Assemblare uno skateboard è veramente un gioco da ragazzi: sono necessari pochi attrezzi che probabilmente hai già in casa. Le componenti fondamentali di uno skateboard sono la tavola, il grip (anche chiamato griptape), i truck, le ruote e i cuscinetti. Che tu sia un appassionato di skateboard, longboard o penny board, questo articolo ti aiuterà ad assemblare uno skateboard completo partendo dalle sue componenti.

Parte 1 di 4:
Strumenti e Materiali

  1. 1
    Trova uno spazio di lavoro adatto. Una superficie larga e spaziosa è perfetta per assemblare uno skateboard. Riserva anche uno spazio sicuro in cui mettere tutti i dadi e i bulloni per non perderli.
    • Il tavolo del salotto o uno spazio libero per terra si addicono particolarmente bene a questo scopo. Assicurati di avere abbastanza posto per poter preparare tutto il necessario e trovare facilmente quello di cui hai bisogno.
    • Tieni tutte le viti e i bulloni nelle loro confezioni per non rischiare di confonderti o addirittura perderle mentre assembli il tuo skateboard.
  2. 2
    Usa gli attrezzi giusti. Per assemblare il tuo skateboard puoi usare molti degli attrezzi che hai probabilmente già a casa. Però, il metodo più semplice è quello di usare una chiave multifunzione per skateboard che contiene tutto il necessario in un unico comodo strumento.
    • Ti farà comodo avere anche una lametta da barba o un taglierino e una lima.
    • Alcune chiavi multiuso vengono vendute comprese di questi accessori. Se non li hai, non preoccuparti; probabilmente ne hai già da qualche parte in casa.
  3. 3
    Prepara la tavola e il griptape. La tavola è la parte dello skateboard composta da strati di legno pressati; recentemente hanno fatto la loro comparsa anche tavole di plastica e con inserti in fibra di vetro. Il griptape è solitamente nero ma può anche essere di diversi colori o addirittura trasparente. Va posto sulla superficie della tavola e serve a non scivolare quando sei sullo skateboard.[1]
    • In commercio si trovano numerose marche e modelli sia di tavole che di skateboard. Alcuni vengono venduti già con il grip, altri no.
    • Esistono diverse misure di tavole. Quelle per fare acrobazie sono larghe solitamente 7,5 pollici mentre quello dedicate alla rampa possono arrivare a 8,5 pollici; sta a te decidere quale preferisci basandoti sul tuo tipo di utilizzo. Oltre a questo devi considerare anche la tua altezza. Gli skater più bassi, con piedi più piccoli, non hanno bisogno di una tavola così larga; quelli più alti, invece, hanno bisogno di un po’ più di spazio.
    • Alcuni griptape sono meno aderenti di altri. Il grip è smile alla carta vetrata ed è disponibile con diverse grane. Se sei un principiante sarebbe meglio sceglierne uno con un'aderenza e una grana media per muovere facilmente i piedi e avere maggiore controllo.[2]
  4. 4
    Prepara i truck, le ruote e i cuscinetti. Come per la tavola e il griptape, si trova in commercio una vasta scelta anche di truck, ruote e cuscinetti. La dimensione, larghezza e altezza giocano un ruolo importante nella loro scelta.
    • Una buona regola è quella di scegliere dei truck della stessa larghezza della tavola. Non sceglierne un paio che sono troppo corti o troppo lunghi.[3]
    • Le ruote sono composte da poliuretano e permettono di aderire al terreno ma muoversi comunque velocemente. Anche qui si trovano diverse opzioni per quanto riguarda la rigidità come pure la dimensione. Le più grandi e morbide sono quelle che vengono solitamente usate per i longboard e sono le più comode. Le ruote più piccole e rigide sono più adatte per lo skateboard da strada e le acrobazie allo skatepark. Esistono anche modelli più versatili, le cui caratteristiche si trovano nel mezzo fra quelle presentate prima. Solitamente, le dimensioni variano fra 49 e 75 mm. Quelle da strada più piccole fra 50 e 55 mm, le ruote da rampa sono solitamente fra 55 e 60 mm e quelle per longboard invece fra 64 e 75 mm.[4]
    • Dentro ogni ruota si trova una rientranza in cui vanno inseriti i cuscinetti. Permettono alla ruota di girare libera intorno all’asse fissato al truck. Esistono diversi tipi di cuscinetti e a seconda dei materiali sono più o meno veloci. La taglia di cuscinetti più comune è la “608”. Va bene per la maggior parte delle ruote in commercio e viene considerata la misura standard. I materiali più frequenti sono l'acciaio e la ceramica. I cuscinetti di ceramica sono quelli che offrono le prestazioni migliori, ma sono anche i più cari. Se sei un principiante non hai bisogno di spendere troppo per avere comunque ottimi cuscinetti in metallo.[5]
    • Spesso i truck vengono venduti singolarmente. Se li vuoi acquistare online, controlla che siano venduti come paio.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Mettere il Grip sulla Tavola

  1. 1
    Appoggia la tavola su una superficie piatta. Mettere il grip non è così difficile, ma i risultati migliori richiedono un po’ di pratica. Inizia appoggiando la tavola sul piano di lavoro.
    • Nose e tail devono essere rivolti verso l’alto e la grafica della tavola rivolta verso il basso.
    • La tavola potrebbe non poggiare in modo stabile a seconda della sua forma, ma solitamente non è un problema.
  2. 2
    Rimuovi la parte posteriore del grip. Il grip viene venduto come foglio rettangolare leggermente più lungo e largo della tavola. Appoggialo sopra il nose e il tail prima di rimuovere la parte posteriore, per assicurarti che sia delle dimensioni corrette. Poi, rimuovi il retro per rivelare la parte adesiva.
    • Tocca la parte adesiva il meno possibile, per non rovinarla e non rischiare di rimanere attaccato.
    • Rimuovi la parte posteriore in una volta sola.
  3. 3
    Posiziona il grip sopra alla tavola. Tieni il grip diritto fra la punta delle dita delle due mani. Aiutati con le dita per trovare il tail e il nose. Sarà difficile vederli con il grip sopra alla tavola. Poi, appoggialo tenendolo diritto e seguendo il lato della tavola.
  4. 4
    Premi il grip partendo dal centro verso le estremità e appoggialo in modo naturale.[6]
    • Una volta applicato, premi con il palmo della mano lungo tutta la tavola. Premi forte per rimuovere tutte le bolle d’aria che si possono essere formate. Inizia dal centro e vai in direzione delle estremità.
    • È normale che il grip sia leggermente più largo. La tavola ha una forma più ovale e il grip in eccesso deve venire rimosso.
  5. 5
    Prendi la lima e usala per segnare tutto il contorno della tavola. In questo modo crei una linea da seguire quando dovrai tagliare il grip in eccesso.
    • Se non hai una lima puoi usare anche uno dei truck.
  6. 6
    Taglia il grip in eccesso. Prendi una lametta o un taglierino e taglia lungo il contorno della tavola. Inizia dal centro e pratica un’incisione perpendicolare alla tavola. Quest’incisione permette di tagliare il grip in eccesso più facilmente. Infine, taglia lungo tutto il contorno.
    • Il modo più semplice per tagliare in modo pulito è quello di inclinare leggermente il taglierino e incidere verso di te.
    • Presta particolare attenzione quando usi qualunque tipo di attrezzo affilato.
    • Fai le cose con calma e prenditi il tuo tempo.
  7. 7
    Rimuovi le imperfezioni con un pezzo di grip. Prendi un pezzo di grip che ti è avanzato e piegalo in due con la parte adesiva rivolta verso l’interno. Poi, come con la carta vetrata, usalo per sistemare le piccole imperfezioni.
    • Grattare in questo modo i bordi della tavola permette al grip di rimanere incollato più a lungo.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Mettere i Truck e le Ruote

  1. 1
    Metti le viti. Prendi il cacciavite o la chiave a brugola e fai quattro buchi attraverso il grip. Tieni la tavola in piedi e aiutati con le mani per trovare i buchi sul retro. Prendi il cacciavite e fai dei buchi per sapere dove andare a inserire le viti. Poi, inseriscile dalla parte superiore della tavola.
    • Alcuni truck vengono venduti con le viti necessarie per il montaggio della misura adatta. Nelle maggior parte dei casi, però, dovrai acquistarle separatamente. Alcuni set hanno due viti di colore diverso. Usale per indicare chiaramente qual è il nose e qual è il tail.
    • Quando pratichi i fori tieni il grip fermo mettendo due dita intorno al buco.
  2. 2
    Monta i truck. Ora è arrivato il momento di mettere i truck sulla tavola. Tieni le viti ferme con una mano e inseriscile nei fori dei truck. Vengono installati con la placca alla base della tavola, cioè il pezzo quadrato con quattro buchi per fissare le viti. Posiziona i truck in modo corretto: dovrebbero formare una “T” rivolta verso l’interno della tavola.[7]
    • Prendi il dado della vite e usalo per fissare il truck alla base con la mano. Poi, usa la chiave a brugola per stringerlo per bene. Fissa bene i truck con il cacciavite o una chiave tenendo in posizione il bullone e stringendo da entrambe le parti della tavola.
    • Assicurati di non aver messo i truck al contrario. La parte anteriore è quella piatta e di solito raffigura il logo del marchio. È possibile determinare la parte anteriore anche guardando la direzione dei gommini. Sono delle componenti in plastica morbida che permettono ai truck di piegarsi per manovrare lo skateboard.
    • Entrambi i truck dovrebbero essere rivolti verso l’esterno. Le parti piatte dovrebbero guardare nella direzione opposta con i gommini rivolti l’uno verso l’altro.
    • Se hai comprato dei truck senza viti e bulloni puoi acquistarli separatamente.
    • La testa della vite deve essere a livello con il grip e i truck dovrebbero essere ben saldi.
  3. 3
    Inserisci i cuscinetti. Senza i cuscinetti, le ruote non possono girare. Rimuovi il dado e la rondella dall’asse del truck. Sul cuscinetto si trovano una parte piatta chiusa e una aperta. Quella piatta deve essere rivolta verso l'esterno. Infila un cuscinetto sull’asse del truck con la parte piatta rivolta verso l’alto. Prendi la ruota e spingila nel cuscinetto finché senti che si blocca da sola. Toglila, metti il secondo cuscinetto e ripeti il procedimento girando la ruota dall’altra parte.
    • Appoggia lo skateboard di lato per aiutarti a fare leva sul cuscinetto nella ruota.
    • Quando metti il secondo cuscinetto, lascia la grafica della ruota rivolta verso l’esterno. È puramente una questione di stile e alcune ruote non ce l’hanno del tutto.
    • Se hai un attrezzo specifico, puoi usarlo per inserire i cuscinetti nelle ruote senza fare leva sui truck.
  4. 4
    Metti le ruote. Metti la rondella sopra al cuscinetto e stringi il bullone. Stringi con la mano più che puoi e poi usa una chiave a bussola. Se hai ruote e cuscinetti nuovi, stringi il bullone al massimo: aiuterà a posizionare correttamente i cuscinetti. Una volta che hai stretto per bene, svita di un paio di giri il bullone per dare spazio alle ruote di girare.
    • Svita il bullone e assicurati che la ruota possa girare liberamente.
    • Scuoti la ruota. Muovendola dovrebbe esserci un po’ di gioco.
  5. 5
    Assicurati che tutte le viti siano ben strette. Una volta che hai assemblato tutto, mettiti in piedi sul tuo nuovo skateboard. Dondola in avanti e indietro e fai pure un giro di prova. Controlla se i truck sono abbastanza stretti e se le ruote girano bene.
    • Se i truck sono troppo molli e fai fatica a controllare lo skateboard, stringili un po’. Prendi l'attrezzo multiuso e gira il bullone presente su ogni truck, anche chiamato kingpin, in senso orario di mezzo giro.
    • Se i truck risultano troppo duri e fai fatica a manovrare lo skateboard ripeti lo stesso procedimento ma in senso antiorario. Fai lo stesso con entrambi i truck.
    • Scuoti un po’ i truck per assicurarti che siano ben fissati alla tavola.
    • Regola le ruote. Se senti che non girano bene e riscontri una certa resistenza prova a svitare di poco il bullone.
  6. 6
    Finito!
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Rimuovere un Vecchio Grip

  1. 1
    Metti la tavola su una superficie spaziosa.
  2. 2
    Prendi un asciugacapelli e scalda gli angoli per 3-5 minuti.
  3. 3
    Prendi una lametta o un taglierino e, facendo molta attenzione, falla passare fra il vecchio grip e la tavola.
  4. 4
    Mettiti in piedi sulla tavola per aiutarti a strappare il grip una volta che hai alzato gli angoli.
  5. 5
    Tira lentamente verso di te scaldando mano a mano che procedi.
  6. 6
    Metti il nuovo grip. Adesso la tavola è pronta per il nuovo grip.
    Pubblicità

Consigli

  • Prenditi il tuo tempo, soprattutto quando metti il grip. Ci vuole un po’ di pratica per imparare a tagliarlo correttamente.
  • Tieni tutto in modo organizzato per non rischiare di perdere pezzi.
  • Non usare nessun attrezzo pericoloso come le lame per il rasoio senza la supervisione di un adulto.
  • Di tanto in tanto stringi le viti, potrebbero allentarsi con le vibrazioni.
  • Una volta che la tavola è assemblata, fai un paio di giri di prova. Potrebbe essere necessario ancora qualche piccolo aggiustamento.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tavola
  • Griptape
  • Ruote
  • Truck
  • Cuscinetti
  • Viti
  • Attrezzo multifunzione (opzionale)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 820 volte
Categorie: Sport Individuali
Questa pagina è stata letta 2 820 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità