Come Ammorbidire il Burro

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Tagliare il BurroUtilizzare il MattarelloBattere il BurroScaldare il BurroGrattugiare il BurroMescolare il BurroUtilizzare il Forno a MicroondeSommario dell'ArticoloVideo8 Riferimenti

Il burro è uno degli ingredienti chiave di molte ricette ed è cruciale nella preparazione di squisiti prodotti da forno. Molte ricette prevedono l'uso del burro ammorbidito (al contrario del burro fuso o del burro freddo prelevato direttamente dal frigorifero), ma molti cuochi dimenticano di lasciare il burro a temperatura ambiente per un tempo sufficiente prima di iniziare la preparazione scelta. Per questo motivo, quella di saper ammorbidire il burro rapidamente è una grande abilità da aggiungere al tuo repertorio di cuoco. Esistono diversi metodi che puoi usare per ammorbidire il burro, tutti spiegati in questa utile guida.

1
Tagliare il Burro

  1. 1
    Lascia il burro a temperatura ambiente. Il metodo migliore per ammorbidire il burro è rimuoverlo dal frigorifero circa 30 minuti prima dell'utilizzo e lasciarlo ammorbidire naturalmente a temperatura ambiente. Talvolta sarà però inevitabile dimenticarsi di mettere in pratica questo semplice metodo. È possibile velocizzare il processo di ammorbidimento del burro tagliandolo in cubetti o in pezzi.
  2. 2
    Pesa il burro. Se la tua ricetta prevede di utilizzare una quantità specifica di burro, potrebbe essere meglio pesarne la giusta quantità prima di ammorbidirlo, così da poter riporre in frigorifero quello che non ti serve. Utilizza le indicazioni presenti sulla confezione del panetto di burro per sapere quanto tagliarne oppure usa una classica bilancia da cucina.
  3. 3
    Taglia il burro. Per farlo utilizza un coltello affilato e taglia il burro in piccoli pezzi della grandezza di 2-3 cm. L'aumento della superficie di burro esposta all'aria permetterà di velocizzarne il processo di ammorbidimento.
  4. 4
    Posiziona i pezzetti di burro su di un piatto pulito. Lascialo riposare a temperatura ambiente finché non diventerà lavorabile con una semplice pressione.

2
Utilizzare il Mattarello

  1. 1
    Disponi il burro fra due fogli di carta da forno. In alternativa puoi utilizzare anche la carta stagnola.
  2. 2
    Utilizza un mattarello per stendere il panetto di burro. Il burro dovrebbe cedere a causa della forte pressione. Assicurati di eseguire questa procedura su una superficie solida e stabile.
  3. 3
    Continua a lavorare il burro con il mattarello. Utilizza la stessa tecnica che usi per stendere l'impasto per i biscotti o la pasta frolla.
  4. 4
    Stendi il burro finché non raggiunge uno spessore di circa 3-6 mm. Al termine, prima che il burro diventi troppo morbido per essere lavorato, rimuovilo dalla carta forno.
  5. 5
    Utilizza il burro ammorbidito come indicato nelle tue ricette preferite.

3
Battere il Burro

  1. 1
    Pesa il burro. Pesa la quantità di burro che ti serve nella tua preparazione, utilizza le indicazioni riportate sulla confezione del panetto di burro oppure una bilancia da cucina. Riponi in frigorifero il burro avanzato e non necessario.
  2. 2
    Disponi il burro in un sacchetto per alimenti richiudibile. Non c'è la necessità di chiudere il sacchetto, puoi lasciarlo anche aperto.
  3. 3
    Colpisci il burro con il mattarello. Assestagli diversi colpi ben decisi, in questo modo dovrebbe ammorbidirsi molto velocemente. Come puoi immaginare questo metodo è anche un grande rimedio contro lo stress quotidiano.

4
Scaldare il Burro

  1. 1
    Scalda 4-5 cm di acqua sul fondo di una pentola. Non dovrai portarla a ebollizione, dovrà semplicemente essere sufficientemente calda per generare vapore.
  2. 2
    Posiziona una zuppiera in metallo o in vetro sopra alla pentola. In questo modo creerai quello che viene chiamato un bagnomaria. Assicurati che il fondo della zuppiera non tocchi l'acqua calda.
  3. 3
    Posiziona il burro all'interno della zuppiera. Pesa la quantità di burro necessaria alla tua ricetta e aggiungilo nella zuppiera che hai già posizionato sopra alla pentola. Puoi lasciare il burro all'interno della sua confezione oppure decidere di rimuoverlo.
  4. 4
    Attendi che il burro si ammorbidisca. Lascia riposare il burro all'interno della zuppiera per qualche minuto. Il calore proveniente dalla pentola scalderà la zuppiera causando l'ammorbidimento del burro. Non perdere di vista il burro per essere sicuro che non inizi a fondersi, perché non è esattamente quello che desideri.

5
Grattugiare il Burro

  1. 1
    Procurati una grattugia e una zuppiera pulita. Dovrai utilizzare una grattugia dai fori più ampi possibili, ad esempio una per le verdure.
  2. 2
    Pesa la quantità di burro che ti serve nella tua preparazione, utilizza le indicazioni riportate sulla confezione del panetto di burro oppure una bilancia da cucina.
  3. 3
    Grattugia il burro direttamente in una zuppiera. Utilizzando questo metodo è meglio lasciare il burro avvolto nel proprio involucro in modo da poterlo impugnare meglio ed evitare che si fonda nelle tue mani. Questo metodo è molto utile per ammorbidire il burro da utilizzare nella preparazione di crumble e biscotti di pasta frolla[1].

6
Mescolare il Burro

  1. 1
    Pesa la quantità di burro che ti serve nella tua preparazione, utilizza le indicazioni riportate sulla confezione del panetto di burro oppure una bilancia da cucina.
  2. 2
    Taglia il burro. Per farlo utilizza un coltello affilato e taglia il burro in piccoli pezzi della grandezza di 2-3 cm. Più i pezzi saranno piccoli e più rapidamente il burro diventerà morbido.
  3. 3
    Lavora il burro. Mescola i pezzi di burro utilizzando uno sbattitore manuale o l'utensile per impastare del tuo robot da cucina. Inizia a lavorare il burro lentamente, aumentando la velocità man mano che inizia ad ammorbidirsi. Quando il burro ha raggiunto una morbidezza sufficiente, puoi proseguire nella tua preparazione aggiungendo tutti gli altri ingredienti necessari alla ricetta che stai eseguendo.

7
Utilizzare il Forno a Microonde

  1. 1
    Pesa il burro. Pesa la quantità di burro che ti serve nella tua preparazione, utilizza le indicazioni riportate sulla confezione del panetto di burro oppure una bilancia da cucina. Riponi in frigorifero il burro avanzato non necessario.
  2. 2
    Disponi il burro in un piatto adatto all'utilizzo nel forno a microonde. Se la confezione del burro è di carta puoi evitare di rimuoverla, ma se è costituita da parti metalliche devi rimuoverla obbligatoriamente.
  3. 3
    Utilizza la funzione scongelamento del tuo forno per 5 secondi. In alternativa, se il tuo forno ne è dotato, puoi utilizzare il programma apposito per ammorbidire il burro.
  4. 4
    Passati i primi 5 secondi controlla lo stato del burro. Se risulta morbido al tatto, significa che è pronto. In caso contrario, infornalo per altri 5 secondi e ripeti questo passaggio finché non avrà raggiunto il giusto grado di morbidezza.
  5. 5
    Non permettere che il burro fonda. Utilizzare il forno a microonde dovrebbe essere l'ultima risorsa a tua disposizione per ammorbidire il burro. Questo perché è veramente molto semplice che il burro fonda all'interno del forno, e il burro fuso usato nelle preparazioni produce un effetto notevolmente diverso rispetto al burro ammorbidito. Il burro fuso causa l'espansione dei biscotti durante la cottura e addensa la consistenza delle torte. Quindi se decidi di utilizzare il forno a microonde non perdere mai di vista il burro durante la cottura per essere sicuro che non fonda [2].

wikiHow Video: Come Ammorbidire il Burro

Guarda
Did this video help you?
Guarda di nuovo

Sommario dell'ArticoloX

Per ammorbidire velocemente il burro, riscaldalo nel microonde a intervalli di 5 secondi finché non diventa abbastanza morbido. Puoi inoltre tagliare il burro in piccoli pezzi prima di lasciarlo fuori ad ammorbidirsi, cosa che può accelerare il processo. Se hai premura e non hai il microonde, metti il burro in un sacchetto richiudibile di plastica e poi appiattiscilo con un mattarello fino a uno spessore di circa mezzo centimetro. Una volta terminato di stenderlo, dovrebbe essersi ammorbidito. Continua a leggere per saperne di più, per esempio per scoprire come riscaldare il burro sul fuoco qualora non avessi un forno a microonde!

Consigli

  • Usa sempre un burro fresco e che abbia un buon sapore. Un burro di ottima qualità è fondamentale per ottenere un risultato eccellente in cucina.
  • Se sai in anticipo quando dovrai preparare dei biscotti o una pastella, lascia che il burro si ammorbidisca in modo naturale a temperatura ambiente per circa un'ora. Assicurati che non fonda, nel qual caso perderebbe le sue proprietà emulsionanti che sono tanto apprezzate dai grandi chef. Ricorda che il punto di fusione del burro è a circa 18°- 19° C.

Avvertenze

  • Quando ammorbidisci il burro non permettere che fonda completamente. Il burro fuso è differente dal burro ammorbidito e potrebbe impattare negativamente sulla tua ricetta.

Cose Che Ti Serviranno

  • Panetto di burro
  • Mattarello
  • Carta da forno

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Latticini

In altre lingue:

English: Soften Butter, Español: ablandar mantequilla, Deutsch: Butter weich machen, Русский: размягчить сливочное масло, Français: ramollir le beurre, 中文: 软化黄油, Nederlands: Boter zacht maken, Bahasa Indonesia: Melunakkan Mentega, Čeština: Jak nechat změknout máslo, 日本語: バターを柔らかくする

Questa pagina è stata letta 25 733 volte.
Hai trovato utile questo articolo?