Come Arrostire le Mandorle Crude

Scritto in collaborazione con: Vanna Tran

In questo Articolo:Arrostire le Mandorle in FornoArrostire le Mandorle in Padella12 Riferimenti

Le mandorle apportano molteplici sali minerali e vitamine, tra cui zinco, magnesio, rame, ferro e potassio, quindi sono il protagonista ideale di una merenda sana. Se vuoi renderle ancora più gustose, puoi arrostirle usando il forno oppure i fornelli nel caso tu voglia risparmiare tempo. Inoltre prova a condirle a piacere con olio, spezie e altri condimenti.

Ingredienti

Arrostire le Mandorle in Forno

  • 500 g di mandorle crude intere
  • Olio extravergine di oliva (opzionale)

Arrostire le Mandorle in Padella

  • 500 g di mandorle crude intere
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • Mezzo cucchiaino di sale marino

1
Arrostire le Mandorle in Forno

  1. 1
    Preriscalda il forno a 175 °C. Nella maggior parte dei casi ci vorranno circa 20 minuti perché raggiunga la temperatura desiderata, ma l'attesa può variare leggermente in base al modello del forno. Inizia a preparare le mandorle mentre si scalda.[1]
    • Non provare a usare una temperatura superiore per risparmiare tempo perché è molto probabile che le mandorle si brucino o non si tostino uniformemente.
  2. 2
    Distribuisci le mandorle all'interno della teglia. Non c'è bisogno di ungere la teglia perché le mandorle sono naturalmente ricche di olio. Assicurati che non si sovrappongano l'una all'altra per ottenere una tostatura uniforme.[2]
    • Utilizza una teglia di dimensioni medie (25x35 cm circa).
    • Se vuoi insaporire le mandorle con l'olio e altri aromi, prepara il condimento e distribuiscilo mescolandole direttamente nella teglia o all'interno di una zuppiera.

    Ingredienti con cui Insaporire le Mandorle


    Dolci: zucchero, cannella, miele, cacao


    Salati: sale marino, aglio in polvere, sale aromatizzato, rosmarino, salsa barbecue


    Piccanti: peperoncino, salsa piccante, salsa buffalo, pepe nero, salsa sriracha


  3. 3
    Arrostisci le mandorle nel forno per 10-15 minuti, avendo cura di mescolarle spesso. Puoi scuotere delicatamente la teglia o utilizzare una spatola in silicone per mescolarle. Tostale nel forno finché non diventano ben dorate e fragranti.[3]
    • Il calore al centro della teglia sarà inferiore a quello sui lati, quindi cambia posizione alle mandorle ogni volta che le mescoli. In questo modo si tosteranno uniformemente.
    • Controllale spesso per assicurarti che non si stiano bruciando o arrostendo in modo disomogeneo. Mescolale se la cottura non è uniforme. Se si stanno bruciando, tirale fuori dal forno.
  4. 4
    Rimuovi le mandorle dal forno e trasferiscile in un'altra teglia. L'alto contenuto di olio fa sì che continuino a cuocere anche fuori dal forno, in special modo all'interno della teglia bollente. Versale in una seconda teglia per farle raffreddare.[4]
    • Non lasciarle nella teglia bollente altrimenti il lato a contatto con il metallo potrebbe bruciare.
    • Se non hai una seconda teglia abbastanza capiente, può usare un vassoio o un foglio di carta da forno.
  5. 5
    Attendi che le mandorle si siano raffreddate completamente prima di versarle in un contenitore a chiusura ermetica. Finché sono calde c'è il rischio che a causa dell'umidità in eccesso facciano la muffa o vadano a male. Attendi fin quando non sono fredde al tatto, poi trasferiscile in un sacchetto per alimenti richiudibile o in un barattolo di vetro.[5]
    • In alternativa, puoi usare un contenitore in plastica.
  6. 6
    Conserva le mandorle nella dispensa per 9-12 mesi. Scegli un angolo buio, fresco e asciutto della cucina perché si mantengano buone a lungo. Buttale vie se iniziano a emanare un odore di rancido o se sviluppano un sapore stantio.[6]
    • Se le hai unte con l'olio, non dureranno così a lungo. Il consiglio è di mangiarle entro 3-4 settimane se le conservi a temperatura ambiente.
    • Se vuoi che durino di più, anche fino a due anni, conservale nel congelatore all'interno di un contenitore chiuso.

2
Arrostire le Mandorle in Padella

  1. 1
    Condisci le mandorle con il sale marino e l'olio extravergine di oliva. Combina i tre ingredienti in una grossa zuppiera. Mescola le mandorle con un cucchiaio finché non sono ricoperte con l'olio e il sale in modo uniforme.[7]
    • Puoi sostituire l'olio di oliva con un altro olio a tua scelta. Le opzioni includono quello di avocado o di sesamo oppure un olio aromatizzato con un'erba aromatica.
    • In alternativa, puoi utilizzare l'acqua o il succo di limone al posto dell'olio.
    • Un'altra opzione è quella di versare i tre ingredienti in un sacchetto di plastica sigillabile e poi scuoterlo vigorosamente per condire le mandorle.
  2. 2
    Scalda una padella a fiamma media. Non deve diventare rovente altrimenti le mandorle si bruceranno. Usa una padella grande per riuscire a distribuire le mandorle in un unico strato.[8]
    • Usa una padella che abbia il fondo spesso o sia antiaderente o in ghisa.
    • Per determinare se la temperatura è quella giusta, avvicina la mano alla padella. Tienila a circa 5-7 cm di distanza dal fondo, se riesci a sopportare il calore per alcuni minuti significa che anche le mandorle non si bruceranno.[9]
  3. 3
    Versa le mandorle nella padella calda e tostale per 5 minuti. Arrostiscile finché non hanno assunto un colore ben dorato. Mescolale spesso con la spatola in silicone per evitare che si attacchino al fondo della padella.[10]
    • Assaggia una mandorla dopo che sono trascorsi 5 minuti. Se non è ancora arrostita a dovere, continua a cuocerle.
  4. 4
    Sparpagliale in una teglia e lasciale raffreddare completamente. Se le metti in un contenitore mentre sono ancora calde c'è il rischio che a causa dell'umidità in eccesso facciano la muffa o vadano a male. Distribuiscile nella teglia in modo che non siano sovrapposte per ridurre il tempo di attesa.[11]
    • Puoi usare un lungo foglio di carta da forno anziché una teglia.
    • Non lasciare che le mandorle si raffreddino all'interno della padella altrimenti continueranno a cuocere per via del calore residuo.
  5. 5
    Conserva le mandorle a temperatura ambiente in un contenitore chiuso e mangiale entro 3-4 settimane. Puoi usare un sacchetto per alimenti richiudibile o un barattolo di vetro. Conservale in un angolo buio, fresco e asciutto della cucina perché si mantengano buone il più a lungo possibile.[12]
    • Puoi mangiare le mandorle da sole quando hai voglia di fare uno spuntino oppure aggiungerle all'insalata o allo yogurt.

Cose che ti Serviranno

Arrostire le Mandorle in Forno

  • 2 teglie
  • Spatola da cucina
  • Contenitore a chiusura ermetica
  • Zuppiera (opzionale)
  • Cucchiaio (opzionale)

Arrostire le Mandorle in Padella

  • Zuppiera grande
  • Cucchiaio
  • Padella
  • Spatola da cucina
  • Teglia
  • Contenitore ermetico

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Vanna Tran, un membro fidato della comunità wikiHow. Vanna Tran è una cuoca amatoriale che ha cominciato a cucinare con sua madre da bambina. Si è occupata di catering per eventi e ha organizzato cene pop-up nella San Francisco Bay Area per oltre 5 anni.

Categorie: Noci & Semi

In altre lingue:

English: Roast Raw Almonds, Español: asar almendras crudas, Português: Torrar Amêndoas Cruas, Русский: жарить сырой миндаль, Deutsch: Rohe Mandeln rösten, Français: faire griller des amandes crues, Bahasa Indonesia: Memanggang Almond Mentah, Nederlands: Rauwe amandelen roosteren, العربية: تحميص اللوز النيء

Questa pagina è stata letta 2 399 volte.
Hai trovato utile questo articolo?