Come Appendere Lanterne di Carta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 19 Riferimenti

In questo Articolo:Appendere le Lanterne al ChiusoAppendere le Lanterne all'ApertoAppendere le Lanterne per una Festa

Le lanterne di carta sono molto decorative, che siano in camera da letto, in terrazza o utilizzate in occasione di una festa. Dopo averne costruito o comprato qualcuna, dovrai decidere dove appenderle e come sistemarle. Ti occorreranno le lanterne, dei ganci e un trapano, qualora decidessi di agganciarle a una superficie dura.

1
Appendere le Lanterne al Chiuso

  1. 1
    Assicurati che le lanterne siano adatte all'ambiente. Una bella composizione non sarà sufficiente a stupire i tuoi ospiti, se i colori delle lanterne stonano con quelli dell'ambiente circostante. Assicurati che le lanterne si abbinino a qualsiasi fantasia, colore o motivo presente nella stanza. Fai un giro per i negozi di articoli cinesi, oppure cerca online delle lanterne che si intonino perfettamente all'ambiente.[1]
    • Abbina colori simili. Le diverse tonalità di colori, come quelle calde dei toni della terra o quelle fredde che richiamano le pietre preziose come lo smeraldo e l'ametista, dovrebbero essere abbinate a lanterne delle stessa tonalità di colori. Per esempio, un divano rosso sarebbe perfettamente intonato a lanterne dai toni caldi, come l'arancione o il giallo. Se nella tua camera c'è un copriletto blu navy, abbinalo con lanterne dalle tonalità fredde, come il celeste, il bianco o il verde scuro.[2]
    • Abbina le fantasie. Le lanterne di carta possono essere di diversi colori e fantasie. Se le tue sedie o il copriletto hanno un motivo floreale, cerca online una lanterna dalla fantasia complementare. Potresti abbinare dei motivi a rombi, a quadri o a spirale. Attenzione comunque a non sovraccaricare l'ambiente con troppe fantasie diverse.
  2. 2
    Decidi se vuoi illuminare le lanterne. Alcune sono prettamente decorative, mentre altre contengono delle lampade che possono essere di tecnologie diverse, in base al tipo di alimentazione. Potresti decidere di usare le lanterne come elemento di illuminazione decorativa per la tua stanza, cercando poi quelle più adatte. Molte di esse vengono vendute con le lampade a filamento incorporate o dei LED alimentati a batteria[3]
  3. 3
    Scegli i ganci. Ti serviranno per appendere le lanterne. Poiché le lanterne sono relativamente leggere, non è necessario che siano troppo grandi o resistenti. Cerca dei piccoli ganci autofilettanti presso un negozio di fai-da-te o una ferramenta. Cerca dei ganci abbastanza piccoli da non essere troppo evidenti e considera di comprarne qualcuno che si abbini al colore delle pareti.[4]
  4. 4
    Stabilisci la disposizione. Prima di praticare i fori con il trapano, dovrai decidere dove posizionare i ganci. Visualizza la stanza e il modo in cui vuoi che pendano le lanterne. Potresti disporle in fila per tutta la lunghezza del soffitto, raggrupparle in un angolo o appenderle in corrispondenza di un letto o una di una sedia.[5]
  5. 5
    Segna il punto in cui vuoi posizionare le lanterne. Usando una matita, fai un segno sul muro o sul soffitto nel punto da cui desideri che pendano le lanterne e immagina il risultato finale. Ricorda che il segno può essere cancellato a piacimento, ma se sbagli a fare il buco sarà poi necessario richiuderlo.[6]
  6. 6
    Aggancia le lanterne a superfici di legno o cartongesso. Alcuni soffitti o pareti potrebbero essere in cartongesso. Il cartongesso non è fatto per sostenere pesi eccessivi, ma poiché le lanterne di carta sono più leggere di quadri o specchi, puoi tranquillamente procedere e avvitare il gancio. Se vuoi appendere le lanterne su una superficie di legno, come un armadio o una mensola, puoi usare lo stesso metodo.[7]
    • Pratica un foro di riferimento. Potresti avere la tentazione di avvitare il gancio direttamente a mano, ma è molto più facile se usi un trapano. Scegli una punta da trapano della stessa dimensione della parte centrale del gancio. Accendi il trapano e utilizzalo direttamente sul muro, assicurandoti che il buco sia tanto profondo quanto lo spessore del cartongesso.
    • Avvita il gancio. Posiziona il gancio nel foro e inizia ad avvitarlo al muro in senso orario, esercitando un po' di pressione. Fermati quando la base del gancio si troverà a filo con il cartongesso.
  7. 7
    Prova con dei ganci adesivi, soprattutto su superfici dure. Alcune case hanno soffitti o pareti fatti di intonaco o mattoni, che sono difficili o quasi impossibili da trapanare. Per queste superfici potresti usare dei ganci adesivi: non sono robusti come quelli autofilettanti, ma vanno bene nel caso di oggetti leggeri come le lanterne di carta.[8]
  8. 8
    Usa la lenza da pesca. La lanterna andrà appesa a un gancio, quindi necessita di un filo da cui pendere. Puoi usare dello spago o della lenza da pesca, a seconda di quanto vuoi che il filo sia "invisibile".[9]
    • Taglia il filo della lunghezza giusta. Se vuoi che le lanterne pendano tutte alla stessa altezza, assicurati che i fili siano della stessa misura. Se invece preferisci che stiano ad altezze diverse, puoi giocare un po' con la lunghezza dei fili e vedere qual è la combinazione migliore.
    • Realizza un piccolo cappio in corrispondenza di una delle estremità del filo. La maggior parte delle lanterne di carta è dotata al suo interno di un elemento a forma di "C". Grazie a questo uncino, non dovrai legare il filo direttamente alla lanterna. Puoi semplicemente creare un piccolo cappio a una delle estremità della lenza e agganciarlo alla "C". Assicurati che il nodo sia stretto e non si allenti, facendo cadere la lanterna.
    • Realizza un secondo cappio all'altra estremità del filo. Fai lo stesso tipo di nodo all'altro capo della lenza e poi aggancialo all'uncino.
  9. 9
    Attacca la lanterna elettrica alla corrente. Alcune lanterne hanno al loro interno delle piccole lampadine. In questo caso, appenderle sarà un po' più complicato, perché bisognerà appendere anche il cavo elettrico. Per questo tipo di lanterne dovrai avvitare dei ganci aggiuntivi per passarvi attorno il cavo, per tutto il tragitto fino alla presa elettrica. Usa una prolunga se il cavo in dotazione non è lungo abbastanza. Cerca delle lanterne con lampade alimentate a batteria per evitare gli antiestetici cavi elettrici.[10]
  10. 10
    Evita di usare le candele per illuminare le lanterne. Le lanterne di carta potrebbero avere al loro interno dei tradizionali portacandela al posto delle lampadine, ma usare delle candele, soprattutto in luoghi chiusi, è poco sicuro. Per comodità, molte lanterne sono dotate di una piccola lampadina.[11]

2
Appendere le Lanterne all'Aperto

  1. 1
    Scegli le lanterne più adatte all'esterno. Così come nel caso degli ambienti interni, per decorare un terrazzo o un giardino bisogna decidere molte cose. Gli aspetti su cui dovrai focalizzare maggiormente la tua attenzione sono il grado di resistenza delle lanterne e la combinazione di colori. Dovrai cercare delle lanterne per esterni che si adattino allo stile che hai scelto per i tuoi ambienti.
    • Usa delle lanterne per esterni. Quelle di carta sono belle da usare in ambienti chiusi, ma all'esterno potrebbero venire danneggiate dalla pioggia. Cerca quindi delle lanterne per esterni: solitamente sono fatte di nylon o seta. Puoi trovarle online, nei negozi di bricolage o presso i punti vendita specializzati in decorazioni per esterni.[12]
    • Scegli una bella combinazione di colori. Diversamente da quanto accade nel caso degli ambienti interni che sono già decorati, all'esterno sarai meno vincolato nella scelta dei colori delle lanterne. Abbinale al mobilio del terrazzo, oppure osa con colori come il rosso, l'azzurro o il giallo. Sul far della sera, le lanterne bianche conferiscono al giardino una rilassante atmosfera da sogno.[13]
  2. 2
    Decidi dove appenderle. Puoi appendere le lanterne in diversi punti: per aria, a una staccionata o a una ringhiera. In ognuno di questi casi, in giardino si creerà una bella atmosfera, dipende tutto dal tuo gusto personale. A seconda della scelta che farai, ti serviranno attrezzi e materiali diversi.
    • Appendi le lanterne in alto. Se in giardino ci sono degli alberi, puoi appendere lì le tue lanterne, ottenendo così un bellissimo effetto. Se non ci sono alberi, o non ti va di appendere le lanterne ai rami, acquista dei pali. Alcune ditte producono dei pali fatti apposta per appendere le lanterne, ma qualsiasi tipo di palo è adatto allo scopo, purché permetta di posizionarvi un gancio.[14]
    • Appendile a una staccionata. Se hai una staccionata alta, puoi semplicemente legare le lanterne al bordo, senza bisogno di ganci.[15]
    • Appendile a una ringhiera. Se vuoi appendere le lanterne a una ringhiera di legno, ti serviranno un trapano e dei piccoli ganci. Se la ringhiera è di ferro, puoi invece limitarti a legarle.
  3. 3
    Pratica i fori necessari. Se hai deciso di appendere le lanterne a una superficie che richiede dei ganci, dovrai praticare un foro che faccia da riferimento per quelli successivi. Scegli una punta da trapano della stessa dimensione della parte centrale del gancio e trapana la ringhiera. Estrai il trapano e avvita il gancio in senso orario fin quando non sarà a filo con la superficie di legno.[16]
  4. 4
    Lega le lanterne. Dopo aver installato i ganci o i pali, potrai appendere le lanterne. Usa dello spago o la lenza da pesca, che non interferirà con l'effetto creato dalle lanterne. Forma un piccolo cappio in corrispondenza di una delle estremità del filo e fallo scivolare dentro all'uncino della lanterna. Lega l'altro capo del filo alla staccionata, a un ramo, a un gancio o a qualsiasi altra superficie facendo un nodo ben stretto.

3
Appendere le Lanterne per una Festa

  1. 1
    Scegli un tema. Nell'organizzare un matrimonio, una riunione di famiglia o una semplice grigliata, vorrai che le lanterne si adattino al tema scelto per l'allestimento. Le lanterne bianche sono adatte ai matrimoni, mentre quelle dai colori brillanti daranno un tocco di brio a un party estivo. Cerca online il tipo di lanterna che più si adatta al tema che hai scelto.
    • Scegli una combinazione di colori specifica per i giorni di festa. Le festività natalizie sono caratterizzate solitamente dal rosso e dal verde, mentre alla Pasqua vengono associati colori pastello come il rosa, il lilla o il giallo tenue.
    • Cerca delle lanterne specifiche per le festività. Alcune lanterne di carta hanno delle fantasie stampate adatte ad ogni festività, come i candelabri tipici dell'Hanukkah ebraico, i cuori per San Valentino o le zucche per Halloween.
    • Se vuoi organizzare una festa post partita, usa i colori della squadra per cui tifi.[17]
  2. 2
    Scegli dei ganci che vadano bene con l'ambiente circostante. Le feste possono avere luogo in molti ambienti diversi: tendoni, aree picnic o addirittura imbarcazioni. Dovrai trovare delle viti che vadano bene per la situazione e, cosa più importante, che siano facili da rimuovere. Potresti provare con dei ganci adesivi oppure ad appendere le lanterne direttamente alle travi o alle strutture portanti dei tendoni.[18]
  3. 3
    Scegli una configurazione. Decidi come posizionare le lanterne e l'altezza a cui appenderle. Cerca qualche idea che si adatti all'allestimento generale. Siti come Pinterest offrono molti esempi che stimoleranno la tua creatività.[19]Appendi le lanterne a un'altezza tale da non intralciare i movimenti degli ospiti.
    • Lega le lanterne alle travi o alla struttura. Se l'evento avrà luogo in un'area picnic o sotto un tendone, appendi le lanterne lungo tutta la struttura portante per creare una copertura luminosa.
    • Raggruppale. Le lanterne raggruppate e appese ad altezze diverse cattureranno l'attenzione degli invitati. Scegli un punto della struttura o una trave e lega da cinque a dieci lanterne assieme, tutte ad altezze diverse. Prova a mettere insieme lanterne di diversa grandezza per rendere la composizione ancora più speciale.
    • Crea un sentiero luminoso. Appendi le lanterne di carta su piccoli pali, fino a farle toccare per terra, per un effetto fantastico. I pali potrebbero essere quelli utilizzati per appendere i vasi delle piante, oppure potresti crearne di nuovi. Posiziona i pali lungo il percorso per illuminare il tragitto fino al luogo della festa.
  4. 4
    Lega dei fili. Dopo aver stabilito l'altezza a cui appendere le lanterne, dovrai legarle usando dello spago o della lenza da pesca per un "invisibile" effetto fluttuante. Annoda saldamente del filo a una delle estremità e poi fallo scivolare all'interno del gancio della lanterna. Infine, lega l'altra estremità direttamente alla trave o avvolgila attorno a un gancio.

Consigli

  • Usa una scala per raggiungere i posti alti come soffitti e travi.
  • Chiedi a un amico di aiutarti ad appendere le lanterne. È sempre consigliabile fare questo genere di operazioni in presenza di qualcuno che possa aiutarti in caso di bisogno.

Avvertenze

  • Non accendere mai delle candele all'interno delle lanterne di carta: possono incendiarsi facilmente. Usa delle luci LED alimentate a batteria o delle lampadine collegate alla corrente elettrica.
  • Fai sempre molta attenzione quando utilizzi degli attrezzi elettrici. Quando usi il trapano indossa sempre occhialini protettivi.

Cose che ti Serviranno

  • Lanterne di carta delle dimensioni e forme che preferisci
  • Adesivo o ganci autofilettanti
  • Spago o lenza da pesca
  • Una scala

wikiHows Correlati

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Hang Paper Lanterns, Español: colgar lámparas de papel, Русский: развесить бумажные фонарики, Português: Pendurar Lanternas de Papel, Deutsch: Lampions aufhängen, Français: suspendre des lanternes en papier

Questa pagina è stata letta 2 279 volte.
Hai trovato utile questo articolo?