Come Applicare un Ombretto che Duri a Lungo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 14 Riferimenti

In questo Articolo:Preparare la PelleApplicare una BaseApplicare l’Ombretto

Applicare correttamente un ombretto per ottenere l’effetto desiderato potrebbe richiedere una grande quantità di tempo e impegno, ma, se non segui i passaggi per farlo in modo adeguato, potresti vedere che, dopo appena qualche ora, tutto il tuo duro lavoro comincerà a svanire nel nulla. Il metodo più semplice per essere sicura che l’ombretto duri il tempo necessario consiste nell’applicare una base, per esempio un primer o un correttore, prima del trucco. Ciò nonostante, come per i quadri, è fondamentale lavorare su una tela pulita: ecco perché dovresti lavarti il viso e idratarlo prima di applicare il trucco al mattino o alla sera.

1
Preparare la Pelle

  1. 1
    Lavati il viso. Lavorare su un viso fresco e pulito permetterà al tuo make-up di risaltare di più, lo farà durare più a lungo e sarà utile per evitare che il trucco si screpoli o si rovini. Utilizza il detergente viso che preferisci, in gel o in crema, e acqua tiepida.
    • Bagna il viso e versa un po’ di detergente sulle mani. Lavora il detergente fino a formare una schiuma, quindi massaggiala delicatamente sul viso per circa 30 secondi effettuando dei movimenti circolari.[1]
    • Utilizza un detergente in gel se applichi molto trucco, e un detergente in crema se la pelle ha bisogno di molta idratazione.[2]
  2. 2
    Risciacqua e asciuga il viso. Riempiti le mani di acqua pulita e sciacqua via il detergente dal viso. Una volta rimosso, asciuga il viso tamponandolo con un asciugamano morbido e pulito. Assicurati di lasciare la pelle leggermente umida.[3]
  3. 3
    Applica tonico e idratante. Prima che la pelle si asciughi completamente, applica i prodotti post-pulizia che preferisci, come:
    • Sieri.
    • Creme occhi.
    • Tonici.
    • Idratanti.

2
Applicare una Base

  1. 1
    Scegli una base. Un’altra fase importante per assicurarti che l’ombretto duri a lungo consiste nell’applicare una base sulla quale il trucco potrà fare presa. Sebbene l’ombretto possa inizialmente attaccarsi alla pelle, con il tempo si formeranno delle sbavature, delle macchie e si scolorirà. Se invece applichi una base, l’ombretto avrà un’altra superficie alla quale attaccarsi facilmente, durerà più a lungo e manterrà un colore più acceso. Le basi per ombretto più comuni sono:
    • I primer.
    • I correttori e i fondotinta.
    • Gli eyeliner.
    Nine Morrison
    Nine Morrison
    Esperta di Bellezza per Spose

    Prova una base per ombretti se vuoi un look più duraturo. L'esperta di bellezza Nine Morrison afferma: “Per creare una base per il tuo ombretto puoi utilizzare uno strato di correttore molto leggero sulla palpebra, quindi uno in polvere sopra di esso. Tuttavia, se vuoi assicurarti che l'ombretto non si rovini, usa una base creata appositamente per gli ombretti. I prodotti di MAC sono fantastici, ma la maggior parte degli altri grandi marchi ha anche basi davvero ottime”.

  2. 2
    Utilizza un primer. Proprio come si applica una base su un muro prima di dipingerlo, si può stendere una base sulla pelle prima di applicarvi il trucco. Assicurati di utilizzare un primer privo di oli, formulato appositamente per gli occhi.[4]
    • Versa una goccia di primer per occhio e, con le dita o con un pennello, spalmane uno strato sottile su tutta la palpebra superiore e su quella inferiore.[5]
    • Lascia che si asciughi per qualche istante prima di procedere con l’applicazione dell’ombretto.[6]
  3. 3
    Applica un fondotinta o un correttore. Un correttore liquido o un fondotinta privi di oli possono essere utilizzati come sostituti del primer. Applica un velo di correttore o di fondotinta sulla palpebra come faresti con il primer, quindi lascialo asciugare per alcuni secondi. Applica, infine, uno strato leggero di cipria sul correttore.[7]
    • Utilizza un correttore per coprire vene e rossori:[8] questo passaggio è particolarmente importante se poi applicherai un ombretto chiaro.
    • Assicurati che il correttore o il fondotinta che utilizzerai abbiano una tonalità più chiara rispetto al colore della tua pelle, per rendere omogeneo l’incarnato.
  4. 4
    Applica uno strato di eyeliner. Scegli un eyeliner bianco oppure uno che abbia una tonalità simile a quella dell’ombretto che andrai ad applicare e vedrai che il colore apparirà persino più intenso.[9] Cominciando dalla linea cigliare, applica l’eyeliner sulla palpebra sino alla piega dell’occhio.
    • Amalgama l’eyeliner strofinandolo delicatamente sulla palpebra con le dita.[10]
    • Quando applichi l’ombretto, assicurati di premere delicatamente sulla base che hai creato con l’eyeliner.

3
Applicare l’Ombretto

  1. 1
    Applica prima l’ombretto in crema. Per assicurarti che il trucco duri il più a lungo possibile, utilizza una combinazione di ombretto in crema e in polvere da applicare sulla base. Comincia con quello in crema, applicandolo con un pennello sulla palpebra, sulla linea cigliare e sulla piega dell’occhio.[11]
    • Se utilizzi ombretti di tinte differenti, prova con colori diversi in crema e in polvere e guarda come possono mescolarsi e combinarsi per creare effetti originali.
  2. 2
    Applica l’ombretto in polvere. Immergi il pennello pulito nell’ombretto in polvere e, con dei colpetti con le dita, rimuovi l’eccesso. Applica uno strato di polvere sull’ombretto in crema.[12]
    • Una volta applicato tutto l’ombretto, potrai mettere eyeliner e mascara. Per ottenere l’effetto migliore ed evitare la formazione di macchie, utilizza un eyeliner ad asciugatura rapida.
  3. 3
    Applica uno spray fissatore per il trucco. Come ultimo passaggio facoltativo, valuta l’utilizzo di uno spray per il trucco da applicare sopra l’ombretto per fissare il make-up e farlo durare più a lungo. [13] Gli spray fissatori fanno per il trucco ciò che la lacca fa per l’acconciatura dei capelli: lo tengono in posizione. Questi prodotti possono avere vari nomi, come:
    • Nebbia fissante.
    • Spray fissatore.
    • Termini inglesi come “make-up fixer”, “make-up setting spray” o “fix make-up”.[14]

Consigli

  • Per un trucco che duri più a lungo, scegli cosmetici che riportino le parole “waterproof”, “a prova di piega” o “a lunga durata”.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Truccarsi

In altre lingue:

English: Apply Eyeshadow That Lasts, Español: aplicarte sombras para ojos que duren, Русский: использовать тени, которые заканчиваются, Français: améliorer la tenue de son fard à paupières

Questa pagina è stata letta 1 171 volte.
Hai trovato utile questo articolo?