Come Apprezzare il Caffè

Il caffè è una bevanda molto saporita e piacevole da gustare. Un caffè preparato a regola d’arte, come un caffè espresso fatto da chicchi appena macinati, possono rendere una giornata più gradevole. È un portentoso energizzante e ricco di antiossidanti. Se non sei un appassionato di caffè, o non hai avuto ancora modo di apprezzarne le qualità, leggi questo articolo per capire come imparare ad amarlo.

Passaggi

  1. 1
    Apprendi la storia del caffè. Il caffè ha una storia molto interessante alle sue spalle. Negli ultimi seicento anni il consumo di questa bevanda è passato attraverso divieti, editti, promozioni, petizioni, rivoluzioni e altro ancora. Forse le origini del caffè sono ancora più antiche, ma questo lo scoprirai nelle tue ricerche. Il consumo del caffè e la sua produzione sono tutt’oggi al centro di dibattiti politi, etici e alimentari. Sapere qualcosa di più riguardo al caffè può anche invogliarti a provare nuove varietà che non avevi mai considerato prima. Per esempio, lo sapevi che alcune varietà di caffè coltivate all’ombra proteggono la biodiversità? E lo sapevi che il caffè è ricco di polifenoli antiossidanti che aiutano a prevenire il cancro e le malattie cardiovascolari? Informazioni come queste possono far nascere un interesse nei confronti di questa bevanda.
    • Alcuni libri interessanti per cominciare a esplorare la storia del caffè sono:
  2. 2
    Prova diverse tipologie di caffè. Ci sono talmente tante varietà di caffè che sarebbe un peccato stabilire che non ami questa bevanda dopo aver provato soltanto una varietà scadente. Esistono due specie principali di piante di caffè: il “Coffea Arabica” (arabica) e il “Coffea Canephora” (robusta). Il caffè di qualità è solitamente l’arabica perché ha un aroma ricco e intenso, mentre la robusta è una varietà più astringente ed economica, con un alto livello di caffeina, usata normalmente per il caffè solubile.Il caffè ha un sapore, un aroma e un contenuto di caffeina diverso in relazione al luogo in cui è cresciuta la pianta. Alcuni tipi di caffè hanno un sapore forte e duro mentre altri, come il Kona, risultano più delicati. I chicchi di caffè più larghi e pieni sono generalmente più costosi, mentre i chicchi molto piccoli hanno un contenuto minore di acidi, pertanto il caffè che si produce da questi chicchi dovrebbe essere più delicato per lo stomaco.Pochi chicchi di una stessa specialità bastano a produrre la bevanda finita; il macinacaffè serve, invece, a mescolare chicchi diversi per ottenere un risultato migliore. Tuttavia, ci sono alcune qualità pure, non miscelate, che sono eccezionali, sebbene costose, come l’arabica di montagna. Questi tipi di caffè si possono trovare nei negozi di specialità alimentari.
    • Il caffè in “singola origine” è miscelato con chicchi che provengono dallo stesso paese, mentre il caffè “puro” è prodotto da chicchi della stessa qualità.
    • Il caffè etichettato arabica può contenere soltanto quella varietà di caffè tra cui Mocha, Manila, Bourbon (caffè aromatizzato), Colombia, Manado (caffè leggero) o Haiti (caffè corposo).
    • Il caffè senza etichettatura è di varietà robusta (più economico) o una miscela di arabica e robusta (più costoso).
    • Se bevi il caffè solubile non riuscirai mai ad apprezzare il caffè. È un caffè di facile preparazione ma di qualità inferiore. Se vuoi imparare ad apprezzare il caffè è meglio passare a qualità superiori.
  3. 3
    Cerca la migliore qualità di caffè disponibile nella zona in cui vivi. Potresti capire quanto è buono il caffè dopo averne assaggiato uno di ottima qualità. Un caffè di qualità dovrebbe essere fatto da chicchi appena tostati; pertanto cerca un bar che tosti i chicchi quotidianamente oppure preparati tu stesso un caffè da chicchi appena tostati. Per un espresso di qualità, cerca un bar che usi una buona macchina del caffè e un bravo barista.
    • La freschezza del caffè inizia a cambiare nel momento in cui il processo di tostatura è completato. Tuttavia, negli ultimi venti anni sono stati fatti enormi progressi nel modo di impacchettare il caffè, atti a garantire che la sua freschezza sia conservata fino all’apertura del pacchetto. Una volta che hai aperto la confezione, conserva il caffè al suo interno ma mantieni chiusa l’apertura e sistemalo in un contenitore ermetico. Conservalo in frigorifero per mantenerne più a lungo l’aroma.
  4. 4
    Impara a conoscere il livello di tostatura dei chicchi. La tostatura influisce sull’aroma e potrebbe rendere sgradevole la bevanda, se non effettuata correttamente. I chicchi di caffè di alta qualità, dall’aroma eccellente, devono ricevere soltanto una leggera tostatura per permettere all’aroma del caffè di emergere. Ciò significa anche che, se il caffè non è particolarmente buono, una leggera tostatura non produrrà un aroma eccellente.Gli altri livelli di tostatura sono: medio-leggera, media o bruna. Negli Stati Uniti la tostatura più comune è quella leggera chiamata “city”; tostature più scure sono la francese, la viennese, la New Orleans, la continentale, l’italiana. L’unico modo per trovare quella adatta a te è provarne diverse!
    • La tostatura leggera è adatta per la colazione e richiede di solito l’aggiunta di latte o panna al caffè per ridurne l’acidità.
    • Alcuni chicchi sono ricoperti di glucosio, gomma arabica o olio vegetale. Questo rivestimento li fa apparire lucidi e neri, e serve a conservarli più a lungo. Il caffè fatto da questi chicchi risulterà corposo e leggermente sciropposo.
    • Quando acquisti chicchi di caffè di alta qualità, assicurati che non ci sia più di un 10% di difetto nei chicchi.
  5. 5
    Prendi in considerazione l’aggiunta di latte, panna e zucchero al tuo caffè. Questo farà sì che il gusto del caffè sia più delicato. A seconda dei tuoi gusti, puoi anche scegliere di aggiungere schiuma di latte (per fare un cappuccino), cacao in polvere, zucchero grezzo di canna, zucchero alla vaniglia o altri ingredienti.
    • I caffè più acidi, come l’arabica, si gustano meglio con del latte o della panna che attenuano l’acidità e permettono all’aroma delicato di emergere.
    • Alcuni caffè dall’aroma intenso si gustano meglio senza l’aggiunta di latte o panna.
  6. 6
    Miscela il tuo caffè. Gustare il caffè è un’esperienza soggettiva, pertanto miscelando diverse qualità puoi trovare la versione che ti soddisfa maggiormente. Una miscela famosa è, ad esempio, la Mocha-Mysore. Trova la tua miscela personale.
    • Cerca di miscelare caffè che hanno caratteristiche complementari, come una qualità acida con una dolce, una leggera con una corposa.
    • Quando fai esperimenti con miscele diverse, è meglio prendere nota degli accostamenti per poterti ricordare cosa funziona e cosa non funziona nella miscela.
  7. 7
    Iscriviti a un club del caffè o creane uno tuo e partecipa alle discussioni. Su internet puoi trovare associazioni online di amanti del caffè che potrebbero stimolare il tuo interesse. Se vuoi provare a fare delle degustazioni di caffè, questi sono gli elementi da tenere a mente:
    • Aroma – la fragranza del caffè appena macinato e preparato;
    • Acidità – indica la freschezza del caffè, la sua “vivacità", e varia a seconda della qualità e dell’altitudine;
    • Corpo – riguarda la struttura del caffè e la sua consistenza in bocca, quindi se un caffè è leggero sarà acquoso, se è corposo la sua struttura sarà pesante;
    • Fragranza – una volta che l’aroma, l’acidità e il corpo sono stati esaminati, il gusto del caffè è nella sua fragranza;
    • Retrogusto – è la sensazione finale che rimane sulla lingua.
  8. 8
    Frequenta dei caffè in voga con il tuo gruppo di amanti del caffè o trova dei locali dove la gente si riunisca per fare delle discussioni intellettuali. Nel corso della storia, il caffè ha stimolato il pensiero intellettuale e le conversazioni negli ambienti sociali.
  9. 9
    Sii paziente: il gusto per il caffè si apprende a poco a poco. Comincia con un cappuccino, passa a un caffè dolce e, infine, arriva a una tazzina di espresso. In questo modo puoi capire quale metodo preferisci, quale tipo di tostatura e quale marca apprezzi, e così via. Puoi provare a casa diverse modalità per preparare il caffè, qui di seguito troverai alcuni suggerimenti:
    • Caffè ghiacciato
    • Caffè "french press"
    • Cappuccino
    • Cappuccino ghiacciato
    • Caffè alla turca
    • Caffè con la moka
    • Caffè greco
    • Caffè alla napoletana
  10. 10
    Prova il caffè nel cibo. Molte persone che non amano bere il caffè sono in grado di apprezzarlo nel cibo e arrivano gradualmente a gustarlo anche come bevanda. Ecco alcune ricette:
    • Torta con scaglie di cioccolato al caffè
    • Torta alla cannella e caffè
    • Semifreddo al caffè
    • Tiramisù
    • Biscotti al caffè
    • Affogato al caffè
    • Gelato al caffè
    • Parfait al caffè
    • Flan al caffè

Consigli

  • I chicchi di caffè più scuri contengono meno caffeina perché sono stati tostati più a lungo. Prima di essere tostati, i chicchi di caffè sono verdi e contengono il massimo di caffeina ma non hanno praticamente gusto.
  • Non esistono marche, tostature o metodi di preparazione del caffè uguali tra loro. Anche lo stesso caffè sarà diverso se preparato a casa in modo tradizionale, con una caffettiera francese o con una macchinetta per espresso.
  • Chicchi e macchinette per la tostatura di qualità producono un caffè migliore. Spesso un caffè può essere reso meno forte, quindi più piacevole da gustare, diluendolo con dell’acqua.
  • Se preferisci acquistare caffè equo e solidale, cerca i prodotti etichettati Fairtrade. Le ditte con questa certificazione eliminano gli intermediari e acquistano il caffè direttamente dai coltivatori a un prezzo più equo.
  • Bevilo spesso e finirai con l’amarlo.

Avvertenze

  • Conserva il caffè in un contenitore ermetico al fresco. Il caffè perde la sua fragranza molto in fretta dopo che è stato macinato, perciò cerca di macinare soltanto la quantità che userai nell’immediato. Se non puoi macinarlo a casa, acquista regolarmente piccole quantità di caffè macinato fresco.
  • Il caffè contiene la caffeina, una sostanza che crea assuefazione. Mal di testa e senso di debolezza sono sintomi di astinenza comuni per chi consumava caffè in quantità eccessive e poi ne ha ridotto il consumo, o ha addirittura smesso del tutto.
  • Il caffè, con la sua alta percentuale di antiossidanti, non può sostituire una dieta sana, ricca di frutta e verdura, e l’esercizio fisico all’aria aperta: questi elementi sono una fonte più naturale di energia.
  • Conservare i chicchi di caffè in freezer o nel frigorifero non è una buona idea. Il freezer li seccherà completamente, mentre il frigorifero è troppo umido. L’unico modo per mantenere fresco il caffè è limitare l’esposizione all’ossigeno: conservalo sotto vuoto o in un barattolo con chiusura ermetica.

Cose che ti Serviranno

  • Diversi tipi di caffè, chicchi di caffè

Riferimenti

  • Bonita JS, Mandarano M, Shuta D, Vinson J. Coffee and cardiovascular disease: In vitro, cellular, animal, and human studies. Pharmacol Res 2007; 55(3): 187-198. PMID 17368041 – research source – research source
  • Lopez-Galilea I, de Pena MP, Cid C. Correlation of selected constituents with the total antioxidant capacity of coffee beverages: Influence of the brewing procedure. J Agric Food Chem 2007; 55(15): 6110-6117. PMID 17608497 – research source
  • Bravi F, Bosetti C, Tavani A, Bagnardi V, Gallus S, Negri E, Franceschi S, La Vecchia C. Coffee drinking and hepatocellular carcinoma risk: A meta-analysis. Hepatology 2007. PMID 17580359 – research source
  • Lee KJ, Choi JH, Jeong HG. Hepatoprotective and antioxidant effects of the coffee diterpenes kahweol and cafestol on carbon tetrachloride-induced liver damage in mice. Food Chem Toxicol 2007. PMID 17590492 – research source
  • Diaz-Rubio ME, Saura-Calixto F. Dietary fiber in brewed coffee. J Agric Food Chem 2007; 55(5): 1999-2003. PMID 17295507 – research source
  • Shimoda H, Seki E, Aitani M. Inhibitory effect of green coffee bean extract on fat accumulation and body weight gain in mice. BMC Complement Altern Med 2006 Mar 17;6:9. PMID 16545124 – research source
  • Mary Banks, Coffee, (1998), ISBN 1-85868-610-5 – research source
  • Larousse Gastronomique, Coffee, pp. 280-282, (2009), ISBN 978-0-600-62042-6 – research source

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 35 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Drinks

In altre lingue:

English: Like Coffee, Español: tomarle el gusto al café, Deutsch: Kaffee genießen, Русский: полюбить кофе, Français: apprendre à aimer le café, Português: Gostar de Café, Bahasa Indonesia: Menyukai Kopi

Questa pagina è stata letta 7 343 volte.
Hai trovato utile questo articolo?