Come Applicare il Correttore

In questo Articolo:Completare la Base

Il correttore è un prodotto immancabile in qualsiasi collezione di trucchi che si rispetti. Può infatti illuminare una carnagione spenta e coprire inestetismi quali macchie solari, brufoli e occhiaie. Questo articolo ti insegnerà a usarlo come una vera make-up artist, in modo da avere un colorito uniforme e luminoso.

Passaggi

  1. 1
    Scegli il correttore che fa al caso tuo. Ne esistono di diverse forme e colori, quindi, prima di comprarne uno, analizza la pelle. Hai intenzione di coprire brufoli, occhiaie, cicatrici o voglie? Se hai discromie, acquistane uno verde o giallo; questo tipo di correttore uniforma le parti dell'epidermide che si sono arrossate o scurite. Per le cicatrici e le occhiaie, utilizza un correttore di una o due tonalità più chiaro rispetto al tono naturale della pelle.
    • Usa un correttore a penna per l'acne: ha un'estremità appuntita che facilita l'applicazione su macchie e brufoli.
    • Fai un test sul viso (non sulle mani) per capire se la tonalità del correttore si adatta alla tua carnagione. Assicurati di provarci da struccata [1].
  2. 2
    Prepara la pelle. Prima di applicare il correttore, lava il viso con un detergente delicato e spalma una crema idratante. Utilizza uno struccante e un cotton fioc per eliminare le macchie scure sotto agli occhi causate dal mascara (a volte può rimanere qualche residuo pur essendoti struccata bene la sera prima). Il correttore è il primo prodotto da usare per truccarti e puoi applicarlo senza problemi sul viso pulito.
  3. 3
    Correggi le occhiaie. Usa un pennellino da correttore (è più igienico) o l'anulare per tamponarlo sotto gli occhi. Inizia dall'angolo interno dell'occhio e prosegui fino a quello opposto, dove finiscono le ciglia. Sfuma il prodotto intorno alle estremità, per evitare che si crei uno stacco evidente tra la carnagione e il correttore.
    • Mai strofinare il correttore intorno agli occhi: in questa zona la pelle è estremamente delicata. Ti basta tamponarlo con l'anulare o un pennellino per applicarlo e sfumarlo.
    • Lavora il correttore fino al ponte del naso se hai gli occhi infossati. È una zona che viene spesso trascurata quando si applica questo prodotto, ma non farlo, altrimenti avrai un'aria assonnata.
    • Assicurati di applicare il correttore fino all'attaccatura delle ciglia, direttamente sotto la rima interna dell'occhio.
  4. 4
    Applica il correttore per coprire brufoli e macchie. Se soffri d'acne e hai zone scure, macchie solari, cicatrici o voglie, utilizza questo prodotto per rimediare. Tamponalo sulla superficie di ogni segno e poi sfumalo delicatamente verso l'esterno. Stendine solo un velo per evitare l'effetto cerone; se necessario, puoi sempre stratificarlo progressivamente.
    • Se hai l'acne, non usare le dita per sfumare il correttore. Invece, utilizza un pennellino pulito. Eviterai di spargere batteri, che peggioreranno la situazione.
    • Se devi correggere una zona ampia (per esempio soffri di rosacea), crea uno strato particolarmente sottile e sfumalo accuratamente sulle estremità. Più correttore applichi, più è probabile che si noti nel corso della giornata perché si ossiderà.
  5. 5
    Fissa il correttore. Dopo aver coperto e sfumato con cura tutte le imperfezioni e le occhiaie, aggiungi un velo di fondotinta sul correttore. Usane uno in polvere libera o compatta per prendere due piccioni con una fava. Puoi anche utilizzare una base in crema o liquida, ma poi dovrai stendere la cipria per fissare il trucco.
    • Sfuma bene il fondotinta che hai applicato su queste zone. Usa una cipria fissante luminosa e un pennello apposito per fare in modo che rimanga al suo posto per almeno 12 ore.
    • Usa un pennellino per raggiungere gli angoli interni degli occhi e l'attaccatura delle ciglia. Assicurati di fissare ogni singola parte del viso su cui hai applicato il correttore.
    • Tampona un velo di cipria in più sulle zone in cui hai applicato il correttore per essere sicura che non coli nel corso della giornata [2].

Completare la Base

  1. 1
    Metti il fondotinta. Dopo aver finito di tamponare e sfumare il correttore sulle imperfezioni, devi passare alla stesura del fondotinta. Può essere liquido, in crema, in polvere o da applicare con l'aerografo. Ti permette di uniformare la pelle e preparare una base perfetta per il resto del trucco.
  2. 2
    Applica il bronzer. Realizzare una buona base con il correttore e il fondotinta ti consente di uniformare la carnagione, ma elimina anche le ombre naturali o le aree abbronzate della pelle. Applicalo nell'incavo delle guance e per contornare il naso nonché il perimetro del viso: ciò ti permetterà di dare definizione al trucco.
  3. 3
    Applica il blush. Non tutte hanno le guance naturalmente rosate, ma, quando ci si trucca, applicare un tocco di fard sul viso consente di ottenere un colorito fresco e sano. Utilizza questo prodotto per definire ulteriormente il volto, altrimenti la base sarà troppo piatta.
  4. 4
    Crea punti luce. Per dare una maggiore profondità al trucco, utilizza un illuminante in crema o in polvere lungo la parte superiore degli zigomi, sotto l'arcata sopraccigliare e nell'angolo interno dell'occhio. In questo modo, metterai in risalto il viso e fisserai il trucco nella sua interezza.
  5. 5
    Definisci le sopracciglia. Dopo aver applicato tutti questi prodotti, magari ti accorgi che le sopracciglia sono state parzialmente coperte dal fondotinta, quindi non risaltano e spengono lo guardo. Definiscile per scurirle in maniera naturale, attirando l'attenzione sugli occhi e sulla forma del viso.
  6. 6
    Finito.
  7. 7
    Finito.

Consigli

  • Struccati completamente prima di andare a dormire. Lasciare su il trucco per tutta la notte non farà che seccare la pelle, occludere i pori e aumentare le probabilità che compaiano imperfezioni o altre irritazioni cutanee [3].
  • I negozi più grandi, come Sephora o MAC, mettono a disposizione sedute di trucco con professionisti del settore. Approfitta di questo servizio per imparare a valorizzarti.
  • Accertati che il correttore si adatti perfettamente alla carnagione: se è troppo scuro, con il passare delle ore sarà evidente che lo hai applicato. Infatti, si formeranno chiazze aranciate.
  • Se ti ritrovi a combattere puntualmente le occhiaie, cerca di dormire un po' di più.

Avvertenze

  • Usa trucchi oil-free o non comedogeni per prevenire la comparsa di imperfezioni e altre irritazioni cutanee [4].
  • Se hai la pelle sensibile, utilizza prodotti di bellezza ipoallergenici.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Truccarsi

In altre lingue:

English: Apply Concealer, Español: aplicar corrector en el rostro, Deutsch: Abdeckcreme auftragen, Português: Aplicar Corretivo, Français: appliquer de l'anticerne ou du correcteur, Русский: наносить консилер, Nederlands: Concealer aanbrengen, 中文: 使用遮瑕膏, Čeština: Jak používat korektor, Bahasa Indonesia: Memakai Concealer, हिन्दी: कंसीलर (concealer) लगाएँ, 한국어: 컨실러 사용법, Tiếng Việt: Sử dụng Kem che khuyết điểm, العربية: وضع الكونسيلير, ไทย: ทาคอนซีลเลอร์, 日本語: コンシーラーを塗る, Türkçe: Kapatıcı Nasıl Uygulanır

Questa pagina è stata letta 61 026 volte.
Hai trovato utile questo articolo?