Come Annaffiare le Piante da Appartamento

Le piante in vaso che teniamo dentro casa hanno esigenze diverse da quelle piantate nel terreno in giardino. I sintomi di aridità o di eccessiva irrigazione sono molto simili tra loro e un'annaffiatura inadeguata è la principale causa di morte per le piante d'appartamento. Ecco come imparare a innaffiarle correttamente.

Passaggi

  1. to Annaffiare le Piante da Appartamento
    1
    Piantale in modo corretto. Il tipo e la dimensione del vaso e il tipo di terriccio che utilizzi determinano il tipo di annaffiatura necessaria.
    • Usa un terriccio leggero invece del terriccio da giardino.
    • Se hai orchidee o piante grasse usa il terriccio specifico. Fai una ricerca e usa quello adatto a ciascun tipo di pianta.
    • Assicurati che tutti i vasi abbiano i fori di drenaggio.
    • Non usare vasi troppo grandi. Bisogna trapiantare in vasi con un diametro o profondità che non sia più di 5 cm rispetto al vecchio vaso.
  2. to Annaffiare le Piante da Appartamento
    2
    Rinvasa se le radici sono troppe per il vaso attuale. Se togli la pianta dal vaso e vedi solo radici è ora di rinvasarla!
    • Può anche capitare che ci sia ancora del terriccio, ma che le radici siano comunque troppo fitte. In tal caso, la pianta soffre.
  3. to Annaffiare le Piante da Appartamento
    3
    Annaffia le piante in base alle loro esigenze, non alle tue! Il bisogno di acqua varia in base ai diversi periodi dell'anno e alle fasi di crescita. Annaffiare solo in uno specifico giorno della settimana è un ottimo modo per rovinare la pianta.
    • Informati sull'acqua necessaria a ciascuna pianta. Procurati una buona guida. Alcune hanno bisogno di un'umidità costante, ad altre occorre che il terriccio si asciughi fra una annaffiatura e l'altra.
  4. to Annaffiare le Piante da Appartamento
    4
    Osserva la pianta e il terriccio. Se la pianta è cadente o appassita qualcosa non va.
    • La presenza di molte foglie ingiallite, marroncine o che cadono è sintomo di un problema, così come le foglie o i rami rugosi o rinsecchiti nelle cactacee e succulente. Indicano che la pianta è troppo umida o troppo secca.
    • Controlla il terriccio e il sottovaso. Se c'è acqua in superficie o nel sottovaso la pianta è stata annaffiata troppo.
  5. to Annaffiare le Piante da Appartamento
    5
    Metti un dito nel terriccio fino a circa 2,5 cm. A quella profondità dovresti sentire se il terriccio è asciutto, umido o bagnato.
    • Se la pianta è cadente, appassita, rinsecchita, se ci sono foglie marroncine o se le foglie cadono ma il terriccio sembra bagnato, significa che hai l'annaffiata troppo e che le radici stanno marcendo per cui l'acqua non arriva alle foglie. Non darle acqua.
    • Se ci sono i sintomi precedenti ma il terriccio è asciutto, devi annaffiarla.
    • Se la pianta ha un aspetto sano ma il terriccio è asciutto, consulta la guida per vedere se ha bisogno di un'umidità costante, nel qual caso annaffiala. Se la guida suggerisce di lasciar asciugare fra le diverse annaffiature, dai acqua ogni 2 giorni o se vedi che sta appassendo.
  6. to Annaffiare le Piante da Appartamento
    6
    Annaffia fino a che non vedi l'acqua uscire dai fori di drenaggio. Dopodiché vuota prontamente il sottovaso.
    • Se il vaso è troppo asciutto, l'acqua potrebbe scorrere via nello spazio lasciato dal terriccio che si è ristretto. In questo caso è consigliabile immergere il vaso (non fino al bordo) per un'ora nella vasca da bagno o in un secchio.
    • Le piante con troppe radici (ovvero quando il vaso ne è completamente pieno) non riusciranno ad assorbire abbastanza acqua. Rinvasale in uno più grande, badando a separare le radici e a tagliare quelle troppo lunghe o folte.

Consigli

  • L'acqua deve essere a temperatura ambiente. Se possibile usa acqua piovana o distillata: l'acqua del rubinetto trattata (sia dolce che dura) può danneggiare le piante. Il cloro e il fluoro dell'acqua del rubinetto si possono depositare nel terriccio e dare problemi.
  • Cerca di evitare che le piante appassiscano tra le annaffiature, perché rischiano di stressarsi. Alcune piante si riprendono facilmente, ma altre non ce la fanno.
  • Esistono dei misuratori di umidità da inserire nel terriccio, ma il tocco della tua mano rimane il sistema migliore per capire se la pianta ha bisogno di acqua.

Cose che ti serviranno

  • Annaffiatore
  • Vasi/contenitori
  • Buon terriccio per vaso
  • Informazioni (un libro o dei siti) sull'acqua necessaria a ogni pianta

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Water Indoor Plants, Español: regar las plantas de interior, Русский: поливать комнатные растения, Português: Regar Plantas Dentro de Casa, Deutsch: Zimmerpflanzen gießen, Français: arroser des plantes d'intérieur

Questa pagina è stata letta 2 991 volte.

Hai trovato utile questo articolo?