Come Apparire al meglio mentre i capelli crescono dopo un taglio Corto

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:Acconciare i Capelli che RicresconoDistogliere l'Attenzione dal Taglio di CapelliFavorire una Crescita Sana dei Capelli8 Riferimenti

Se hai deciso di tagliarti i capelli corti, ma stai cercando di farli ricrescere, dovrai affrontare una fase in cui i tuoi capelli per un po' di tempo avranno quell'antipatica lunghezza che non è 'né carne, né pesce'. Un po' di creatività nell'acconciatura e un po' di pazienza faciliteranno la fase di transizione dal taglio corto ai capelli lunghi.

1
Acconciare i Capelli che Ricrescono

  1. 1
    Ferma le ciocche ribelli con delle forcine. Se hai ciocche di capelli troppo corte per poterle raccogliere, ma troppo lunghe per lasciarle sciolte, prova a fermarle con delle forcine. Queste ultime rappresenteranno un amico fedele per tutte le settimane e i mesi necessari alla ricrescita. Ecco una guida rapida per tutti coloro che sono un po' fuori allenamento:
    • Fai la riga di lato, proprio in corrispondenza della pupilla di un occhio a scelta. Poi tira indietro i capelli sul lato corto della riga, fermandoli con delle forcine. Metti la lacca per mantenere la piega.
    • Passa ora ai capelli sul lato lungo della riga, quelli che formano il cosiddetto ciuffo. Attorcigliali una o due volte e poi fissali "di piatto" alla sommità del capo, sempre con l'aiuto delle forcine. La leggera torsione della ciocca serve a dare un po' di volume.
    • Quando i capelli avranno raggiunto una lunghezza sufficiente per poterli raccogliere, fai la coda di cavallo e nascondi sotto la coda le ciocche ribelli, fermandole con delle forcine. [1]
  2. 2
    Familiarizza con il gel e con la mousse per capelli. Questi prodotti possono servire a domare la tua chioma, se tende ad apparire disordinata e indisciplinata. Fai la prova con due o tre prodotti diversi per individuare quello con cui ti trovi meglio; se non puoi permetterti di acquistare più di un prodotto, chiedi agli amici quale usano e se te lo lasciano provare. Se il prodotto che usi ti indurisce troppo i capelli, prova ad aggiungere un po' d'acqua al prodotto prima di applicarlo. [2]
    • Per un effetto meno lucido, opta per una cera per capelli. Prendi una piccolissima quantità di prodotto (la punta di un coltello) e distribuiscila uniformemente fra i capelli, partendo dal cuoio capelluto. Metti in piega nello stile che preferisci.
    • Per un effetto lucido o bagnato, opta per il gel. Anche in questo caso, prendi una piccolissima quantità di prodotto e distribuiscila uniformemente sui capelli a partire dalla base. Se l'acconciatura che hai scelto lo consente, pettinati, in modo che non rimangano in giro grumi di gel.
    • La mousse per capelli è l'ideale per chi ha i capelli ricci o per chi desidera dare un po' più di volume alla capigliatura. Se li hai ricci, prendi una noce di prodotto e distribuiscilo uniformemente sui 2/3 delle lunghezze (quindi, non troppo vicino al cuoio capelluto), poi capovolgi la testa e ripeti l'operazione sui capelli sottostanti. Per dare volume, prendi una noce di prodotto e con l'altra mano applicalo sui capelli con un pettine, a partire dalle radici. [3]
  3. 3
    Passa da ricci a lisci o viceversa. Se hai gli strumenti adatti a portata di mano, prova ad arricciare i capelli per rendere più mossa la tua pettinatura. Fare i ricci è un trucco per accorciare i capelli che sono di quella lunghezza che non è 'né carne, né pesce': né abbastanza corti, né abbastanza lunghi. In alternativa, se hai i capelli ricci oppure ondulati, puoi provare a stirarli per raggiungere la lunghezza necessaria alla pettinatura che vuoi realizzare.
  4. 4
    Fai uno chignon alto. Lascia sciolti i capelli di lato e quelli dietro, poi raccogli quelli davanti in una piccola crocchia. È un'idea pratica per chi vuole evitare che i capelli cadano sul viso, o per chi non ama la frangia. Se i tuoi capelli davanti non sono abbastanza lunghi da poterli raccogliere in uno chignon, non ti preoccupare: una mini coda di cavallo andrà benissimo lo stesso. [4]
  5. 5
    Fatti un taglio a caschetto. È un'idea pratica per chi vuole evitare complicazioni durante la fase di crescita ed eliminare alla radice il problema delle ciocche di lunghezza diversa che conferiscono quel look un po' ibrido. Il caschetto serve anche a chi cerca di far ricrescere i capelli in modo uniforme: entrambi i lati, crescendo, rimarranno all'incirca della stessa lunghezza.
  6. 6
    Porta i capelli tirati all'indietro. Se uno degli effetti della ricrescita dopo un taglio corto è una massa di capelli indisciplinati, prova a pettinarli all'indietro con l'aiuto del gel. Con il pettine cerca di eliminare eventuali grumi di gel rimasti sui capelli. In base alla lunghezza dei capelli, puoi scegliere se dare volume ai lati o tenerli lisci e dritti, aderenti alla linea del collo.

2
Distogliere l'Attenzione dal Taglio di Capelli

  1. 1
    Gioca con il make-up. Distogli l'attenzione dai capelli, rendendo il tuo viso più interessante e i tuoi tratti più incisivi. Usa un ombretto di colore scuro e intenso, oppure metti un rossetto brillante. Ricorda, però, di scegliere una sola delle due alternative, altrimenti il risultato rischia di essere eccessivo. Un make-up estremamente femminile può farti sentire più bella durante la noiosa fase di ricrescita.
  2. 2
    Arricchisci il tuo guardaroba. Sicuramente possiedi già dei capi di vestiario accattivanti e attraenti: cerca quindi di stupire con l'abbigliamento per tutta la durata di questa fase. Se vai a fare shopping, concentrati su colori vivaci e su fantasie seducenti: non c'è niente di meglio di un capo di vestiario azzeccato per sviare l'attenzione da un taglio di capelli che lascia a desiderare.
    • Gli accessori che mettono in risalto altre parti del corpo sono altrettanto cruciali. In particolare una collana o degli orecchini, che incorniciano il tuo viso al pari dei capelli, possono essere dettagli di stile fondamentali per distogliere l'attenzione dalla capigliatura.
  3. 3
    Usa degli accessori per capelli. È arrivato il momento di rifornire la tua scorta di fasce per capelli, di fermagli d'effetto e di qualsiasi altro oggetto ti venga in mente per ravvivare i capelli. Approfittane per scatenare la creatività: prova a metterti un fiore nei capelli, oppure trova un cappello che ti stia bene, anche se non hai mai pensato di essere un tipo “da cappello”. [5]
  4. 4
    Evita le tinture multicolori. I colpi di sole o di luna riporterebbero l'attenzione sull'aspetto 'né carne, né pesce' della tua capigliatura. Purtroppo, colori di tonalità diversa non farebbero altro che sottolineare ulteriormente l'asimmetria dei capelli e rendere ancora più evidenti le ciocche ribelli. Evitare tinture multicolori serve appunto a scongiurare problemi del genere. [6]

3
Favorire una Crescita Sana dei Capelli

  1. 1
    Spunta regolarmente i capelli. Tagliarli mentre stai cercando di farli crescere potrebbe sembrare illogico, in realtà contribuirà a dare ai capelli che stanno crescendo un aspetto sano. Vai dal parrucchiere ogni 6-8 settimane e chiedi di regolarli solo quanto basta per eliminare le doppie punte.
  2. 2
    Evita i danni dovuti al calore. Se possibile, rinuncia al phon e usa altri sistemi per arricciare o stirare i capelli. Se proprio non puoi farne a meno, acquista un buon termoprotettore (per la marca chiedi consiglio al parrucchiere). Cerca anche di non sciacquare i capelli con acqua troppo calda (ma non deve essere neanche gelata!) e di pettinarli o spazzolarli il meno possibile quando sono ancora umidi dopo la doccia. [7]
  3. 3
    Decidi come gestire la ricrescita dei capelli. Il buon senso suggerisce di far crescere prima i capelli davanti e quelli dietro tenerli corti. Per un parere in più, chiedi al tuo parrucchiere. Di solito, con i capelli davanti più lunghi si hanno a disposizione molte più acconciature fra cui scegliere. A meno che tu non abbia un'urgenza insopprimibile di tornare ad avere i capelli lunghi fino alle spalle o più, scegli un taglio corto dietro, che consenta di realizzare un maggior numero di acconciature.
    • Se proprio non riesci più a sopportare l'attesa che i capelli ricrescano, valuta le extension: se te le puoi permettere, applicale. Più di una star del cinema ha scelto questa strada, dopo aver tagliato i capelli per esigenze di copione. [8]
  4. 4
    Sii paziente. Purtroppo non esiste una bacchetta magica che ti fa ricrescere i capelli da un giorno all'altro. Considera che i tuoi capelli stanno attraversando una fase evolutiva e rivolgi l'attenzione a quello che puoi fare, anziché a quello che non puoi fare.

Consigli

  • Se sei stufa di aspettare che i capelli ricrescano, prova a farti una foto allo specchio tutte le mattine, senza cambiare posa. Osservare la crescita da vicino può servire a mantenere viva la tua motivazione.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Look Good While Growing out a Short Haircut, Français: être jolie en laissant repousser vos cheveux, Español: verse bien mientras crece el pelo después de un estilo corto, Русский: хорошо выглядеть, пока вы отращиваете волосы после короткой стрижки

Questa pagina è stata letta 49 986 volte.
Hai trovato utile questo articolo?