Scarica PDF Scarica PDF

Dei bellissimi ricci possono dare vita e volume ai capelli corti, permettendoti di cambiare un po' il tuo look quotidiano. Arricciare i capelli corti è veramente facile e puoi metterli in piega più rapidamente rispetto ai capelli lunghi. Questo articolo ti mostrerà come arricciare i capelli corti in un istante usando una piastra o un ferro arricciacapelli, ma ti spiega anche delle soluzioni per ottenere dei ricci senza il calore, usando le forcine o una fascia per capelli. Goditi i tuoi ricci favolosi e femminili!

Metodo 1 di 5:
Usare un Ferro Arricciacapelli

  1. 1
    Prepara i capelli. Prima di iniziare ad arricciare i capelli con un ferro, dovrebbero essere puliti e asciutti, nonché abbastanza lisci. Se hai i capelli mossi o con vari ciuffi ribelli, ti conviene lisciarli con una piastra prima di procedere.
    • A questo punto, aggiungere una noce di gel o di cera per la messa in piega potrebbe aiutarti a fissare lo stile; tuttavia, non dovresti mai applicare la lacca prima di arricciarli, giacché questo non farà che danneggiare i capelli.
    • Inoltre, assicurati di spruzzare uno spray protettivo contro il calore sui capelli prima di procedere.
  2. 2
    Separa i capelli in sezioni. Usa un pettine per suddividere la chioma in due strati, uno superiore e uno inferiore. Prendi un paio di pinze grosse da salone e ferma la sezione superiore della chioma in cima alla testa, permettendoti di lavorare solo con quella inferiore.
    • Lascia stare la frangia. Puoi lasciarla sciolta o fermarla sulla parte superiore della testa. A ogni modo, non includerla nel processo di arricciatura.
    • Se i tuoi capelli sono particolarmente doppi, potresti aver bisogno di dividerli in tre sezioni per dei risultati migliori.
  3. 3
    Comincia ad arricciarli. Iniziando dalla fronte, prendi una piccola ciocca di capelli e avvolgila intorno al ferro, tenendolo lontano dal volto in modo che rimanga a una distanza di sicurezza dalla pelle.
    • Il riccio dovrebbe essere girato verso l'esterno del viso, non verso l'interno, con il ferro arricciacapelli verso la parte posteriore della testa.
    • Più larga è la ciocca di capelli da arricciare, più grande sarà il riccio. Per i capelli più corti, una ciocca da 2,5-5 cm dovrebbe bastare. Otterrai così dei ricci di dimensioni medie.
  4. 4
    In base alla lunghezza dei capelli, potresti usare un ferro arricciacapelli più sottile. Quelli più grossi potrebbero essere troppo grandi per avvolgere le ciocche di capelli corti, e non daranno luogo a buoni risultati. Un ferro dal diametro di 2,5 cm dovrebbe andare bene.
  5. 5
    Lascia dritte le punte. Con i capelli più corti, potrebbe essere meglio lasciare le punte lisce invece di arricciare tutta la ciocca. Ciò lascerà un po' di lunghezza ai capelli e preverrà che i ricci spicchino troppo dalla testa.
    • Se utilizzi un ferro con una pinza, chiudila sulla ciocca che stai arricciando a circa 1,25 cm dal fondo prima di arricciare i capelli verso l'alto.
    • Se usi una ferro senza pinza, comincia ad avvolgere i capelli dalla cima, ma fermati ad approssimativamente 1,25 cm dalle punte dei capelli.
  6. 6
    Mantieni i capelli avvolti intorno al ferro per 5-10 secondi. A seconda di quanto vuoi che risultino fitti i ricci, puoi mantenere i capelli intorno al ferro per periodi di tempo diversi.
    • Per delle onde morbide, mantieni il ferro per soli 5 secondi, poi toglilo. Per dei ricci più definiti, mantieni il ferro per almeno 10 secondi.
    • Una volta tolto il ferro, fai una spruzzata leggera di lacca. Questo aiuterà ogni ciocca a mantenere la forma. Tuttavia, se il riccio è più stretto di quanto volessi, lascialo rilassare per un paio di minuti prima di spruzzare la lacca.
  7. 7
    Finisci lo strato inferiore e poi spostati verso quello superiore. Se preferisci un look più naturale, evita di separare i capelli in ciocche uniformi. Invece, varia le dimensioni delle sezioni e alterna tra arricciare i capelli verso l'interno e l'esterno della faccia.
    • Arriccia gradualmente lo strato superiore. Libera una ciocca per volta dalla cima della testa. Arriccia ogni ciocca nello stesso modo in cui hai arricciato lo strato inferiore prima di passare a quella successiva.
  8. 8
    Aggiungi i tocchi finali. Una volta che hai arricciato tutti i capelli, scuoti i ricci con le dita per evitare che diventino dei boccoli. Ritocca gli eventuali ricci che hanno perso la forma.
    • Cotona le radici. Aggiungi volume all'acconciatura prendendo la parte superiore dei capelli e cotonando le radici.[1]
    • Aggiungi una spruzzata finale di lacca. Un buon fissaggio per concludere ti aiuterà a mantenere i ricci al loro posto.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Fare i Ricci da Pin-up

  1. 1
    Lava i capelli come fai di solito. Usa l'acqua tiepida e uno shampoo formulato per il tuo tipo di capello.
    • Poi, applica un balsamo da risciacquare per dei ricci più morbidi. Risciacqua con l'acqua fredda. Se vuoi dei ricci più solidi e rigidi, puoi saltare la parte del balsamo.
    • Rimuovi l'eccesso d'acqua, ma non asciugare completamente. Tampona delicatamente la chioma con un asciugamano, in modo che non sgocciolino più. A ogni modo, i capelli dovrebbero essere moderatamente umidi allo scopo di ottenere dei buoni ricci da pin-up.
  2. 2
    Applica un po' di mousse sulla chioma. Questo prodotto irrigidisce abbastanza i capelli da fissare lo stile. Potrebbe andar bene anche un gel o una crema, dipende dal tuo tipo di capello.
    • Per i capelli sottili, usa una mousse.
    • Per i capelli medi e grossi, opta per un gel, che ha un potere fissante maggiore.
  3. 3
    Separa i capelli in sezioni piccole. Per questo stile, le ciocche pulite e ordinate potrebbero funzionare meglio rispetto a quelle irregolari. Le sezioni dei capelli dovrebbero avere una larghezza di circa 0,6 – 1,25 cm. Più ampia è la ciocca, più morbido sarà il riccio.
    • Posiziona un dito alla fine di una ciocca di capelli. Avvolgi i capelli intorno al dito, arrotolandoli verso il basso e lontano dal viso. Il riccio dovrebbe essere abbastanza morbido da far scivolare il dito.
    • Usa delle forcine o una pinza piccola e liscia da salone per fissare il riccio alla testa. Inserisci la forcina o la pinza in diagonale sulla parte superiore del riccio.
  4. 4
    Fissa con l'acqua. Dopo aver avvolto e fissato tutti i capelli sul cuoio capelluto, usa una bottiglietta con un erogatore spray per spruzzare l'acqua sui capelli. Questo procedimento assicura che si asciughino uniformemente.
    • Invece di usare l'acqua, potresti utilizzare uno spray per capelli ricci per inumidire l'acconciatura. Ciò favorirà il processo di arricciatura.
  5. 5
    Permetti ai ricci di asciugarsi. Tieni le forcine per diverse ore o per tutta la notte affinché la chioma si asciughi. Se hai intenzione di dormirci su, metti una cuffia da doccia di plastica per prevenire l'effetto crespo.
    • Se hai fretta, potresti usare il phon allo scopo di accelerare il processo di asciugatura. In ogni caso, ricorda che i ricci non saranno tanto definiti se usi questo metodo.
  6. 6
    Togli le forcine. Una volta che i capelli sono asciutti, rimuovi le pinzette o le forcine e scuoti delicatamente i ricci. Fai scorrere le dita attraverso i capelli per separarli, in modo che non sembrino appiccicati.
    • Fai scorrere le dita sotto i ricci alle radici e scuotili con delicatezza per dar loro una forma naturale.
    • Spruzza una lacca a tenuta forte sui capelli ricci per mantenere a lungo lo stile.[2]
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Usare una Piastra

  1. 1
    Comincia con i capelli completamente asciutti. Prima di usare la piastra, i capelli dovrebbero essere del tutto asciutti, perché sottoporre una chioma bagnata o anche solo umida al calore intenso potrebbe causare danni.
    • I capelli lavati il giorno prima manterranno meglio i ricci rispetto a quelli freschi di shampoo, specialmente se li hai molto sottili. Se la chioma è un po' grassa, applica dello shampoo secco alle radici prima di iniziare.
    • Applica sempre un prodotto per proteggere la chioma dal calore prima di usare la piastra, altrimenti i capelli diventeranno secchi e sfibrati. Chiedi al tuo parrucchiere di consigliartene uno adatto ai tuoi capelli.
  2. 2
    Usa una piastra sottile. Per i capelli più corti, una piastra di questo tipo è ideale, giacché potrai avvolgere i capelli più volte rispetto a una piastra più ampia, generando dunque più ricci.
    • Se hai solo una piastra ampia, funzionerà comunque, ma i tuoi capelli saranno ondulati invece che ricci.
    • Inoltre, imposta la piastra alla temperatura più bassa necessaria per arricciarli. I capelli sottili si arricceranno a una temperatura di approssimativamente 160 ºC, mentre i capelli più spessi potrebbero aver bisogno di una temperatura di circa 200 ºC.
  3. 3
    Separa i capelli in ciocche. Sarà più facile arricciare i capelli se sono suddivisi in sezioni. Prendi tutti i capelli dalle orecchie in su e fissali bene sulla parte superiore della testa.
  4. 4
    Comincia ad arricciare. Prendi una piccola ciocca di capelli dalla sezione inferiore. Dovrebbe essere larga circa 1,25-2,5 cm. Chiudi la piastra alle radici e fai un mezzo giro, affinché i capelli formino una U nella piastra.
    • Mantenendo la piastra nella stessa posizione, tirala lentamente sui capelli. Più lentamente lo fai, più stretti saranno i ricci. Muovere la piastra velocemente ti darà delle onde morbide.
    • Spostati verso la ciocca successiva. Per ricci uniformi, gira sempre la piastra verso la stessa direzione. Per dei ricci più disordinati, alterna tra girare la piastra verso l'alto e verso il basso.
  5. 5
    Sciogli la sezione superiore dei capelli. Una volta completata la parte inferiore della chioma, puoi sciogliere quella superiore e arricciarla usando lo stesso metodo.
    • Quando arricci le parti frontali, assicurati di girare la piastra verso l'esterno, non verso il viso, in modo che i ricci non ricadano sugli occhi.
    • Invece di arricciare la frangia, prendi semplicemente la parte finale, chiudi la piastra verso il basso e gira i capelli allontanandoli dal viso.
  6. 6
    Fissa i ricci. Completato ogni riccio, definiscine la forma e posizione con le dita, prima che si raffreddi totalmente. Poi, spruzza della lacca. Una volta che il riccio si sarà completamente raffreddato, dovrebbe fissarsi e restare al suo posto.
    • Se i capelli sono un po' troppo "boccolosi" per i tuoi gusti, lasciali rilassare mentre arricci il resto della chioma e fai una spruzzata generale con la lacca quando hai finito.
    • Una lacca dalla tenuta leggera o media è migliore se vuoi delle onde morbide e rilassate. Una lacca dalla tenuta forte può lasciare i capelli crespi e rigidi.[3]
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Usare una Fascia per Capelli

  1. 1
    Lava i capelli. Questo metodo non prevede il calore per arricciare i capelli, dunque è meglio implementarlo con la chioma appena lavata. Fai lo shampoo come al solito e lascia asciugare i capelli naturalmente, fino a quando non saranno leggermente umidi.
    • Mentre i capelli sono ancora umidi, applica un prodotto per avere dei ricci flessibili, come un gel o una crema (se i capelli sono molto lisci) o un siero anti-crespo (se la chioma tende a incresparsi).
    • Dovrai lasciare i ricci in posa per tutta la notte, dunque è meglio seguire questa procedura di sera.
  2. 2
    Prendi una fascia elastica di tessuto. Una fascia più sottile andrà bene, scegline una dalla larghezza di circa 1,25-2,5 cm. Posizionala intorno alla testa; dovrebbe situarsi sui capelli nella parte posteriore della testa, non sotto. Nella parte frontale, la fascia dovrebbe trovarsi circa a metà della fronte.
  3. 3
    Comincia ad avvolgere delle sezioni di capelli intorno alla fascia. Iniziando sulla parte frontale, prendi una piccola ciocca e mettila sotto la fascia, girandola leggermente mentre procedi.
    • Prendi una seconda ciocca di capelli, girala come la prima e poi mettila sotto la fascia nello stesso modo. Continua a lavorare su tutta la testa avvolgendo delle sezioni uniformi di capelli intorno alla fascia.
    • Più avvolgi i capelli in maniera stretta, più definiti saranno i ricci, e viceversa.
  4. 4
    Finisci sul retro. Una volta avvolti tutti i capelli intorno alla fascia su entrambi i lati, ti rimarrà una ciocca singola nella parte posteriore. Girala fino a quando non si arriccerà verso l'alto, in direzione del cuoio capelluto, poi fissala con una forcina.
    • Per avere un po' più di volume sulla fronte, spingi la fascia verso l'alto, in direzione dell'attaccatura dei capelli. Questo creerà volume e preverrà che ti resti un segno rosso sulla fronte!
  5. 5
    Lasciala per tutta la notte. Ora, non devi fare altro che andare a dormire con i capelli fissati nella fascia. Se ti preoccupa l'effetto crespo, prova a mettere una cuffia da doccia sulla testa.
  6. 6
    Togli la fascia. Il mattino dopo, rimuovi la forcina che ha fissato i capelli sul retro e tira delicatamente la fascia dai capelli.
    • Usa le dita per separare delicatamente i capelli e lavorali per ottenere la forma desiderata. Dovresti avere dei ricci grossi, molto glamour e voluminosi.
    • Metti in piega i capelli come vuoi, utilizzando, se necessario, un ferro arricciacapelli per sistemare le eventuali ciocche ribelli. Spruzza della lacca a tenuta media per fissare.[4]
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Usare una T-shirt

  1. 1
    Taglia una vecchia maglietta in strisce da circa 2,5 cm.
  2. 2
    Lava i capelli. Lasciali un po' umidi prima di legarli.
  3. 3
    Dividi i capelli in sezioni.
  4. 4
    Avvolgi i capelli intorno alle strisce ottenute precedentemente. Procedi come se avvolgessi ogni singola sezione intorno a un arricciacapelli.
  5. 5
    Fai un nodo per fissare ogni ciocca.
  6. 6
    Lasciali legati per tutta la notte o per tutto il corso della giornata.
  7. 7
    Rimuovi le strisce. Slega i nodi, lasciando così libera ogni sezione. I capelli verranno giù in grossi boccoli.
  8. 8
    Aggiungi un po' di mousse o di lacca una volta rimosse tutte le strisce. Non spazzolare.
    Pubblicità

Consigli

  • Usa dei prodotti per lo styling specialmente formulati per la consistenza e lo spessore dei tuoi capelli. Uno dei modi migliori per assicurarti che i ricci restino al loro posto è utilizzare delle formulazioni specificamente pensate per fissare il tuo tipo di capelli.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pettine
  • Ferro arricciacapelli dal diametro di 2,5 cm o piastra sottile
  • Lacca
  • Bottiglietta spray contenente acqua
  • Pinze da salone
  • Forcine
  • Balsamo
  • Mousse, gel o crema per lo styling

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Tenere a Bada i Capelli GonfiTenere a Bada i Capelli Gonfi
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Decolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al BiancoDecolorare i Capelli Castano Scuro o Neri al Biondo Platino o al Bianco
Fare la Doppia Treccia Francese
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Togliere le Uova dei Pidocchi dai CapelliTogliere le Uova dei Pidocchi dai Capelli
Fare la Treccia alla Francese
Accelerare la Crescita dei CapelliAccelerare la Crescita dei Capelli
Fare una Treccia con i Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 100 746 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 100 746 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità