Il burro è un ingrediente chiave in molte preparazioni, in particolare per i prodotti da forno. Molte ricette indicano di utilizzare il burro ammorbidito, ma potresti esserti dimenticato di tirarlo fuori dal frigorifero per tempo. Se hai la necessità di ammorbidirlo velocemente, esistono diverse soluzioni. L'importante è fare attenzione a non scaldarlo troppo, per evitare di fonderlo.

Metodo 1 di 5:
Tagliare il Burro a Piccoli Pezzi

  1. 1
    Pesa la quantità di burro necessaria. Dato che il panetto potrebbe deformarsi, è meglio tagliare e pesare il burro prima di ammorbidirlo. Consulta la ricetta per sapere qual è la quantità di burro di cui hai bisogno, quindi pesalo con la bilancia per essere certo di usarne la dose esatta.[1]
    • Se il panetto di burro è intero, puoi leggere il peso sulla confezione ed eventualmente tagliare solo la porzione che ti serve.
  2. 2
    Taglia il burro a cubetti di 2-3 cm utilizzando un coltello affilato. Dopo averlo pesato, taglialo a piccoli pezzi di grandezza uniforme, in modo che si ammorbidiscano tutti nello stesso tempo. Separali bene per evitare che il burro si ricompatti di nuovo, altrimenti si ammorbidirà più lentamente.[2]
    • Tagliare il burro a cubetti serve ad aumentare la quantità di superficie esposta all'aria, in modo che il burro si ammorbidisca più in fretta.
  3. 3
    Lascia i cubetti di burro a temperatura ambiente per 10-20 minuti. Mettili in un piatto e coprili con la carta stagnola o con un vassoio di alluminio per proteggerli dalla polvere. Assicurati che il burro non sia esposto alla luce diretta del sole, per evitare che si sciolga. Lascia il burro a temperatura ambiente per circa 20 minuti, se hai la necessità di spalmarlo.[3]

    Suggerimento: se hai dei dubbi riguardo alle quantità e non vuoi rischiare di rimanere senza burro al momento dell'uso, puoi lasciare ammorbidire l'intero panetto a temperatura ambiente.

    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Ammorbidire il Burro con il Matterello

  1. 1
    Metti il burro tra due fogli di carta da forno. Stendi un pezzo di carta da forno su una superficie piana della cucina e posiziona il burro a cubetti al centro del foglio. Copri il burro con l'altro foglio di carta da forno, quindi premi la carta verso il basso in modo che si attacchi al burro e rimanga ferma. I due fogli dovranno avere le stesse dimensioni, in modo che il burro non fuoriesca dai lati.[4]
    • Se lo desideri, puoi tagliare il burro a cubetti prima di riporlo sulla carta.
  2. 2
    Colpisci più volte il burro con il matterello per appiattirlo. Tieni ferma la carta da forno con la mano non dominante e impugna il matterello per un manico con l'altra mano. Dai 3-4 colpi secchi al burro per cominciare a schiacciarlo. Continua a colpirlo finché non raggiunge uno spessore uniforme.[5]

    Avvertenza: colpisci il burro col matterello soltanto se l'hai appena tirato fuori dal frigorifero o dal congelatore. Non usare questo metodo se il burro è già a temperatura ambiente perché potrebbe schizzare dai lati della carta forno.

  3. 3
    Stendi il burro con il matterello. Dopo averlo schiacciato, impugna il matterello con entrambe le mani e stendilo come se fosse una pizza. Dagli uno spessore di circa mezzo centimetro per massimizzare la quantità di superficie esposta all'aria. Quando hai finito, rimuovi il foglio di carta da forno che copre il burro.[6]
  4. 4
    Lascia il burro a temperatura ambiente per circa 5 minuti. A questo punto, dovrebbe essere già relativamente morbido, ma è meglio lasciarlo a temperatura ambiente per 5 minuti prima di usarlo. Quando sarà completamente morbido, potrai rimuoverlo dalla carta e unirlo al resto degli ingredienti della ricetta.[7]
    • Il burro potrebbe essersi attaccato alla carta da forno. Se occorre, puoi raschiarlo via con un coltello.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Grattugiare il Burro

  1. 1
    Dosa la quantità di burro richiesta dalla ricetta. Leggi il peso indicato sulla confezione e taglia la porzione che ti serve. Se non ti è possibile usare la confezione come punto di riferimento, pesalo con la bilancia per misurare la quantità richiesta dalla ricetta.[8]
  2. 2
    Grattugia il burro in una zuppiera. Usa il lato della grattugia con i fori più grossi, in modo che le scaglie di burro siano della grandezza e della forma giusta per essere aggiunte all'impasto. Grattugia il burro sopra un'ampia zuppiera pulita in modo che funga da contenitore. Spingi il burro contro il lato della grattugia, applicando una pressione uniforme. Continua a grattugiare il burro finché non l'hai ridotto completamente a scaglie.[9]
    • Muovi il burro, non la grattugia, in alto e in basso. In questo modo farai meno fatica.
    • È più facile grattugiare il burro quando è duro, quindi tiralo fuori dal frigorifero o dal congelatore solo all'ultimo momento.

    Suggerimento: se non vuoi ungerti le mani, impugna il burro dalla confezione.

  3. 3
    Lascia ammorbidire le scaglie di burro per 5 minuti prima di aggiungerle all'impasto del tuo prodotto da forno. Lascia il burro nella zuppiera e attendi qualche minuto in modo che arrivi a temperatura ambiente. In questo modo si combinerà più facilmente con gli altri ingredienti della ricetta.[10]
    • Questo è il metodo ideale per ammorbidire il burro quando prepari il crumble o gli shortbread.
    • Puoi grattugiare il burro direttamente nella zuppiera che contiene gli altri ingredienti della ricetta.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Ammorbidire il Burro a Bagnomaria

  1. 1
    Metti a scaldare 500 ml di acqua in una pentola. Versa l'acqua in una piccola pentola e scaldala a fiamma media. Quando inizia a formarsi il vapore, riduci il calore.[11]
    • L'acqua non deve raggiungere l'ebollizione, altrimenti il burro potrebbe fondersi.
  2. 2
    Posiziona una zuppiera in vetro o in metallo sulla pentola. Assicurati che la zuppiera sia resistente al calore e appoggiala sulla pentola per ammorbidire il burro a bagnomaria. Assicurati che la zuppiera non lasci fuoriuscire il vapore dalla pentola e lasciala scaldare per un paio di minuti.[12]
    • Se hai una pentola per la cottura a bagnomaria, è una buona occasione per usarla.
  3. 3
    Metti il burro nella zuppiera per farlo ammorbidire. Quando la zuppiera risulta calda al tatto, aggiungi la quantità di burro che vuoi fare ammorbidire e non perderlo di vista mentre si scalda. Il vapore prodotto dall'acqua scalderà la zuppiera e ammorbidirà gradualmente il burro. Prendi un cucchiaio per testare la consistenza del burro. Quando risulta abbastanza morbido, rimuovi la zuppiera da sopra la pentola.[13]
    • Assicurati di rimuovere la zuppiera dalla pentola prima che il burro inizi a sciogliersi.

    Avvertenza: a poco a poco la zuppiera diventerà bollente, quindi indossa i guanti da forno e preparati a rimuoverla rapidamente dal calore.

    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Ammorbidire il Burro nel Microonde

  1. 1
    Taglia il burro a cubetti grandi circa 1 centimetro e mezzo. Porziona il burro con il coltello in base alla quantità richiesta dalla ricetta, dopodiché taglialo a pezzetti uniformi per fare in modo che si ammorbidisca più velocemente. A questo punto, trasferiscili in un contenitore adatto all'uso nel microonde.[14]
    • Non è necessario tagliare il burro, ma facendolo si ammorbidirà più velocemente.
  2. 2
    Metti il burro nel microonde per 5 secondi. Posiziona il contenitore al centro del piatto girevole e accendi il forno per 5 secondi. Non perdere di vista il burro per essere certo che non si sciolga. Allo scadere dei 5 secondi, testa la consistenza dei cubetti al centro con il dito o un cucchiaio.[15]
    • Generalmente ci vogliono più di 5 secondi per ammorbidire il burro, ma dipende dal tipo di forno a microonde.

    Suggerimento: se è possibile, regola la potenza del microonde per scaldare il burro a bassa temperatura. In questo modo, non rischierai che si sciolga.

  3. 3
    Scalda il burro a intervalli di 5 secondi finché non si è ammorbidito. Devi fare attenzione per evitare che si sciolga. Se allo scadere dei primi 5 secondi il burro è ancora duro, continua a scaldarlo a brevi intervalli finché non è completamente morbido. Non perderlo mai di vista per evitare che si sciolga. Quando si è ammorbidito, rimuovilo dal microonde e uniscilo agli altri ingredienti della ricetta.[16]
    • Il burro potrebbe iniziare a fondersi all'improvviso, quindi sii pronto a spegnere il microonde e a estrarre immediatamente il contenitore.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi conservare un panetto di burro intero a temperatura ambiente per averlo sempre a portata di mano quando ti serve.
  • Non usare il burro salato per non rischiare di compromettere il gusto dei tuoi prodotti da forno.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non lasciare fondere il burro perché potrebbe influire negativamente sulla buona riuscita della ricetta.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Tagliare il Burro a Piccoli Pezzi

  • Tagliere da cucina
  • Coltello
  • Piatto

Ammorbidire il Burro con il Matterello

  • Coltello
  • Carta da forno
  • Matterello

Grattugiare il Burro

  • Grattugia
  • Zuppiera

Ammorbidire il Burro a Bagnomaria

  • Pentola
  • Zuppiera in vetro o in metallo
  • Guanti da forno

Ammorbidire il Burro nel Microonde

  • Coltello
  • Contenitore adatto all'uso nel microonde
  • Forno a microonde

Video
Quando usi questo servizio alcune informazioni potrebbero essere condivise con YouTube.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 34 761 volte
Categorie: Latticini
Sommario dell'ArticoloX

Per ammorbidire velocemente il burro, riscaldalo nel microonde a intervalli di 5 secondi finché non diventa abbastanza morbido. Puoi inoltre tagliare il burro in piccoli pezzi prima di lasciarlo fuori ad ammorbidirsi, cosa che può accelerare il processo. Se hai premura e non hai il microonde, metti il burro in un sacchetto richiudibile di plastica e poi appiattiscilo con un mattarello fino a uno spessore di circa mezzo centimetro. Una volta terminato di stenderlo, dovrebbe essersi ammorbidito. Continua a leggere per saperne di più, per esempio per scoprire come riscaldare il burro sul fuoco qualora non avessi un forno a microonde!

Questa pagina è stata letta 34 761 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità