I semi di lino sono considerati un superfood. Vengono utilizzati principalmente come coadiuvante nelle diete per perdere peso e come sostituto di altri alimenti in caso di intolleranze o programmi dietetici restrittivi. Contengono molto fibre, sono associati con una riduzione della possibilità di sviluppare un cancro, inoltre hanno proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Se vuoi assumere i semi di lino in forma liquida, puoi provare una delle tante tecniche proposte dall'articolo. Per esempio puoi metterli in ammollo nell'acqua e poi incorporare l'infuso o l'olio di semi di lino alle tue bevande preferite o, se preferisci, puoi macinarli e inserirli in un frullato. In alternativa, puoi acquistare una bevanda pronta arricchita con i semi di lino.

Ingredienti

Infuso di Semi di Lino

  • 1 cucchiaino (5 g) di semi di lino macinati
  • 250 ml di acqua
  • Succo di limone (facoltativo)

Metodo 1 di 2:
Preparare un Infuso di Semi di Lino

  1. 1
    Bevi solo una tazza (250 ml) di infuso di semi di lino al giorno. Berne una quantità eccessiva non ti ucciderà, ma potrebbe causare gonfiore, gas intestinali e nei casi estremi dissenteria.[1] Generalmente è raccomandabile berne al massimo una tazza (250 ml) al giorno. Questo infuso contiene la massima quantità di nutrienti che il corpo è in grado di digerire in un giorno, pertanto berne di più sarebbe uno spreco.
    Consiglio dell'Esperto
    Lyssandra Guerra

    Lyssandra Guerra

    Consulente Olistica in Nutrizione Qualificata e Mindset Coach
    Lyssandra Guerra è una consulente olistica in nutrizione qualificata e una mindset coach. Ha fondato lo studio Native Palms Nutrition a Oakland, in California. Ha oltre 5 anni di esperienza nel settore del coaching nutrizionale ed è specializzata nel fornire supporto per superare problemi digestivi, sensibilità alimentari, voglia irresistibile di dolci e altri problemi correlati. Ha ricevuto la certificazione di nutrizionista olistica dal Bauman College: Holistic Nutrition and Culinary Arts nel 2014.
    Lyssandra Guerra
    Lyssandra Guerra
    Consulente Olistica in Nutrizione Qualificata e Mindset Coach

    Lo Sapevi? Assumere i semi di lino può contribuire a ridurre le infiammazioni nell'organismo grazie all'alto contenuto di acidi grassi omega-3. I semi di lino sono inoltre ricchi di fibre solubili, il che li rende un valido rimedio contro la stitichezza e un aiuto per la rimozione delle tossine e delle scorie dall'organismo. In aggiunta, possono contribuire a bilanciare i livelli di ormoni grazie al contenuto di fitoestrogeni.

  2. 2
    Macina un cucchiaino (5 g) di semi di lino usando un macinaspezie o pestello e mortaio. Se hai comprato i semi di lino interi, devi macinarli prima di assumerli per fare in modo che il tuo corpo possa digerire più facilmente le sostanze nutrienti che contengono. Macina i semi di lino, poi mettili da parte.[2]
    • Se hai comprato la farina di semi di lino, significa che i semi sono già stati macinati all'origine.
  3. 3
    Prepara 250 ml di acqua fredda o calda, in base alle tue preferenze. La temperatura dell'acqua non incide sul risultato. Quando i semi si saranno gonfiati e avranno rilasciato le loro sostanze nutrienti, dovrai filtrare l'infuso e poi berlo, quindi decidi se usare l'acqua fredda o calda in base alle tue preferenze personali.[3]
    • Volendo puoi aggiungere l'infuso a una bevanda anziché berlo al naturale. Se scegli questa opzione, è meglio usare l'acqua calda che può estrarre una maggior quantità di sostanze nutrienti dai semi.
  4. 4
    Lascia i semi di lino in ammollo nell'acqua per 2 ore o finché non rilasciano la loro parte gelatinosa. Versa un cucchiaino (5 g) di semi di lino in 250 ml di acqua, dopodiché mescolali per alcuni istanti per evitare che si attacchino tra loro formando un blocco unico. Lasciali a bagno finché non rilasciano delle secrezioni gelatinose.[4]
    • Se noti che l'acqua è diventata gelatinosa prima dello scadere del tempo, molto probabilmente è già arrivato il momento di berla.
    • Puoi lasciare i semi di lino a bagno tutta la notte, ma in tal caso è meglio aggiungere l'infuso a una bevanda anziché berlo al naturale poiché avrà una consistenza altamente gelatinosa e un sapore concentrato[5]
  5. 5
    Filtra l'infuso. Se non temi di sentire scrocchiare i semi sotto i denti, puoi evitare di filtrarlo. Altrimenti versalo in una tazza pulita filtrandolo con un colino.[6]
    • Se i semi sono macinati molto fini, farai fatica a filtrarli. In questo caso l'infuso avrà una consistenza più densa, ma sarà maggiormente ricco di sostanze nutrienti.
    • Se hai intenzione di inserire l'infuso in un frullato, non c'è bisogno di filtrarlo, dato che i semi verranno polverizzati dalle lame del frullatore. Se invece intendi aggiungerli a una bibita, decidi se filtrarlo o meno in base ai tuoi gusti.
    • Puoi conservare l'infuso, ma è meglio berlo appena fatto o il prima possibile perché entro qualche giorno perderà le sue proprietà.[7]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Aggiungere l'Infuso di Semi di Lino a una Bevanda

  1. 1
    La prima opzione consiste nel miscelare l'infuso con il succo di limone per conferirgli una nota agrumata. Dato che il suo sapore non piace a tutti, puoi renderlo più gradevole senza variare troppo la ricetta miscelando 250 ml di infuso con circa 5-15 ml (da 1 a 3 cucchiaini) di succo di limone in base ai tuoi gusti.
    • Il succo di limone può aiutarti a perdere peso ed è utile in caso di indigestione, quindi consente di ampliare gli effetti benefici dei semi di lino sulla digestione.[8]
  2. 2
    Usa l'acqua bollente per preparare l'infuso e sorseggialo come se fosse una tisana rilassante. Versa un cucchiaino (5 g) di semi di lino macinati in una tazza (250 ml) d'acqua bollente. Lasciali in infusione per una decina di minuti o finché la temperatura non è quella corretta per bere la tisana.[9] Se lo desideri, puoi filtrarla con un colino a maglia fine prima di berla.
    • Puoi aggiungere una bustina di tè o tisana all'acqua bollente oltre ai semi macinati, per mascherarne il gusto. La camomilla e la menta sono due ottime opzioni, dato che sono notoriamente rilassanti. In alternativa, puoi usare una bustina di tè al limone o di tisana allo zenzero per avvalerti delle loro proprietà benefiche sulla salute.[10]
  3. 3
    Combina l'infuso o l'olio di semi di lino con un succo di frutta a tua scelta per incrementarne il contenuto nutrizionale. Sono entrambi perfetti per essere aggiunti a un succo o a una centrifuga in modo che il sapore, non a tutti gradito, dei semi di lino venga mascherato da quello della frutta o della verdura.[11] Scegli o prepara il tuo succo preferito e aggiungi circa 125 ml di infuso o un cucchiaio di (15 ml) olio di semi di lino.
    • I succhi che puoi ottenere dai frutti più dolci, come mango, ananas o mela, sono un'ottima opzione, dato che con la loro dolcezza sono in grado di mascherare il gusto talvolta sgradevole dell'infuso ottenuto dai semi di lino.
  4. 4
    Frulla i semi di lino insieme agli altri ingredienti del frullato per fare il pieno di sostanze nutrienti benefiche e di sapore. Più gli ingredienti del frullato sono dolcie meglio riusciranno a mascherare il gusto dei semi di lino. In questo caso è meglio usare i semi interi per preservarne il contenuto di fibre. Tuttavia, se non vuoi correre il rischio di sentirli sotto i denti mentre bevi il frullato, puoi preferire l'olio o l'infuso.
    • I frutti con un gusto dolce e intenso con cui puoi mascherare il sapore dei semi di lino includono per esempio ananas, mango e frutti di bosco.[12]
    • Se preferisci aggiungere i semi di lino a una centrifuga a base di spinaci e altre verdure, devi considerare che non sarà altrettanto facile mascherarne il sapore.
  5. 5
    Acquista una bevanda arricchita con i semi di lino per un'opzione semplice e rapida. Se non hai il tempo di preparare l'infuso o se non hai abbastanza fiducia nelle tue doti culinarie e temi che l'infuso non abbia un buon sapore, puoi incorporare i semi di lino nella tua dieta quotidiana acquistando una bevanda già pronta. Puoi cercarla online o nei negozi che vendono alimenti naturali e scegliere il tipo e il gusto più adatto a te.
    • Uno dei vantaggi dell'acquistare le bevande pronte è che generalmente hanno un contenuto di nutrienti equilibrato. Inoltre, possono contenere delle sostanze nutritive aggiuntive di cui molte diete sono carenti.[13]
    • Il costo potrebbe essere superiore a quello di preparare l'infuso in casa partendo dai semi di lino interi, ma solitamente le bevande in commercio hanno un gusto migliore e possono garantire altrettanti benefici.
    Pubblicità

Consigli

  • I semi di lino si possono usare anche come sostituto di alcuni ingredienti in cucina, per esempio delle uova. Puoi leggere questo articolo per sapere come inserirli facilmente anche nelle pietanze oltre che nelle bevande.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lyssandra Guerra
Co-redatto da
Consulente Olistica in Nutrizione Qualificata e Mindset Coach
Questo articolo è stato co-redatto da Lyssandra Guerra. Lyssandra Guerra è una consulente olistica in nutrizione qualificata e una mindset coach. Ha fondato lo studio Native Palms Nutrition a Oakland, in California. Ha oltre 5 anni di esperienza nel settore del coaching nutrizionale ed è specializzata nel fornire supporto per superare problemi digestivi, sensibilità alimentari, voglia irresistibile di dolci e altri problemi correlati. Ha ricevuto la certificazione di nutrizionista olistica dal Bauman College: Holistic Nutrition and Culinary Arts nel 2014.
Categorie: Noci & Semi
Questa pagina è stata letta 95 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità