decidere di interrompere il rapporto e cercare una persona più adatta a te.
  4. 4
    Se decidi di andartene, preparati ad allontanarti dal tuo partner e ad essere autosufficiente. Se vivete insieme, o siete sposati, sarà necessario per prima cosa organizzarsi e capire dove andare a vivere e cosa fare. Se state solo uscendo insieme, allora potrai restare nella tua casa, le cose sono sicuramente più complicate per coloro che dividono la propria abitazione con il partner che vogliono lasciare. Vuoi solo rompere la relazione o anche abbandonare la casa in cui vivete? Se vuoi andartene, hai in mente un posto che non sia troppo costoso, sicuro e adatto a te? Se hai subito delle violenze dal tuo partner, prima di lasciarlo trova un posto sicuro e chiedi l’aiuto di qualcuno.
    • Valuta per quanto potrai andare avanti con i tuoi risparmi. Se avete un conto cointestato sarà più difficile riuscire ad avere subito la tua autonomia. Affidati ai consigli di un avvocato.
  5. 5
    Pensa a come dire al tuo partner che te ne stai andando. Nel caso di violenze subite, sarebbe meglio non dargli alcun preavviso. Se invece si tratta di un normale rapporto di coppia è necessario gestire la situazione con chiarezza e rispetto. Esprimi la tua volontà di prendere le distanze per un po’, per alleggerirti del tuo fardello e magari riflettere sulla relazione che hai condiviso con quella persona.
    • Per i meno coraggiosi anche un biglietto o una lettera possono essere un’alternativa.
  6. 6
    Sii dinamico. Dopo esserti lasciato, cerca delle attività che occupino il tuo tempo. Ora sei libero e puoi dedicarti a ciò che ti piace fare senza doverlo far presente a nessuno. Passa il tempo a curare i tuoi interessi, per esempio praticare sport, andare in palestra, visitare musei, guardare film, uscire con gli amici, intraprendere un hobby o del volontariato, leggere libri o creare un sito web personale. Fai quello che ti rende felice e trova nuove energie per cominciare un nuovo cammino.
    • Concediti dei momenti di felicità. Non c’è motivo di essere sempre tristi tutto il giorno, dopotutto hai già sofferto abbastanza nel portare avanti una relazione difficile e logorante. Ora è arrivato il momento di dire basta alle sofferenze e liberare il dolore che ti porti dentro.
    • Pensa a un atto liberatorio, una sorta di cerimonia conclusiva di un capitolo della tua vita che si è appena chiuso. Da quel momento in poi sarai pronto per voltare le spalle una volta per tutte a quella relazione e iniziare una nuova fase.
  7. 7
    Cancella il suo numero dal tuo telefonino. Cancella anche gli indirizzi email e tutti i contatti che ancora ti legano al tuo ex. Non pensare più a cosa pensa o a cosa sta facendo, lasciati tutto alle spalle e guarda avanti verso una nuova destinazione.
    Pubblicità

Consigli

  • Non iniziare subito ad uscire con un'altra persona. Concediti del tempo tutto per te per scrollarti di dosso la tensione e i ricordi del tuo ex.

Pubblicità

Avvertenze

  • A meno che tu non sia una persona piuttosto insensibile, lasciarsi fa sempre male. Anche se sei ormai giunta a quella conclusione da molto tempo, e hai capito che è l’unica cosa da fare, mettere in pratica la decisione presa è sempre un momento doloroso e spiacevole. Non stressarti troppo e concediti tutto il tempo necessario per accettare questo cambiamento nella tua vita.
  • Non torturarti ascoltando delle canzoni d’amore tristi.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Fargli Sentire la Tua Mancanza

Come

Capire se un Ragazzo ti Cerca solo per il Sesso

Come

Capire se la Relazione è Finita

Come

Smettere di Amare Qualcuno Che Non Ti Ama

Come

Capire se un Ragazzo Non è Più Interessato a Te

Come

Capire se Non Sei Più Innamorato del Tuo Partner

Come

Comportarsi con un Narcisista

Come

Dire a una Ragazza che Ti Piace Senza Essere Respinto

Come

Dimenticarsi di una Persona

Come

Dimenticare un Ex che Ami Ancora

Come

Dimenticare una Persona che Ami

Come

Capire Quando la Tua Ragazza Vuole Lasciarti

Come

Capire se l'Ex Tiene Ancora a Te

Come

Superare una Separazione
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 78 687 volte
Questa pagina è stata letta 78 687 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità