Vuoi appendere un quadro pesante e non vuoi che tiri via il chiodo dal muro, quindi usi dei tasselli. Ma come si applica un tassello?

Passaggi

  1. 1
    Ci sono diversi tasselli per diversi tipi di muro. Determina il tipo di muro sul quale stai per attaccare quello che vuoi.
    • Muro d'intonaco: ha dei listelli nella parte posteriore ed è stato intonacato a ridosso delle assi. Questa è una pratica comune in molte vecchie case. Per questo tipo di muro dovrai usare tasselli di metallo, che possono essere usati anche sul cemento.
    • Muro di cartongesso: è un foglio di intonaco che presenta della carta su entrambi i lati. Viene poi avvitato o inchiodato ai montanti del muro. Questi pannelli sono usati in molte case costruite dopo il 1970. Con questo tipo di pareti dovrai usare dei tasselli di plastica.
  2. 2
    Decidi dove vuoi appendere il quadro. Su un muro d'intonaco, è meglio appenderlo direttamente nel montante. Sul cartongesso puoi appenderlo ovunque (ma se vai nel montante, usa direttamente la vite non il montante). Nel cemento puoi applicarlo ovunque, tranne nelle giunture dei blocchi di cemento. Puoi capire dove si trovano i montanti individuando i chiodi e seguendone la traiettoria.
  3. 3
    Fai un piccolo segno con la matita nel punto in cui applicherai la vite. Se devi applicare una bacheca, devi misurare la distanza tra il centro del gancio e aggiungere un ulteriore tassello.
  4. 4
    La misura del tassello deve essere determinata dalla grandezza della vite. Questa dovrà essere di almeno 3 cm di lunghezza se devi applicarla in un montante, altrimenti la sua grandezza non è così importante ma dovrà essere determinata dalla dimensione dell'oggetto che stai per attaccare al muro. Se spiegherai al commesso del negozio di fai da te cosa vuoi attaccare, lui ti indirizzerà verso le giuste viti e tasselli. Il bordo della punta della vite deve combaciare con l'estremità aperta del tassello, e ovviamente dev'essere uguale o leggermente più grande rispetto all'apertura interna del tassello. Inoltre, la vite non dev'essere più lunga del tassello.
  5. 5
    Con una punta di trapano leggermente più piccola dell'estremità chiusa del tassello (stessa misura per tasselli di metallo), pratica un foro al centro del segno a matita. Il foro dev'essere profondo quanto la lunghezza del tassello. Spazzola via la polvere d'intonaco che si creerà.
  6. 6
    Posiziona il tassello con l'estremità chiusa nel buco. Dai dei colpetti leggeri con un martello sull'estremità aperta del tassello, finché questo non è in posizione nel muro.
  7. 7
    Inserisci la vite e avvitala lentamente nel tassello, lasciandone 3-6 cm fuori per appendere il quadro. La maggior parte dei tasselli di metallo è fatta di piombo, pertanto, quando vi inserirai la vite, tenderà a espandersi, come fanno anche quelli di plastica.
  8. 8
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Se il tassello di metallo è troppo lungo e non entra nel cartongesso, fai il buco e poi stacca la dentellatura del tassello con un paio di forbici. Così guadagnerai un po' di spazio.
  • Quando applichi un tassello al cartongesso, non hai bisogno del trapano. Tutto quello che dovrai fare sarà avvitare la vite nella parete (lentamente, in modo da non creare un buco troppo largo) e poi estrarla, successivamente introdurre il tassello e inserire la vite nel tassello.

Pubblicità

Avvertenze

  • Assicurati di non usare il trapano su nessuna parte di un tubo. Se colpisci una lastra di metallo mentre usi il trapano, non devi andare oltre (di solito servono a coprire fili elettrici o tubi).
  • Se l'oggetto è molto pesante, usa una vite a farfalla.
  • Se l'oggetto è pesante NON usare i ganci arrotondati mostrati in queste pagine, che sono principalmente usati per attaccare delle tazzine da caffè. Usa invece dei ganci appositi per i quadri. Questi ganci sono fatti in modo da indirizzare la vite in un angolazione verso il basso che resiste meglio al peso. In questo caso anche il buco dev'essere praticato con la stessa angolazione.
  • Quando usi il trapano nel cemento devi usare una punta a martello.
  • Assicurati di usare delle viti a testa rotonda e non schiacciate.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Viti
  • Tasselli
  • Trapano e punte
  • Martello o mazzuolo
  • Matita

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Verniciare una Bicicletta

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Verniciare il Cemento

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Tingere il Poliestere

Come

Sistemare i Graffi sui Pavimenti di Parquet

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Rimuovere la Ruggine dalla Bicicletta

Come

Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora

Come

Preservare le Foglie Autunnali

Come

Costruire una Scala
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 27 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 056 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 6 056 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità