Come Aumentare la Temperatura del Proprio Corpo

In questo Articolo:Indurre la Febbre con l'Assistenza MedicaAumentare la Temperatura del Corpo con Soluzioni CasalingheMangiare Alimenti che Aumentano la Temperatura Corporea

La febbre fa parte dei naturali meccanismi di difesa del corpo umano. Un aumento della temperatura corporea può aiutare a uccidere i virus e i batteri che aggrediscono l'organismo, oltre a regolare il metabolismo e gli ormoni. Indurre la febbre con metodi "fai-da-te" può essere rischioso, quindi dovresti essere molto cauto, se proprio desideri farlo. Puoi anche valutare di alzare la temperatura standard del corpo senza arrivare a provocare una febbre vera e propria, ottenendo in questa maniera gli stessi benefici senza però i rischi associati. Se la temperatura del corpo supera i 40 °C, rischi di danneggiare proteine importanti.[1]

1
Indurre la Febbre con l'Assistenza Medica

  1. 1
    Parla con il tuo medico. Se hai deciso di provare a indurre la febbre, devi prima parlarne con un professionista della salute. Fissa un appuntamento con il tuo dottore e chiedigli come puoi fare: egli ti indicherà i potenziali benefici e rischi che comporta provocare la febbre in modo artificiale e ti darà il suo parere in merito. A volte alcuni farmaci provocano un innalzamento della temperatura corporea, ma tale reazione viene considerata perlopiù come un effetto avverso simile a una risposta allergica.[2]
    • I vaccini, come quello per la difterite e il tetano, possono provocare febbre.[3]
    • I farmaci possono aumentare il metabolismo o provocare la risposta immunitaria; la febbre indotta con le medicine può causare anche altri sintomi.
    • I medici che si avvalgono di questo metodo usano il bacillo di Calmette-Guérin (BCG), il vaccino per la tubercolosi.[4]
    • Se il dottore ti consiglia di non indurre la febbre, dovresti seguire il suo suggerimento.
  2. 2
    Recati in una sauna medica o in un'unità di ipertermia. Cerca un centro medico o di medicina alternativa che utilizzi la terapia del calore. Queste strutture di solito hanno delle saune a infrarossi, conosciute anche come "unità per ipertermia". Attieniti alle istruzioni fornite dal personale del centro quando utilizzi queste apparecchiature. In genere ti viene indicata la temperatura interna che deve raggiungere l'unità prima di entrarvi. A volte viene anche consigliato di bere una tisana di radice di zenzero o di prendere delle compresse di questa pianta e pepe di Cayenna.
    • Prima di entrare nell'unità devi spogliarti e spalmare sulla pelle una soluzione a base di erbe, spesso contenente zenzero.
    • Avvolgiti in un asciugamano e poi entra nella sauna. Una sessione standard di solito dura 60 minuti, ma se non presenti reazioni avverse puoi anche restare fino a 2-3 ore.
    • Dovrai bere molta acqua durante la procedura, soprattutto se ti sottoponi a una sessione più lunga.
    • Se non sudi entro i primi 10 minuti o comunque manifesti una reazione avversa, interrompi la sessione.
    • Al termine della sauna dovrai fare una doccia tiepida o fredda per restringere i pori.[5]
  3. 3
    Riduci i farmaci contro la febbre. Sebbene il dibattito in merito ai potenziali benefici della febbre non sia ancora giunto a una conclusione, alcuni medici consigliano di limitare l'assunzione di antipiretici come l'aspirina. Se prendi questi medicinali con moderazione, permetti a una febbre lieve o media di fare il proprio corso e consenti alle difese immunitarie di attivarsi in maniera appropriata.
    • L'ormone pirogeno endogeno entra nel cervello portando a un aumento della temperatura corporea.
    • Anche alcune rapide contrazioni muscolari possono scatenare la febbre, perché producono calore. I nervi possono costringere i vasi sanguigni periferici, riducendo così il calore che viene dissipato nell'ambiente.
    • I tessuti dell'organismo si possono scomporre per creare calore.
    • La sensazione di freddo può indurti ad aggiungere altri strati di vestiti o a bere bevande calde che aiutano ad alzare la temperatura.[6]

2
Aumentare la Temperatura del Corpo con Soluzioni Casalinghe

  1. 1
    Prepara un bagno di Schlenz. Conosciuto anche come "bagno totale di surriscaldamento", è una tecnica centenaria che agisce stimolando la naturale risposta immunitaria dell'organismo.[7] Puoi recarti in qualche centro professionale che lo mette a disposizione, ma il processo è piuttosto semplice e puoi prepararlo facilmente a casa. Prima del bagno, bevi una o due tazze di tisana bollente, come quella di zenzero, melissa, menta, sambuco o asteraceae. Se soffri di patologie cardiache, aggiungi all'infuso alcune gocce di biancospino per ridurre i potenziali rischi derivanti dal bagno bollente.
    • Riempi la vasca da bagno con acqua calda. Assicurati che abbia una temperatura intorno ai 36-37 °C.
    • Immergiti completamente nell'acqua. Se non riesci a mettere tutto il corpo nella vasca, piega le ginocchia in modo che la testa si trovi sott'acqua. Fai in modo che il naso e la bocca restino oltre la superficie, per poter respirare senza difficoltà.
    • Fai in modo che l'acqua non possa raffreddarsi durante il bagno. Se necessario, aggiungi altra acqua calda per mantenere la temperatura corretta. Assicurati che a ogni rabbocco la temperatura resti sempre intorno ai 38 °C.
    • Resta nella vasca per circa mezz'ora. Se al termine ti senti debole o hai dei capogiri, fatti aiutare da un'altra persona per uscire dalla vasca.[8]
  2. 2
    Prova una forma alternativa di bagnoterapia. Oltre al tradizionale bagno di Schlenz, esistono altre tecniche che si avvalgono di bagni caldi per indurre la febbre. Una che viene acclamata come anticancro prevede di restare immersi in un bagno caldo portando la temperatura dell'acqua al massimo tollerabile, senza però scottarsi. Aggiungi 1 kg di sali di Epsom e rimani in ammollo, tenendo immersa la maggior superficie possibile di pelle, per almeno 20-25 minuti. Aggiungi altra acqua calda, se necessario, per mantenere costante la fonte di calore. Sorseggia una tisana di zenzero durante il bagno per scaldare il corpo dall'interno, mentre l'acqua agisce dall'esterno.
    • Procedi con cautela quando esci dalla vasca. Se ti senti debole o hai capogiri, chiedi l'aiuto di un'altra persona.
    • Asciugati in maniera naturale senza usare un asciugamano.
    • Copri il letto con un telo di plastica per proteggerlo dall'umidità quando ti sdrai e copriti con la maggior quantità possibile di coperte.
    • Rimani sdraiato per un periodo che va da 3 a 8 ore. Devi sudare molto cercando di rimanere a letto finché la febbre non sparisce.
    • Di solito la febbre svanisce dopo 6-8 ore.
    • Puoi ripetere questa procedura una volta a settimana fino a 6-8 settimane.[9]
  3. 3
    Prova la meditazione g-tummo. Si ritiene che questo tipo di meditazione particolare, trasmessa dai monaci tibetani, sia in grado di aumentare la temperatura del corpo e potenzialmente indurre la febbre; alcune analisi scientifiche hanno dimostrato che può aiutare ad aumentare la temperatura del corpo fino ad avvicinarsi a una febbre leggera o moderata. Durante la tecnica di meditazione buddista definita "respirazione del vaso" si è notato un aumento della temperatura corporea. La durata di questo fenomeno dipende da un elemento neurocognitivo (la visualizzazione meditativa) della meditazione stessa.[10]
    • Trova un maestro esperto e chiedigli di guidarti attraverso questa pratica.
    • La respirazione del vaso è una tecnica che puoi sfruttare anche a casa e che ti aiuta a regolare la temperatura corporea.[11]
    • In pratica, è necessario inspirare aria pulita e poi cercare di espirarne almeno l'85%. Il movimento necessario modella il basso addome facendolo assomigliare proprio a un vaso.
    • Puoi abbinare questa pratica alla visualizzazione, ad esempio immaginando delle fiamme che percorrono la colonna vertebrale.[12]
  4. 4
    Allenati per alzare la temperatura del corpo. L'allenamento e un'attività fisica intensa aumentano la temperatura corporea. Se ti alleni a fondo durante una giornata calda o indossando diversi strati di abbigliamento, impedisci al corpo di raffreddarsi e dissipare calore. In questo modo la temperatura del busto si innalza di qualche grado.[13] Dovresti essere molto cauto quando svolgi attività fisica, altrimenti potresti incorrere in diverse patologie correlate al caldo, come l'esaurimento e i crampi da calore.
    • Alcuni atleti, come i wrestler, indossano multipli strati di vestiti o anche delle buste di plastica, e fanno esercizi cardiovascolari come correre o sollevamento pesi. Questi atleti vanno anche nella sauna vestiti così in maniera da incrementare la temperatura corporea e sudare per eliminare le tossine o perdere il peso dovuto all'acqua.
    • Ricorda di bere molti liquidi per evitare la disidratazione.
    • Sii consapevole dei sintomi delle patologie da calore, come vertigini, nausea, problemi della frequenza cardiaca e di vista.
    • Se provi uno di questi disturbi, fermati immediatamente, cerca di abbassare la temperatura dell'organismo e riposa.[14]

3
Mangiare Alimenti che Aumentano la Temperatura Corporea

  1. 1
    Mangia del riso integrale. Una piccola porzione di questo cereale a ogni pasto – o almeno a ogni cena – ti permette di alzare la temperatura del corpo nel giro di qualche giorno. Dato che si tratta di un carboidrato complesso, la sua digestione da parte del tratto gastrointestinale è piuttosto difficile. Questo lavoro in più causa una produzione di calore dall'interno. Ricorda che gli altri cereali integrali, come la quinoa e il grano saraceno, hanno effetti analoghi.[15]
  2. 2
    Prendi un gelato. Se mangi una porzione di gelato al giorno puoi aumentare gradatamente la temperatura del corpo nell'arco di diverse settimane. Lo shock termico causato dall'alimento freddo obbliga il corpo a produrre calore per evitare che la temperatura scenda eccessivamente. Inoltre tutti i cibi che contengono grassi, proteine e carboidrati scaldano maggiormente l'organismo durante il processo digestivo.
    • I grassi si muovono molto lentamente lungo il tubo digerente, quindi forzano il corpo a scaldarsi per facilitare il processo.[16]
  3. 3
    Prova il pepe di Cayenna. Ne basta poco più di un grammo ogni giorno durante i pasti. Se non riesci a mangiare questa dose in un'unica occasione, cospargi i tuoi piatti solo con un pizzico di spezia a ogni pasto. Il pepe di Cayenna contiene la capsaicina, un composto chimico che gli conferisce il sapore piccante e che è responsabile della sferzata di calore che provi subito dopo l'ingestione – anche se non porta a cambiare la temperatura del corpo.
    • In verità, è il processo digestivo che l'organismo deve affrontare per metabolizzare la capsaicina che genera un innalzamento della temperatura.
    • Sebbene non sia ancora certo, sembra che il peperoncino jalapeño e habanero abbia un effetto analogo.[17]
  4. 4
    Consuma più olio di cocco. L'olio di cocco è un trigliceride a catena media che aiuta ad aumentare la temperatura del corpo e il metabolismo. Questo tipo di sostanze sono note per accelerare il metabolismo e stimolare la perdita di peso. Invece di essere conservati come grassi, vengono convertiti in energia, aumentando di conseguenza la temperatura del corpo. Questo fattore potrebbe beneficiare le persone che soffrono di ipotiroide. L'olio di cocco potrebbe inoltre avere delle proprietà antivirali e aiutare le persone diabetiche a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue.
  5. 5
    Consuma più arachidi. Le arachidi sono una buona fonte di proteine, acidi grassi e sono ricche di niacina. La niecina è una vitamina del gruppo B, responsabile della respirazione e del metabolismo a livello cellulare. Quando viene consumata causa una vampata di calore che porta all'aumento della temperatura. Le arachidi hanno inoltre delle proprietà antiossidanti e possono aiutare a rivitalizzare un sistema cardiocircolatorio piuttosto lento.[18]
  6. 6
    Consuma più zenzero. Se mangi un pezzo di radice grande quanto il tuo pollice puoi alzare repentinamente la temperatura del tuo corpo. Se non vuoi mangiare questo alimento, puoi preparare una tisana facendo bollire lo stesso quantitativo di radice in acqua per 5-10 minuti. Lo zenzero stimola l'attività digestiva, quindi alza la temperatura del corpo.
    • Esistono altri tuberi e radici che possono avere un effetto analogo. Se lo zenzero non ti piace, puoi provare con carote, barbabietole o patate dolci.[19]

Avvertenze

  • Anche se hai pianificato un trattamento casalingo, dovresti sempre consultare il medico prima di innalzare la temperatura corporea, soprattutto se soffri già di qualche patologia cardiaca, digestiva o immunitaria.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi & Trattamenti

In altre lingue:

English: Induce a Fever, Русский: повысить температуру тела, Deutsch: Fieber herbeiführen, Español: inducir una fiebre, Português: Induzir uma Febre, Français: déclencher de la fièvre, Bahasa Indonesia: Memicu Demam

Questa pagina è stata letta 40 495 volte.
Hai trovato utile questo articolo?