Come Arredare la Tua Casa Se Non Hai Molti Soldi

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:All'UsatoRiutilizzare gli Elementi VecchiAltre Idee Fai-da-Te

Il tuo soggiorno sembra appena uscito dagli anni Ottanta? L'intera casa ha bisogno di un cambiamento? Ecco come arredarla di nuovo senza prosciugare il conto in banca!

1
All'Usato

  1. 1
    Pianifica cosa farai in ogni stanza. Quando vai all'usato allo scopo di scovare pezzi “nuovi” per ridecorare, devi accettare il fatto che non potrai trovare gli elementi perfetti per il tuo progetto. Se tutte le stanze avranno un tema diverso e dunque lo stile non sarà unico, ti aprirai a più opzioni di design e avrai migliori chance di trovare almeno una o due cose simili da utilizzare in ogni camera.
    • Non trascurare le vendite private e le aste quando sei alla ricerca di pezzi d'arredamento; durante i mesi più caldi, frequenta i mercatini. Puoi anche comprare su eBay.
      • A volte, puoi fare dei buoni affari persino nei negozi vintage o di antiquariato, ma non contare su di loro per il grosso della tua ricerca. Come regola generale, otterrai prezzi migliori dalle altre parti.
    • I temi non dovranno essere diversi in ogni stanza, ma, più stili sceglierai, più elementi potrai trovare facendo acquisti differenti. Non devi scegliere dei temi in contrasto tra di loro per massimizzare le tue chance, in fin dei conti i pezzi dovrebbero sempre riflettere i tuoi gusti prima di tutto.
    • Sebbene i negozi dell'usato siano zeppi di pezzi contemporanei, potresti avere più fortuna se opti per gli stili vintage o retrò. Prova lo stile della metà del secolo scorso, che prevedeva design dalle geometrie morbide e tonalità di colori calde, così otterrai un look senza tempo; considera un tema marittimo con i legni scuri, l'ottone e le mappe o i dipinti delle navi per uno studio. Tra gli altri temi caratterizzati da pezzi semplici da scovare, l'Art Deco, lo stile da cottage immerso nella campagna francese e la tarda età vittoriana.
  2. 2
    Programma i giri per negozi. Determina due tragitti per i punti vendita dell'usato. In occasione del primo, recati nei tre o quattro negozi più vicini a dove vivi; l'altro dovrà, invece, contenere i negozi dell'usato dell'area che credi di poter visitare in un solo giorno di shopping (puoi anche includere quelli del primo percorso). Userai il primo tragitto quando avrai solo un'ora o due a disposizione, mentre quello più lungo è ideale per i pomeriggi del weekend. Fai una lista dei negozi della tua zona, vai su Google Maps per inserire gli indirizzi e annota come arrivarci da casa tua senza sprecare tempo o benzina.
    • Se vivi negli USA, puoi dare un'occhiata agli elenchi dedicati ai negozi dell'usato, come The Thrift Shopper, per avere una lista dei punti vendita della tua area in base al codice postale (rimarrai sorpreso da quanti ne troverai). Segna i negozi che sembrano promettenti e pianifica almeno una visita in tutti quelli aggiunti alla tua lista.
    • Non tutti i negozi dell'usato sono su The Thrift Shopper e sugli altri siti simili. Fai una ricerca anche sulle Pagine Gialle e aggiungi i risultati trovati alla lista.
  3. 3
    Portati dietro quello che ti serve. Se il giro sarà lungo, portati dietro dell'acqua. Visiterai dei negozi dell'usato nei quali occorre cercare gli oggetti nelle scatole? Portati dietro dei guanti da giardinaggio le cui parti corrispondenti ai palmi delle mani siano di pelle. Non dimenticare una shopping bag riutilizzabile qualora non ci fossero dei cestini disponibili e volessi comprare più di due elementi. Infine, metti in borsa delle salviettine per bambini ed un igienizzante mani, anche se questi due prodotti non servono più di tanto se non hai intenzione di fermarti a mangiare tra un giro e l'altro.
    • Non portarti dietro troppe cose. È positivo prepararsi, ma il tuo obiettivo è stare comodo, non sentirti frustrato. D'altronde si tratta pur sempre di fare shopping, non della fine del mondo.
  4. 4
    Dona quello che non ti serve. Carica gli elementi nel tuo veicolo e portali ad un negozio dell'usato (se abiti negli Stati Uniti, puoi optare per punti vendita non-profit come l'ARC Value Village, il Goodwill o l'Esercito della Salvezza. Accetteranno gratuitamente i tuoi oggetti vecchi e ti forniranno una ricevuta, giacché queste donazioni sono deducibili per quanto riguarda le tasse). Non dare in beneficenza un articolo che vada sostituito nella tua casa, regala solo le cose già rimpiazzate.
    • Puoi organizzare una vendita privata dei tuoi vecchi oggetti, ma donarli è più rapido, facile e, in linea di massima, più efficiente per eliminare del tutto quello che non ti serve. Considera prima una vendita e poi dai in beneficenza quello che resta.
  5. 5
    Budget. Imponiti un limite monetario quotidiano o un tetto massimo temporale in base alle tue esigenze. Stabilisci un secondo limite monetario che determini qual è la somma massima assoluta che sei disposto a spendere per ogni singolo elemento. In questa maniera, se hai speso 45 euro su un budget di 60 e poi vedi qualcosa che devi assolutamente avere che ne costa 30, puoi estendere il budget per aggiungere solo questo articolo senza sentirti in colpa.
    • Compra subito. È utile avere un budget leggermente flessibile perché gli oggetti di buona qualità non restano a lungo nei negozi dell'usato. Se vedi qualcosa che adori ma che ti farà sforare il budget del giorno, meglio comprarla che tornare il giorno dopo con la speranza che sia ancora lì.
    • Qualche negozio dell'usato offre degli sconti su certi articoli che variano ogni settimana. Se vivi negli USA, devi sapere che Goodwill sistema delle etichette colorate sui cartellini e, ogni settimana, vende gli oggetti dal cartellino di un certo colore con lo sconto del 50%; Value Village in genere vende tutti gli oggetti usati con lo sconto del 25% una volta alla settimana (tipicamente il lunedì). Scopri quali punti vendita presentano delle promozioni e, in base alla data, incorporali nella tua routine.
    • Alle vendite private e nei negozietti dell'usato puoi negoziare per ottenere un prezzo migliore, specialmente sugli articoli più costosi rispetto alla media. Non aver paura di fare un'offerta: nel peggiore dei casi il venditore si rifiuterà di concedertelo.
  6. 6
    Fai shopping con una mente aperta. Di solito non è possibile trovare dei pezzi specifici se si frequentano i negozi dell'usato, ma, se hai un tema in mente, puoi scovare degli oggetti perfetti per questo stile. L'articolo non deve essere autentico, l'importante è che non sembri cheap o fatto in maniera inesperta. I prezzi degli elementi cheap tendono ad essere un po' troppo alti nei negozi dell'usato se comparati alle loro alternative fatte meglio, che potrebbero costare qualche euro in più, ma che sono eccellenti se messe a confronto. Non dimenticare di comprare anche mobili, pezzi tipici, immagini e ninnoli.
    • Ispeziona accuratamente ogni oggetto prima di comprarlo, anche se questo significa inginocchiarti sul pavimento e alzare un mobile per guardare sotto. Spesso, un affare che sembra troppo bello per essere vero nasconde delle parti danneggiate e non immediatamente visibili. Le piccole imperfezioni sono tollerabili, ma occhio ai danni significativi.
    • Immagina le possibilità. Spesso, un elemento privo di apparente valore decorativo può essere utile se fai delle semplici modifiche o se lo utilizzi come se fosse effettivamente un oggetto di arredamento. Gli stampini per i biscotti vintage, per esempio, sono custoditi in scatole vecchio stile che sono graziose se appoggiate su una mensola della cucina. Le stoffe di scarto dai motivi originali possono essere cucite per creare un inusuale pezzo di arte da appendere al muro. Prova ad immaginare come gli articoli possano inserirsi nei tuoi temi senza abbandonarli solo perché ti sembrano un po' insoliti.
  7. 7
    Sistema gli oggetti con cautela. Assicurati che la stanza sia pulita e priva di spazzatura e di elementi sul pavimento che potrebbero farti inciampare. Appendi i quadri usando una livella; quelli più pesanti necessitano di chiodi resistenti. I mobili e le lampade possono essere collocati come meglio credi. Non aver paura di spostare gli oggetti che hai già per provare delle nuove configurazioni ed ottenere un effetto ideale. Potresti anche trovare delle monete sotto il divano!
    • Non mettere gli oggetti sui nuovi scaffali o tavoli fino a quando non sarai contento della loro ubicazione. Non c'è niente di più fastidioso di spostare le librerie piene di libri per poi cambiare la collocazione 10 minuti dopo.

2
Riutilizzare gli Elementi Vecchi

  1. 1
    Tinteggia i muri per cambiare la stanza. Niente trasforma il look e la sensazione che comunica una camera più di una nuova mano di pittura. Sebbene pitturare non sia sempre economico, è un investimento che dura per molti anni; non tinteggiando per 10 anni, il costo medio per pitturare la stanza da letto è di circa un euro al mese. Vai in un negozio di pittura per prendere in prestito dei campioni e portali a casa per visualizzarli sulle pareti. Usa dei colori luminosi e discreti per dare alle stanze una sensazione di freschezza o opta per i colori audaci e scuri per rendere più intensa l'atmosfera delle camere.
    • In genere, per i soffitti si opta per un finish opaco, mentre per i muri si può anche scegliere l'effetto satin (un po' più lucido), a guscio d'uovo o semi-lucido, che è brillante ma riflette piuttosto bene la luce del sole. Se hai pilastri, modanature o altri elementi architettonici, usa un colore contrastante per farli risaltare.
    • Oltre alla pittura e al primer, avrai bisogno di tanto tempo, di un posto in cui spostare i mobili mentre tinteggi, di un rullo, di un vassoio per la pittura, di un pennello per gli angoli e della carta vetrata fine. Pianifica in tempo per procurarti tutto l'occorrente prima di iniziare a pitturare.
    • Se non riesci a trovare il colore perfetto, nella maggior parte dei negozi di pittura potrai richiedere che rendano i colori più chiari o più scuri o che li mescolino tra di loro per creare un tono personalizzato. Non aver paura di chiedere.
  2. 2
    Aggiungi le tende. Quelle grandi che non lasciano passare la luce e quelle pesanti sono costose, mentre quelle più leggere possono cambiare l'aspetto della stanza senza spendere troppo. Le finestre della cucina e della sala da pranzo possono essere incorniciate con una mantovana poco costosa. Le tende che arrivano al davanzale presentano una varietà di motivi e sono ideali per la stanza da letto o per lo studio.
    • Se le tue finestre hanno già delle tende oscuranti a rullo perché non hai le persiane, non preoccuparti: installa solo un bastone un po' più in alto rispetto alla parte superiore delle tendine e lascia che le tende e/o le mantovane si stratifichino. In questo modo, potrai decidere quanta luce lasciare entrare nella casa e, allo stesso tempo, decorarla.
  3. 3
    Ricicla i mobili vecchi. Con un po' di lavoro, un vecchio cassettone può essere utilizzato per conservare le scarpe o come credenza nella sala da pranzo. Metti un vecchio tavolo da caffè nel patio o ridipingilo e dagli un nuovo look. Un comodino può essere rinfrescato con una mano di pittura e spostato al lato del divano per appoggiare le riviste. Per quanto riguarda il divano, se è ancora in una condizione decente, perché non comprare (o cucire) un nuovo rivestimento affinché sembri un mobile nuovo?
    • Gli attrezzi vecchi e i gadget da cucina possono essere appesi ai muri. Assicurati di fissarli bene per evitare che qualcuno si faccia male.
    • Se hai molteplici mobili, puoi attaccare le gambe dei tavoli e delle sedie che hai a quasi tutti gli oggetti a forma di scatola o piatti. Prova le gambe in ferro a V per un look che richiami la metà del secolo scorso o delle gambe di legno per uno charme fai-da-te rustico.
    • I pezzi di legno sfusi sono disponibili a poco prezzo presso le falegnamerie e possono dare un tocco unico ad una stanza con il loro aspetto vissuto. Trasforma un'asse in un tavolino da caffè inchiodando delle gambe o improvvisa una testiera o una decorazione da muro con una tavola particolare. Il legno venduto in questo modo è ideale anche per fare delle mensole sulle quali disporre i ninnoli e dare alla stanza un po' più di carattere.
      • Metti una lastra di vetro temprato sulla superficie superiore di un pezzo di legno per ridargli vita senza nascondere la sua patina vissuta.

3
Altre Idee Fai-da-Te

  1. 1
    Cuci i cuscini. Prendi del ripieno per cuscini, o usa dei cuscini vecchi, e cuci la stoffa: sarà davvero facile se hai un po' di esperienza. Scegli un'imbottitura e cuci ai suoi lati due pezzi di tessuto uguali. Cuci prima tre lati, imbottisci, assicurati che siano uniformi e poi cuci l'ultima parte. Le federe aggiungono gusto e carattere ai nuovi cuscini. Scegli dei tessuti dai colori audaci e vivaci per decorare la stanza.
    • Le federe più intricate (come quelle con le balze o stratificate) possono essere realizzate seguendo dei tutorial on-line o tratti da una rivista specializzata. Una rivestitura patchwork può aggiungere un tocco rustico americano alla stanza ed è facile da creare con degli scarti di stoffa ed un po' di pazienza.
  2. 2
    Crea nuove testiere nelle camere da letto. Una testiera di legno non rappresenta altro che una maniera per esprimere il tuo senso dello stile. Levigala leggermente, passa il primer e ridipingila come vuoi o cuci un rivestimento del colore che preferisci e coprila. Usa gli stencil per aggregare delle forme, come delle foglie o degli uccelli, dal colore contrastante.
    • Puoi anche osare un po' di più con delle stoffe preziose e con dei materiali per l'artigianato. Per esempio, prova ad incollare delle conchiglie e della sabbia venduta nei negozi per il bricolage e copri la parte superiore della testiera con una rete da pesca sfilacciata che crei un'atmosfera da spiaggia.
  3. 3
    Aggiungi delle lampade economiche ma d'impatto. Le armature per l'illuminazione sono costose e installarle porta via tanto tempo, ma le soluzioni portatili e temporanee sono altrettanto utili per decorare una stanza. Usa delle luci adesive per illuminare i mobili della cucina e gli armadi o delle file di lucine lungo il perimetro del soffitto per un'opzione elegante e carina, ideale quando guardi un film, hai una cena romantica o sei nella camera da letto insieme alla persona che ami. Queste luci sono utili anche per illuminare le dispense e l'armadio sistemandole intorno allo sportello.
    • Le semplici luci di Natale possono essere utilizzate per fare delle bellissime ghirlande, che aggiungeranno un tocco di classe ad un salotto. Compra delle lucine dello stesso colore; il bianco è versatile, ma puoi sceglierne anche altri. Vai a comprare delle ghirlande decorative. Avvolgi le luci intorno alle ghirlande creando una spirale ed inchiodale o pinzale alle pareti, sulle porte o intorno al perimetro del soffitto.
      • Cambia le ghirlande in base alla stagione. Usa quelle decorate con ramoscelli grossi di pino, bacche e pigne in inverno, quelle create con le foglie rosse ed arancioni in autunno e così via. Accendi le lucine che avrai aggiunto per finire.
  4. 4
    Infine, aggiungi dei tappeti. Un tappeto crochet è facile da realizzare e puoi scegliere tu il colore per un look accogliente e personalizzato. Puoi anche riciclare delle vecchie t-shirt e lenzuola. Usa lo stencil per creare le figure che desideri.
    • Usa lo stencil per rinnovare i tappetini per il bagno e quello messo sull'uscio. Assicurati di diluire la pittura prima di passare lo stencil, non ne avrai bisogno di tanta per dare luogo ad un effetto vibrante.
  5. 5
    Puoi anche riciclare delle scatole di cartone dipingendole o rivestendole con della carta di giornale.

Consigli

  • Pulisci tutto con cura prima di cominciare i lavori di rinnovo e di decorazione. Leviga delicatamente le superfici che vuoi tinteggiare e poi lavale con dell'acqua per rimuovere la polvere. Lasciale asciugare prima di passare la pittura.
  • Gli oggetti di seconda mano possono essere davvero economici ed ideali per la tua casa. Puoi ridipingerli o sistemarli se non ti convincono del tutto.
  • Non fermarti qui! Ci sono infiniti altri modi per incorporare il tuo stile personale nell'arredamento casalingo: murali creati con vecchie t-shirt, copertine di fumetti vintage incorniciate, lampade di ceramica ridipinte e così via. Sii creativo e ti verranno in mente ancora più idee.

Avvertenze

  • Che tu stia pitturando, passando il primer o levigando qualcosa, assicurati che la stanza sia ben ventilata e fai delle pause regolari per respirare dell'aria fresca. Il tuo corpo non può sopportare a lungo i fumi e la polvere, che sono nocivi.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Arredamento

In altre lingue:

English: Decorate Your Home on a Budget, Español: decorar una casa, Deutsch: Die Wohnung dekorieren mit einem kleinen Budget, Français: décorer une maison avec un petit budget, 中文: 省钱地装修你的房间, Русский: дешево освежить интерьер, Bahasa Indonesia: Mendekorasi Rumah dengan Biaya Murah

Questa pagina è stata letta 12 225 volte.
Hai trovato utile questo articolo?