Invece di andare dal dentista per fare un costoso trattamento sbiancante, prova a trasformare il tuo sorriso in casa. Le strisce sbiancanti sono facili da usare per combattere l'ingiallimento dovuto a bevande gassate e altri prodotti. Prima di iniziare il trattamento, scopri come sfruttarle al meglio. Dovrai applicarle quotidianamente per un breve intervallo di tempo fino a osservare dei cambiamenti. Con un uso costante, potrai sfoggiare denti puliti e brillanti.

Parte 1 di 3:
Applicare le Strisce

  1. 1
    Dopo aver lavato i denti, aspetta almeno 30 minuti prima di applicare le strisce sbiancanti. Se i denti sono sporchi, è fondamentale lavarli, in quanto la placca e i batteri potrebbero ostacolare la buona riuscita del trattamento. Nel caso in cui siano già puliti, non è affatto necessario spazzolarli. Anche il fluoro (presente nella maggior parte dei dentifrici) può causare problemi: quando viene combinato con il perossido d'idrogeno presente nelle strisce, potrebbe irritare le gengive [1] .
    • Se devi assolutamente lavarti i denti, cerca di usare un dentifricio senza fluoro, in quanto è meno probabile che ostacoli l'azione del perossido d'idrogeno. Inoltre, usa uno spazzolino nuovo per evitare di spargere la placca [2] .
  2. 2
    Usa il filo interdentale per eliminare tutte le particelle rimaste incastrate fra i denti. Tutto quello che resta fra i denti (come placca o residui di cibo) può ostacolare l'azione del perossido d'idrogeno. Per evitare che il risultato sia deludente, prenditi tutto il tempo necessario per passare il filo interdentale con cura. È preferibile farlo ogni volta che finisci di lavarti i denti. Puoi passarlo poco prima di applicare le strisce sbiancanti per assicurarti che i denti siano ben puliti [3] .
    • Passa il filo interdentale (o un prodotto alternativo) fra tutti i denti. Fai diverse passate, sfregandolo sui denti per rimuovere i residui di cibo e placca. Per finire, risciacqua la bocca con un bicchiere d’acqua.
  3. 3
    Rimuovi le strisce dalla scatola e stacca il rivestimento di plastica. Le strisce sbiancanti vengono divise in coppie: una striscia serve per i denti superiori e l'altra per quelli inferiori. Ogni paio è attaccato a un pezzetto di plastica. Una volta che avrai tolto le strisce dalla scatola, staccale dall'involucro di plastica. È meglio staccare e applicare una striscia alla volta [4] .
    • Ogni paio è composto da una striscia più lunga e da una più corta. La striscia lunga è studiata per l'arcata superiore e quella più corta per l'arcata inferiore. Basta guardarle per riuscire a distinguerle.
  4. 4
    Fai aderire ai denti la parte della striscia rivestita di gel. Le strisce sono simili ai cerotti e hanno dunque un adesivo annesso sul dorso. Il lato adesivo è quello attaccato al rivestimento di plastica, quindi non sollevarlo fino a quando non sarà arrivato il momento di applicare la striscia. Assicurati di infilare questo lato per primo nella cavità orale [5] .
    • Inizia con la striscia che prediligi, ricordando a quale arcata è destinata. È solitamente più facile cominciare con quella inferiore, ma questo non ha importanza, a condizione che le strisce vengano applicate sull'arcata giusta.
  5. 5
    Allinea la striscia con il bordo della gengiva. Sostieni le estremità della striscia a mano a mano che la fai aderire ai denti. Centrala sugli incisivi, ovvero i quattro denti più grandi che si trovano al centro della bocca. Assicurati anche di avvicinare la striscia alle gengive. Una volta che l'avrai collocata nel posto giusto, il bordo della striscia aderirà alla linea gengivale [6] .
    • Se hai difficoltà a posizionare le strisce, prova a piegarle a metà prima di staccarle dal rivestimento di plastica. Questo creerà una piega che posizionerai poi fra gli incisivi. È un trucchetto che ti aiuterà a non perdere di vista il punto centrale della striscia.
  6. 6
    Premi la striscia sugli incisivi facendola aderire bene, poi piega la parte restante sul lato interno dei denti. Esercita una buona pressione sulla striscia per farla aderire, quindi usa le unghie per premerla e fissarla bene. Inizia dagli incisivi e procedi verso i canini e i molari. A questo punto, la striscia sporgerà sui denti, quindi rimedia ripiegandola con cura sul lato interno dell'arcata. Avvolgila intorno ai denti e premila nuovamente sulla loro superficie per fissarla [7] .
    • Quando usi le strisce sbiancanti, premile il più possibile sull'arcata. In questo modo, le sostanze chimiche rimarranno sui denti, anziché disperdersi in bocca.
    • Se hai difficoltà a fare aderire le strisce, tampona i denti con un panno pulito o un tovagliolo di carta per eliminare i residui di saliva. Il gel che si trova sulle strisce ha una consistenza piuttosto appiccicosa, quindi difficilmente si hanno problemi di adesione. È però possibile che la saliva causi qualche difficoltà.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Lasciare Agire le Strisce

  1. 1
    Lascia agire le strisce sbiancanti sui denti per 30 minuti. Dopo averle applicate correttamente, non devi fare che altro che aspettare. Durante l'attesa, non dovresti né mangiare né bere, a eccezione dell'acqua. Questo rovinerebbe altrimenti il processo di sbiancamento. Siediti, rilassati o vai avanti con la tua giornata fino a quando non arriverà il momento di rimuoverle [8] .
    • Non sono previste particolari restrizioni alimentari in seguito alla rimozione delle strisce. L'importante è evitare di mangiare o bere durante l'applicazione. Quello che assumerai nel resto della giornata non ti impedirà di sbiancare i denti.
    • Tieni a mente che esistono diversi tipi di strisce sbiancanti. Per esempio, ce ne sono alcune che vanno indossate per un'ora intera. Leggi le istruzioni riportate sulla confezione per saperne di più.
  2. 2
    Applica le strisce fino a due volte al giorno per accelerare lo sbiancamento dei denti. Le strisce sbiancanti vanno usate tutti i giorni. In generale, non è necessario utilizzarne più di un paio al giorno, ma volendo è possibile. In questo caso, puoi applicare il secondo paio dopo avere tolto il primo. Indossalo per 30 minuti prima di rimuoverlo [9] .
    • Leggi le raccomandazioni riportate sulla confezione per sapere con quale frequenza puoi usarle. Nel dubbio, una volta al giorno è più che sufficiente.
    • Usare le strisce più volte al giorno potrebbe aumentare la sensibilità dentale. Questo significa che potresti avvertire un lieve fastidio al momento di consumare bevande fredde o calde. Non provare a usare più di due paia di strisce al giorno.
  3. 3
    Per completare il trattamento, applica un paio di strisce nuove al giorno. Ripeti l'applicazione per 20 giorni consecutivi. Getta le strisce usate dopo averle staccate dai denti. Dal momento che non presentano più alcuna traccia di perossido d'idrogeno (ovvero l'agente sbiancante), ogni giorno dovresti usarne un paio nuovo. I denti diventeranno probabilmente più bianchi nel giro di tre giorni circa. Realizza il trattamento per 20 giorni per sfruttarne al massimo i benefici e sfoggiare un sorriso più bianco [10] .
    • L'uso raccomandato varia in base al prodotto, quindi assicurati di leggere le istruzioni. Per esempio, le strisce che vanno applicate per un'ora agiscono un po' più velocemente, quindi in genere si usano per soli sette giorni.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Rimuovere e Riapplicare le Strisce

  1. 1
    Stacca le strisce usate sollevandole con un dito. Cerca il bordo di ciascuna striscia fra le gengive e i denti. Provando a grattare delicatamente i denti con un'unghia, i bordi saranno facili da individuare. Una volta che avrai trovato il bordo, sollevalo e staccalo. In questo modo si staccherà anche il resto della striscia [11] .
    • Le strisce sono molto simili a dei cerotti. Dal momento che non si rompono, non bisogna preoccuparsi che rimangano dei pezzetti sui denti. Hanno anche un'altra caratteristica positiva: contrariamente ai cerotti, non fanno affatto male!
  2. 2
    Risciacqua o spazzola i denti per eliminare i residui appiccicosi lasciati dalle strisce in seguito alla rimozione. Le strisce lasciano una sostanza viscida sui denti, ma è un piccolo prezzo da pagare per avere un bel sorriso. In effetti, è proprio il gel che consente di fissarle. Se preferisci rinfrescare la bocca, lavati i denti come al solito. In caso contrario, fai degli sciacqui con l'acqua fino a quando non sentirai i denti puliti [12] .
    • In alternativa, puoi rimuovere il gel dai denti aiutandoti con un panno o un fazzoletto. Potresti anche lasciarlo dissolvere naturalmente. Tuttavia, sebbene non sia dannoso, potrebbe darti un po' fastidio lasciarlo sui denti per più tempo del necessario.
  3. 3
    Ripeti il trattamento completo dopo un anno circa, quando l'effetto dello sbiancamento sarà svanito. Purtroppo, i trattamenti sbiancanti non sono permanenti. Se vuoi che i denti si mantengano bianchi, dovrai ripetere il procedimento. Sebbene i risultati tendano a durare per circa un anno, dipende molto anche da ciò che mangi e bevi. È possibile che i denti si ingialliscano prima [13] .
    • Caffè, tè, vino rosso e bevande gassate di colore scuro sono tutti prodotti che macchiano i denti con estrema facilità. Se li consumi spesso, potrebbe essere necessario ripetere l'utilizzo delle strisce sbiancanti prima che sia passato un anno. Anche il fumo macchia prematuramente i denti.
    Pubblicità

Consigli

  • Sebbene le strisce sbiancanti siano generalmente sicure, parlane con il tuo dentista per sapere che cosa ti consiglia e per prenderti cura della tua igiene orale.
  • Per avere un risultato ottimale, controlla la data di scadenza prima di usare le strisce. Quelle scadute non sono tanto efficaci quanto quelle nuove.
  • Leggi sempre le raccomandazioni riportate sulla confezione per avere istruzioni più specifiche. Esistono diversi tipi di strisce sbiancanti, quindi i passaggi esatti potrebbero variare leggermente.
  • Le strisce sbiancanti agiscono sui denti veri, ma non su quelli artificiali, fra cui otturazioni, capsule e protesi dentali [14] .
  • Quando la saliva reagisce a contatto con il perossido d'idrogeno, si forma della schiuma. Questo è normale e non è assolutamente dannoso, quindi rimuovila con un panno e sputa la saliva in eccesso [15] .
  • Ingerire un po' di perossido d'idrogeno non è dannoso. A meno che tu non ingerisca le strisce, non dovrai preoccuparti delle sostanze che verranno introdotte nella cavità orale durante questo trattamento.

Pubblicità

Avvertenze

  • L'utilizzo eccessivo delle strisce sbiancanti può danneggiare denti e gengive. Segui sempre le istruzioni riportate sulla confezione per evitare sanguinamento delle gengive e sensibilità dentale.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Strisce sbiancanti
  • Spazzolino da denti
  • Dentifricio
  • Filo interdentale
  • Acqua
  • Bicchiere
  • Tovagliolo di carta (facoltativo)

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere Calcoli Tonsillari

Come

Raddrizzare i Denti senza Usare l'Apparecchio

Come

Togliere un Dente in Maniera Indolore

Come

Curare un Labbro Gonfio

Come

Riconoscere i Segni del Carcinoma Orale

Come

Controllare se hai l'Alito Pesante

Come

Sapere se i Denti del Giudizio Stanno per Spuntare

Come

Far Guarire le Gengive dopo l'Estrazione di un Dente

Come

Fermare il Dolore dei Denti del Giudizio

Come

Alleviare una Scottatura sulla Lingua

Come

Riprendersi Dopo l'Estrazione del Dente del Giudizio

Come

Sbarazzarsi di una Fistola Gengivale

Come

Riparare lo Smalto dei Denti

Come

Riposizionare una Capsula Dentale
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 20 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità