Scarica PDF Scarica PDF

Quando il rivestimento uterino – o endometrio – è sano, le donne hanno maggiori probabilità di avere mestruazioni regolari e restare incinte; se il tuo è particolarmente sottile, invece, puoi avere difficoltà a gestire una gravidanza. Fortunatamente questo disturbo può essere trattato con alcuni cambiamenti nello stile di vita e puoi collaborare con il ginecologo per ispessirlo attraverso terapie mediche. Sii positiva, ricorda che molte donne possono incrementare lo spessore dell'endometrio e migliorare le probabilità di avere un bambino.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Usare Metodi Naturali

  1. 1
    Svolgi attività fisica ogni giorno. L'esercizio aumenta la circolazione del sangue nell'organismo, utero incluso;[1] un buon flusso sanguigno rafforza l'endometrio. Cerca di mantenerti attiva almeno mezz'ora al giorno; puoi scegliere di nuotare, correre, andare in bicicletta, fare yoga o anche semplicemente camminare.
    • Se svolgi un lavoro molto sedentario, cerca di alzarti e camminare un po' per circa 2-3 minuti ogni ora.
  2. 2
    Dormi almeno 7 ore a notte. Fai in modo di essere ben riposata per mantenere stabili gli ormoni; durante il sonno gli estrogeni e il sistema endocrino ripristinano l'equilibrio.[2] Cerca di impostare un programma del sonno sano per dormire almeno 7-9 ore ogni notte; metti in atto i seguenti consigli per migliorarlo:
    • Definisci un orario specifico in cui andare a letto e alzarti ogni giorno.
    • Evita di fare riposini durante il giorno.
    • Usa la camera da letto solo per dormire; per esempio, non guardare la TV mentre sei a letto;
    • Rispetta una routine della buonanotte che sia rilassante, come fare un bagno caldo o farti un massaggio alle mani.
    • Dormi in una stanza fresca e buia.
  3. 3
    Riduci lo stress. L'ansia emotiva e le sostanze chimiche che rilascia possono influire negativamente sul corpo, anche sull'equilibrio ormonale; gestiscila trovando ogni giorno dei momenti per rilassarti. Prova lo yoga, la meditazione, inizia un progetto creativo, come scrivere o disegnare, sfrutta l'aromaterapia o qualsiasi altra tecnica ti permetta di ridurre la tensione emotiva. Se svolgi una vita casalinga o lavorativa particolarmente impegnativa, cerca di praticare la consapevolezza.
  4. 4
    Prendi degli integratori erboristici. Sebbene la loro capacità di migliorare lo spessore delle pareti uterine non sia scientificamente provata, alcune piante aromatiche possono comunque aumentare la circolazione verso l'organo o incrementare la produzione di estrogeni. Molti integratori sono in vendita in farmacia, nei negozi di prodotti naturali o anche online (ma assicurati che si tratti di rivenditori seri e affidabili). Consulta il medico o il farmacista prima di iniziare un trattamento con questi integratori; è pur vero che si tratta di prodotti naturali, ma possono interagire negativamente con altri farmaci o con qualche patologia già esistente. Eccone alcuni adatti per rafforzare o equilibrare i livelli di estrogeni o per migliorare la circolazione ematica:[3]
    • Igname selvatico.
    • Actaea racemosa.
    • Angelica cinese.
    • Liquirizia.
    • Trifoglio dei prati.[4]
  5. 5
    Non mettere in atto attività che riducono il flusso sanguigno. Proprio perché stai cercando di aumentarlo, devi evitare qualsiasi cosa che possa limitarlo; tra le pratiche più note che possono abbassare la circolazione del sangue considera:[5]
    • Fumo: smetti di fumare! È pericoloso per la salute e riduce la circolazione del sangue.
    • Bevande caffeinate: riduci il consumo di caffeina a una tazza al giorno; procedi gradualmente per evitare i sintomi d'astinenza.
    • Decongestionanti: i farmaci contro le allergie e la sinusite che contengono fenilefrina o altri vasocostrittori restringono i vasi sanguigni, usa quindi prodotti privi di questi principi attivi.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Usare Tecniche Mediche Standard

  1. 1
    Recati dal ginecologo. Se hai mestruazioni irregolari o hai difficoltà a rimanere incinta, rivolgiti al medico di famiglia o al ginecologo. Possono esserci molti fattori responsabili di tale disturbo, quindi è importante eseguire degli accertamenti per escludere altre cause diverse del tuo tessuto uterino sottile. Se il problema è proprio l'endometrio poco spesso, il medico è la persona più indicata per aiutarti a definire un trattamento.
    • È importante individuare la causa del tuo problema, in modo da trovare la cura più adatta.
  2. 2
    Prova una terapia di estrogeni. Il primo trattamento per ispessire le pareti uterine consiste nell'agire sugli ormoni assumendo estrogeni;[6] il ginecologo può prescriverti delle pillole anticoncezionali a base di questo ormone o somministrartelo in forma di compresse, cerotti, gel, crema o anche spray.[7]
    • L'assunzione di estrogeni aumenta il rischio trombosi, malattie cardiache e alcune forme di cancro;[8] discuti quindi con il medico la tua storia clinica e quella familiare.
  3. 3
    Prendi dei farmaci vasodilatatori. Il rivestimento uterino ha bisogno di un buon flusso di sangue per svilupparsi e le arterie ristrette potrebbero essere la causa del tuo endometrio sottile.[9] Valuta con il ginecologo se è opportuno assumere dei farmaci per dilatare i vasi sanguigni – chiamati appunto vasodilatatori – per migliorare l'apporto ematico all'utero.
    • Le persone che soffrono di determinate patologie non possono prendere questa classe di farmaci, dato che può causare effetti collaterali quali tachicardia, ritenzione idrica, cefalea, dolori toracici e nausea.[10] Esamina la tua storia clinica con il medico prima di iniziare qualsiasi terapia farmacologica.
  4. 4
    Aumenta l'apporto di vitamina E. Questa vitamina può migliorare il flusso sanguigno nelle pareti uterine e incrementarne lo spessore. Mangia alimenti che ne sono ricchi e valuta con il ginecologo l'opportunità di prendere un integratore, noto con il nome di tocoferolo.[11] Il dosaggio giornaliero di vitamina E raccomandato per le donne è pari a 15 mg; chiedi al medico se nel tuo caso vale la pena aumentarlo per ispessire l'endometrio – in alcune ricerche sono stati somministrati 600 mg alle donne.[12] Gli alimenti particolarmente ricchi di questa preziosa sostanza sono:[13]
    • Mandorle, pinoli, arachidi e burro di arachidi.
    • Semi crudi come zucca, girasole e sesamo.
    • Bietola, verza e spinaci.
    • Senape indiana, rape verdi e prezzemolo.
    • Avocado, broccoli, pomodori e olive.
    • Mango, papaya e kiwi.
    • Olio di germe di grano, di cartamo e di mais.
  5. 5
    Assumi gli integratori di L-arginina. Esistono valide prove scientifiche che questo integratore aiuta le persone con problemi cardiaci e dolori alle gambe dovuti alle arterie ostruite;[14] dato che dilata le arterie e migliora il flusso sanguigno, può essere utile anche per ispessire l'endometrio.[15] Puoi trovare la L-arginina in farmacia o nei negozi di prodotti naturali.
    • Non esiste un limite di dosaggio definito, ma l'ideale è assumerne da 0,5 a 15 mg, in base ai diversi disturbi.[16] In alcuni studi sono stati somministrati 6 g al giorno per trattare l'utero sottile; parla con il tuo ginecologo in merito al dosaggio appropriato e se è opportuno per te assumere tale integratore.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Valutare Soluzioni Mediche più Moderne

  1. 1
    Informati in merito alla terapia con aspirina a basso dosaggio. Si è riscontrato che assumere piccole dosi di acido acetilsalicilico può migliorare le probabilità di gravidanza in alcune donne, sebbene sia ancora dibattuto se tale fenomeno sia dovuto all'ispessimento dell'endometrio.[17] Assumi l'aspirina solo previa approvazione del medico e dopo aver esaminato con lui la tua storia clinica.
  2. 2
    Discuti con il dottore se assumere la pentossifillina. Il nome commerciale è Trental ed è un farmaco in grado di migliorare la circolazione sanguigna; viene usato in combinazione con la vitamina E per ispessire le pareti uterine delle donne che cercano di restare incinte.[18] Tra gli effetti collaterali potresti provare vertigini e disturbi gastrici. Valuta con il ginecologo se puoi assumere questo farmaco e assicurati di informarlo dei seguenti aspetti:[19]
    • Se sei allergica alla caffeina o ad altri farmaci.
    • Quali medicinali stai assumendo, soprattutto se si tratta di anticoagulanti.
    • Se hai o hai avuto in passato problemi renali.
    • Se stai cercando di restare incinta.
    • Se devi sottoporti presto a un intervento chirurgico.
  3. 3
    Svolgi delle ricerche in merito ai trattamenti con le citochine. Se le terapie standard non hanno portato ai risultati sperati puoi rivolgerti a uno specialista per tentare nuove procedure mediche. In alcuni studi si è riscontrato che i trattamenti con fattore stimolante le colonie di granulociti (CSF) hanno migliorato l'endometrio nelle donne che si preparano alla fecondazione in vitro. Si tratta di un nuovo metodo che è ancora in fase di studio, ma puoi chiedere al tuo ginecologo se rappresenta un'opzione che puoi prendere in considerazione.[20]
    Pubblicità

Consigli

  • Il farmaco Clomid, una pillola anticoncezionale con un'alta percentuale di progesterone, può assottigliare l'endometrio; chiedi al ginecologo se è il caso di interromperne la somministrazione.[21]
Pubblicità

Avvertenze

  • Un rivestimento uterino troppo spesso o livelli di estrogeni nel corpo troppo alti possono aumentare il rischio di cancro all'endometrio;[22] recati regolarmente dal ginecologo per dei controlli puntuali per monitorare la situazione.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Cessare il Ciclo MestrualeFar Cessare il Ciclo Mestruale
Riconoscere le Perdite di Sangue da ImpiantoRiconoscere le Perdite di Sangue da Impianto
Fare il Bagno con le MestruazioniFare il Bagno con le Mestruazioni
Abbreviare il Ciclo MestrualeAbbreviare il Ciclo Mestruale
Trattare le Lesioni VaginaliTrattare le Lesioni Vaginali
Capire se le Perdite Vaginali sono NormaliCapire se le Perdite Vaginali sono Normali
Togliere un Assorbente Interno IncastratoTogliere un Assorbente Interno Incastrato
Inserire gli Ovuli VaginaliInserire gli Ovuli Vaginali
Nuotare con un Assorbente Esterno durante il CicloNuotare con un Assorbente Esterno durante il Ciclo
Far Rompere le AcqueFar Rompere le Acque
Rimpicciolire il SenoRimpicciolire il Seno
Controllare la Dilatazione della CerviceControllare la Dilatazione della Cervice
Capire se Hai Avuto un Aborto SpontaneoCapire se Hai Avuto un Aborto Spontaneo
Perdere la Verginità senza Dolore (Ragazze)Perdere la Verginità senza Dolore (Ragazze)
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 23 086 volte
Categorie: Salute Donna
Questa pagina è stata letta 23 086 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità