Le castagne sono un frutto tradizionale delle feste in molte culture e hanno un sapore avvolgente e delizioso, insuperabile nelle giornate invernali! Le puoi arrostire in forno, sul fuoco all'aperto o in padella. Scegli l'opzione che preferisci e goditi questa delizia durante le prossime festività.

Ingredienti

Nel Forno

  • 500 g di castagne
  • Acqua bollente

Sul Fuoco

  • 500 g di castagne

In Padella

  • 500 g di castagne
  • Acqua bollente

Metodo 1 di 3:
Nel Forno

  1. 1
    Porta il forno a 200 °C. Accendilo prima di iniziare a preparare le castagne e lascialo scaldare per circa 15 minuti in modo che raggiunga la temperatura necessaria per arrostirle.[1]
    • In alternativa, puoi preparare le castagne, metterle nel frigorifero e accendere il forno quando sei pronto per cuocerle e mangiarle.
  2. 2
    Crea un'incisione a forma di "X" sulla buccia delle castagne. Utilizza un piccolo coltello affilato e pratica il taglio sulla parte arrotondata. Assicurati che la lama attraversi la buccia e affondi nella polpa della castagna.[2]
    • Questa operazione è importante per evitare che le castagne scoppino e per garantirne una cottura uniforme.
  3. 3
    Metti le castagne in ammollo nell'acqua bollente per un minuto. Trasferiscile in una grossa zuppiera e coprile con l'acqua bollente. Lasciale a bagno per un minuto e poi scolale dall'acqua versandole in un colino.[3]
    • Potresti notare che la buccia intorno all'incisione si è sollevata leggermente, è un effetto normale dovuto all'ammollo nell'acqua.
  4. 4
    Spargi le castagne in una teglia rivestita di carta stagnola, con l'incisione a "X" rivolta verso l'alto. Anziché avvolgere i bordi della stagnola intorno alla teglia, dirigili verso il centro per creare una sorta di cartoccio aperto. Guardando dall'alto devi riuscire a vedere le castagne.[4]
    • Questa specie di cartoccio garantirà una cottura più uniforme.
  5. 5
    Cuoci le castagne nel forno per 15-18 minuti. Imposta un quarto d'ora sul timer della cucina; quando suona, controlla se sono pronte. Se la buccia intorno all'incisione ha iniziato ad arrotolarsi all'indietro, significa che sono cotte. Verifica anche che abbiano assunto un colore più scuro rispetto a quando le hai messe nel forno.[5]
    • Lascia cuocere le castagne per 18 minuti se vuoi avere la certezza che siano cotte a puntino.
    • Non lasciarle cuocere più di 18 minuti, altrimenti la polpa potrebbe bruciarsi.
  6. 6
    Lasciale raffreddare per 5 minuti prima di sbucciarle. Prepara un sottopentola e usa le presine o i guanti per non scottarti quando tiri fuori la teglia dal forno. Dopo 5 minuti, sbuccia le castagne partendo dall'incisione.[6]
    • Non aspettare più di 5 minuti per iniziare a sbucciare le castagne, altrimenti potresti fare più fatica del dovuto per separare la polpa dal guscio.
    • Conserva le castagne cotte e sbucciate nel frigorifero. Trasferiscile in un contenitore a chiusura ermetica e mangiale entro 4 giorni.[7]

    Come Dare Sapore alle Castagne Arrosto

    Con il burro: fai sciogliere 120 g di burro e poi aggiungi sale e pepe nero a piacere prima di versarlo sulle castagne sbucciate.

    Con erbe e spezie: fai sciogliere 60 g di burro e poi aggiungi sale, rosmarino in polvere e noce moscata prima di versarlo sulle castagne sbucciate.

    Con lo zucchero: spolverale con 110 g di zucchero e un cucchiaio di cannella.

    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Sul Fuoco

  1. 1
    Accendi il fuoco nel camino o nel barbecue. Basta un fuocherello contenuto per cuocere le castagne, ma devono esserci le fiamme e una griglia posizionata poco sopra. Metti la legna nel camino o nel barbecue e accendi il fuoco. Puoi usare dei ramoscelli più piccoli o la carta di giornale per dare il via alle fiamme.[8]
    • Potrebbe servire anche un po' di liquido accendifuoco per mantenere vive le fiamme e dare il tempo alla legna di incendiarsi.
  2. 2
    Lava le castagne e pratica un'incisione a forma di "X" sulla buccia. Per prima cosa sciacquale sotto l'acqua corrente tiepida per un minuto per eliminare la terra, poi prendi un piccolo coltello affilato e pratica un taglio a forma di X sul lato arrotondato. Assicurati che la lama attraversi la buccia e affondi nella polpa delle castagne.[9]
    • Questa operazione è importante per evitare che le castagne scoppino e per garantirne una cottura uniforme.
  3. 3
    Spargi le castagne su un foglio di carta stagnola o in una teglia in metallo robusta. Strappa un lungo foglio di stagnola e crea dei forellini oppure usa una padella in ghisa o una tipica padella bucherellata per le castagne che si possa mettere sul fuoco. Sistema le castagne in modo che l'incisione sia rivolta verso l'alto e assicurati che non si sovrappongano l'una all'altra.[10]
    • Se vuoi usare la carta stagnola, devi prima bucherellarla. Puoi usare la punta di uno spiedo o di un coltello per creare tanti piccoli fori distanti 3-5 cm l'uno dall'altro.
  4. 4
    Cuoci le castagne sul fuoco per 20-30 minuti. Lasciale arrostire finché la buccia non si è annerita. Dovrebbero volerci circa 20-30 minuti, in base al calore. Appoggia la padella o la carta stagnola su una griglia e posizionala appena sopra al fuoco. Le fiamme devono lambirne il fondo e i lati. Non perdere di vista le castagne mentre cuociono per accorgerti quando sono pronte.[11]
    • Cerca di mantenere il calore costante e di contenere le fiamme per non bruciare le castagne.
  5. 5
    Lascia raffreddare le castagne per 5 minuti prima di sbucciarle. Quando la buccia è annerita, rimuovile dal fuoco e aspetta qualche minuto prima di iniziare a sbucciarle. Elimina la buccia con le dita partendo dall'incisione che hai creato con il coltello prima di cuocerle.[12]
    • Prepara un sottopentola e indossa un paio di guanti ignifughi per il barbecue per rimuovere la padella o la stagnola dal fuoco.
    • Puoi conservare le castagne cotte e sbucciate nel frigorifero. Trasferiscile in un contenitore a chiusura ermetica e mangiale entro 4 giorni.[13]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
In Padella

  1. 1
    Crea un'incisione a forma di "X" sulla buccia delle castagne. Utilizza un piccolo coltello affilato e pratica il taglio sulla parte arrotondata. Assicurati che la lama attraversi la buccia e affondi nella polpa della castagna.[14]
    • Questa operazione è importante per evitare che le castagne scoppino e per garantirne una cottura uniforme.
  2. 2
    Metti le castagne in ammollo nell'acqua bollente per un minuto. Trasferiscile in una grossa zuppiera e coprile con l'acqua bollente. Assicurati che siano completamente sommerse e lasciale a bagno per un minuto, infine scolale versandole in un colino.[15]
    • Usa le presine o indossa i guanti da forno quando è ora di scolare le castagne dato che la zuppiera sarà diventata bollente.
  3. 3
    Cuoci le castagne a fiamma vivace in una padella in ghisa per 15 minuti. Accendi il fornello e inizia a scaldare la padella, dopo alcuni secondi aggiungi le castagne avendo cura di disporle in un unico strato. Lasciale cuocere per un quarto d'ora, mescolandole ogni 2-3 minuti per evitare che si brucino.[16]
    • Se la padella non è abbastanza grande per contenere tutte le castagne in un unico strato, cuocile a due o più riprese.
  4. 4
    Avvolgi le castagne con uno strofinaccio da cucina e lasciale raffreddare per 10 minuti. Quando sono cotte, stendi il panno sul piano di lavoro accanto ai fornelli e versacele dentro. Avvicina i quattro angoli dello strofinaccio per formare un fagotto e lascia raffreddare le castagne coperte per 10 minuti.[17]
    • In alternativa, puoi spostare la padella dal fuoco, coprirla con un coperchio e lasciare raffreddare le castagne coperte per 10 minuti.
  5. 5
    Sbuccia le castagne dopo 10 minuti. Quando si sono raffreddate, inizia a sbucciarle con le dita, partendo dal punto in cui la buccia si è sollevata intorno all'incisione. Sbucciale tutte anche se non intendi mangiarle subito.[18]
    • Non aspettare più di 5 minuti per iniziare a sbucciare le castagne altrimenti potresti fare più fatica del dovuto per separare la polpa dal guscio. È meglio sbucciarle quando sono ancora tiepide.
    • Puoi conservare le castagne cotte e sbucciate nel frigorifero. Trasferiscile in un contenitore a chiusura ermetica e mangiale entro 4 giorni.[19]
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Nel Forno

  • Piccolo coltello affilato
  • Carta stagnola
  • Teglia da forno
  • Guanti da forno
  • Ampia zuppiera

Sul Fuoco

  • Piccolo coltello affilato
  • Carta stagnola, padella per cuocere le castagne o padella in ghisa
  • Guanti ignifughi da barbecue

In Padella

  • Piccolo coltello affilato
  • Zuppiera
  • Padella in ghisa
  • Strofinaccio pulito

wikiHow Correlati

Come

Sistemare le Luci Natalizie all'Esterno della Tua Casa

Come

Fare un Secret Santa

Come

Appendere le Lampadine Colorate

Come

Decorare la Tua Camera per Natale

Come

Fare un Albero di Natale di Carta

Come

Comprare un Regalo di Natale per una Ragazza Che Ti Piace

Come

Creare la Neve Finta

Come

Decorare Elegantemente un Albero di Natale

Come

Fare un Fiocco Natalizio

Come

Celebrare il Natale

Come

Festeggiare il Giorno di Natale da Soli

Come

Rendere l'Albero di Natale a Prova di Gatto

Come

Preparare le Decorazioni Natalizie con la Pasta di Sale

Come

Creare un Fiocco di Neve con la Carta
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 24 378 volte
Categorie: Noci & Semi | Natale
Questa pagina è stata letta 24 378 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità