Come Applicare la Protezione Solare

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:Scegliere la Protezione SolareApplicare la Protezione SolareRestare al Sole in Sicurezza

Probabilmente sai già che devi applicare la protezione solare quando ti sdrai in spiaggia a prendere il sole. Tuttavia, i dermatologi consigliano di usarla ogni volta che si esce all'aperto per più di 20 minuti, persino in inverno. Si dovrebbe mettere la protezione solare anche quando si è all'ombra o il cielo è coperto. I raggi UV (ultravioletti) del sole possono provocare danni alla pelle in soli 15 minuti! Questi danni possono causare anche il cancro.

Parte 1
Scegliere la Protezione Solare

  1. 1
    Guarda il numero di SPF sulla confezione. "SPF" si riferisce al "fattore di protezione solare" della crema, ossia per quanto tempo blocca i raggi UVB. Il numero di SPF esprime quanto tempo puoi restare al sole senza scottarti applicando la protezione solare rispetto a non metterla affatto.
    • Per esempio, una crema con SPF 30 significa che puoi restare 30 volte più a lungo sotto il sole prima di ustionarti rispetto a non spalmare nessuna protezione solare. Quindi, se di solito inizi a scottarti dopo 5 minuti al sole, un SPF 30 teoricamente ti permette di trascorrere all'aperto 150 minuti (30 x 5) prima di bruciarti. Tuttavia, le peculiarità della tua cute, le tue attività e l'intensità del sole sono tutti fattori che incidono sull'efficacia della crema solare, quindi potresti doverne usare anche di più rispetto ad altre persone.
    • Sappi tuttavia che il numero di SPF può trarre in inganno, perché non determina un aumento proporzionale della protezione. Pertanto, SPF 60, non è due volte più efficace della protezione 30. SPF 15 blocca circa il 94% dei raggi UVB, SPF 30 blocca circa il 97% e SPF 45 blocca circa il 98%. Nessuna crema solare protegge al 100% dai raggi UVB.
    • L'American Academy of Dermatology negli USA raccomanda un prodotto con SPF 30 o superiore. La differenza tra le creme con SPF estremamente elevato spesso è trascurabile e non vale la pena usare un prodotto a protezione maggiore.
  2. 2
    Scegli una crema solare "ad ampio spettro". Il fattore SPF si riferisce solo alla capacità di bloccare i raggi UVB che provocano le scottature. Tuttavia, il sole emette anche raggi UVA, che causano danni alla pelle, come segni di invecchiamento, rughe e macchie scure o chiare. Inoltre aumentano il rischio di cancro alla pelle. Un prodotto solare ad ampio spettro assicura la protezione da entrambi i raggi, UVA e UVB.
    • Alcuni prodotti non riportano sulla confezione "ad ampio spettro". Tuttavia, devono sempre precisare se proteggono contro i raggi UVB e UVA.
    • Le creme solari a spettro più ampio contengono componenti "inorganici", come il biossido di titanio o l'ossido di zinco, nonché i componenti "organici", come avobenzone, Cinoxate, oxybenzone o ottilmetossicinnamato.
  3. 3
    Cerca una crema solare resistente all'acqua. Dato che il corpo espelle l'acqua attraverso il sudore, dovresti procurarti una protezione solare resistente all'acqua. Ciò è particolarmente importante se ti esponi al sole per svolgere qualche attività fisica, come la corsa o delle escursioni a piedi o se pensi di entrare in acqua.
    • Tuttavia, nessuna protezione solare è totalmente "resistente all'acqua" o "a prova di sudore", anche se sulla confezione è riportata la dicitura "waterproof".
    • In ogni caso, anche se ti procuri una protezione solare resistente all'acqua, devi riapplicarla ogni 40-80 minuti o come indicato sull'etichetta.
  4. 4
    Scegli la protezione che preferisci. Alcune persone preferiscono le creme solari a spruzzo, mentre altre preferiscono quelle dense o in gel. Qualsiasi cosa decidi, assicurati di applicarne uno strato spesso ben coprente. L'applicazione è importante tanto quanto il SPF e altri fattori: se non la metti correttamente, non svolge adeguatamente il suo compito di protezione.
    • I prodotti spray possono essere migliori per le zone della pelle pelose, mentre le creme in genere sono più adatte per la pelle secca. Quelli in gel o con alcol sono indicati per la pelle grassa.
    • Puoi anche acquistare la protezione solare in stick a base di cera, è un prodotto indicato per le labbra, ma ottimo da applicare anche attorno agli occhi.
    • Le creme solari resistenti all'acqua in genere sono appiccicose, quindi non sono consigliate per l'applicazione prima del trucco; usa invece una crema solare specifica per il viso; in genere ha un SPF piuttosto elevato (15 o superiore) ed è poco probabile che possa ostruire i pori o aumentare gli sfoghi dell'acne.
  5. 5
    Vai a casa e prova una piccola quantità di crema intorno al polso. Se noti qualunque reazione allergica o problema cutaneo, acquistane un tipo diverso. Ripeti il processo finché trovi la protezione solare adatta alla tua pelle o consultati con il medico per farti consigliare delle marche specifiche, se hai la pelle sensibile o soffri di allergie.
    • Prurito, arrossamento, bruciore o bolle sono tutti segni di una reazione allergica. Il biossido di titanio e l'ossido di zinco in genere hanno meno probabilità di causare reazioni cutanee allergiche.

Parte 2
Applicare la Protezione Solare

  1. 1
    Controlla la data di scadenza. Generalmente la legge italiana prevede che il prodotto venga considerato scaduto dopo 12 mesi dall'apertura, per mantenere il suo potere protettivo. Tuttavia, dovresti sempre prendere nota della data in cui apri la confezione e, se superi i 12 mesi, sarebbe opportuno gettare la crema e acquistarne una nuova.
    • Se il prodotto non riporta la data di scadenza stampigliata sulla confezione, puoi usare un pennarello indelebile o un'etichetta e scrivere la data in cui apri la confezione. In questo modo potrai sapere da quanto tempo hai il prodotto.
    • Se la crema cambia considerevolmente di colore e/o di consistenza con la parte solida che si separa da quella liquida, significa che è scaduta.
  2. 2
    Applica la protezione prima di uscire al sole. Le sostanze chimiche presenti nel prodotto richiedono un po' di tempo per legarsi alla pelle e diventare completamente efficaci; quindi è bene applicare la crema solare prima di esporsi ai raggi.
    • La protezione solare dovrebbe essere applicata sulla pelle 30 minuti prima di uscire all'aperto, mentre quella per le labbra andrebbe messa 45-60 minuti prima di esporsi al sole.
  3. 3
    Usane in quantità adeguata. Uno dei più grandi errori nell'uso delle creme solari è quello di non metterne abbastanza. Solitamente gli adulti hanno bisogno di circa 30 g – equivalente all'intero palmo della mano o quanto un cicchetto pieno - di crema solare per coprire la pelle esposta.
    • Per applicare il prodotto in crema o in gel, spremine una noce nel palmo della mano e distribuiscilo su tutta la pelle che verrà esposta al sole. Strofinalo sulla pelle finché non vedi più il bianco (significa che il prodotto è stato assorbito dalla cute).
    • Per applicare la protezione solare spray, tieni il flacone in posizione verticale e lungo tutta la superficie della pelle mentre spruzzi. Applica una copertura uniforme e abbondante. Assicurati che il vento non soffi via la crema prima che entri in contatto con la cute e fai attenzione a non inalarla, dato che c'è questo rischio per il fatto che è a spruzzo. Sii particolarmente cauto quando applichi il prodotto spray intorno al viso, soprattutto sui bambini.
  4. 4
    Applica la protezione su tutta la pelle. Ricordati anche quelle zone come le orecchie, il collo, le punte dei piedi e delle mani e anche il cuoio capelluto. Qualunque area di pelle venga esposta ai raggi solari dovrebbe essere coperta dalla protezione solare.
    • Può risultare complicato riuscire a mettere la crema nelle zone difficili da raggiungere, come la schiena. In questo caso chiedi a qualcuno di aiutarti.
    • I vestiti leggeri spesso non offrono molta protezione solare. Ad esempio, una maglietta bianca ha un SPF di appena 7. Cerca di indossare dell'abbigliamento progettato specificamente per bloccare i raggi UV o spalma una protezione solare sotto gli abiti.
  5. 5
    Non dimenticare il viso. La faccia ha un bisogno maggiore di protezione solare rispetto al resto del corpo, in quanto molti tipi di cancro della pelle si verificano qui, soprattutto sopra o intorno al naso. Alcuni cosmetici o lozioni possono contenere la protezione solare, ma, se hai intenzione di restare all'aperto per più di 20 minuti (in totale, non alla volta), dovresti applicare una crema solare anche sul viso.
    • Puoi trovare in commercio molte protezioni solari specifiche per il viso in forma di creme o lozioni. Se usi una crema solare spray, spruzzala sulle mani e poi applicala sulla faccia. In ogni caso, dovresti evitare queste protezioni in formato spray, se possibile.
    • Rivolgiti al medico o a un dermatologo per conoscere i migliori filtri solari per il viso, oppure fai una ricerca online.
    • Usa un balsamo o una crema per labbra con un SPF di almeno 15 da applicare sulle labbra.
    • Se sei calvo o hai i capelli fini o diradati, ricordati di applicare la protezione solare anche sulla testa. Eventualmente puoi anche indossare un cappello per proteggerla dai danni del sole.
  6. 6
    Riapplica il prodotto dopo 15-30 minuti. Degli studi hanno dimostrato che mettere nuovamente la crema solare dopo circa 15-30 minuti di esposizione al sole è un'azione ancora più protettiva rispetto ad aspettare 2 ore.
    • Una volta applicata la protezione iniziale, dovresti rimetterla ogni 2 ore o come indicato sulla confezione.

Parte 3
Restare al Sole in Sicurezza

  1. 1
    Rimani all'ombra. Anche quando stai indossando la protezione solare, puoi comunque essere esposto ai potenti raggi del sole. Restare all'ombra o ripararti sotto un ombrellone ti aiuterà a proteggerti dai danni del sole.
    • Evita le "ore di picco". Il sole è più alto dalle 10:00 alle 14:00. Se puoi, cerca di evitare l'esposizione al sole durante questa fascia oraria. Rimani all'ombra, se sei fuori casa in questo momento della giornata.
  2. 2
    Indossa indumenti protettivi. Non tutti i capi di abbigliamento sono uguali. Tuttavia, le camicie a maniche lunghe e i pantaloni lunghi possono aiutare a proteggere la pelle dai danni del sole. Metti anche un cappello per offrire maggiore ombra al viso e proteggere il cuoio capelluto.
    • Scegli dei tessuti spessi e dai colori scuri, in quanto offrono la massima protezione. Se svolgi molta attività fisica all'aperto, puoi procurarti degli indumenti speciali che hanno già all'interno una forma di protezione solare, disponibili nei negozi specializzati o online.
    • Ricorda inoltre gli occhiali da sole! I raggi UV del sole possono provocare la cataratta, quindi acquista un paio di occhiali con lenti che bloccano i raggi UVB e UVA.
  3. 3
    Non esporre i bambini al sole. I raggi solari, soprattutto durante le ore "di picco" dalle 10:00 alle 14:00, sono particolarmente nocivi per i bambini piccoli. Cerca delle creme solari specifiche per i bambini e i neonati. Consulta il pediatra per sapere quale prodotto è sicuro per tuo figlio.
    • I bambini di età inferiore ai 6 mesi non dovrebbero indossare la protezione solare o essere esposti alla luce diretta del sole. La pelle giovane dei neonati non è ancora abbastanza “matura” e assorbirebbe più sostanze chimiche presenti nel prodotto. Se devi portare dei bambini piccoli all'aperto, tienili all'ombra.
    • Se tuo figlio ha più di 6 mesi, usa una protezione solare ad ampio spettro con un SPF di almeno 30. Sii molto attento quando applichi la crema vicino agli occhi.
    • Metti al bambino degli indumenti che proteggano dal sole, come cappelli, camicie a maniche lunghe o pantaloni leggeri lunghi.
    • Assicurati di mettere anche a lui gli occhiali da sole con protezione UV.

Consigli

  • Acquista una protezione solare speciale per il viso. Se hai la pelle grassa o tendi ad avere i pori ostruiti, cerca delle creme solari "non comedogene" o "senza olio". Per la pelle sensibile sono disponibili in commercio dei prodotti con formule speciali.
  • Anche se applichi correttamente la protezione solare, non restare esposto al sole per troppo tempo.
  • Riapplica la crema solare dopo esserti bagnato, ogni 2 ore o come indicato sull'etichetta. Se la metti una volta, non significa che sei coperto per tutto il giorno.

Avvertenze

  • Non esiste nessuna abbronzatura "sicura". La luce UV dei lettini abbronzanti e quella naturale del sole provoca il cancro alla pelle. Un'abbronzatura dorata può sembrare stupenda, ma non vale la pena, se mette in pericolo la tua vita.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Laura Marusinec, MD. La Dottoressa Marusinec è una Pediatra Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Wisconsin. Ha conseguito la Laurea in Medicina al Medical College of Wisconsin School of Medicine nel 1995.

Categorie: Cura della Pelle

In altre lingue:

English: Apply Sunscreen, Español: aplicar bloqueador solar, Deutsch: Sonnencreme auftragen, Русский: нанести солнцезащитный крем, Français: appliquer une crème solaire, Tiếng Việt: Thoa Kem chống nắng, ไทย: ใช้ครีมกันแดด, 日本語: 日焼け止めを塗る, Bahasa Indonesia: Mengoleskan Tabir Surya, Čeština: Jak aplikovat opalovací krém, 한국어: 자외선 차단제 바르는 방법, 中文: 擦防晒霜, العربية: تطبيق الواقي الشمسي, Nederlands: Zonnebrandcrème aanbrengen

Questa pagina è stata letta 12 364 volte.
Hai trovato utile questo articolo?