L’annotazione si riferisce all’evidenziare un testo e prendere appunti. È una parte importante della ricerca accademica e dell’editing collaborativo. Usa le note generali con un formato d’annotazione a scelta. Puoi annotare un articolo a mano, su un PDF o con un software d’annotazione online.

Metodo 1 di 4:
Protocolli generici d’annotazione

  1. 1
    Segnati la fonte in cima alla pagina, se stai annotando su un foglio separato. Se scrivi sullo stesso articolo, puoi saltare questo passaggio.
    • Segnati sia la fonte dettagliata che la data in cui lo fai. Certi articoli di giornale vengono modificati continuamente a seconda dell’evolversi dei fatti.
  2. 2
    Scopri se ti si sta chiedendo di annotare riguardo a un argomento o una discussione specifici. Se è così, evidenzia tutte le parti del testo che si riferiscono a questa tematica. Il testo evidenziato può essere facilmente recuperato a lezione o scrivendo.
  3. 3
    Prendi una matita o una penna. Usa delle parentesi per segnalare a quali parti del testo stai riferendoti, e poi appunta le frasi a margine.
    • Se stai usando un foglio separato, segnati la pagina e il numero di riga per facilitare la consultazione. Se c’è una sola annotazione su una pagina, puoi evitare il numero di riga.
    • Se stai usando un’annotazione digitale, puoi evidenziare e aggiungere un commento, che si collocherà tra le note a margine, come se scrivessi a mano.
  4. 4
    Prendi appunti man mano che leggi l’articolo. Non leggere mai tutto l’articolo per poi tornare a prender nota, a meno che tu non intenda rileggerlo. L’annotazione è focalizzata sull’incoraggiare tanto la lettura quanto la scrittura e la ricerca attive.
  5. 5
    Fai domande mentre percorri il testo. Scrivi domande a margine, come “Chi stanno citando?” o “A cosa si riferisce l’autore?”. Incoraggerà una lettura più approfondita dell’articolo.
  6. 6
    Concentrati sui temi e collegamenti agli argomenti del corso. Isola le frasi e scrivi una tematica o frase a margine.
  7. 7
    Scrivi le tue opinioni. Che tu sia d’accordo o in disaccordo con l’autore dell’articolo, dovresti registrare i collegamenti che fai di fianco al passaggio che ha ispirato i tuoi pensieri.
  8. 8
    Cerchia parole o concetti che non comprendi. Elenca le parole cerchiate su un pezzo di carta e valle a cercare. Aumenterai la tua comprensione dell’articolo. [1]
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Annotare un articolo a mano

  1. 1
    Fai una fotocopia dell’articolo. È più facile prendere nota quando puoi usare un evidenziatore invece della matita. Potrai conservare il testo per ricerche future.
  2. 2
    Usa un foglio separato se i margini del giornale o della rivista sono troppo piccoli.
  3. 3
    Suddividi il foglio in sezioni, basandoti sui sottotitoli nell’articolo, se stai usando un foglio diverso. Puoi facilmente organizzare le annotazioni.
  4. 4
    Scrivi una nota all’articolo quando hai finito. Molti insegnanti chiedono ai propri studenti di scrivere una nota bibliografica, seguita da 2-5 righe di descrizione del testo. Se ti è stato assegnato questo, rileggi le tue annotazioni e scrivila partendo dagli argomenti e concetti che hai segnato.
    • Una nota descrittiva non fa altro che riassumere un articolo, mentre una nota critica esprime l’opinione del lettore nei confronti del testo. [2]
    • Chiedi all’insegnante lo stile della bibliografia prima di completarla. Ciascuno stile richiede dati bibliografici diversi.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Annotare un articolo in PDF

  1. 1
    Salva l’articolo in PDF sul tuo computer.
    • Questo metodo è comunemente usato per modificare gli articoli, annotare su tablet/telefoni e altre ricerche online, così come in ambito accademico.
    • Se non riesci a trovare una versione PDF di un articolo online, prova a salvare una versione in PDF col tuo browser. Vai nel menù “File” e scegli “Stampa”. Scegli l’opzione “Salva come PFD” o “Apri come PDF”, e poi salva il file sul computer.
  2. 2
    Accertati di avere un PDF testuale dell’articolo, piuttosto che un’immagine PDF. I visualizzatori di PDF che riconoscono il testo in un articolo consentono di evidenziare linee specifiche. Con le immagini non è possibile.
  3. 3
    Scarica un lettore di PDF, come Adobe Reader o Apple Preview.
  4. 4
    Apri il file col programma di lettura. Se stai usando Apple Preview, dovresti usare il menù “Strumenti” e scegliere “Annota” per accedere alla barra delle annotazioni. Se stai usando Adobe Reader, dovresti andare nel menù “Visualizza” e scegliere “Commenta” e “Annotazioni”. [3]
    • Scorri le varie funzionalità della barra delle annotazioni di ciascun programma. Entrambi hanno icone che consentono di evidenziare, commentare, cambiare il colore del testo, barrare il testo e altro.
    • Se stai usando un’immagine PDF, puoi disegnare un riquadro o selezionare un punto sull’immagine. Poi puoi aggiungere note a lato.
  5. 5
    Leggi l’articolo. Quando arrivi a un punto che vuoi evidenziare, usa lo strumento “evidenziatore”. Quando sei pronto a commentare, usa lo strumento “fumetto” per scrivere i tuoi pensieri a margine.
  6. 6
    Salva l’articolo. Potresti voler includere il tuo nome nel file. Per esempio “Biodiversita nella Giungla con annotazioni di Guido Pusterla.”
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Annotare un articolo su una pagina web

  1. 1
    Scarica un programma d’annotazione online. Evernote è probabilmente il più noto sistema sul mercato; tuttavia, richiede una sottoscrizione mensile. Altri buoni programmi gratuiti includono MarkUp.io, Bounce, Shared Copy, WebKlipper, Diigo e Springnote.[4]
    • Se hai bisogno di collaborare su annotazioni o spedirle al tuo insegnante, uno strumento d’annotazione online potrebbe essere la scelta migliore.
  2. 2
    Installa il programma sul tuo browser/computer. Potresti dover creare un account, accedere per una prova gratuita o pagare per accedere alle funzioni.
    • Evernote è uno strumento multi-piattaforma, perciò puoi usarlo su PC e iPhone, se vuoi annotare ovunque ti trovi.
    • Diigo è un’estensione per browser progettato per semplici annotazioni e collaborazioni.
  3. 3
    Naviga sulla pagina web che ospita il tuo articolo.
  4. 4
    Clicca l’icona dell’estensione, solitamente situata sotto la barra degli indirizzi. Su certe estensioni, dovrai evidenziare il testo prima di cliccare sull’icona.
  5. 5
    Usa la barra delle annotazioni per evidenziare disegnare o annotare le informazioni.
  6. 6
    Salva l’appunto, se vuoi segnarlo e usarlo off-line. Puoi anche fare uno screenshot invece di salvare l’intero articolo annotato.
    • Se hai un account col servizio d’appunti online, salverà gli appunti sul tuo account per accedervi in seguito.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Fotocopia dell’articolo
  • Evidenziatore
  • Penna/matita
  • Fogli aggiuntivi

wikiHow Correlati

Come

Convertire i Secondi in Minuti

Come

Rispondere Quando Ti Chiedono Come Stai

Come

Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0

Come

Far Ripartire una Penna a Sfera Secca

Come

Scrivere in Codice

Come

Trasferire gli Ebook su Kindle

Come

Pianificare una Lezione

Come

Diventare una Persona Acculturata

Come

Lavorare e Studiare Contemporaneamente

Come

Insegnare a Leggere a Tuo Figlio

Come

Scrivere l'Indirizzo su un Pacco

Come

Insegnare le Tabelline ai Bambini in Terza Elementare

Come

Pulire una Penna Stilografica

Come

Aumentare il Proprio Livello di Cultura Generale
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 814 volte
Questa pagina è stata letta 2 814 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità