Scarica PDF Scarica PDF

La finestra "Terminale" del sistema operativo OS X di Apple permette all'utente di eseguire direttamente dei comandi UNIX. Utilizzando questo strumento e il comando "open" è possibile aprire qualsiasi applicazione o file (tramite il programma scelto) direttamente dalla linea di comando. Esistono diversi parametri per adattare questo comando alle proprie esigenze, inclusa la possibilità di eseguire l'applicazione richiesta direttamente all'interno della finestra "Terminale".

Parte 1 di 2:
Eseguire un'Applicazione

  1. 1
    Avvia la finestra "Terminale". Cerca l'icona dell'applicazione Terminale all'interno della cartella Utility che è contenuta nella directory Applicazioni. In alternativa, puoi accedere a tale strumento eseguendo una ricerca tramite il campo "Spotlight", posto nell'angolo superiore destro del desktop.
  2. 2
    Avvia un'applicazione da qualsiasi punto. Normalmente, il comando open richiede di indicare il percorso completo di installazione dell'applicazione da eseguire; tuttavia, usando il parametro -a seguito dal nome del programma, la finestra "Terminale" sarà in grado di aprirlo indipendentemente dal percorso in cui è memorizzato. Ad esempio:
    • Per avviare iTunes, usa il comando:
      open -a iTunes
    • Se il nome dell'applicazione presenta uno spazio al suo interno, racchiudilo fra virgolette:
      open -a "App Store"
  3. 3
    Apri un file utilizzando un'applicazione specifica. Puoi usare il comando "open" per sostituire l'applicazione predefinita utilizzata per l'apertura di un tipo di file specifico con quella che desideri. Per farlo, digita semplicemente il percorso completo del file, seguito dal parametro "-a" e dal nome dell'applicazione da usare. Se non sei sicuro di come inserire il nome completo del file, fai riferimento alla sezione "Risoluzione dei Problemi" che trovi più avanti in questo stesso articolo.
    • Ad esempio, se desideri aprire un file con estensione ".doc" usando il programma "TextEdit", digita il comando:
      open Download/Instruzioni.doc -a TextEdit
  4. 4
    Utilizza dei parametri aggiuntivi. Per ottenere la lista completa dei parametri relativi al comando open, utilizza il comando info open (al termine della consultazione, premi la combinazione di tasti Ctrl+C per ritornare al prompt della linea di comando. Ecco un breve elenco dei parametri di base:
    • Usa il parametro -e per utilizzare l'editor di testo "TextEdit" o -t per utilizzare quello predefinito di sistema:
      open Downloads/Instructions.doc -e.
    • Aggiungi il parametro -g per eseguire l'applicazione specificata in background. In questo modo potrai continuare a usare la finestra Terminale per eseguire altre operazioni:
      open -g -a iTunes.
  5. 5
    Aggiungi il parametro -F per avviare una nuova istanza dell'applicazione specificata. Questa operazione elimina tutte le modifiche e i dati che non sono stati salvati, ma può essere utile nel caso in cui un documento specifico dovesse causare il blocco dell'applicazione durante il caricamento:
    • open -F -a TextEdit
  6. 6
    Avvia istanze multiple della stessa applicazione utilizzando il parametro -n. Questa funzionalità può essere utile se hai la necessità di comparare differenti livelli di accesso o se l'interfaccia grafica dell'applicazione permette di usare una sola finestra. Ad esempio, digita più volte questo comando per avviare istanze multiple dell'applicazione "Wake Up Time":
    • open -n -a "Wake Up Time" (nota: questa applicazione non è un programma predefinito del sistema operativo OS X).
    • Ricorda tuttavia che questa funzione potrebbe generare un funzionamento inaspettato di altre applicazioni che interagiscono con le varie istanze di quella di tuo interesse.
  7. 7
    Esegui un'applicazione all'interno della finestra "Terminale". Anziché avviare un programma normalmente, fallo all'interno della finestra "Terminale". Questo passaggio è molto utile in fase di debug, dato che i messaggi di errore e gli output della console verranno visualizzati all'interno della finestra "Terminale". Ecco la sequenza di passaggi da usare:[1]
    • All'interno della finestra di "Finder", individua l'applicazione di tuo interesse.
    • Seleziona la relativa icona con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Mostra originale".
    • Individua il nome del file eseguibile. Normalmente, è memorizzato all'interno della cartella MacOS, situata nella directory Contents, ed è caratterizzato dallo stesso nome dell'applicazione a cui fa riferimento.
    • Trascina il file eseguibile all'interno della finestra "Terminale" vuota. Al termine, premi il tasto Invio per avviare il programma.
    • Mentre utilizzi l'applicazione, non chiudere la finestra "Terminale". Per ritornare a usare la linea di comando, chiudi l'applicazione come faresti normalmente.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Risoluzione dei Problemi

  1. 1
    Individua il nome dell'applicazione. Se all'interno della finestra "Terminale" viene visualizzato il messaggio di errore "Impossibile trovare l'applicazione chiamata...", significa che il nome del programma è errato. Dovrai procedere all'identificazione del nome corretto, consultando l'elenco delle applicazioni installate ordinato alfabeticamente:[2]
    • Seleziona il logo della Apple, posto nell'angolo superiore sinistro dello schermo.
    • Tieni premuto il tasto Option, quindi scegli la voce informazioni di Sistema dal menu a discesa apparso.
    • Scegli in successione le voci Software e Applicazioni, poste nel menu laterale della finestra apparsa. Il caricamento della lista relativa alle applicazioni installate potrebbe richiedere diversi minuti.
  2. 2
    Comprendi il significato di percorso assoluto di un file. Se all'interno della finestra "Terminale" viene visualizzato il messaggio di errore "Il file [nome_file] non esiste", significa che non hai digitato il percorso corretto per accedere all'elemento indicato. Un metodo semplice per evitare di commettere errori consiste nel trascinare il file di tuo interesse dalla finestra di "Finder" direttamente all'interno della finestra "Terminale" (dopo aver digitato il comando "open", ma prima di premere il tasto "Invio"). In questo modo, il percorso completo del file verrà inserito automaticamente all'interno della linea di comando.
    • Il percorso completo di un file inizia sempre con il simbolo /. Quest'ultimo descrive il percorso del file partendo dalla cartella principale del computer, che normalmente è "Macintosh HD".
  3. 3
    Comprendi il significato di percorso relativo di un file. Il prompt della finestra "Terminale" mostra sempre la directory attuale a cui fa riferimento. Per impostazione predefinita, si tratta della cartella "Inizio", che prende il nome dell'utente a cui appartiene. Un percorso di file relativo inizia sempre con i simboli ./ o senza alcun carattere speciale e descrive la posizione di un file in relazione alla cartella attualmente selezionata.[3] Se hai delle difficoltà nell'individuare questa informazione, segui queste istruzioni:
    • Digita il comando pwd per controllare la directory attuale. Il file che stai cercando di aprire deve obbligatoriamente risiedere nella cartella attuale e non in una di quelle che si trovano ai livelli superiori.
    • Individua l'attuale directory all'interno di "Finder". Accedi alla serie di cartelle necessaria per raggiungere il file di cui desideri visualizzare il contenuto.
    • All'interno della finestra "Terminale", digita il nome di tutte le cartelle che hai aperto tramite "Finder", stando attento a rispettarne l'ordine. Separa ogni nome con il simbolo "/", quindi concludi il percorso inserendo il nome del file. Ecco un comando di esempio open Documents/Writing/Novel/ch3.pdf (volendo puoi inserire i simboli "./" prima della cartella "Documents": il risultato finale non cambia).
  4. 4
    Cambiare directory. Per ritornare direttamente alla tua cartella "Inizio", digita il comando cd ~/. In alternativa, puoi accedere a una sottocartella tramite il comando "cd" seguito dal nome della directory. Ecco un comando di esempio cd Documents/Finances. Ricorda che il file che desideri aprire deve obbligatoriamente risiedere nella cartella in cui ti trovi attualmente. Puoi anche usare un'applicazione qualsiasi per aprire il file, indipendentemente dalla sua posizione.
  5. 5
    Individua il nome corretto del file. Quando digiti il nome del file, devi ricordarti di includere anche l'estensione. Se tale informazione è nascosta, utilizza uno dei seguenti metodi per reperirla:
    • Seleziona il file all'interno della finestra di "Finder". Premi la combinazione di tasti Command+I per aprire la finestra "Informazioni". All'interno di quest'ultima, individua la sezione "Nome ed estensione" per risalire al nome completo del file.
    • In alternativa, cambia la directory con la cartella che contiene il nome del file. Digita il comando ls all'interno della finestra "Terminale" per visualizzare l'elenco di tutti i file contenuti nella directory attuale.
    • Trascina il file direttamente all'interno della finestra "Terminale".
    Pubblicità

Consigli

  • All'interno dei comandi, puoi utilizzare il metacarattere * per rappresentare una qualsiasi sequenza di caratteri. Il metacarattere ? viene invece utilizzato per rappresentare un qualsiasi carattere singolo.[4] Questi simboli speciali possono essere utilizzati coi nomi dei file, ma non per i nomi delle applicazioni. Ad esempio, il comando open budget* visualizza il contenuto del primo file della cartella corrente il cui nome inizia con "budget". Il comando open budget?.pdf riuscirebbe a visualizzare il contenuto del file "budget1.pdf", ma non quello dell'elemento "budget2015.pdf" perché il metacarattere "?" rappresenta un carattere singolo e non una stringa intera.
Pubblicità

Avvertenze

  • Alcuni dei comandi descritti in questo articolo non sono disponibili per le versioni più datate di OS X.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Scegliere un Programma di Disegno per MacScegliere un Programma di Disegno per Mac
Fare uno Screenshot su Mac OS XFare uno Screenshot su Mac OS X
Disabilitare la Funzione del Tasto FnDisabilitare la Funzione del Tasto Fn
Impedire a un'Applicazione di Aprirsi all'Avvio di Mac OS XImpedire a un'Applicazione di Aprirsi all'Avvio di Mac OS X
Forzare lo Spegnimento di un MacForzare lo Spegnimento di un Mac
Catturare Schermate su un MacCatturare Schermate su un Mac
Salvare Immagini sul tuo MacbookSalvare Immagini sul tuo Macbook
Eseguire uno Screenshot su un MacbookEseguire uno Screenshot su un Macbook
Fare Click Destro su un MacFare Click Destro su un Mac
Digitare il Simbolo di Minore o UgualeDigitare il Simbolo di Minore o Uguale
Aprire File .exe su un MacAprire File .exe su un Mac
Trovare l'Indirizzo IP del Tuo Mac
Forzare la Chiusura di un'Applicazione su Mac OSXForzare la Chiusura di un'Applicazione su Mac OSX
Reimpostare la Password di Amministratore su Mac OS XReimpostare la Password di Amministratore su Mac OS X
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 35 127 volte
Categorie: Mac OSX
Questa pagina è stata letta 35 127 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità