Scarica PDF Scarica PDF

Diciamoci le cose come stanno: tutti siamo in vendita. Dalla babysitter del quartiere che vuole fissare il maggior numero possibile di appuntamenti durante il weekend al contabile in cerca di più lavoro, anche le posizioni professionali che non si basano sulla vendita di oggetti tangibili richiedono strategie promozionali efficaci nell'economia attuale. Il seguente articolo ti darà numerosi suggerimenti e istruzioni per conquistare nuovi clienti e convincerli a rivolgersi di nuovo a te in svariate situazioni.

Metodo 1 di 3:
Attirare Clienti Locali

  1. 1
    Pubblica un annuncio sulle Pagine Gialle. Rivolgiti alla sede della tua zona e cerca di avere una voce dedicata al business e al servizio che offri. Molte compagnie optano per questa soluzione, che sia sulle Pagine Gialle cartacee o online, quindi assicurati di trovare quelle specifiche per la tua area. La città o la comunità in cui vivi potrebbe anche presentare una guida più piccola, appositamente pensata per le imprese del posto.
    • Iscriviti a tutte le associazioni regionali aperte alle aziende della tua zona. Partecipa attivamente in queste organizzazioni, se hai tempo. Alcuni studi dimostrano che i consumatori tendono a fidarsi di più delle compagnie che lo fanno [1] .
    • Prima di registrarti, consulta il regolamento di ogni singola guida telefonica e pubblicitaria che ti interessa. Alcune potrebbero accettare solo richieste fatte da maggiorenni o imporre limiti per quanto riguarda i tipi di servizi offerti [2] .
  2. 2
    Ricorda di includere tutti gli aspetti più rilevanti dell'impresa all'interno delle tue pubblicità. Qualunque metodo tu scelga tra quelli elencati qui in basso, dovresti assicurarti che i potenziali clienti abbiano tutte le informazioni necessarie per valutare la tua azienda e mettersi in contatto con te.
    • Includi il metodo più efficace e veloce per mettersi in contatto con te, magari anche più di uno. Offri sia l'e-mail sia il numero di telefono (se li hai) e rispondi velocemente ai messaggi.
    • Oltre a inserire il tuo nome o quello dell'impresa, includi una breve descrizione del servizio. Fornisci esempi in merito ai compiti specifici per cui potrebbero assumerti.
    • Potresti includere informazioni sugli sconti fatti ai nuovi clienti, a quelli che ti raccomandano ad altre persone o a chiunque ti assuma in un certo periodo. Una promozione messa in atto per un determinato intervallo di tempo ti darà un gran vantaggio e ti ricompenserà, perché attrarrà clienti a lungo termine.
  3. 3
    Informati sui regolamenti locali. Il municipio o la stazione di polizia della tua città dovrebbe essere in grado di dirti quali metodi di marketing non sono accettati. In molti posti, non hai il permesso di affiggere volantini direttamente sulle buche della posta, e dovresti chiedere a chi di dovere prima di bussare alle porte o di lasciare brochure all'interno di una proprietà privata [3] .
  4. 4
    Distribuisci i volantini nelle zone adeguate. Creane uno semplice e carino per pubblicizzare il servizio. Includi sempre i tuoi dati di contatto e le informazioni specifiche sui tipi di lavori che accetti. Considera il metodo migliore di diffusione, in modo da non sprecare tempo e denaro per creare volantini inutili. Ricorda il suggerimento di consultare i regolamenti locali, e pensa ai punti in cui si recano di solito i tuoi potenziali clienti, così saprai che vedranno la pubblicità.
    • Se offri un servizio di pulizie domestiche o comunque interessante per diversi tipi di persone, sarebbe meglio distribuire i volantini andando in tutte le case e imprese di un quartiere [4] . Nella tua zona è illegale fare una cosa del genere? Potresti piegarli a metà e mandarli per posta, senza dover comprare buste, ma non aspettarti che risponda più del 5% della gente a questo metodo [5] [6] .
    • Molte comunità presentano luoghi di incontro pubblici provvisti di bacheche, ideali per farti pubblicità. È la soluzione più economica e fattibile se il tuo servizio si rivolge solo a un piccolo gruppo di persone (per esempio dai lezioni di flauto).
    • I negozi e i bar spesso permettono alla gente di lasciare volantini dedicati agli eventi e ai servizi locali, in modo che i propri clienti possano prenderli. Chiedi educatamente al responsabile se puoi lasciarne qualcuno, non invadere direttamente il suo spazio. Non rivolgerti a un'impresa che offre un servizio simile al tuo: la concorrenza non ti aiuterà.
  5. 5
    Pubblica gli annunci sui quotidiani della zona. Informati sui giornali stampati nel posto in cui vivi e manda le tue pubblicità, affinché vengano inserite nella sezione degli annunci. Può essere un ottimo metodo di divulgazione e non dovrebbe costarti più di tanto se si tratta di un piccolo giornale. Prova a spiccare tra le imprese locali proponendo uno sconto dalla durata limitata, oppure offri servizi specifici trascurati dalla concorrenza.
    • Se i quotidiani diffusi nella tua zona sono vari, pubblica gli annunci su ciascuno di essi per un periodo limitato. Chiedi ai nuovi clienti come ti hanno trovato e continua a promuoverti con i giornali che ti danno buoni risultati [7] .
  6. 6
    Crea biglietti da visita tutti tuoi. Leggi questo articolo per imparare a realizzarli da solo, altrimenti cerca un servizio online che possa aiutarti. Conservane vari nel portafoglio o in una custodia protettiva e distribuiscili ad amici, vicini e altre persone con cui interagisci in pubblico.
    • Usa del cartoncino spesso per stamparli e tagliali accuratamente con un trincetto, perché con le forbici otterrai un risultato meno preciso.
    • Includi diversi metodi per contattarti; in particolare, non possono mancare il tuo nome, numero di telefono, e-mail e descrizione del tipo di servizio fornito.
  7. 7
    Chiedi ai tuoi amici, familiari e clienti di spargere la voce. Il passaparola è uno strumento eccellente per promuovere le piccole imprese. Chiedi a tutti quelli che conosci di parlare dei tuoi servizi o di dare il tuo biglietto da visita a chiunque voglia assumerti. Potresti offrire uno sconto alle persone che ti raccomandano ad altre o un servizio gratuito ai clienti che convincono qualcun altro a chiamarti.
    • Quando intraprendi un business, potresti mandare una newsletter a tutte le persone che si trovano tra i tuoi contatti, vivono nella tua zona e hanno un rapporto cordiale con te. Includi una breve descrizione del servizio e considera l'idea di offrire uno sconto alle persone che conosci meglio la prima volta che si rivolgono a te [8] .
    • Chiedi ai clienti passati o nuovi che hanno apprezzato il tuo lavoro il permesso di usarli come testimonial. Potresti inserire un loro commento positivo in un annuncio, specialmente se si tratta di una persona nota o di un imprenditore conosciuto all'interno della comunità.
  8. 8
    Considera il tuo aspetto fisico. Cerca di vivere all'altezza delle aspettative della clientela. Se andrai a casa dei clienti per impartire lezioni o sistemare apparecchiature elettroniche, dovresti vestirti bene e avere un look curato. D'altro canto, se ti occupi di giardinaggio o di un altro lavoro manuale, i potenziali clienti potrebbero chiedersi perché mai vai a farlo con le unghie laccate e/o in giacca e cravatta.
  9. 9
    Fai colpo sui clienti. Otterrai più raccomandazioni e una clientela fissa se mantieni un atteggiamento professionale e positivo. Tratta ogni cliente con il dovuto rispetto. Non interrompere il lavoro per chiacchierare con un amico. Arriva puntuale agli appuntamenti, o qualche minuto in anticipo, e, in caso di ritardo, informa la persona interessata. Prova a completare ogni compito dando il massimo.
  10. 10
    Potresti stipulare un'assicurazione, richiedere una licenza o usare un contratto di garanzia per proteggere il tuo cliente in caso di incidente o frode. Se una persona sa che hai preso accordi per implementare una o più di queste misure protettive, si sentirà più tranquilla ad assumerti. Ecco come funzionano questi processi e come bisognerebbe utilizzarli:
    • Assicurazione sull'impresa. Pagando regolarmente la quota che devi versare, coprirai il costo degli infortuni o le altre spese inattese determinate dalle condizioni del contratto. Potresti stipularla se tu o i tuoi dipendenti rischiate di farvi male a casa di un cliente, altrimenti questo costo potrebbe ricadere su di lui e non ne sarà di certo contento.
    • Le licenze vengono richieste solo per certe attività. Per saperne di più, consulta le leggi e i regolamenti che fanno al caso tuo. Non sai se ne avrai bisogno? Mettiti in contatto con il municipio per chiedere consigli.
    • Crea un contratto di garanzia se la tua impresa ha molti clienti o dipendenti. Il garante, comunemente rappresentato da una compagnia assicurativa o da un istituto di credito, si assume l'obbligo di ripagare il creditore che ha denunciato la mancata o inesatta attuazione dell'obbligazione. In questo modo, starai più tranquillo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Trovare Clienti Online o in Altre Regioni

  1. 1
    Fai in modo che il tuo servizio sia il più specifico possibile. Ovviamente non puoi personalizzare la tua pubblicità per ogni singola persona che ha bisogno di creare un sito web, fare la dichiarazione dei redditi o portare a termine un altro compito. Quello che puoi fare è capire quali sono esattamente i benefici che sei in grado di apportare, per considerare chi potrebbe essere effettivamente interessato ad assumerti. Se lasci perdere le frasi generiche e affermi invece di essere uno specialista, puoi concentrarti sulle strategie di marketing che si riveleranno più efficaci.
    • Se i tuoi clienti sono singoli, fai una ricerca tra database di blogger o su internet in generale per trovare blog famosi collegati al servizio, al prodotto o alla missione della tua impresa. Dovrebbero darti indicazioni migliori in merito agli interessi dei tuoi clienti e ai problemi specifici che potresti risolvere.
    • Se i tuoi clienti sono organizzazioni, usa le impostazioni di ricerca avanzate su un database come CrunchBase per restringere la clientela in base a filtri come l'ubicazione, il settore e così via. Una volta che avrai ridotto la lista, passando da centinaia di associazioni a qualche decina, puoi metterti in contatto con il target e proporre le tue soluzioni ai suoi problemi [9] .
  2. 2
    Crea un marketing plan. Prima di iniziare a farti pubblicità o lanciare una promozione sui social network, dovresti sederti e occuparti della pianificazione della campagna di marketing. Considera la somma di denaro che sei disposto a spendere per pubblicizzarti, poi fai una ricerca su come investirlo al fine di ricavarne un ottimo ritorno.
    • Leggi questo articolo per saperne di più.
    • Il modo più facile per considerare se un marketing plan ti sarà di aiuto è chiedere un parere a diversi esperti [10] . Non metterti in contatto con la concorrenza diretta per avere dei suggerimenti, ma rivolgiti ad altri imprenditori che offrono servizi allo stesso gruppo di persone. Se sei un fotografo specializzato in matrimoni, proponi le tue idee a un fioraio; se sei consulente di un settore specifico, parla con altri specialisti che lavorano con le stesse compagnie ma che offrono servizi diversi.
  3. 3
    Considera la tua presenza sui social network. Hai capito che il marketing online è ideale per te? Decidi se usare una rete sociale, un sito web dedicato alla tua compagnia o entrambi. I news feed di tutti gli account, blog o pagine web vanno aggiornati regolarmente con promozioni o notizie sull'impresa, anche se dovresti evitare di spammare le persone che ti seguono con pubblicità quotidiane.
  4. 4
    Crea contenuti per un sito personale o dedicato alla compagnia. Ammesso che sia funzionale e che non sembri troppo dilettantesco, anche una pagina web semplice è utile per mostrare i tuoi lavori passati e per renderti facilmente disponibile per i potenziali clienti. Inoltre, se hai le risorse necessarie, crea articoli o video gratuiti, che offriranno informazioni preziose alle persone che ci daranno un'occhiata e li condivideranno [11] . Può essere un modo eccellente per diffondere direttamente la parola sui tuoi servizi, perché dimostra quello che tu e i tuoi dipendenti siete in grado di fare. Ciò è preferibile al marketing virale, complicato e imprevedibile, o a pagare un'agenzia pubblicitaria.
    • Usa le tecniche di Search Engine Optimization per migliorare la visibilità del sito.
    • Assegna a te stesso o a un dipendente l'incarico di aggiornare regolarmente la presenza online dell'impresa a seconda degli obiettivi e del budget previsti dal marketing plan. Potrebbe essere necessario mettere da parte del tempo e del denaro in più per creare contenuti gratuiti che attireranno i potenziali clienti.
  5. 5
    Promuoviti grazie alle pubblicità a pagamento o contattando direttamente i proprietari dei siti web. Se decidi di investire in annunci su altre pagine, assicurati di scegliere quelle ampiamente visitate dalla tua clientela. Inoltre, mettiti in contatto con i blogger, le community di forum o le altre persone più rilevanti che hanno un pubblico di potenziali clienti. Potrebbero essere disposti a pubblicizzare il tuo servizio e le relative promozioni.
    • Chiedi ai clienti dove hanno sentito parlare di te, altrimenti proponi un questionario da compilare se ne hai tanti. Non usare più le pubblicità che non ti fanno ottenere alcun risultato.
  6. 6
    Partecipa alle stesse conferenze dei tuoi clienti. Se sei un consulente o offri altri servizi in un'industria specifica, assisti alle riunioni regionali o nazionali collegate al lavoro della tua clientela. Oltre a tenerti aggiornato sul campo, riuscirai a stabilire delle connessioni con molta altra gente, che altrimenti non incontreresti [12] .
    • Mettiti in contatto ben in anticipo con gli organizzatori della conferenza per chiedere se puoi fare un discorso (o una presentazione) o se puoi entrare in una commissione collegata alla tua professione. Ciò incrementa ulteriormente la tua visibilità.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Marketing con i Clienti Individuali

  1. 1
    Fai una ricerca sul potenziale cliente prima di metterti in contatto con lui. Se è una compagnia, leggi la missione aziendale e prenditi del tempo per saperne di più attraverso il suo sito. Se si tratta di un cliente singolo, informati il più possibile sul suo conto chiedendo alla persona o all'impresa che te lo ha indicato.
  2. 2
    Comincia a scrivere una presentazione personalizzata per le esigenze del cliente. Una volta che ne avrai saputo di più sul suo conto, dovresti creare un piano per attrarre la sua impresa. Nomina i problemi che puoi risolvere o i servizi che fornisci, scegliendo specificamente soggetti rilevanti per il suo lavoro o le sue difficoltà.
    • Se qualcuno è in cerca di un freelancer da assumere, leggi accuratamente la descrizione del lavoro. Modifica il curriculum o la missione aziendale per puntare esattamente su quello che vuole. Se ha bisogno di una capacità specifica che possiedi, nominala chiaramente, per quanto ti sembri di poco conto o sia stata inclusa sotto altre voci nel curriculum.
  3. 3
    Presentati mostrando una caratteristica che ti permetta di emergere. Il tuo potenziale cliente magari riceve regolarmente richieste come la tua, o forse non ha mai pensato di assumere qualcuno che si dedichi al servizio che offri tu. Ecco diverse idee su come attirare l'attenzione di qualcuno [13] [14] :
    • Descrivi una capacità specifica rara tra i tuoi concorrenti. Conosci un linguaggio di programmazione o una forma d'arte ignota ai più? Se le tue qualifiche rientrano sotto una certa nicchia lavorativa, potresti attirare l'attenzione della clientela in questo modo e fare una buona impressione, anche se poi magari non ti richiederanno nemmeno queste abilità.
    • Nomina un tuo famoso cliente o descrivi brevemente uno o due dei tuoi successi più grandi.
    • Se non puoi competere usando la fama o una capacità specifica, attrai il cliente offrendo del lavoro economico o addirittura gratuito per qualche tempo. È un'ottima strategia se sei agli inizi e hai bisogno di gente che ti raccomandi.
  4. 4
    Modifica la missione aziendale finché non sarà chiara e concisa. La dichiarazione d'intenti della tua impresa o la presentazione promozionale dovrebbe portarsi via al massimo due o tre minuti per essere letta o ascoltata. Se possibile, fai in modo che non duri più di 30 secondi [15] . Le informazioni extra, come il curriculum o i campioni di lavoro, possono essere fornite come documenti separati, da presentare dopo l'introduzione.
    • Rimani concentrato sulle abilità e sulle proposte specifiche che hai per collaborare con questa impresa. Evita di essere vago o di sproloquiare.
  5. 5
    Una volta che avrai preparato la dichiarazione d'intenti aziendale, scopri con chi metterti in contatto e come procedere. Se stai rispondendo a un annuncio, dovresti seguire le istruzioni indicate. Se ti rivolgerai a un'organizzazione, chiedi al receptionist o telefona al centralino per sapere con chi dovresti parlare per fare una proposta del genere e mediante che mezzo.
    • Se vivi vicino all'impresa e ci sai fare con le presentazioni, prova a fissare un appuntamento. In caso contrario, organizzati per portare la proposta di persona e includi una lettera breve scritta a mano per dimostrare i tuoi sforzi.
  6. 6
    Sii professionale. I piccoli dettagli, come la prontezza, la capacità di ascoltare il tuo interlocutore, l'utilizzo corretto della lingua e l'ottimismo, possono farti andare lontano, intascando un buon contratto e facendo ottimi affari. Vestiti bene e fai sfoggio del miglior comportamento possibile in occasione di ogni interazione. Gli atteggiamenti scortesi o non standardizzati nei confronti di una segretaria o di uno sconosciuto incontrato nell'atrio della compagnia hanno il potere di distruggere le tue chance, non pensare di dover utilizzare le buone maniere solo con i manager.
  7. 7
    Mentre fai la presentazione, fornisci dati utili al potenziale cliente. Assicurati di includere tutte le tue informazioni di contatto e quelle extra che ritiene necessarie al fine di prendere una decisione. Dagli un bigliettino da visita e/o una brochure se lo vedi di persona, altrimenti mandagli tutto per posta [16] .
    • Descriverti nel modo sbagliato potrebbe nuocere alla tua carriera. Usa il titolo di CEO o di presidente della tua compagnia solo se si ti trovi in una stanza piena di persone che rivestono ruoli simili, altrimenti puoi usare parole come “rappresentante”, “manager” (se hai dipendenti) o un altro titolo specifico che descrive i tuoi compiti [17] .
    Pubblicità

Consigli

  • La gente apprezza l'onestà, il candore e l'autoconsapevolezza. Comportarti da spavaldo, fare complimenti palesemente falsi o usare finti sorrisi non è ideale per portare a termine un affare.
  • Per quanto la tua impresa abbia adottato una cultura più informale, la professionalità rimane una componente essenziale per vendere efficacemente. Cerca di rispettare gli standard del cliente, non solo il codice di abbigliamento o le linee guida di marketing della tua compagnia.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non fare promesse che non puoi mantenere, e assicurati di mantenere le promesse che fai. Non c'è modo migliore di perdere un cliente o ricevere una pessima recensione di tradire la fiducia di qualcuno o non riuscire a completare un lavoro.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Calcolare l'Equivalente a Tempo Pieno (FTE)Calcolare l'Equivalente a Tempo Pieno (FTE)
Usare un Registratore di CassaUsare un Registratore di Cassa
Iniziare un Business Senza SoldiIniziare un Business Senza Soldi
Avviare un Linea di Abbigliamento in ProprioAvviare un Linea di Abbigliamento in Proprio
Calcolare l'Indice di Rotazione del MagazzinoCalcolare l'Indice di Rotazione del Magazzino
Aprire un'AttivitàAprire un'Attività
Guadagnare Soldi da StudenteGuadagnare Soldi da Studente
Lavorare da Casa con l'Inserimento DatiLavorare da Casa con l'Inserimento Dati
Calcolare il Margine LordoCalcolare il Margine Lordo
Guadagnare Subito dei Soldi Senza Chiederli in PrestitoGuadagnare Subito dei Soldi Senza Chiederli in Prestito
Avviare la tua Linea di GioielliAvviare la tua Linea di Gioielli
Avviare una Piccola ImpresaAvviare una Piccola Impresa
Calcolare il Capitale Operativo o Circolante (Working Capital)Calcolare il Capitale Operativo o Circolante (Working Capital)
Gestire una Situazione con un Cliente DifficileGestire una Situazione con un Cliente Difficile
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 138 volte
Questa pagina è stata letta 4 138 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità