Gli antidepressivi sono farmaci che vengono prescritti individualmente per trattare disturbi come depressione, ansia, dipendenze, disordini alimentari, dolore cronico e diverse altre malattie psichiatriche o problemi di salute. In molti Paesi, come Stati Uniti, Canada e anche Italia, possono essere assunti solo previa prescrizione da parte del medico curante; se ne hai bisogno, puoi ottenerli rivolgendoti al dottore per sottoporti a una visita e farteli prescrivere.

Metodo 1 di 3:
Consultare il Medico

  1. 1
    Fissa un appuntamento dal medico. Uno psichiatra o il medico di famiglia può sottoporti a una visita e parlare con te circa la necessità di assumere questi farmaci per trattare il tuo problema di salute. Nella maggior parte dei casi, la cosa migliore da fare è rivolgersi a uno psichiatra, dato che è specializzato in malattie mentali, ha maggiore esperienza in merito all'azione degli antidepressivi sull'organismo, sulla psiche e può quindi prescrivere quelli più adatti alla situazione specifica.[1]
    • Fai una ricerca per trovare alcuni professionisti nella tua zona che siano convenzionati con la struttura sanitaria nazionale o che rientrino nella tua polizza assicurativa sanitaria (se ne hai stipulata una) e fissa un appuntamento per telefono oppure online.
    • Puoi anche fartene raccomandare uno dal medico di base oppure rivolgerti al consultorio più vicino.
  2. 2
    Sii molto specifico quando descrivi i sintomi al medico. Fornisci quanti più dettagli possibili, in modo da dargli tutte le informazioni necessarie per diagnosticare il tuo disturbo e prescriverti il tipo di antidepressivo giusto per te.[2] Per esempio, se ti viene diagnosticato un disturbo bipolare, esistono due tipi differenti di farmaci per gestire la fase maniacale e quella depressiva, mentre coloro che soffrono d'ansia hanno bisogno di un tipo specifico di medicinale.
    • Descrivi anche i sintomi fisici, come insonnia e perdita di energia, oltre a quelli mentali, come tristezza e senso di impotenza.
  3. 3
    Spiega le cause dello tuo stato di depressione e stress. Individuando l'origine del tuo disturbo, aiuti il medico a diagnosticarlo e trattarlo in modo corretto prescrivendoti il farmaco adatto alla situazione specifica; sii onesto con lui quando ti chiede se esistono dei fattori stressanti nella tua vita.[3]
    • Per esempio, al momento potresti vivere una relazione affettiva negativa che sta innescando la depressione; parlane con il medico.
  4. 4
    Informalo della durata dei sintomi. È importante che sappia da quanto tempo stai vivendo questo malessere.[4] Nella maggior parte dei casi, i pazienti che manifestano sintomi di stress da molto tempo sono i migliori candidati per gli antidepressivi; chi invece ne soffre da poco tempo a causa di una separazione dal partner o per la perdita del lavoro potrebbe non ricevere questi farmaci (perlomeno non nell'immediato).
  5. 5
    Descrivi al dottore ogni iniziativa che hai preso per alleviare i sintomi. Informalo di qualsiasi farmaco che stai assumendo al momento, inclusi integratori vitaminici e anche la pillola anticoncezionale; in questo modo, è in grado di capire meglio quale cura è più efficace (o non offre benefici) per il malessere. Per esempio, comunicagli tutti i farmaci e i medicamenti che stai prendendo per cercare di trattare la depressione, se stai svolgendo attività fisica con maggiore frequenza o se mangi cibi più sani per cercare di stare meglio.
    • Anche alcuni medicinali che stai assumendo attualmente potrebbero essere i responsabili della depressione o ansia, il medico potrebbe prescriverti delle alternative per alleviare i sintomi.
  6. 6
    Prepara varie domande e richieste. Dopo aver eseguito alcune ricerche in merito ai diversi tipi di antidepressivi, puoi chiedere al medico tutti i consigli e richieste che ritieni opportuni. Informalo dei farmaci che vorresti assumere e motiva tale scelta; chiedigli anche quali effetti collaterali presentano i vari medicinali.[5]
    • Valuta gli antidepressivi che vengono prescritti più spesso e quali tra questi hanno dato i maggiori benefici ai pazienti.
  7. 7
    Ottieni una prescrizione medica. La maggior parte dei farmaci che rientrano in questa categoria è disponibile solo dietro presentazione di una ricetta e puoi acquistarla solamente nelle farmacie autorizzate. Prima di lasciare l'ambulatorio medico, assicurati che il dottore ti prescriva il medicinale o che invii una ricetta telematica direttamente alla farmacia.[6]
    • Informati sul costo del medicinale e valuta se è coperto dal Servizio Sanitario Nazionale (o dall'assicurazione privata, se l'hai stipulata); alcuni antidepressivi sono più costosi di altri e a volte puoi trovare quello generico che è più economico.
  8. 8
    Recati subito in farmacia per ottenere il medicinale. Anche se le farmacie aperte 24 ore su 24, sette giorni la settimana sono piuttosto rare, sono comunque previste obbligatoriamente quelle "di guardia" che svolgono servizio notturno e festivo. Puoi quindi rivolgerti prontamente al farmacista per ricevere l'antidepressivo e iniziare subito la cura; consegnagli la prescrizione, in modo che possa consegnarti immediatamente il medicinale; tuttavia, a volte è necessario aspettare qualche ora o persino un giorno prima che sia pronto il farmaco, soprattutto se non è disponibile a magazzino.[7]
  9. 9
    Sottoponiti a regolari controlli medici. Una volta ottenuta la prescrizione, hai probabilmente delle domande da porre al dottore o forse hai iniziato ad assumere il medicinale e qualche volta non ti senti bene. In questi casi, devi contattarlo per porgli tutti i dubbi e le domande del caso o per fissare un appuntamento, se necessario.[8]
    • Se non può rispondere subito al telefono, lasciagli un messaggio o inviagli una email.
  10. 10
    Richiedi una seconda opinione, se lo ritieni opportuno. Alcuni medici sono piuttosto restii a rilasciare una prescrizione di antidepressivi, ritenendo che il paziente sia in grado di superare da solo i sintomi attraverso dei cambiamenti nello stile di vita; tuttavia, se pensi che la tua depressione, ansia o altri disturbi siano debilitanti, puoi cercare un secondo parere medico. Fissa un appuntamento con quest'altro dottore o psichiatra.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Conoscere e Assumere gli Antidepressivi

  1. 1
    Attieniti alle indicazioni del medico quando prendi i farmaci. Assumerne una dose maggiore o minore di quella prescritta può aumentare il rischio di provocare effetti collaterali o altri problemi di salute. Se in qualsiasi momento senti la necessità di incrementare il dosaggio per alleviare la depressione, consulta preventivamente il medico per ottenere la sua approvazione o per valutare delle cure alternative.[9]
    • Contattalo prima di assumere qualunque nuovo farmaco o integratore mentre sei in cura con gli antidepressivi.
  2. 2
    Segui la terapia in maniera corretta. Molti di questi farmaci hanno bisogno di settimane prima di fare effetto, prendili quindi come ti viene prescritto dal medico;[10] imposta un allarme sul telefono per ricordarti quando devi assumerli.
    • Se dopo alcuni mesi di cura regolare non noti ancora dei miglioramenti, rivolgiti al medico.
  3. 3
    Conosci gli effetti collaterali. Possono variare in base al tipo di antidepressivo che ti è stato prescritto; il medico o il farmacista dovrebbero informarti circa i potenziali effetti avversi.
    • Se lo ritieni necessario, puoi anche svolgere delle ricerche da solo. Valuta cosa puoi fare per prevenire o minimizzare le occasioni in cui presenti tali effetti collaterali, per esempio cambiando l'alimentazione.[11]
  4. 4
    Sottoponiti alla psicoterapia. Gli antidepressivi possono essere efficaci per te, ma tendono a offrire risultati migliori se abbinati a una terapia psicologica. Se puoi sostenere l'impegno economico, cerca uno psicologo abilitato che possa aiutarti a superare il problema.[12]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Prendere Ulteriori Iniziative per Migliorare la Salute Mentale

  1. 1
    Medita. Si è riscontrato che la meditazione aiuta a ridurre l'ansia, lo stress e migliora l'umore. Alcune persone affermano che sia addirittura più utile di alcuni antidepressivi per trattare i disturbi mentali. Trascorri dieci minuti o più al giorno in un luogo tranquillo e senza fonti di distrazioni concentrandoti sul corpo e sul respiro. Esistono anche diverse applicazioni per smartphone che puoi scaricare e che ti aiutano a seguire questa pratica, come Headspace e Calm.[13]
  2. 2
    Svolgi attività fisica. Anche l'esercizio è importante per migliorare la salute fisica e mentale in generale; ti offre ogni giorno qualche momento per "smettere di pensare" e concentrarti soprattutto sul corpo. Fai una passeggiata attorno all'isolato, esci per una corsa o iscriviti a una palestra della zona.[14]
  3. 3
    Cambia l'alimentazione. Si è riscontrato che la dieta svolge un ruolo fondamentale sull'umore; gli alimenti ricchi di zuccheri o grassi tendono ad aumentare di più i sintomi di depressione o ansia rispetto a quelli ricchi di proteine o vitamine, come verdure e carne magra.[15]
    • Limita i cibi del fast food e i dolci per un mese e verifica se lo stato d'animo migliora.
  4. 4
    Riduci lo stress. Esamina tutti i settori della tua vita che stanno generando tensione emotiva e stabilisci come puoi gestirla o limitarla. Per esempio, se al mattino sei sempre di corsa per portare tuo figlio a scuola, organizzati affinché prenda il bus scolastico o chiedi al partner che se ne occupi lui alcune mattine; alcuni piccoli cambiamenti possono migliorare notevolmente l'umore generale.[16]
  5. 5
    Trascorri del tempo con gli amici. Fai del tuo meglio per non isolarti in questo momento difficile per te. Rimani in contatto con gli amici e programma delle uscite in compagnia almeno una volta a settimana; vai al cinema, al ristorante o trascorri del tempo semplicemente chiacchierando.[17]
    • Evita però di frequentare le brutte compagnie.
  6. 6
    Dormi a sufficienza. Si tratta di un altro aspetto importante per mantenere un equilibrio emotivo; assicurati di dormire come minimo 7 ore a notte; metti in pratica una "igiene del sonno" rilassante che ti aiuti ad addormentarti, come un bagno caldo o una tazza di tè bollente.[18]
    • Cerca di andare a letto sempre alla stessa ora ogni sera.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Evita gli alcolici.
  • Non prendere antidepressivi che ti vengono dati da amici o familiari, dato che il dosaggio e la tipologia di farmaco adatti a loro potrebbero non essere compatibili con il tuo tipo di depressione, disturbo mentale o altro problema di salute. Consulta sempre il medico prima di prendere dei medicinali su prescrizione per ridurre il rischio di soffrire di patologie più importanti o aggravare la depressione.
  • La maggior parte degli antidepressivi richiede circa 6 settimane prima di raggiungere l'effetto terapeutico massimo.[19] Devi essere paziente nell'attesa dei risultati e tenere presente che potrebbe essere necessario provare diversi medicinali prima di trovare quello più efficace per te.
  • Non interrompere bruscamente la terapia farmacologica senza prima aver chiesto il parere al medico; questi può consigliarti di ridurre gradualmente il dosaggio per evitare i sintomi di astinenza.[20]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Smettere di Piangere

Come

Superare un'Ossessione

Come

Smettere di Avere gli Incubi

Come

Stare Bene con Se Stessi

Come

Essere più Sicuro di Te

Come

Sapere se Sei Malato Mentalmente

Come

Smettere di Essere Geloso

Come

Controllare gli Impulsi Sessuali

Come

Superare un Periodo Difficile

Come

Capire se una Persona è Bipolare

Come

Identificare uno Psicopatico

Come

Aiutare Qualcuno con una Bassa Autostima

Come

Nascondere le Cicatrici Causate dall'Autolesionismo

Come

Evitare di Arrabbiarti Anche Quando Non Puoi Farne a Meno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Padam Bhatia, MD
Co-redatto da:
Psichiatra Iscritto all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Padam Bhatia, MD. Il Dottor Padam Bhatia è uno psichiatra iscritto all'albo che dirige la clinica Elevate Psychiatry, con sede a Miami. È specializzato in trattamenti che si fondano su una combinazione di medicina tradizionale e terapie olistiche basate sull'evidenza. È anche specializzato in terapia elettroconvulsivante (TEC), stimolazione magnetica transcranica (TMS), cura compassionevole e medicina complementare e alternativa (MCA). È iscritto all'American Board of Psychiatry and Neurology ed è membro dell'American Psychiatric Association (FAPA). Si è laureato in Medicina al Sidney Kimmel Medical College ed è stato il capo degli specializzandi nell'area di psichiatria per adulti presso lo Zucker Hillside Hospital di New York. Questo articolo è stato visualizzato 4 470 volte
Categorie: Salute Mentale
Questa pagina è stata letta 4 470 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità