Scarica PDF Scarica PDF

Cercare una gravidanza può essere stressante. In media, per le donne di età inferiore ai 35 anni ci vogliono 6 mesi per concepire, mentre dai 35 anni in su più di un anno [1] . La buona notizia è che sia gli uomini sia le donne possono intervenire per aumentare le probabilità di avere un figlio. Per iniziare, occorre monitorare il proprio ciclo mestruale allo scopo di individuare il proprio periodo fertile. È anche possibile apportare certi cambiamenti allo stile di vita (come modificare l'alimentazione) per favorire la fertilità. Bisogna inoltre togliersi vizi come fumo e consumo di alcol. Con un pizzico di disciplina e impegno, è possibile aumentare le probabilità di concepire un bambino.

Parte 1 di 5:
Monitorare l'Ovulazione

  1. 1
    Monitora le mestruazioni per qualche mese. Una volta al mese le ovaie rilasciano un ovulo che si sposta nelle tube di Falloppio. Questo processo si chiama ovulazione e il concepimento avviene nel giorni che lo precedono. L'ovulo viene fecondato dallo sperma e attecchisce alla parete uterina. Dal momento che l'ovulazione si verifica più o meno verso la metà del ciclo mestruale, monitorare le fasi delle mestruazioni può aiutare a farsi un'idea più precisa in merito alla propria finestra fertile.
    • Ogni mese, segna il primo giorno di emorragia mestruale, che determina l'inizio del ciclo. La fine corrisponde invece al giorno che precede il ciclo successivo. I cicli mestruali variano, ma in media sono compresi fra i 21 e i 35 giorni [2] .
    • In generale, l'ovulazione si verifica intorno al quattordicesimo giorno del ciclo mestruale. Puoi provare ad avere rapporti più frequenti nella settimana precedente, in quanto il corpo è pronto a ovulare. Le attività sessuali svolte in questo periodo possono aumentare le probabilità di fecondazione dell'ovulo [3] .
    • Su molti siti web dedicati al mondo della medicina puoi trovare un calcolatore che ti permetterà di individuare i giorni fertili. Solitamente bisogna inserire le date di inizio degli ultimi cicli. A quel punto verranno calcolati i giorni più fertili dei mesi successivi [4] .
    • Se la durata del ciclo varia parecchio o ti capita persino di saltarlo, parla con il tuo ginecologo prima di provare a rimanere incinta. Patologie come la sindrome dell'ovaio policistico (SOP) possono incidere sul ciclo mestruale ed è possibile che si abbia bisogno di assistenza medica ai fini del concepimento.
  2. 2
    Osserva i cambiamenti che interessano il muco cervicale. Purtroppo il calcolo dell'ovulazione non è una scienza esatta. Sebbene in linea di massima si verifichi intorno al quattordicesimo giorno del ciclo, molti fattori possono influire sugli ormoni e di conseguenza sull'ovulazione. Dovresti quindi anche osservare i cambiamenti che interessano il muco cervicale, una sostanza naturalmente secreta dalla vagina. Poco prima dell'ovulazione molte donne notano che subisce delle modifiche [5] .
    • Passando delicatamente la carta igienica sull'area vaginale ogni volta che vai al bagno, potrai osservare le alterazioni del muco. La vagina produce in continuazione diversi tipi di muco, solitamente trasparente o bianco. Oltre a monitorare il ciclo mestruale, inizia a prestare attenzione alle secrezioni tutti i giorni.
    • Quando l'ovulazione sta per avvicinarsi, le secrezioni diventano trasparenti e filanti. È anche possibile averne più del normale. In molti casi somigliano all'albume di un uovo crudo. Passata l'ovulazione, il concepimento sarà improbabile e le perdite diminuiranno, diventando inoltre più torbide e dense [6] .
  3. 3
    Misura la temperatura basale, ovvero la temperatura del corpo a riposo. Puoi usare un termometro specifico reperibile in farmacia. Durante l'ovulazione, la temperatura basale aumenta di circa 0,2-0,5 °C.
    • Misura la temperatura basale ogni mattina al risveglio, prima di scendere dal letto o fare altro. Tieni un quadernino sul comodino o annotala sul cellulare. Può essere utile creare un grafico, in quanto consente di osservare gli schemi che si ripetono mese dopo mese. Durante la fase ovulatoria, il grafico può subire un'impennata improvvisa per qualche giorno [7] .
    • Nel tempo potrebbe emergere uno schema ben preciso. Per esempio, potresti notare che la temperatura basale aumenta fra il sedicesimo e il diciassettesimo giorno del ciclo. Potresti quindi aumentare le probabilità di concepire cercando di fare sesso fra il quattordicesimo e il quindicesimo giorno del ciclo [8] .
  4. 4
    Prova a usare un kit per l'ovulazione da banco, reperibile in farmacia. Il processo dell'ovulazione è associato all'impennata di determinati ormoni. Il kit rileva gli ormoni nelle urine, identificando i momenti in cui sei predisposta a ovulare. Alcuni test possono anche individuare l'aumento dei valori di certi ormoni poco prima dell'ovulazione. Questo strumento ti permetterà dunque di capire in quali fasi del ciclo avrai maggiori probabilità di concepire [9] .
    • Le modalità di utilizzo del kit variano a seconda della marca. In alcuni casi bisogna urinare su un bastoncino, come se fosse un test di gravidanza. In altri è possibile prelevare un piccolo campione di saliva dalla bocca. Trascorso un certo intervallo di tempo, ti verrà indicato se stai ovulando o meno.
  5. 5
    Osserva la presenza di altri sintomi associati all'ovulazione. Come affermato in precedenza, il calcolo dell'ovulazione non è preciso. A volte basta prestare attenzione al corpo per capirlo. Oltre ai cambiamenti che interessano le secrezioni vaginali, è possibile osservare alcuni dei seguenti sintomi tipicamente associati alla fase ovulatoria [10] .
    • Spotting leggero;
    • Lievi crampi;
    • Indolenzimento al seno;
    • Gonfiore addominale;
    • Aumento della libido;
    • Acutizzazione di certi sensi, come gusto, vista e olfatto.
    Pubblicità

Parte 2 di 5:
Apportare Cambiamenti allo Stile di Vita

  1. 1
    Segui un'alimentazione sana. Le ricerche effettuate finora non hanno individuato diete che permettano di promuovere la fertilità. Tuttavia, tenersi in forma può aumentare le probabilità di concepire e prepararsi a vivere una gestazione sana. Segui un'alimentazione ricca di proteine magre, frutta, verdura, grassi sani e cereali integrali [11] .
    • Per iniziare, aumenta il consumo di frutta e verdura. Mangiare tanti cibi di origine vegetale giova alla salute in generale. Tieni a portata di mano carotine, frutti di bosco, mele e arance per fare degli spuntini veloci. Cerca di mangiare un'insalata prima di ogni pasto. Opta per contorni a base di verdure, come broccoli o asparagi grigliati [12] .
    • Preferisci i cereali non amidacei. Opta per pasta, pane e riso integrale piuttosto che bianco. In termini di proteine, scegli le opzioni magre, come pesce e pollo. Anche latte e derivati magri promuovono un adeguato apporto proteico [13] .
    • Limita il consumo di zucchero. I prodotti ricchi di zuccheri aggiunti non permettono di seguire un'alimentazione bilanciata. È bene evitare lo zucchero per varie ragioni. Tuttavia, se ha voglia di dolce, puoi concedertelo con moderazione. Per esempio, mangia un dessert solo un paio di volte alla settimana. Preferisci i dolciumi in versione mini alle confezioni standard. Scegli le bevande gassate dietetiche anziché normali [14] .
  2. 2
    Cerca di raggiungere il tuo peso forma. Le donne in sovrappeso o sottopeso possono avere più difficoltà a concepire. Ritrovare il peso forma può aumentare le probabilità di restare incinta [15] . Un indice di massa corporea compreso fra 18,5 e 24,9 è indicativo di un peso sano. È possibile calcolarlo con una tabella che compara altezza e peso, usando un calcolatore online o rivolgendosi a un medico. Se non rientra nell'intervallo indicato, può essere necessario prendere o perdere peso [16] .
    • Le donne in sovrappeso e in sottopeso hanno difficoltà a concepire, inoltre sono più soggette ad affrontare complicazioni durante la gestazione. Se il tuo indice di massa corporea è inferiore a 18,5 o superiore a 25, dovresti rivolgerti a un nutrizionista per recuperare il peso forma. L'aumento o la perdita di peso va supervisionata da un professionista. Quando si cerca una gravidanza, rivolgersi a uno specialista è sempre consigliabile per assicurarsi di godere di una buona salute [17] .
    • In generale, per mettere su qualche chilo bisogna aumentare l'apporto calorico e diminuire l'attività fisica svolta. Per dimagrire è invece necessario diminuire l'apporto calorico e aumentare l'attività fisica svolta quotidianamente. Se sei una donna in età fertile, dovresti assumere 1800-2400 calorie al giorno. È possibile contarle personalmente, cercando online le calorie che contiene ciascun cibo mangiato. Esistono anche molte applicazioni per smartphone che contano automaticamente le calorie assunte in un giorno: basta scrivere tutto quello che si mangia [18] .
    • Il dimagrimento o l'aumento di peso dovrebbe essere un processo lento. Affinché avvenga in maniera salutare e sostenibile, non bisogna pretendere di acquisire o perdere più di 500 grammi o un chilo alla settimana. Sebbene sembrino numeri infinitesimali, avere disciplina per quanto riguarda attività fisica e abitudini alimentari consente di ottenere risultati duraturi e ottimali. Per perdere 500 grammi o un chilo alla settimana, basta eliminare 500 calorie al giorno.
  3. 3
    Fai regolarmente sesso. Per concepire, è importante avere rapporti sessuali regolari. Se ne hai uno o due alla settimana, prima o poi dovresti raggiungere una fase fertile del ciclo e rimanere incinta. È possibile aumentare sostanzialmente le probabilità di concepimento facendo sesso quotidianamente nei giorni che precedono l'ovulazione [19] .
    • Se tu e il tuo partner doveste essere particolarmente impegnati, a volte ritagliarsi del tempo per fare sesso è difficile. Dopo una lunga giornata, non sempre si è dell'umore adatto. Cercate di adottare dei rituali preparatori. Spegnete tutti i dispositivi elettronici, rimanete da soli, ascoltate della musica romantica e accendete qualche candela [20] .
    • Fai in modo che il sesso diventi una priorità. Travolte da innumerevoli responsabilità, molte coppie accantonano la propria vita sessuale. Nonostante sembri tutt'altro che romantico fare programmi, può essere utile per coltivare una buona intimità. Cerca di ritagliarti un'oretta circa al giorno per stare da sola con il tuo partner [21] .
  4. 4
    Combatti lo stress. Non è ancora stata dimostrata l'incidenza esatta dello stress sulla fertilità. Tuttavia, alcuni studi indicano che un livello di stress tutto sommato basso può avere un impatto positivo ai fini del concepimento [22] . Indipendentemente dal ruolo che gioca nello specifico, chi cerca una gravidanza deve impegnarsi a combatterlo. La tensione può influire negativamente sull'alimentazione e sull'attività fisica, senza contare che può indurre a bere più alcol e ad avere meno desiderio sessuale. Tutto questo può impedirti di condurre uno stile di vita che promuova una maggiore fertilità.
    • Dedicati ad attività come yoga, respirazione profonda, consapevolezza e meditazione. Aiutano a concentrarsi sul presente, evitando che l'ansia prenda il sopravvento. Potresti iscriverti a un corso di meditazione o yoga, oppure cercare dei video guidati online.
    • Anche prendersi cura di sé aiuta a combattere lo stress. Cerca di fare attività fisica, come una camminata o jogging, per almeno 20 minuti al giorno. Fai 3 pasti bilanciati e 2 spuntini leggeri per evitare di sentirti affamata. Dormi per almeno 8 ore a notte.
    • Se hai difficoltà a controllare lo stress, è possibile che tu soffra di un disturbo d'ansia che ti impedisce di rilassarti. Può esserti utile parlarne con uno psicoterapeuta. Cercane uno su internet o chiedi al tuo medico di consigliartene uno.
    Pubblicità

Parte 3 di 5:
Aumentare la Conta Spermatica

  1. 1
    Controlla la temperatura. Assicurarsi di avere una conta spermatica stabile e ottimale può aumentare le probabilità di concepire un bambino. Secondo alcuni studi, se lo scroto viene esposto a temperature elevate, questo può compromettere la produzione di sperma. Adotta delle misure per tenere al fresco la zona inguinale e aumentare le chance di fecondazione [23] .
    • Evita saune e bagni a temperature elevate. Cerca di non appoggiare i dispositivi elettronici caldi, come il computer portatile, nella zona del grembo, in quanto ciò può incidere sulla conta spermatica [24] .
    • Cerca di indossare della biancheria intima morbida che favorisca la circolazione dell'aria nella zona inguinale. Prova a ridurre anche il tempo che passi seduto, in quanto ciò può fare surriscaldare lo scroto [25] .
  2. 2
    Segui un'alimentazione ricca di frutta e verdura. Come è stato consigliato alle donne, anche gli uomini possono diventare più fertili seguendo un'alimentazione salutare a base di cibi di origine vegetale. Gli antiossidanti che si trovano in frutta e verdura aiutano a mantenere lo sperma in condizioni ottimali. Nel corso della giornata cerca di fare degli spuntini con questi cibi. Mangia un'insalata prima di cenare e scegli contorni a base di ortaggi o verdura. Quando dopo cena ti viene voglia di dolce, prova a sostituire il dessert con un frutto 3 o 4 volte alla settimana [26] .
  3. 3
    Allenati. L'attività fisica moderata può aiutare ad aumentare la conta spermatica. Cerca di camminare, fare jogging o andare in bicicletta quotidianamente. Per esempio, potresti recarti al lavoro in bici tutti i giorni. Potresti anche abituarti a portare il cane fuori ogni sera prima di andare a letto. Queste abitudini possono aiutare ad aumentare la conta spermatica [27] .
  4. 4
    Non sottovalutare l'esposizione alle tossine. Le tossine che si trovano nei pesticidi e nei prodotti per la cura della casa possono incidere sulla conta spermatica. Se lavori in un settore (come quello dell'edilizia) che ti porta a stare a contatto con le tossine, adotta delle misure preventive. Usa sempre vestiti che proteggano la pelle dal contatto con le sostanze chimiche [28] .
  5. 5
    Sottoponiti a una conta spermatica. Se tu e la tua partner avete difficoltà a concepire, potreste rivolgervi a un esperto nell'ambito della fertilità. Bisogna fornire un campione di seme che verrà testato allo scopo di effettuare la conta spermatica. Se è inferiore ai 15 milioni per ogni millimetro di liquido seminale, allora è da considerarsi bassa [29] .
    • Non farti prendere dal panico qualora la conta spermatica fosse bassa. Esistono molti trattamenti, fra cui assunzione di ormoni e interventi chirurgici, che possono rimediare al problema. Bisogna discuterne con un medico per valutare le varie opzioni alla luce della propria cartella clinica e stato di salute [30] .
    Pubblicità

Parte 4 di 5:
Rivolgersi a un Medico

  1. 1
    In certe circostanze, prima di provare a concepire occorre rivolgersi a un medico. La maggior parte delle coppie può farlo autonomamente, ma in alcuni casi è bene andare da uno specialista.
    • Se hai superato i 35 anni, ricorda che a partire da questa età la fertilità assiste a un calo. Corri anche maggiormente il rischio di avere un aborto o complicazioni durante la gravidanza. Fissa un appuntamento dal tuo ginecologo: realizzerà un esame generale e ti spiegherà tutti i rischi o le sfide che dovrai affrontare in caso di gestazione. Può anche darti dei suggerimenti su come concepire in maniera sicura [31] .
    • Dovresti andare dal medico se soffri di una patologia, come la SOP, che ostacola il concepimento. Potrà spiegarti come rimanere incinta in tutta sicurezza. Rivolgiti a uno specialista anche qualora dovessi sospettare di avere problemi associati alla fertilità. Per esempio, se hai un ciclo irregolare, è bene che il tuo ginecologo faccia degli esami per valutare la situazione [32] .
    • Non farti prendere dal panico qualora ti venisse diagnosticato un disturbo associato alla fertilità. Molte patologie possono essere trattate con l'aiuto di medicinali o interventi chirurgici. In base al problema che hai nello specifico, il tuo medico potrebbe raccomandarti di rivolgerti a uno specialista nel campo della fertilità. Molte coppie riescono a superare questi ostacoli e ad avere bambini sani [33] .
  2. 2
    Sottoponiti a un test per le infezioni sessualmente trasmissibili, patologie contagiate in occasione di attività sessuali. In caso di mancato trattamento, possono compromettere la fertilità sia per un uomo sia per una donna. Tu e il tuo partner non avete fatto alcun test finora? Prima di provare a concepire, sottoponetevi a un esame. Molte IST sono curabili. Prima di cercare una gravidanza bisogna assicurarsi di non averne alcuna [34] .
  3. 3
    Considera la pianificazione pre-concepimento. Se hai compiuto da poco 30 anni, rivolgersi a un medico non è necessario, a meno che tu non stia cercando di avere un figlio da più di un anno senza successo. In ogni caso, molte coppie trovano che sia utile parlarne in anticipo con uno specialista. La pianificazione permette al medico di valutare lo stato di salute generale e suggerire le modalità di concepimento più efficaci [35] .
    • Per pianificare una gravidanza bisogna rivolgersi a un ginecologo. In occasione della prima visita ti sottoporrà a un esame generale e ti farà domande in merito al tuo stile di vita e cartella clinica [36] .
    • In seguito ti raccomanderà tutti i cambiamenti che potrai fare per condurre uno stile di vita più sano in generale, aumentando le probabilità di rimanere incinta. Per esempio, potrebbe suggerirti di apportare piccole modifiche alle tue abitudini alimentari o di allenamento [37] .
    • Se tu o il tuo partner doveste avere problemi di salute, la pianificazione pre-concepimento può essere particolarmente efficace [38] .
  4. 4
    Considera i farmaci che assumi: alcuni medicinali possono ridurre la fertilità. Persino gli integratori di vitamine possono incidere sui valori degli ormoni, diminuendo le probabilità di concepire. Esamina il mobiletto dei medicinali e valuta tutti i farmaci che prendi regolarmente, inclusi quelli da banco. Se uno di essi dovesse causare un calo della fertilità, chiedi se è possibile sostituirlo [39] .
    • Se stai provando a concepire, dovresti rivolgerti al tuo medico prima di assumere farmaci nuovi. Anche i medicinali da banco possono interferire con il concepimento o causare complicazioni successivamente [40] .
    Pubblicità

Parte 5 di 5:
Togliersi un Vizio

  1. 1
    Smetti di fumare. I prodotti a base di tabacco possono compromettere la fertilità sia nel caso degli uomini sia delle donne. Se una donna fuma o si espone al fumo passivo durante la gestazione, il feto potrebbe subire dei danni. Se è l'uomo a fumare, la conta spermatica può essere compromessa. Insomma, prima di provare a concepire bisogna togliersi questo vizio [41] .
    • Parlane con il tuo medico. Il tabacco causa dipendenza e provare a smettere senza l'aiuto di un esperto può essere difficile. Un medico può aiutarti a preparare un piano per liberartene gradualmente. Potrebbe anche raccomandarti prodotti efficaci, come le gomme alla nicotina.
    • Se hai deciso di smettere, chiedi aiuto. Togliersi il vizio è molto difficile e avrai bisogno di appoggio. Invita amici e parenti a sostenere la tua decisione. Puoi anche cercare dei gruppi di auto-aiuto online.
  2. 2
    Evita l'alcol. Gli alcolici possono pregiudicare le tue potenzialità riproduttive. Durante la gravidanza il consumo può invece danneggiare lo sviluppo del feto. Se stai cercando di rimanere incinta, meglio evitare completamente l'alcol [42] .
    • Se bevi regolarmente, smettere è difficile. Forse sei abituata ad accompagnare la cena con un bicchiere di vino o a bere un paio di drink con i tuoi amici ogni venerdì sera. Prima di provare a concepire, cerca di evitare l'alcol per un mese.
    • Molti eventi sociali prevedono il consumo di alcol e possono essere imbarazzanti per chi non beve. È anche possibile che tu non te la senta di condividere il motivo per cui hai deciso di smettere. Per evitare domande scomode, potresti ovviare al problema sorseggiando un drink analcolico che somigli a una bevanda alcolica.
  3. 3
    Fai attenzione ai lubrificanti vaginali. In caso di secchezza vaginale possono aiutare a rendere meno doloroso il sesso, ma i lubrificanti da banco possono compromettere la fertilità. Cerca di minimizzarne l'uso o eliminarli mentre cerchi di rimanere incinta [43] .
    • Puoi sostituire i lubrificanti da banco con dell'olio di canola o dell'olio minerale. Puoi anche chiedere al tuo ginecologo di raccomandartene uno che non alteri le probabilità di concepire un bambino [44] .
    • I preliminari aiutano a lubrificare in maniera naturale la vagina, quindi è una buona idea provare a farne di più prima del rapporto sessuale vero e proprio. Potreste per esempio masturbarvi a vicenda o guardare materiali pornografici insieme.
  4. 4
    Fai attenzione all'attività fisica. Se svolta con moderazione, può favorire il concepimento, ma allenarsi duramente tutti i giorni può influire sugli ormoni causando un calo della fertilità in generale. Cerca di non fare più di 5 ore di esercizio aerobico intenso alla settimana [45] .
    Pubblicità

Consigli

  • Se una donna sta cercando di rimanere incinta da meno di un anno, non è necessario rivolgersi a un esperto nel campo della fertilità. Se una donna ha superato i 35 anni e non riesce a concepire dopo 6 mesi, dovrebbe andare da uno specialista. Le donne che non ovulano o affette da patologie croniche dovrebbero rivolgersi immediatamente a un medico.
  • Non scoraggiarti. Possono volerci mesi per concepire. Cerca di avere una buona predisposizione e seguire uno stile di vita sano che favorisca la fertilità.
  • Sebbene non sia stato dimostrato se le posizioni sessuali incidano o meno sulla fertilità, cambiarle e provare nuove esperienze a letto può rendere più interessante il sesso. Ciò può spronare la coppia ad avere rapporti più frequenti, aumentando le probabilità di concepimento.
  • Considera di assumere delle vitamine prenatali prima di concepire. Prendere l'acido folico anche prima del concepimento può aiutare a ridurre il rischio di complicazioni in gravidanza [46] .
  • Le donne che cercano una gravidanza dovrebbero ridurre il consumo di caffeina a meno di 200 mg al giorno. Non è detto che comprometta la fertilità, ma un consumo in quantità elevate aumenta il tasso di aborto. Di conseguenza, una donna che pensa di non essere fertile rischia di affrontare un'interruzione di gravidanza precoce.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Riconoscere la Posizione del Bambino nell'UteroRiconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero
Mettere Incinta la tua RagazzaMettere Incinta la tua Ragazza
Fare in modo che un Neonato faccia il RuttinoFare in modo che un Neonato faccia il Ruttino
Insegnare a un Bambino a GattonareInsegnare a un Bambino a Gattonare
Riconoscere i Segni di un Aborto SpontaneoRiconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo
Bloccare la Produzione di Latte MaternoBloccare la Produzione di Latte Materno
Capire se sei IncintaCapire se sei Incinta
Ascoltare il Battito Cardiaco FetaleAscoltare il Battito Cardiaco Fetale
Far Rompere le AcqueFar Rompere le Acque
Girare un Bambino PodalicoGirare un Bambino Podalico
Fingere una GravidanzaFingere una Gravidanza
Perdere Peso durante la GravidanzaPerdere Peso durante la Gravidanza
Avere una BambinaAvere una Bambina
Discutere di Sesso con Tuo FiglioDiscutere di Sesso con Tuo Figlio
Pubblicità
  1. http://americanpregnancy.org/getting-pregnant/signs-of-ovulation/
  2. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/female-fertility/art-20045887?pg=2
  3. http://www.nhs.uk/chq/Pages/1127.aspx?CategoryID=51&SubCategoryID=166
  4. http://www.nhs.uk/chq/Pages/1127.aspx?CategoryID=51&SubCategoryID=166
  5. http://www.nhs.uk/chq/Pages/1127.aspx?CategoryID=51&SubCategoryID=166
  6. http://www.nhs.uk/chq/pages/2319.aspx?categoryid=54
  7. http://www.nhs.uk/chq/Pages/3215.aspx?CategoryID=52&SubCategoryID=143
  8. http://www.nhs.uk/chq/Pages/3215.aspx?CategoryID=52&SubCategoryID=143
  9. http://www.webmd.com/diet/estimated-calorie-requirement
  10. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1
  11. http://www.health.com/health/gallery/0,,20339292_4,00.html
  12. http://www.health.com/health/gallery/0,,20339292_2,00.html
  13. http://www.medicinenet.com/script/main/art.asp?articlekey=51710&page=4
  14. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  15. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  16. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  17. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  18. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  19. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  20. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/low-sperm-count/basics/definition/con-20033441
  21. http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/low-sperm-count/basics/definition/con-20033441
  22. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  23. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  24. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  25. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/fertility/art-20047584?pg=2
  26. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1
  27. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1
  28. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1
  29. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1
  30. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1
  31. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  32. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  33. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  34. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  35. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  36. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=2
  37. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/getting-pregnant/in-depth/how-to-get-pregnant/art-20047611?pg=1

Informazioni su questo wikiHow

Carrie Noriega, MD
Co-redatto da:
Ostetrica e Ginecologa
Questo articolo è stato co-redatto da Carrie Noriega, MD. La Dottoressa Noriega è un'Ostetrica e Ginecologa Iscritta all'Albo dei Medici Specialisti in Colorado. Ha portato a termine il suo internato presso la University of Missouri - Kansas City nel 2005. Questo articolo è stato visualizzato 5 484 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 5 484 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità