Come Assumere il Polline di Api

In questo Articolo:Riconoscere i Rischi e gli Effetti Collaterali del Polline d'ApiAcquistare Integratori di Polline d'Api NaturalePrendere gli Integratori di Polline d'Api

Il polline d'api naturale è costituito dal polline delle piante che viene raccolto dalle api operaie, oltre al nettare delle piante e alla saliva delle api stesse. Per un uso commerciale, gli apicoltori raccolgono il polline direttamente dall'interno delle arnie. Questo prodotto viene usato dai professionisti che si avvalgono dei rimedi naturali per trattare problemi di salute come la stitichezza, il cancro, per rafforzare il sistema immunitario e aiutare a perdere peso.[1][2] Sebbene in commercio siano presenti molti integratori e prodotti medicali a base di polline, non ci sono prove scientifiche che ne dimostrino l'efficacia nel trattamento di determinate patologie, disturbi, malattie o che rilevino che si tratta di validi supplementi nutrizionali.[3] Prima di iniziare ad assumere il polline, devi conoscere i possibili rischi ed effetti collaterali di questo che viene definito "super-alimento".[4]

Parte 1
Riconoscere i Rischi e gli Effetti Collaterali del Polline d'Api

  1. 1
    Conosci l'origine del polline. Le api lo raccolgono dalle piante fiorite mentre cercano il nettare dai vari fiori. Il polline contiene i gameti, le cellule riproduttive maschili del fiore, oltre agli enzimi digestivi delle api.[5]
    • Il polline naturale contiene vitamine e minerali, oltre a oligoelementi, enzimi e amminoacidi. Tuttavia, l'esatta composizione varia in base al tipo di pianta da cui è stato raccolto il polline. È difficile tenere traccia del tipo di pianta specifico, pertanto è alquanto complesso riuscire a stabilire la quantità di elementi salutari all'interno del polline elaborato dalle api. Se è stato raccolto da piante presenti in aree particolarmente inquinate, con alte concentrazioni di metalli pesanti e tossine, queste sostanze saranno presenti nel polline e saranno dannose per il consumo umano.[6]
    • Molti medici ritengono che i benefici offerti da questo prodotto sugli esseri umani in realtà siano annullati dai danni derivanti dal suo consumo. Molti integratori di polline contengono altri elementi o sostanze chimiche che possono causare effetti collaterali negativi o reazioni allergiche.[7]
  2. 2
    Presta attenzione alle possibili reazioni allergiche al polline. Alcune persone manifestano allergie quando mangiano il polline e queste reazioni possono essere di gravità variabile, con sintomi moderati fino a veri e propri shock anafilattici. Dispnea, disturbi cutanei o sfoghi della pelle sono tutti possibili segni di una reazione allergica al polline. A volte può anche manifestarsi un'anafilassi, una reazione pericolosa che causa gonfiore delle vie aeree e shock.[8]
    • Se sei suscettibile alle reazioni allergiche o soffri d'asma, evita di mangiare il polline.
  3. 3
    Informati sugli altri rischi ed effetti collaterali associati all'ingestione di questo nutriente. Da alcune ricerche si è rilevato che può contenere delle sostanze dannose per il fegato e i reni. Pertanto, la credenza popolare che definisce questo prodotto un "super-alimento" e un "prodotto naturale perfetto" è falsa, dato che anche molti prodotti naturali a volte contengono tossine e non sempre sono sicure per l'organismo.[9]
    • Non è ancora certo se il polline sia sicuro per i bambini piccoli e le donne incinte. Di solito, viene sconsigliato a queste categorie di persone, in quanto non ci sono prove scientifiche a dimostrazione della sua sicurezza.[10]
    • Tra gli sportivi il polline è noto per essere ergogenico, ossia in grado di migliorare le prestazioni atletiche, sebbene non vi siano prove scientifiche che dimostrino che possieda davvero queste qualità.[11]
  4. 4
    Sii consapevole dei rischi associati agli integratori dimagranti a base di polline. Secondo la Food and Drug Administration (FDA), in diversi integratori alimentari di questo tipo si sono trovati alcuni additivi e componenti chimici che possono causare gravi problemi cardiaci, infarto, dolore toracico, convulsioni, pensieri suicidi, insonnia e diarrea. La FDA ha ricevuto più di 50 segnalazioni di gravi patologie cardiache dovute all'assunzione di integratori dimagranti contenenti polline contaminato e attualmente si stanno analizzano altri prodotti analoghi alla ricerca di principi attivi non dichiarati che potrebbero mettere a rischio la salute dei consumatori.[12]
    • Fai una ricerca in internet per individuare le marche che con maggiori probabilità possono contenere sostanze tossiche.[13]
    • Dovresti anche essere molto cauto circa le dichiarazioni di alcuni produttori in merito all'efficacia dei propri integratori nel trattamento dell'obesità, delle allergie, dell'ipertensione e del colesterolo.
    • Possono esserci dei rischi generici quando si assumono questi integratori alimentari. Sebbene il Ministero della Salute monitori la sicurezza degli integratori e richieda che vengano rispettati determinati requisiti e criteri standard prima della loro commercializzazione, esiste però un "mercato sommerso" di prodotti che provengono da Paesi non appartenenti all'Unione Europea e che vengono venduti soprattutto online; purtroppo, non c'è modo di accertare la sicurezza e l'origine di questi integratori. Per tutte queste ragioni, diffida di ogni prodotto "miracoloso" venduto sul web.[14]
    • Esistono diversi integratori di polline che si sono dimostrati inquinati e quindi tossici.[15] È importante fare sempre delle ricerche accurate circa gli ingredienti presenti nel prodotto e verificare i rischi per la salute riportati da altri consumatori.

Parte 2
Acquistare Integratori di Polline d'Api Naturale

  1. 1
    Controlla gli ingredienti elencati sul prodotto. Fai una ricerca online in merito a queste sostanze o leggi l'etichetta.[16]
    • Accertati che il prodotto non contenga sostanze tossiche, come il mercurio, i metalli pesanti e i pesticidi. Dovresti anche verificare che all'interno dell'integratore non ci siano elementi riempitivi, come la cellulosa, il caramello e il biossido di titanio.
    • Anche se l'integratore viene commercializzato come "tutto naturale", non significa che sia sicuro da consumare. Quando tra gli ingredienti vi sono elencati anche "aromi naturali", significa che potrebbe essere stato aggiunto il glutammato monosodico (MSG). Molte persone presentano gravi allergie a questa sostanza e non dovrebbe essere aggiunta negli integratori che si definiscono di qualità.
    • Presta attenzione inoltre se viene indicata la presenza di eventuali inibitori di muffa o prodotti chimici per favorire la ritenzione del colore; in realtà, si tratta di conservanti chimici che potrebbero essere dannosi, se ingeriti.
  2. 2
    Contatta il produttore per avere conferma della purezza dell'integratore. Se il produttore è serio e qualificato, dovrebbe essere in grado di fornirti le prove circa la qualità e le caratteristiche del prodotto "tutto naturale". Chiedi se è possibile avere il certificato di analisi (COA) per ogni lotto di prodotto.[17]
    • Questo certificato viene rilasciato al termine degli esami eseguiti da un laboratorio indipendente, serve per verificare gli ingredienti attivi presenti e la purezza del prodotto. Il COA ha lo scopo di garantire che l'azienda produttrice stia vendendo un integratore di alta qualità.
    • Cerca sulla confezione il numero di lotto e chiedi il COA per quel lotto specifico. Quindi controlla tutti i componenti alla ricerca di eventuali metalli pesanti e contaminanti microbiologici presenti. Alcuni produttori pubblicano il certificato di analisi sul proprio sito online. Eventualmente, puoi anche chiedere al commesso del negozio di prodotti naturali o al venditore se ha a disposizione il COA dell'integratore per prenderne visione.
  3. 3
    Individua il luogo d'origine dell'integratore di polline. Parla con il produttore o controlla l'etichetta per stabilire dove è stato prodotto. Il problema principale quando si sceglie un integratore di questo tipo è la quantità di inquinanti a cui il polline è stato esposto. Infatti il polline assorbe gli agenti inquinanti dell'aria e dell'ambiente. Quando il polline viene prodotto in un'area geografica o città industrializzate, ha maggiori probabilità di assorbire le sostanze tossiche e nocive.[18]
    • Le fonti principali di questo nutriente sono gli Stati Uniti, il Canada, la Cina e l'Australia. Dovresti però evitare di prendere quelli provenienti dalla Cina, in quanto parecchie delle sue regioni sono molto inquinate.
  4. 4
    Cerca i prodotti liofilizzati. Sono disponibili nei negozi di alimenti naturali oppure puoi acquistarli online. Il polline non deve essere processato o sottoposto a essiccazione con il calore, perché perderebbe i nutrienti e gli enzimi essenziali presenti al suo interno. La liofilizzazione invece permette di ottenere un prodotto di qualità superiore.[19]
    • Sebbene non esistano prove scientifiche che evidenzino la capacità del polline di curare determinate patologie, disturbi o di offrire benefici nutritivi, se acquisti quello liofilizzato sei certo di assumere del polline che non è stato privato delle sue qualità salutari.

Parte 3
Prendere gli Integratori di Polline d'Api

  1. 1
    Parla con il medico prima di assumere gli integratori. Dato che i suoi benefici per la salute non sono stati confermati né supportati dalla comunità medica, devi chiedere al tuo dottore se possono esserci degli effetti collaterali associati al suo consumo. Il medico sarà in grado di darti tutte le informazioni in merito ad altri tipi di trattamenti riconosciuti validi per il tuo problema. Potrà anche consigliarti dei cambiamenti nello stile di vita o nell'alimentazione che risultino più efficaci degli integratori di polline. Se soffri di asma allergica, di qualche malattia del sangue o del fegato, il polline non è raccomandato. Il medico saprà dirti sicuramente se questo è il tuo caso.[20]
  2. 2
    Verifica se ci sono interazioni con altri farmaci. Se stai assumendo altri integratori o medicinali su prescrizione, devi parlarne con il medico o il farmacista. La combinazione di alcuni farmaci e integratori può provocare degli effetti indesiderati. Il medico ti potrà dire se qualche medicinale che stai assumendo ha potenziali interazioni con il polline.[21]
  3. 3
    Inizia prendendo delle piccole dosi. Se decidi di assumere il polline, devi iniziare con dosaggi ridotti, per evitare che possa scatenare reazioni avverse. Potrai aumentare la posologia gradualmente, per essere certo che il prodotto sia sicuro per te. Puoi iniziare con mezzo grammo al giorno e aumentare gradatamente di mezzo grammo alla volta fino a un massimo di 30 g al giorno.
  4. 4
    Interrompine l'assunzione se inizi a manifestare degli effetti collaterali negativi. Se presenti dei sintomi o reazioni allergiche al polline, devi smettere subito di prenderlo. Rivolgiti al medico per curare la reazione allergica. Il polline può aggravare le allergie già esistenti nel caso tu sia allergico a qualche sostanza presente nell'integratore.[22]

Riferimenti

  1. https://www.sciencebasedmedicine.org/bee-pollen-supplements-not-safe-or-effective/
  2. http://consumer.healthday.com/public-health-information-30/food-and-drug-administration-news-315/fda-bee-pollen-weight-loss-products-pose-health-risks-689050.html
  3. http://healthcare.utah.edu/healthlibrary/library/herbs/all/doc.php?type=19&id=BeePollen
  4. http://www.drugs.com/npc/bee-pollen.html
  5. http://healthcare.utah.edu/healthlibrary/library/herbs/all/doc.php?type=19&id=BeePollen
  6. https://www.sciencebasedmedicine.org/bee-pollen-supplements-not-safe-or-effective/
  7. https://www.sciencebasedmedicine.org/bee-pollen-supplements-not-safe-or-effective/
  8. http://healthcare.utah.edu/healthlibrary/library/herbs/all/doc.php?type=19&id=BeePollen
  9. https://www.sciencebasedmedicine.org/bee-pollen-supplements-not-safe-or-effective/
Mostra altro ... (13)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute

In altre lingue:

English: Take Bee Pollen, Español: tomar polen de abeja, Português: Consumir Pólen de Abelha, Русский: принимать пчелиную пыльцу, Deutsch: Bienenpollen nehmen, Français: prendre du pollen d'abeille, Nederlands: Bijenpollen nemen, العربية: تناول حبوب لقاح النحل

Questa pagina è stata letta 61 362 volte.
Hai trovato utile questo articolo?