Il sodio è un elettrolita essenziale per l'organismo. Aiuta a regolare la pressione sanguigna ed è necessario per la corretta funzionalità di muscoli e nervi. L'iponatriemia (il nome scientifico della carenza di sodio nel sangue) si verifica quando la concentrazione ematica di questo minerale scende sotto 135 mmol/l. Le cause più comuni sono ustioni, diarrea, sudorazione eccessiva, vomito e alcuni farmaci che aumentano la produzione di urina, come i diuretici.[1] Senza i giusti trattamenti l'iponatriemia può provocare debolezza muscolare, mal di testa, allucinazioni e persino il decesso nei casi più gravi.[2] Chiama il tuo medico se noti i sintomi dell'iponatriemia, oppure recati al pronto soccorso in caso di sintomi gravi. Può bastare un cambiamento della terapia farmacologica o il trattamento di una patologia latente per far aumentare i livelli di sodio nel sangue.

Metodo 1 di 3:
Cercare Cure Mediche per i Sintomi di Bassi Livelli di Sodio

  1. 1
    Se hai una patologia che aumenta il tuo rischio, fai attenzione ai sintomi. Alcune patologie o disturbi di salute aumentano il rischio di una bassa concentrazione di sodio nel sangue. Questo significa che dovresti fare particolare attenzione alla comparsa dei sintomi. Alcuni di questi fattori includono:[3]
    • Malattie ai reni, al cuore o cirrosi epatica.
    • Età avanzata, in particolare sopra i 65 anni.
    • Attività fisica intensa e frequente, come triathlon, maratone e ultramaratone.
    • Alcuni farmaci, come antidepressivi, diuretici (o farmaci per la pressione) e alcuni antidolorifici.
  2. 2
    Chiama il tuo medico se noti i sintomi dell'iponatriemia. I casi lievi o moderati di questa deficienza di solito non rappresentano un'emergenza, ma è importante considerare i sintomi se rientri in una categoria a rischio. Tuttavia, ricorda che i sintomi di una bassa concentrazione di sodio nel sangue possono indicare anche altri problemi di salute. Chiama il tuo medico se avverti:[4]
    • Nausea.
    • Mal di testa.
    • Crampi.
    • Debolezza.
  3. 3
    Cerca cure mediche immediate se avverti sintomi gravi di carenza di sodio. La riduzione degli elettroliti del sodio nel sangue può essere pericolosa, soprattutto se è grave. Questa patologia può essere fatale se non viene curata. Cerca subito cure mediche se noti uno dei sintomi seguenti:[5]
    • Nausea e vomito.
    • Confusione.
    • Convulsioni.
    • Perdita di coscienza.
  4. 4
    Se hai il sospetto di soffrire di iponatriemia, sottoponiti a un esame. Recati dal medico e chiedi se può confermare i livelli di sodio nel tuo sangue con un esame ematico o delle urine.[6]
    • L'iponatriemia può essere una patologia grave, quindi è importante ricevere subito cure se sospetti di avere questo problema.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Trattare l'Iponatriemia

  1. 1
    Smetti di prendere i farmaci se il tuo medico te lo ordina. Ci sono diverse medicine che possono provocare una riduzione eccessiva della concentrazione di sodio nel sangue e può bastare smettere di seguire la terapia per guarire. Informa il tuo medico di tutti i farmaci con ricetta, da banco o illegali che assumi regolarmente. Alcune delle sostanze che provocano comunemente l'iponatriemia includono:[7]
    • Diuretici tiazidici.
    • Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRIs).
    • Carbamazepina (Tegretol).
    • Clorpromazina (Largactil).
    • Indapamide (Natrilix).
    • Teofillina.
    • Amiodarone (Cordarone).
    • Ecstasy (MDMA).[8]
  2. 2
    Tratta i problemi di salute che provocano la carenza di sodio. Se i bassi livelli di sodio nel tuo sangue vengono provocati da un'altra patologia, hai bisogno di ricevere cure. Trattare il problema alla base può risolvere anche la deficienza di sodio. Tuttavia, se la patologia non è curabile, dovrai assumere dei farmaci. I problemi di salute che possono provocare una riduzione della concentrazione di sodio nel sangue includono:[9]
    • Malattie ai reni.
    • Malattie cardiache.
    • Cirrosi epatica.
    • Sindrome da inappropriata secrezione di ADH (SIADH).
    • Ipotiroidismo.
    • Iperglicemia (alti livelli di zucchero nel sangue).
    • Ustioni gravi.
    • Malattie gastrointestinali che provocano diarrea e vomito.[10]
  3. 3
    Chiedi al tuo medico farmaci per correggere i bassi livelli di sodio. Se l'iponatriemia non migliora con altri trattamenti o se non hai alternative, il tuo dottore potrebbe prescriverti farmaci in grado di aumentare la concentrazione del sodio nel sangue. Prendili seguendo esattamente le sue indicazioni e non superare le dosi consigliate.[11]
    • Il Tolvaptan (Samsca) è un farmaco che viene usato spesso per trattare le carenze di sodio. Informa il tuo medico di tutti gli altri farmaci che assumi e segui le sue indicazioni sul dosaggio. Se prendi il Tolvaptan, chiedi consiglio a un nefrologo in modo da non innalzare troppo la concentrazione di sodio nel sangue.[12]
  4. 4
    Assumi fluidi per via intravenosa se i livelli di sodio nel tuo sangue sono molto bassi. Se un paziente entra in shock a causa dell'iponatriemia grave è necessario il trattamento con soluzione salina isotonica per via intravenosa. Una flebo tempestiva dovrebbe aiutare a ristabilire l'equilibrio, ma in questi casi di solito è richiesto anche il ricovero ospedaliero.[13]
    • La sepsi o un'infezione del sangue possono provocare una riduzione grave della concentrazione ematica di sodio.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Bilanciare l'Assunzione e l'Espulsione dei Fluidi

  1. 1
    Se il medico te lo consiglia, limita l'assunzione d'acqua a 1-1,5 l al giorno. Bere troppa acqua può diluire il sodio nel sangue e far scendere la sua concentrazione. In questi casi è possibile risolvere l'iponatriemia riducendo l'assunzione di liquidi. Tuttavia, chiedi consiglio al medico prima di provare questo rimedio.[14]
    • Di solito ridurre l'assunzione d'acqua è un trattamento efficace solo quando ti è stata diagnosticata la sindrome da inappropriata secrezione di ADH (SIADH).
    • L'urinazione e la sete sono buoni indicatori della tua idratazione. Se l'urina è di colore giallo chiaro e non hai sete, sei bene idratato.[15]
  2. 2
    Se conduci una vita attiva, bevi sport drink. Se sei un atleta o sudi molto a causa della tua attività, gli sport drink possono aiutarti a mantenere normali livelli di sodio. Queste bevande ti permettono di reintegrare gli elettroliti di sodio che hai perso nel sangue. Bevi uno sport drink prima, durante o dopo gli allenamenti.[16]
    • Gli sport drink contengono elettroliti essenziali, come sodio e potassio.
  3. 3
    Non prendere diuretici se non per ordine del tuo dottore. Se non hai una patologia preesistente e non hai ricevuto una prescrizione dal medico, non assumere diuretici. Questi farmaci stimolano la produzione di urina, prevenendo la ritenzione idrica. Tuttavia, possono anche disidratarti.
    Pubblicità

Consigli

  • Segui i consigli del tuo medico sulla quantità di sodio che devi assumere con la dieta. Non aumentare drasticamente l'assunzione di sodio per provare a massimizzare la concentrazione di questa sostanza nel tuo sangue.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Eliminare il Grasso dalla Pancia

Come

Perdere 10 kg in 2 Settimane

Come

Perdere 2 Chili in Un Solo Giorno

Come

Dimagrire Velocemente

Come

Smettere Velocemente di Avere Fame

Come

Calcolare quante Calorie Assumere per Perdere Peso

Come

Eliminare il Grasso nell'Interno Coscia

Come

Ridurre gli Alti Livelli di Creatinina

Come

Perdere Massa Grassa Velocemente

Come

Calcolare le Calorie Bruciate in un Giorno

Come

Perdere 5 Chili in Una Settimana

Come

Ridurre la Circonferenza delle Cosce

Come

Perdere Peso

Come

Perdere Velocemente il Seno Maschile
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Erik Kramer, DO, MPH
Co-redatto da
Osteopata
Questo articolo è stato co-redatto da Erik Kramer, DO, MPH. Il Dottor Kramer lavora come Medico di Base alla University of Colorado ed è specializzato in controllo del peso, diabete e medicina interna. Si è diplomato in Osteopatia presso il Touro University Nevada College of Osteopathic Medicine nel 2012. Questo articolo è stato visualizzato 73 559 volte
Questa pagina è stata letta 73 559 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità