Come Aprire un File PHP

3 Metodi:Aprire un File PHP in WindowsAprire un File PHP su MacEseguire un File PHP all'Interno del Browser Internet

Il PHP è un linguaggio di programmazione frequentemente utilizzato dagli sviluppatori di siti web per offrire e gestire contenuti dinamici. Questo significa che il contenuto di un sito web può essere modificato in base ai parametri presenti nel codice PHP. Si tratta di un linguaggio di programmazione molto versatile che permette di eseguire operazioni semplici, ad esempio cambiare l'immagine dello sfondo di una pagina web in base all'orario di accesso dell'utente, ma permette anche di modificare strutture complesse, come programmi per la gestione delle pubblicazioni dei contenuti di un team di persone, consentendo a ciascun utente di poter visualizzare il proprio lavoro in base alla posizione che occupa all'interno del processo complessivo. Utilizzando un semplice software apposito, è possibile visualizzare il contenuto di un file PHP sia sui sistemi Windows sia su Mac. È inoltre possibile eseguire un file PHP utilizzando sia un server web sia in locale, sul proprio computer, tramite XAMPP. Prosegui nella lettura per scoprire diversi metodi con cui visualizzare il contenuto di un file PHP.[1]

1
Aprire un File PHP in Windows

  1. 1
    Se ancora non ne possiedi uno, scarica un editor di codice. Si tratta di un editor di testo che permette però di scrivere codice o script usando un determinato linguaggio di programmazione. Tali programmi differiscono però dagli editor di testo standard, come Microsoft Word.
    • Gli editor di codice forniscono funzionalità atte ad agevolare la scrittura e la lettura di diversi linguaggi di programmazione, come il PHP.
    • I programmi più diffusi e usati includono Dreamweaver, Notepad++, TextEdit e Komodo Edit.
  2. 2
    Installa il software prescelto. Dopo aver individuato quello più adatto alle tue esigenze, scarica l'applicazione e procedi all'installazione. Per farlo, individua e apri il relativo file eseguibile (".exe"). Per procedere all'installazione, segui semplicemente le istruzioni fornite dalla procedura guidata.[2]
    • Dopo aver selezionato il link per il download del file di installazione, avrai la possibilità di scegliere se scaricarlo sul computer o se eseguirlo direttamente online. Premendo il pulsante "Esegui" posto sulla finestra popup apparsa, avvierai direttamente l'installazione.
    • Dopo aver terminato l'installazione del software, sarai pronto per accedere al contenuto dei file creati in PHP.
  3. 3
    Seleziona il file PHP in oggetto con il tasto destro del mouse, quindi scegli l'opzione "Apri con" dal menu contestuale apparso. A questo punto scegli di aprirlo utilizzando l'editor appena installato. In base alle prestazioni del tuo sistema, il processo di apertura del file potrebbe richiedere alcuni secondi. Verrà avviato l'editor che visualizzerà automaticamente il contenuto del file PHP.
    • Se il programma appena installato non appare all'interno del menu "Apri con", seleziona l'opzione "Scegli programma predefinito...". Se non si trova neanche all'interno della nuova finestra apparsa, scegli l'opzione "Sfoglia...", quindi accedi alla cartella di installazione dell'editor. Al termine premi il pulsante "OK".
    • Dopo aver individuato e selezionato il file eseguibile del programma, il codice PHP verrà visualizzato all'interno dell'editor. A questo punto puoi eseguire le modifiche che desideri, in base alle tue esigenze.
  4. 4
    Imposta questo editor come programma predefinito per l'apertura dei file PHP. Per semplificare la futura gestione dei file PHP, puoi impostare un'applicazione come software predefinito per l'apertura di questo tipo di file. Per farlo, segui queste semplici istruzioni:[3]
    • Accedi alle "Impostazioni", scegli la voce "Modifica impostazioni PC", seleziona l'opzione "Ricerca e app" e infine scegli la voce "Impostazioni predefinite".
    • Seleziona il link "Scegli app predefinite per tipo di file" oppure "Scegli app predefinite per protocollo". Per rendere l'applicazione prescelta, ad esempio Notepad++, quella predefinita, selezionala con il mouse.
    • La prossima volta che avrai la necessità di aprire un file PHP, dovrai semplicemente selezionarlo con un doppio clic del mouse.

2
Aprire un File PHP su Mac

  1. 1
    Scarica un'applicazione per l'apertura dei file PHP creata per ambienti OS X. TextWrangler e EditRocket sono entrambe applicazioni per l'editing di codice che permettono di visualizzare e modificare contenuti creati con diversi linguaggi di programmazione, come il PHP. Puoi scaricare TextWrangler direttamente dal sito web della società creatrice oppure tramite l'App store del tuo Mac.[4]
    • Dopo aver scaricato il programma dal web, esegui il relativo file ".dmg", quindi trascina l'icona "TextWrangler" all'interno della cartella "Applicazioni".
    • Se l'applicazione in oggetto è stata scaricata dall'App store, verrà automaticamente inserita nella cartella "Applicazioni" di sistema.
  2. 2
    Individua il file PHP che desideri aprire. Potrebbe essere memorizzato direttamente sul desktop del tuo Mac oppure in una delle directory del file system. Una volta individuato, selezionalo con il tasto destro del mouse, quindi scegli la voce "Apri con" dal menu contestuale apparso.
    • Dopo aver scelto l'opzione "Apri con" vedrai apparire a video una lista di applicazioni. Seleziona "TextWrangler" o l'editor di codice che hai installato. Il file PHP in oggetto verrà aperto all'interno dell'applicazione scelta.
  3. 3
    Se l'applicazione installata non appare nell'elenco dei programmi relativi al menu "Apri con", scegli la voce "Altro...". In questo modo verrà visualizzata una nuova finestra contenente un elenco più ampio di applicazioni fra cui scegliere. Scorri la lista apparsa finché non individui l'applicazione desiderata, quindi premi il pulsante "Apri".
    • Anche se non dovrebbe accadere, per diversi motivi l'applicazione installata potrebbe non essere selezionabile. Per ovviare al problema, accedi al relativo menu a discesa "Attiva", quindi scegli l'opzione "Tutte le applicazioni".
    • Se lo desideri, puoi anche selezionare il pulsante di spunta "Apri sempre con questa applicazione". In questo modo, la prossima volta che avrai la necessità di aprire un file PHP, l'editor di codice desiderato verrà avviato automaticamente.
  4. 4
    Rendi l'applicazione in oggetto quella predefinita per la gestione dei file PHP. Un altro modo per semplificare la futura apertura di un file PHP consiste nel far sì che il programma scaricato divenga l'applicazione predefinita per svolgere tale compito.
    • Seleziona il file PHP in oggetto senza aprirlo. Devi solo fare in modo che sia evidenziato.
    • Premi la combinazione di tasti di scelta rapida "Command + I". Verrà visualizzato un pannello contenente le informazioni del file.
    • Individua la voce "Apri con", quindi clicca sul relativo menu a discesa. A questo punto seleziona il nome dell'applicazione che hai scaricato. Sotto al menu in oggetto sarà disponibile il pulsante "Modifica tutto...". Premendolo, l'applicazione selezionata diverrà quella predefinita per l'apertura dei file PHP.
    • D'ora in avanti, per aprire un file PHP con l'editor desiderato ti basterà selezionarlo con un doppio clic del mouse.

3
Eseguire un File PHP all'Interno del Browser Internet

  1. 1
    Memorizza il file PHP sul tuo server web. Per poter eseguire il tuo codice PHP, occorre che venga processato all'interno di un ambiente server. Questo significa che dovrai memorizzarlo all'interno della cartella del tuo server web.[5]
    • Se hai acquistato un dominio o dello spazio di archiviazione tramite un servizio di hosting online, dovrai eseguire il login al tuo account e procedere al caricamento del file in oggetto nella cartella pubblica del tuo server web.
    • Se vuoi semplicemente verificare che il codice contenuto nel file PHP funzioni senza dover spendere denaro, puoi valutare di installare XAMPP. XAMPP è disponibile per diverse piattaforme: Windows, Mac e Linux. Questo software simula un ambiente server direttamente sul tuo computer.
  2. 2
    Scarica XAMPP. Questa applicazione permette di eseguire e modificare file PHP direttamente sul tuo computer; è un ottimo metodo per testare la bontà del tuo lavoro e avere la conferma che, una volta pubblicato, il file PHP venga eseguito correttamente, senza costringerti a spendere soldi per l'acquisto di un server web tramite un servizio di hosting.
    • Gli utenti Mac dovranno eseguire il file ".dmg", dopo averlo scaricato sul computer, per poi trascinare la cartella "XAMPP" all'interno della directory "Applicazioni".
    • Gli utenti Windows possono eseguire l'installazione direttamente, premendo il pulsante "Esegui", oppure scaricare il file di installazione sul computer per poi eseguirlo. Per completare l'installazione del software, occorre semplicemente seguire le istruzioni della procedura guidata.
    • Dopo aver avviato "XAMPP", avrai a disposizione diverse opzioni. Premi il pulsante "Avvia" per avviare le istanze del server Apache e MySQL. Se configurata, ti verrà richiesto di inserire la password di accesso al tuo computer. Se desideri sfruttare le funzionalità del server FTP, dovrai avviare anche la relativa istanza. Nota che se il tuo obiettivo fosse solo quello di eseguire dei test, ti basterà avviare i primi due server (Apache e MySQL).
  3. 3
    Esegui il tuo file PHP. All'interno della barra degli indirizzi del tuo browser internet, digita l'URL corrispondente al file in oggetto, quindi premi il tasto "Invio". In questo modo lo script PHP contenuto nel file verrà eseguito dal server.[6]
    • Se stai utilizzando un server web di un servizio di hosting, molto probabilmente l'URL del tuo file PHP corrisponderà al dominio del tuo sito, seguito dal carattere "/", dal nome della cartella pubblica in cui risiede il tuo file e dal nome di quest'ultimo. Ad esempio "http://www.tuo_sito_web.com/test/nome_file.php”
    • Se stai usando un server XAMPP, dovrai utilizzare l'URL "http://localhost" seguito dal nome del file in oggetto. Ad esempio "http://localhost/nome_file.php”

Consigli

  • Se pensi che la pagina PHP in oggetto contenga del codice HTML, puoi rinominarla modificandone l'estensione in ".html" e aprirla con un normale browser internet. In questo caso, però, sarai in grado di visualizzare solo il codice HTML. Nel caso il file PHP contenga solo codice PHP puro, questa procedura non funzionerà.
  • Prima di modificare il contenuto di un file PHP, salvane sempre una copia di backup. Applicare delle modiche non appropriate al codice PHP può causare un mal funzionamento del sito web o addirittura un blocco totale. In questo caso è sempre meglio avere un backup per poter ripristinare velocemente la configurazione iniziale.
  • Puoi testare il tuo codice PHP direttamente online, senza installare nessun programma nel tuo computer. Apri il file ".php" e copia il codice sorgente, vai sul sito PHPTester e incolla il codice nel riquadro sinistro. Dopo aver inserito il tuo codice ti basterà selezionare la versione di PHP e cliccare sul tasto esegui. Il codice verrà eseguito online in totale sicurezza e ti verrà stampato il suo risultato finale.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Programmazione

In altre lingue:

English: Open a PHP File, Español: abrir un archivo PHP, Português: Abrir um Arquivo PHP, Русский: открыть PHP файл, Français: ouvrir un fichier PHP, Deutsch: Eine PHP Datei aufmachen, ไทย: เปิดไฟล์ PHP, Tiếng Việt: Mở tập tin PHP, Nederlands: Een PHP bestand openen, Bahasa Indonesia: Membuka Berkas PHP, العربية: فتح ملف بي اتش بي

Questa pagina è stata letta 60 802 volte.

Hai trovato utile questo articolo?