Come Aumentare i Livelli di Sodio nel Sangue

In questo Articolo:Cambiare la DietaFarsi FurbiComprendere le Complicazioni

Il sodio è un elettrolita essenziale presente nel nostro corpo. Aiuta la regolazione della pressione sanguigna ed è necessario per il buon funzionamento di cellule muscolari e nervose. Basso sodio nel plasma, o iponatremia, è l'espressione usata per descrivere dei livelli bassi di sodio nel sangue. Cause comuni sono ustioni, diarrea, sudorazione eccessiva, vomito e alcuni farmaci che aumentano i livelli di eliminazione delle urine, come i diuretici.[1] Se trascurato, un basso livello di sodio può portare a debolezza muscolare, mal di testa, allucinazioni e, in casi più gravi, anche il decesso.[2] Per aumentare i livelli di sodio nel sangue, segui il passaggio 1 qui sotto.

Parte 1
Cambiare la Dieta

  1. 1
    Riduci e limita l'apporto di acqua. Bere troppa acqua può diluire il sodio nel sangue portando a una diminuzione dei suoi livelli. Inoltre aumenta il rischio di ritenzione di acqua nel corpo: più bevi, maggiore sarà la ritenzione.
    • Puoi ridurre l'assunzione di acqua giornaliera senza correre alcun rischio. Invece di bere 2 litri o più ogni giorno, se sai di soffrire già di iponatremia, prova a bere tra 1 litro e 1 litro e mezzo di acqua al giorno. Questo eviterà che il sodio nel tuo corpo sia diluito ed eliminato con le urine o il sudore.
    • Aumenta l'apporto di liquidi solo in determinate condizioni, come nei periodi caldi o durante l'esercizio fisico. La sudorazione causa la perdita di liquidi, quindi potrebbe portare a disidratazione, che non è quello che vuoi.
  2. 2
    Se fai attività fisica, bevi degli integratori sportivi. Se sei un atleta o una persona molto attiva che suda molto, gli integratori sportivi potrebbero esserti utili. Bere queste bibite può compensare la perdita degli elettroliti di sodio.
    • Qualsiasi tipo di integratori (tipo il Gatorade) contiene gli elettroliti necessari in caso di un’eccessiva perdita di liquidi tramite sudorazione o vomito.
    • In genere tali bibite contengono gli elettroliti essenziali più importanti, soprattutto sodio e potassio.
  3. 3
    Se non ti piacciono gli integratori, considera delle alternative più salutari. Non a tutti piacciono le bibite per sportivi e, in aggiunta, non sono sempre disponibili. Ecco altre possibilità essenziali:
    • Acqua salina. La puoi preparare a casa e fornisce rapidamente al corpo il sodio perso. Metti un pizzico di sale in un bicchiere d'acqua e bevi.
    • Acqua di cocco. Contiene molti elettroliti e va bene in casi di disidratazione. Contiene sodio, magnesio e tanto potassio.
    • Banana. Dopo aver fatto molta attività fisica, mangia 1 o 2 banane, a elevato contenuto di potassio.
  4. 4
    Mangia cibi con alto contenuto di sodio. Se pensi di avere perso del sodio sudando o in qualche altro modo, puoi assumerne di nuovo durante i pasti. Esempi di cibi che contengono molto sodio:[3]br>
    • Sale da cucina. La dose giornaliera raccomandata è 1 cucchiaino (2300 mg).
    • Brodo o zuppa. Un dado di 5 g contiene circa 1200 mg di sodio.
    • Salame. Una fetta di salame contiene 226 mg di sodio.
    • Pancetta. Una fetta di pancetta contiene 194 mg di sodio.
    • Formaggio. 100 g di formaggio contengono 215 mg di sodio.
    • Olive. 100 g di olive contengono 1556 mg di sodio.
    • Salsa di soia. 1 cucchiaino di salsa di soia contiene 335 mg di sodio.
    • Caviale. 100 g di questo cibo contengono circa 1500 mg di sodio.
  5. 5
    Mangia più frutta e verdura. Il sodio si trova in quasi tutti i tipi di cibo che mangiamo. Il modo più sano per aumentare il sodio nel sangue è di mangiare frutta e verdura contenenti sodio. Anche i cibi confezionati contengono molto sodio, ma gli esperti suggeriscono di consumare prodotti freschi.[4]<
    • Un bicchiere di succo di verdure contiene 500 mg di sodio. In un frullatore aggiungi del cardo triturato, delle carote e del sedano con un pizzico di sale per fare un succo gustoso.
    • Anche le patate dolci e gli spinaci sono ricchi di sodio. Se non hai tempo, prova i cannellini in scatola(1174 mg di sodio per confezione) o le olive in scatola. Una piatto con 5 olive può aggiungere 550 mg di sodio.
    • Frutti come la mammea americana, la guava e il frutto della passione contengono da 50 a 130 mg di sodio.
    • I cibi confezionati contengono 50 mg di sodio in più, secondo il dipartimento dell'agricoltura americano.
  6. 6
    Assumi il sodio anche mangiando la carne. Le zuppe di carne e i brodi fatti con le ossa sono ricche fonti di sodio. Anche i polpettoni di carne e gli stufati di manzo contengono molto sodio. Se la frutta e le verdure non fanno per te, devi sapere che puoi anche ricorrere a fonti animali.
    • Le carni sono un'importante fonte di sodio. Infatti, la maggior parte della carne confezionata ha tantissimo sodio per aiutare la conservazione. Si va dalle crocchette di pollo alla pizza, agli hamburger dei fast food. Se non si fa attenzione, può diventare un modo facile e non sano per assumere “troppo sodio”.[5]

Parte 2
Farsi Furbi

  1. 1
    Non fare uso di diuretici. Assumi diuretici solo sei hai già una patologia che ne richiede l'uso indicato dal medico. Questi farmaci sono conosciuti come “pillole dell'acqua” perché producono una sostanza che stimola la produzione delle urine, prevenendo così la ritenzione di acqua nel corpo. Perderai però anche il sodio, finendo così per essere disidratato.
    • La funzione di queste medicine è di liberare acqua e sodio dal corpo. Assumendo questo tipo di farmaco, si avrà un'ulteriore perdita di sodio, che può essere pericoloso per la salute di una persona.
    • I diuretici più conosciuti sono il clorotiazide (Diuril), la furosemide (Lasix) e lo spironolattone (Aldactone).
  2. 2
    Considera l'assunzione di sodio raccomandata. Generalmente per un adulto medio si raccomandano 6 g di sale al giorno, che corrisponde a circa un cucchiaino. In rari casi si raccomanda una dieta a elevato contenuto di sodio.
    • Persone molto attive potrebbero richiedere livelli più alti di una persona normale. In alcuni casi, tuttavia, quando i pazienti soffrono di iponatremia, si potrebbe consigliare un aumento dei livelli di sodio. Consulta il medico se è questo il tuo caso.
    • Studi statistici mostrano che l'85% delle persone consumano altissimi livelli di sodio. È possibile che i tuoi livelli di sodio siano diversi da quello che credi.
    • I bambini piccoli hanno bisogno di 2 g, e quelli un po' più grandi hanno bisogno dai 3 ai 5 g di sale. Ricorda che il livello massimo di sodio raccomandato per una persona normale è di 6 g al giorno.
  3. 3
    Bilancia l'assunzione con la perdita di liquidi. È importante ricordare che l'assunzione di liquidi durante un esercizio fisico è diversa da quella a riposo. Fai una stima della perdita di liquidi dovuta a sudorazione o eliminazione delle urine, per calcolare il giusto apporto di acqua.
    • Non bere più di 800 ml di acqua ogni ora. Durante intensi allenamenti, gli atleti tendono a bere molto, sovraccaricandosi di acqua. Studi clinici dimostrano che i maratoneti sono soggetti a iponatremia a causa della troppa assunzione di acqua per ripristinare i liquidi persi o per togliere la sete.
    • La vasopressina, un ormone naturale antidiuretico, aumenta durante condizioni di stress fisico. Il corpo ha la tendenza a conservare l'acqua nonostante una sudorazione eccessiva. Infatti, lo stress fisico causato durante la corsa può ridurre la capacità di escrezione dei reni a 100 ml all'ora (normalmente è di 1 litro).
  4. 4
    Tieni a mente la tua salute. Ricorda che ci sono condizioni particolari che richiedono un consiglio medico prima di iniziare una dieta con alto sodio, soprattutto nel caso di patologie dei reni, problemi cardiovascolari e osteoporosi. Prima di cambiare qualcosa, chiedi consiglio al tuo dottore.
    • Ci sono pochissime persone che hanno bisogno di una dieta ad alto contenuto di sodio. La maggior parte dei medici, infatti, raccomanda poco sodio. Una dieta con pochi grassi e elevato apporto proteico normalmente aiuta a prevenire l'ipertensione e le malattie cardiovascolari.

Parte 3
Comprendere le Complicazioni

  1. 1
    Impara quali sono i sintomi causati da bassi livelli di sodio. Una diminuzione degli elettroliti di sodio nel corpo può essere pericolosa. Soffrire di una grave iponatremia può essere fatale, se non viene curato. Di seguito sono elencati i sintomi che indicano un basso livello di sodio:
    • Mal di testa.
    • Nausea e vomito.
    • Stanchezza o debolezza.
    • Convulsioni muscolari.
    • Confusione.
    • Irritabilità e irrequietezza.
      • Se sperimenti episodi di incoscienza, attacchi epilettici e/o coma, si tratta di un'emergenza medica. Recati all'ospedale più vicino.
  2. 2
    Devi conoscere gli effetti sul cervello. Considera che tutti i sintomi dovuti all'iponatremia sono dovuti al fatto che il cervello è sensibile a tutti i bassi livelli di sodio. Ecco perché questa condizione può essere così grave da portare a danni al cervello.[6]
    • La sensitività del cervello è causata da livelli di sodio molto bassi nel sangue, che causano una quantità eccessiva di acqua che entra nelle cellule del cervello, il che porta a un rigonfiamento delle cellule stesse. Se si raggiunge questo stadio, è necessario un intervento medico.
  3. 3
    Vai dal medico. Se hai questi sintomi o credi che i livelli di sodio siano bassi, è meglio andare dal dottore. La quantità giusta di sodio è una linea molto sottile tra "sufficiente" e "non troppo". Il tuo dottore saprà cosa è il meglio per il tuo corpo.
    • Può essere una condizione grave, se non viene curata. Segui i passaggi descritti in questo articolo, ma non esitare a consultare il tuo medico in caso di domande o preoccupazioni. Nonostante sia possibile alleviare questa condizione con un equilibrio adeguato di sodio e liquidi, per mantenersi in buona salute è sempre meglio ricorrere al consiglio del medico.

Consigli

  • Controlla che il livello di sodio nel sangue sia nei valori normali facendo degli esami di laboratorio.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Dieta & Stile di Vita

In altre lingue:

English: Raise Your Blood Sodium Level, Русский: повысить уровень натрия в крови, Português: Aumentar seu Nível de Sódio Sanguíneo, Español: aumentar tu nivel de sodio en la sangre, Français: augmenter votre taux de sodium dans le sang, Deutsch: Den Blutnatriumspiegel erhöhen, Bahasa Indonesia: Meningkatkan Kadar Sodium Darah Anda, 中文: 提高血钠水平, Nederlands: Het natriumgehalte in je bloed verhogen, Čeština: Jak zvýšit hladinu sodíku v krvi, العربية: رفع مستوى الصوديوم في الدم, Tiếng Việt: Tăng nồng độ natri trong máu, ไทย: เพิ่มระดับโซเดียมในเลือด, 한국어: 혈중 나트륨 수치 올리는 방법, 日本語: 血中ナトリウム濃度を高める, हिन्दी: अपने खून में सोडियम का स्तर बढाएं

Questa pagina è stata letta 51 584 volte.
Hai trovato utile questo articolo?