Aumentare il proprio appetito non è un compito facile, soprattutto se hai scarso interesse nel cibo e hai difficoltà a guadagnare peso. Ma non preoccuparti, ci sono molte cose che puoi fare per educare il corpo a godere di nuovo del cibo. Qui di seguito troverai dei validi suggerimenti per far "ripartire" il tuo appetito.

Metodo 1 di 3:
Cambiamenti nello Stile di Vita

  1. 1
    Fai sempre colazione. Probabilmente l'hai già sentito dire, ma è davvero il pasto più importante della giornata. Una prima colazione sana e bilanciata "mette in moto" il metabolismo dopo una lunga notte di digiuno, inoltre prepara il corpo per affrontare la giornata. Questo pasto fornisce tutta l'energia per essere attivo e incrementa l'appetito.
    • Alcune buone scelte per una colazione sana e bilanciata sono i cereali integrali, lo yogurt, il muesli e la frutta fresca. Puoi anche considerare un frullato di frutta.
    • Se stai cercando di aumentare il tuo apporto calorico, spalma del burro di arachidi su una fetta di pane integrale o un toast. È buonissimo e ricco di grassi sani.
  2. 2
    Consuma pasti piccoli ma frequenti. Mangiare poco e spesso, anziché fare tre grandi pasti, è una maniera per incrementare un sano appetito. Le persone che non hanno grande interesse nel cibo spesso sono intimidite dalle grandi porzioni che si consumano tradizionalmente a pranzo o a cena. Piccoli pasti, al contrario, sono meno scoraggianti e meno sazianti rispetto a quelli grandi; tuttavia, nell'arco della giornata, consumerai comunque la medesima quantità di cibo.
    • Delle porzioni ridotte ti aiutano anche a sentirti meno gonfio e fiacco dopo avere mangiato; questo è il motivo per cui le persone che non hanno grande appetito non apprezzano i pasti molto abbondanti. Cerca di consumare 4-6 pasti al giorno per evitare la sensazione di "pienezza".
    • Non temere di essere anticonformista e di mangiare quello che ti piace di più. Se preferisci consumare il tuo pasto più abbondante alla mattina piuttosto che alla sera, fallo. Se trovi che sia meglio per te spezzare il pranzo in due pasti più piccoli, va bene.
  3. 3
    Mangia degli spuntini sani. Questi ti aiutano quando hai difficoltà a consumare più cibo durante i pasti principali. Piccole porzioni possono essere meno demoralizzanti e degli snack frequenti ti aiutano ad assumere la corretta "forma mentis" quando si tratta di cibo. Prova a mettere una ciotola con i tuoi spuntini preferiti negli ambienti della casa in cui passi maggior tempo, ad esempio in cucina o nel soggiorno sopra il tavolino. Questo ti incoraggerà a mangiare durante tutto l'arco della giornata.
    • Scegli degli alimenti che sono ricchi di zuccheri e grassi sani, come le banane, gli avocado e le noci. Opta per salse e alimenti spalmabili come l'hummus o i formaggi cremosi; se preferisci gli spuntini salati valuta i popcorn e i pretzel.
    • Ricorda che gli spuntini non devono diventare dei sostituti dei pasti, ma un loro complemento. Quindi evita di mangiare gli snack vicino all'ora di pranzo o cena, altrimenti ti rovinerai l'appetito.
  4. 4
    Scegli il tuo cibo favorito. Mangiare è un compito decisamente più semplice quando gli alimenti ti piacciono. Investi un po' del tuo tempo ed energie nella pianificazione della spesa, degli snack e dei pasti secondo i tuoi gusti; così facendo non smetterai di mangiare solo perché non c'è nulla in casa di tuo gradimento.
    • Se attualmente sei sottopeso, non dovresti preoccuparti troppo di rispettare una dieta puramente sana. Se ami il cioccolato o la pizza, concediti qualche piccolo sfizio e mangia queste delizie. Ricorda però che gli alimenti grassi ti possono far sentire gonfio e a disagio, per cui consumali con moderazione.

    • Puoi anche provare a mangiare quegli alimenti che ti fanno stare bene oppure quei piatti che associ alla tua casa e alla tua infanzia; prova a pensare allo stufato della mamma o alla lasagna della nonna! Potresti accorgerti che i cibi che associ a dei bei ricordi sono anche più facili da mangiare.
  5. 5
    Evita gli odori sgradevoli. Gli alimenti che emettono un aroma troppo forte possono sopraffarti e impedirti di mangiare del tutto un piatto, soprattutto quando non sei particolarmente affamato. Evita il tonno, i formaggi forti (a meno che tu sia un patito di questi alimenti) o qualunque altra cosa che abbia un odore che non ti piace.
    • Ricorda che il cibo molto caldo, di solito, ha un odore più forte rispetto a quello freddo; per questo motivo prova a mangiare più panini, insalate e affettati se gli odori sono un problema.
  6. 6
    Fai uso delle erbe aromatiche e delle spezie quando cucini. Sebbene gli odori possano essere un problema, è pur vero che dei cibi profumati e appetitosi fanno "brontolare" lo stomaco. Cerca di usare le spezie e le erbe aromatiche per conferire ai tuoi piatti preferiti un aroma meraviglioso e risvegliare il tuo interesse nei confronti del cibo. Non sarai mai più annoiato da cibi sciatti e insapori.
    • Si dice che la cannella sia una delle spezie che maggiormente stimola l'appetito in modo naturale. Aggiungila nelle tue preparazioni al forno, cospargine un po' sul toast imburrato o nella tazza di cioccolata calda, così da apprezzarne l'aroma speziato e il sapore.
    • Le piante aromatiche come il basilico, l'origano, il timo, il rosmarino e il finocchio conferiscono aroma e interesse a un'ampia varietà di piatti. Fai degli esperimenti quando cucini fino a trovare la tua combinazione preferita.
  7. 7
    Consuma meno fibre. Le fibre sono un nutriente che si trova nella frutta, verdura e cereali integrali ed è un componente indispensabile per una dieta sana. Tuttavia gli alimenti che ne sono ricchi sono estremamente sazianti, quindi è meglio mangiarli con moderazione quando stai cercando di aumentare il tuo appetito.
    • L'organismo ha bisogno di molto tempo per processare i cibi ricchi di fibre rispetto agli altri, questo è il motivo per cui sono tanto indicati nelle persone che cercano di mangiare meno senza soffrire di cali di energia.
    • Tuttavia, se il tuo obiettivo è quello di mangiare di più, una riduzione dell'apporto di fibre (come quelle contenute nel riso e nella pasta integrale, nei cereali integrali in genere) può aiutarti ad avere più appetito. Questa, però, è una soluzione a breve termine, dato che le fibre sono essenziali per una funzionalità corporale normale e sana.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Consigli Generali

  1. 1
    Rendi il momento dei pasti gradevole. Mangiare diventa un'esperienza più piacevole quando ti sforzi di creare una buona atmosfera. Accendi delle candele, metti della musica o guarda il tuo programma preferito alla TV. Evita inoltre conversazioni stressanti a tavola, soprattutto se il tuo scarso appetito è dovuto all'ansia.
  2. 2
    Allenati. Fai un po' di attività fisica leggera per stimolare la fame. Il nostro organismo è studiato per desiderare maggiori quantità di energia dal cibo dopo avere bruciato delle calorie, quindi è normale avere fame dopo l'allenamento.
    • Non devi impegnarti in nessuno sport estenuante e in nessun programma faticoso in palestra, è sufficiente una camminata veloce all'aria fresca per circa mezz'ora per risvegliare l'appetito.
    • Se sei sottopeso, dovresti evitare qualunque tipo di allenamento faticoso perché, anche se avrai più fame dopo l'attività fisica, il cibo che mangerai bilancerà appena le calorie che hai bruciato nello sport. Questo non ti aiuterà ad aumentare di peso. Evita qualunque allenamento faticoso fino a quando il tuo appetito sarà più forte e il peso comincerà ad aumentare.
  3. 3
    Bevi una quantità sufficiente di liquidi. Dovresti cercare di assumere 6-8 bicchieri di acqua o di bevande a base di acqua ogni giorno. Bere un bicchiere di acqua un'ora prima del pasto aiuta la digestione e assicura che non rimanga cibo residuo nello stomaco quando giunge l'ora di mangiare. Tuttavia evita di bere troppi liquidi poco prima di pranzo o cena poiché può diminuire la fame e farti percepire una falsa sensazione di sazietà.
    • Alcune tisane sono da sempre usate per incrementare la fame, in particolare la menta, l'anice e la liquirizia. Cerca di berne una tazza o due nell'arco della giornata per potenziare il tuo apporto di liquidi e allo stesso tempo aumentare l'appetito.
  4. 4
    Tieni un diario alimentare. Questo strumento ti permette di individuare e capire quali sono i tuoi problemi legati al cibo, in modo da tentare di superarli. Dovresti, ogni giorno, annotare quante volte ti sei sentito affamato e attratto dagli alimenti che ti piacciono di più. Così facendo potrai identificare quali sono i momenti migliori, per te, di mangiare e potrai massimizzare l'appetito.
    • Devi anche prendere nota degli alimenti o degli odori che trovi poco allettanti, per evitarli in futuro.
    • Inoltre, un diario alimentare ti permette di tenere traccia dei progressi e miglioramenti. Tutto ciò aumenta la fiducia in te stesso.
  5. 5
    Non mangiare da solo. È molto facile saltare i pasti o non mangiare quello che c'è nel piatto quando si mangia spesso in solitudine. Organizzati in modo che almeno la cena si svolga in famiglia oppure invita degli amici. Ti divertirai e magari ti dimenticherai che stai mangiando.
    • Circondarsi di altre persone è una buona idea per ottenere incoraggiamento e per renderti consapevole del cibo che non mangi (se è questo che vuoi).
    • Se cenare con la famiglia o gli amici non è sempre una soluzione fattibile, valuta di iscriverti a un club o a un gruppo dove si organizzano, ogni settimana, delle cene o pranzi sociali.
  6. 6
    Usa dei piatti grandi. Questo è un trucco psicologico che inganna il cervello perché le porzioni sembrano più piccole di quanto siano in realtà. In questa maniera puoi consumare quantità maggiori di alimenti rispetto a se venissero presentati ammassati in un piatto piccolo.
    • Utilizza dei piatti colorati e brillanti per disporre le pietanze in modo artistico e piacevole. Si ritiene che ciò abbia un effetto positivo sull'appetito.
  7. 7
    Rivolgiti a un medico. Se il tuo scarso appetito persiste, devi prendere in considerazione un aiuto medico. Egli potrà valutare quanto questo problema influisce negativamente sulla tua salute e ti prescriverà dei farmaci che stimolino la fame.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Aumentare l'Appetito per il Bodybuilding

  1. 1
    Aumenta l'apporto di zinco. Si tratta di un minerale molto importante per i culturisti che rafforza il sistema immunitario e stimola la produzione di testosterone. Si è individuata una certa correlazione fra i bassi livelli di zinco e uno scarso appetito, dato che questo minerale è necessario per la produzione di HCl, che a sua volta regola la digestione nello stomaco. Quindi, maggiori livelli di zinco si traducono in maggiore appetito.
    • Ai bodybuilder principianti si raccomanda una dose di 15 mg al giorno per gli uomini e di 9 mg al giorno per le donne. Si potranno aumentare i dosaggi con il passare del tempo.
    • Puoi aumentare il consumo di zinco con gli integratori, anche se in questo caso c'è il rischio di tossicità. La soluzione migliore, quindi, resta quella di aumentare l'apporto di tale minerale attraverso il cibo.
    • Alcuni alimenti che sono ricchi di zinco sono: le ostriche, il pollo, lo stinco di manzo, le costolette di maiale, la crusca di grano, i semi di zucca e gli anacardi.
  2. 2
    Ripristina i livelli di HCl nell'organismo. Come detto in precedenza, l'HCl è una sostanza importante per aumentare l'appetito quando ti alleni per sviluppare la muscolatura. Infatti aiuta a scomporre e a digerire il cibo nello stomaco consentendoti di assorbire i nutrienti essenziali. Bassi livelli di HCl sono stati correlati anche a una diminuzione dell'appetito per le proteine, che è ciò che un bodybuilder non desidera.
    • Puoi aumentare naturalmente l'HCl bevendo, come prima cosa al mattino, un bicchiere di succo di lime appena spremuto diluito con acqua. Gli acidi del succo di lime aiutano a stimolare la produzione di HCl da parte dello stomaco.
    • Ci sono molti tipi di bevande proteiche, ma per la maggior parte vengono vendute sotto forma di polvere che puoi disciogliere nel latte, in acqua o nei succhi.
    • Dovresti berle prima o dopo l'allenamento o come sostituzione di un pasto, se necessario.
  3. 3
    Mangia più in fretta. Cerca di consumare più cibo a ogni pasto, aumentare la velocità con cui mangi ti aiuta a questo scopo. Alcune ricerche hanno dimostrato che, dal momento in cui inizi a mangiare, il cervello ha bisogno di 20 minuti per registrare il segnale di sazietà. Quindi mangiando più velocemente, puoi ingannare l'organismo e consumare più alimenti del normale. Prendi dei grandi bocconi e non appoggiare la forchetta fra uno e l'altro. Assicurati però di masticare correttamente.
    • Ricordati che ti sentirai estremamente sazio quando il cervello registrerà che hai mangiato a sufficienza. Tuttavia, con il passare del tempo, l'organismo si abituerà e l'appetito dovrebbe aumentare, soprattutto se incrementi anche l'intensità degli allenamenti.
  4. 4
    Prendi un integratore. Alcune forme di vitamine B sono utili, per i bodybuilder, per aumentare l'appetito. Solitamente si ricorre alla vitamina B12 e all'acido folico. Puoi assumerli come compresse o, per un assorbimento più diretto, tramite iniezioni di 1 cc due volte a settimana.
  5. 5
    Bevi dei "frullati" proteici. Se hai difficoltà a mangiare grandi quantità di cibo necessarie a costruire la massa muscolare, puoi valutare di bere delle bevande proteiche. Si tratta in pratica di un tipo di integratore che fornisce alti livelli di proteine ma che è facile da assumere perché è in forma liquida. Sono utili quando un apporto di grandi quantità di proteine ti fa sentire gonfio e troppo sazio.
    Pubblicità

Consigli

  • La perdita di appetito può essere un segnale di depressione. Se non capisci se sia opportuno chiedere l'aiuto di un professionista, fatti una domanda: "Ho perso interesse nel cibo, ma anche in altre cose che prima mi piacevano?"
  • La perdita di appetito può anche essere generata dallo stress. Trovare dei modi per liberarsi dallo stress in eccesso può favorire anche il recupero dell'appetito.
  • Circondati di aromi appetitosi. Cammina di fronte alla pasticceria o al negozio del panettiere.
  • Mangia un dessert ricco di calorie, come una banana split o un pezzo di torta. Se non esageri, non è un "attentato" alla tua salute.
  • Molti prodotti pensati per un pubblico "senior" aiutano ad aumentare il peso perché sono ricchi di calorie, con nutrienti bilanciati e ti aiutano a non sentirti "pieno".
  • Se tutti i tuoi tentativi falliscono, rivolgiti al tuo curante o a un medico dietologo per farti prescrivere delle bevande ipercaloriche. Sono dei normali frullati con circa 600 calorie in più, ai quali puoi aggiungere qualsiasi ingrediente tu voglia (panna, fragole, latte intero di alta qualità e molto altro). Si trovano in gusti differenti come banana, fragola, vaniglia e cioccolato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Un aumento troppo rapido del peso può pregiudicare la salute e senza assumere tutti i nutrienti fondamentali potresti causare smagliature sulla pelle. Aumentare di peso in modo lento e controllato, al contrario, è molto più sano.
  • Chiedi sempre consiglio a un medico nutrizionista prima di iniziare una dieta.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Aumentare di Peso

Come

Eliminare il Grasso dalla Pancia

Come

Perdere 10 kg in 2 Settimane

Come

Perdere 2 Chili in Un Solo Giorno

Come

Dimagrire Velocemente

Come

Smettere Velocemente di Avere Fame

Come

Calcolare quante Calorie Assumere per Perdere Peso

Come

Eliminare il Grasso nell'Interno Coscia

Come

Perdere Massa Grassa Velocemente

Come

Ridurre gli Alti Livelli di Creatinina

Come

Perdere Velocemente il Seno Maschile

Come

Calcolare le Calorie Bruciate in un Giorno

Come

Perdere 5 Chili in Una Settimana

Come

Ridurre la Circonferenza delle Cosce
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 42 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 117 168 volte
Questa pagina è stata letta 117 168 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità