Scarica PDF Scarica PDF

A nessuno fa piacere buttare via il caffè avanzato che è diventato freddo e imbevibile. Se hai qualche pianta acidofila, in giardino o nei vasi, puoi riciclare gli avanzi di caffè per preparare un trattamento nutriente. Il caffè contiene parecchie sostanze nutritive che queste piante ameranno, tra cui potassio, calcio, azoto, fosforo e altri minerali.[1]

Parte 1 di 2:
Verificare la Compatibilità del Caffè con le Piante

  1. 1
    Fai delle ricerche per scoprire se la tua pianta è acidofila. Controlla il tipo di piante che hai per capire se possono assorbire correttamente i prodotti acidi. Molte erbe e piante d'appartamento si prestano a questo trattamento liquido al caffè. Questi sono alcuni esempi di piante sulle quali puoi spruzzare una miscela di caffè:
    • Piante ragno o Phalangium;
    • Rose;
    • Ortensie;
    • Violette Africane.
  2. 2
    Utilizza i fondi di caffè su altre piante. Oltre a usare il caffè liquido, puoi riciclare anche i fondi di caffè che sono benefici per determinate piante. Ad esempio, è possibile combinare i fondi di caffè con il terriccio, il compost o il concime. Questi prodotti possono essere poi dati alle piante come quelle seguenti, per favorire la loro crescita:
    • Lattuga;
    • Gardenia;
    • Azalea;
    • Hibiscus.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Preparare il Caffè e Usarlo sulle Piante

  1. 1
    Prepara il caffè come al solito. Decidi se desideri preparare un caffè normale o forte, perché questo determinerà quanta acqua devi utilizzare successivamente.
  2. 2
    Utilizza solo caffè, senza l'aggiunta di altre sostanze. Consuma, conserva o elimina qualsiasi caffè che sia stato mescolato con zucchero e/o latte.
  3. 3
    Diluisci il caffè.[2] Mescola 3 parti d'acqua e 1 parte di caffè circa.
    • Ad esempio, se hai 1 tazza (240 ml) di caffè rimasto, mescolalo con una tazza e mezza (360 ml) di acqua.
    • La quantità di acqua può essere un po’ di più o un po’ di meno, a seconda di quanto forte è il caffè originale.
  4. 4
    Versa il caffè diluito in una bottiglietta con erogatore spray.
  5. 5
    Innaffia le piante. Scegli un giorno della settimana per applicare il caffè diluito sulle piante. Il caffè può essere abbastanza acido, quindi sarà necessario usarlo con parsimonia rispetto all’acqua naturale.
    • Inizia con piccole quantità. È meglio darne solo un po' e capire come le piante reagiscono, piuttosto che esagerare e creare problemi alla pianta. Puoi aumentare leggermente il dosaggio fino a renderti conto che è sufficiente.
    Pubblicità

Consigli

  • Su wihiHow e su Internet puoi trovare diversi metodi per usare gli avanzi di caffè in giardino.
  • È anche utile conoscere il pH del terreno, in modo da evitare di renderlo troppo acido per la pianta.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 27 287 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 27 287 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità