Andare in pensione all'età di cinquant'anni può essere un compito arduo, ma se fai delle scelte intelligenti nell'investire il tuo denaro raggiungere questo obbiettivo ti sarà possibile. Taglia le spese quanto più ti è possibile adesso, per risparmiare e investire di più nel tuo futuro. Continua a leggere per saperne di più ed avere maggiori dettagli.

Metodo 1 di 4:
Parte 1: Risparmia e Investi il tuo Denaro

  1. 1
    Inizia presto. Prima inizi a investire nel tuo futuro, più aumenteranno le probabilità di riuscire a risparmiare abbastanza per andare in pensione a 50 anni. Il momento ideale per iniziare è appena ti inserisci nel mondo del lavoro nei tuoi 20 anni.
    • In parole povere, se inizi a risparmiare per la tua pensione tardivamente, dovrai mettere da parte, annualmente, una somma maggiore di quella che ti verrebbe richiesta iniziando a risparmiare a 25 anni.
  2. 2
    Risparmia di più. Il tasso di risparmio medio in Italia è dell'11%, ma se vuoi andare in pensione all'età di cinquant'anni, potresti dover risparmiare tanto quanto il 75%, invece.[1]
    • Al fine di risparmiare di più, devi vivere al di sotto dei tuoi mezzi. Oltre al fatto che si possono risparmiare più soldi, un altro vantaggio del vivere al di sotto dei tuoi mezzi è che, facendo così, ti preparerai a vivere più modestamente durante il pensionamento. Invece che con l'80% del tuo reddito attuale, sarai in grado di sopravvivere bene con il 50%, dato che ti è già possibile farlo ora.
    • Quando avrai raggiunto l'età di cinquant'anni, ti ci vorrà circa 33 volte tanto quello che ti aspetteresti di spendere durante il primo anno di pensionamento, dopo aver sottratto tutti i benefici sociali.
    • La somma di denaro che devi risparmiare per avere fondi a sufficienza prima dei 50 anni varierà a seconda della rendita annuale o degli interessi che riceverai dai tuoi conti di risparmio o dalle tue obbligazioni. Il capitale necessario a seconda della percentuale di rendita è stimato come segue: [2]
      • Avrai bisogno di €714.286 di risparmi con un rendimento annuo del 7%.
      • Avrai bisogno di €833.333 di risparmi con un rendimento annuo del 6%.
      • Avrai bisogno di €1.000.000 di risparmi con un rendimento annuo del 5%.
      • Avrai bisogno di €1.250.000 di risparmi con un rendimento annuo del 4%.
      • Avrai bisogno di €1.666.667 di risparmi con un rendimento annuo del 3%.
      • Avrai bisogno di €2.500.000 di risparmi con un rendimento annuo del 2%.
  3. 3
    Fai altri investimenti oltre ai tuoi piani di pensionamento. Se i tuoi piani di pensionamento ufficiali hanno sanzioni che vietano il ritiro del capitale prima di quanto concordato, è possibile evitare di incorrere in queste sanzioni investendo in altri settori, e usare quei soldi durante le prime fasi del tuo pensionamento al posto dei soldi dei tuoi piani di pensionamento ufficiali.
    • Potresti essere tentato di andare sul sicuro con i conti di risparmio agevolati con scudi fiscali, ma questi di solito non saranno sufficienti.
    • Considera opportunità di investimento come azioni, immobili, obbligazioni e prestiti peer-to-peer.[3] Inoltre cerca di investire in assi esentasse o a tassazione differita, invece di investire su quelli tassabili.
    • Assicurarti che il tuo ventaglio di investimenti sia ampio e diversificato, e composto da una gamma di assi variate. Questo è il modo migliore per garantire che i tuoi investimenti possano sostenere delle perdite e sopravvivere a cattive condizioni di mercato.
    • Più invecchi e più dovresti essere cauto nell'investire. Più i vari investimenti che farai saranno rischiosi mentre andrai maturando, più saranno copiose le tue perdite qualora il mercato dovesse esserti avverso.
  4. 4
    Tieni da conto alcuni fattori chiave. Ci sono alcune considerazioni che vanno al di là dei risparmi e degli investimenti che devi tenere a mente quando calcoli di quanti soldi hai bisogno per la tua pensione.[4]
    • Pensa alla tua aspettativa di vita. Pianifica il tuo pensionamento tenendo da conto un'aspettativa lunga. C'è una probabilità del 45% che una persona in una coppia riesca a raggiunge l'età di novant'anni, e una probabilità del 20% che raggiunga l'età di novantacinque anni. Assicurati di avere a disposizione denaro a sufficienza affinché duri a lungo.
    • Tieni da conto eventuali spese mediche. Quando invecchiamo, aumentano le nostre esigenze mediche – e così pure le spese per le cure.
    • Presta attenzione all'inflazione. Puoi stare sicuro che l'inflazione taglierà il tuo potere d'acquisto a metà nel corso dei prossimi trent'anni.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Parte 2: Pensa Fuori dagli Schemi

  1. 1
    Compra una casa più piccola. Invece di comprare la casa più grande e più bella che puoi permetterti, opta per una casa di dimensioni più modeste che ti fornisca solo lo stretto necessario.
    • In modo analogo, trasferisciti in un quartiere poco costoso. Non è necessario vivere nei bassifondi, ma dovresti optare per un quartiere di classe media anziché uno di classe alta, e trasferirti in una regione più povera rispetto alle grandi città come Roma o Milano.
    • Un altro metodo per ridurre i costi inerenti alla tua abitazione è di scegliere un mutuo a breve scadenza. Se puoi pagarti una casa tua in quindici anni, piuttosto che in trent'anni, andresti a risparmiare una notevole quantità di soldi in interessi.[5]
    • Se puoi affittare una parte di casa tua, prendi questa possibilità seriamente in considerazione. Tale reddito può aiutarti a pagare il mutuo, consentendoti di risparmiare più denaro per la tua pensione.
  2. 2
    Vai a vivere in un Paese dove le tasse sono più basse. Alcuni Paesi europei hanno un'imposta sul reddito, un'IVA e una tassa sulla proprietà molto più basse rispetto ad altre. Vivere in uno di questi stati ti permetterà di risparmiare di più e ti aiuterà a vivere con pochi mezzi durante il pensionamento.
    • Alcune opzioni da considerare includono la Germania, Lussemburgo e Malta.
  3. 3
    Taglia le spese eccessive. Controlla le tue spese mensili e determina se ce ne sono alcune che ti è possibile eliminare. Queste potrebbero includere il telefono fisso, l'abbonamento ai canali pay-per-view e un abbonamento costoso del cellulare.
    • Cerca modi gratuiti per goderti i tuoi hobby. In molti casi, potresti trovare opportunità di volontariato che ti permettano di fare le cose che ami senza alcun costo. Per esempio, se ami i cavalli, fai del volontariato presso un centro ippico, invece di comprarti un tuo cavallo.
    • Vendi la tua auto. Anche un'automobile economica può costarti due volte tanto quanto il prezzo iniziale che hai pagato quando si prendono in considerazione l'ammortamento, le tasse, l'assicurazione e le spese di manutenzione. Noleggia un'auto quando è necessario. Per le tue esigenze quotidiane, utilizza i mezzi pubblici.
  4. 4
    Baratta o scambia quand'è possibile. Se possiedi delle abilità speciali che possono essere utili agli altri, barattale con persone che hanno abilità diverse, invece di pagare per i servizi con il denaro.
    • Ad esempio, se se sei abile con il computer, puoi offrirti di costruire un sito web o un network per qualcuno che, in cambio, può ripararti un lavandino rotto o una porta danneggiata.
    • Il baratto può estendersi anche alle tue vacanze, se vuoi permetterti il lusso di prendertene una. Scambia la tua casa quando vai in vacanza, invece di pagare soldi per un hotel. Connettiti con persone che vivono altrove e scambiatevi le case durante le vacanze estive: questo ti fornirà un alloggio gratuito quando vai in vacanza.
  5. 5
    Considera un lavoro con pensionamento anticipato. Anche se le pensioni sono piuttosto rare al giorno d'oggi, alcuni lavori ad alto rischio offrono pensioni precoci. Lo svantaggio evidente è che devi rischiare la tua vita sul lavoro.
    • Per usufruire di questa opzione, dovresti considerare un lavoro come il carabiniere, il pompiere o una carriera militare.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Parte 3: Cosa Non Fare

  1. 1
    Evita di avere figli prima di iniziare a risparmiare per la tua pensione. I bambini non faranno del pensionamento anticipato una meta impossibile da raggiungere, ma tirarli su costa. Se hai dei bambini prima di iniziare a risparmiare e investire nella tua futura pensione, sarà meno probabile riuscire a mettere da parte abbastanza soldi ogni anno per andare in pensione verso i cinquant'anni.
    • Una famiglia con un reddito di €59.300 all'anno spende circa €11.000 per ogni bambino sotto i diciotto anni. Le famiglie che hanno un reddito più alto spendono ancora di più.[6]
    • Investendo prima di avere bambini, lo faresti con un diverso stato d'animo, che renderebbe più facile trattare investimenti e risparmi come una parte del tuo budget mensile.
  2. 2
    Cerca di non attingere dal tuo fondo pensione prima del tempo. Se ti trovi di fronte a delle difficoltà finanziarie, potresti sentirti tentato di usare i soldi per uscire da una brutta situazione.
    • Sarebbe più saggio cercare modi per tagliare i costi e guadagnare di più, tuttavia, per evitare di drenare i fondi della tua pensione.
    • Se attingi al tuo fondo prima del tempo, potresti perdere i benefici sulla capitalizzazione degli interessi e addirittura potrebbe essere necessario pagare una penale per il ritiro della somma.
  3. 3
    Non indebitarti con le carte di credito. Se non puoi permetterti di comprare qualcosa entro fine mese, cerca di evitare di usare la carta di credito per comprarla.
    • Se devi pagare le tue carte di credito lentamente, perderai molto denaro in interessi. Ciò significa che avrai meno soldi da risparmiare per la pensione.
  4. 4
    Impedisci a te stesso di trasformare l'arte del risparmio in una routine. Non devi vivere come un medicante mentre risparmi per la pensione. Se risparmiare diventa troppo faticoso per te, sarai molto più propenso a darti per vinto e a rinunciare, con il passare del tempo.
    • Il tuo budget dovrebbe comprendere alcune cose che ti piace fare. La chiave è risalire al modo più economico per fare le cose che amiamo, ma non di smettere di farle completamente.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Parte 4: Prima di Fare Quell'Ultimo Passo

  1. 1
    Creati un tuo budget per il post-pensionamento. Determina questo budget basandoti sulla quantità di denaro che hai risparmiato. Prova a vivere di questo budget per sei mesi. Se puoi riuscirci senza troppe difficoltà, potresti essere in grado di andare in pensione con i tuoi attuali risparmi.[7]
    • Questa è, in effetti, da considerarsi una prova. Se non riesci a sopravvivere con questo budget senza dar fondo ai tuoi risparmi e senza usare le carte di credito, vuol dire che non sei pronto ad andare in pensione.
    • Devi capire come sarà la tua liquidità dopo che sarai andato in pensione nel preparare il budget. Cerca di capire di quanto denaro hai bisogno ogni mese, trimestre e anno, mentre cerchi di capire al contempo quanto denaro puoi permetterti di prelevare dai tuoi risparmi ogni mese basandoti sulla quantità di risparmi che hai al momento.
    • Tieni da conto l'inflazione nel tuo budget. Potrebbe facilmente alzarsi al 5%.
  2. 2
    Sii sicuro di avere un'assicurazione affidabile. Un'assicurazione che non potrai usare prima dei sessantacinque anni non ti sarà di grande aiuto. Poiché non avrai più l'assicurazione fornita dal tuo datore di lavoro dopo il pensionamento, ti sarà necessario avere un tuo piano assicurativo conveniente e affidabile, a meno che tu non voglia far conto sulla mutua.
    • Tieni presente che i costi dell'assicurazione sanitaria salgono più velocemente dell'inflazione. I piani economici sono più difficili da trovare oggi di quanto non lo fossero una decina di anni fa.
    • Se possibile, cerca un'assicurazione che abbia dei detraibili bassi e che copra almeno in parte prescrizioni, visite mediche, ricoveri, spese dentistiche e oculistiche.
  3. 3
    Aspetta fino a quando i tuoi figli non sono economicamente indipendenti. Tirare su dei figli costa parecchio. Se hai dei figli che dipendono economicamente da te all'età di cinquant'anni, i tuoi risparmi potrebbero facilmente non bastare.
    • Lo stesso vale se hai i genitori o altri parenti a tuo carico.
  4. 4
    Estingui i tuoi debiti. Se devi ancora soldi a finanziatori o creditori quando compi cinquant'anni, potresti finire con lo sprecare una parte significativa del tuo budget di pensionamento per ripagare questi debiti.
    • Assicurati di aver estinto i debiti per la casa e l'auto, se ne possiedi una.
    • Se hai altri debiti, come un prestito per gli studenti, potresti non riuscire ad andare in pensione verso i cinquant'anni.
    Pubblicità

Consigli

  • Considera di trovarti un lavoro part-time. Se non riesci a smettere di lavorare del tutto dopo aver compiuto i cinquant'anni, considera di mollare il tuo lavoro a tempo pieno che odi e cercarti un lavoro part-time. In questo modo, potrai guadagnare abbastanza soldi per vivere mentre il tuo gruzzolo per il pensionamento continuerà a crescere.
  • Se sei sposato, organizzati in modo che sia tu che il tuo coniuge possiate lavorare. Sarà molto più semplice guadagnare abbastanza da andare in pensione verso i cinquant'anni se entrambi lavorate insieme per raggiungere questo obiettivo.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 41 677 volte
Categorie: Gestione del Denaro
Questa pagina è stata letta 41 677 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità