L'ipnosi non è magia. Si tratta di una forma di concentrazione intensa e prolungata, durante la quale perdi coscienza di ciò che ti circonda e rivolgi la mente ad altri pensieri.[1] L'ipnosi, ben diversa dal sonno, suscita uno stato di iperempiria. Con la tecnica di autoipnosi Best Me ti concentrerai su esperienze virtuali che possono aiutarti ad accrescere l'autostima, aumentare la motivazione, raggiungere degli obiettivi e combattere l'ansia o un trauma.

Metodo 1 di 4:
Preparazione

  1. 1
    Scegli un momento in cui non hai sonno. L'obiettivo della tecnica è isolarti dal mondo per concentrarti sulla visualizzazione del tuo successo. Se fossi troppo stanco, potresti semplicemente addormentarti.
  2. 2
    Fai un pasto leggero 1-2 ore prima di cominciare. Può essere difficile trovare la concentrazione a stomaco vuoto o se ti senti troppo pieno. Mangia abbastanza da avere le energie per meditare, ma non al punto da essere troppo sazio.[2]
  3. 3
    Trova un luogo silenzioso dove praticare la tecnica Best Me. Cerca un posto dove nessun rumore improvviso o interruzione possano richiamare la tua attenzione sul mondo che ti circonda. L'ideale è un luogo piccolo e tranquillo della tua casa.[3]
  4. 4
    Assicurati di non essere interrotto. Spegni il tuo cellulare. Se hai una linea telefonica fissa, disattiva la suoneria. Chiedi alla tua famiglia di non disturbarti durante la sessione.
  5. 5
    Assumi una posizione comoda. Meglio restare seduto, perché sdraiandoti potresti addormentarti. Per entrare meglio in uno stato di ipnosi:[4]
    • Tieni le gambe in una posizione comoda. La posa tradizionale da meditazione è quella a gambe incrociate, ma puoi decidere di inginocchiarti, stendere le gambe o sedere su una sedia. Assicurati solo di poter rimanere fermo per qualche tempo senza provare disagio.
    • Tieni la schiena dritta. La postura corretta ti aiuterà a respirare più profondamente. Appoggiati allo schienale della sedia, se non riesci a tenere la spina dorsale dritta senza un supporto.
    • Metti le mani dove non possano distrarti. Puoi tenerle sulle gambe o unirle come se stessi pregando, a seconda della tua preferenza.
  6. 6
    Respira profondamente con un ritmo costante. Mentre ti prepari a impiegare la tecnica Best Me, chiudi gli occhi e respira lentamente per un istante. Concentrarti solo sull'aria che entra ed esce dal tuo corpo; così facendo, puoi liberare la mente e prepararti a entrare con successo in uno stato di concentrazione amplificata.[5]
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Entrare in Stato di Ipnosi con la Tecnica Best Me

  1. 1
    Segui i passaggi della tecnica Best Me. Ogni lettera dell'acronimo corrisponde a un passaggio. Non ha importanza in quale ordine tu decida di seguirli, ma è necessario includerli tutti, per essere certo di immergerti completamente nell'esperienza che stai cercando di visualizzare.[6]
    • B - Belief system (sistema di principi)
    • E - Emotions (emozioni)
    • S - Sensations and physical experiences (sensazioni ed esperienze fisiche)
    • T - Thoughts and images (pensieri e immagini)
    • M - Motives (motivazioni)
    • E - Expectations (aspettative)
  2. 2
    Scegli un luogo sicuro (il tuo "sistema di principi"). Pensa a uno scenario reale o immaginario, dove ti senti sicuro, calmo e felice. Puoi scegliere il posto che preferisci; nessun luogo è "sbagliato". Rimani nello stesso ambiente dopo averlo scelto, perché sarà più facile raggiungere lo stato di relax.[7] Alcuni degli scenari più comuni includono:
    • Una spiaggia.
    • Un parco in una giornata di sole.
    • Un luogo che hai visitato in vacanza.
    • La tua stanza preferita della casa, presente o passata.
    • Un luogo che hai visto in un'immagine.
  3. 3
    Immaginati in un luogo sicuro. Questa è la parte del processo delle sensazioni e delle esperienze fisiche. Usa tutti i tuoi sensi, non solo la vista. Immagina ogni dettaglio dell'ambiente sicuro e rilassati, immergendoti in quello scenario pacifico. Ad esempio, se il tuo luogo sicuro è una spiaggia al tramonto, dovresti concentrarti su:[8]
    • I colori: il rosso e l'oro del tramonto, il blu dell'acqua.
    • I suoni: lo scrosciare delle onde e il richiamo dei gabbiani.
    • Le sensazioni: il vento sulla pelle e la sabbia calda sotto i piedi.
    • Odori: l'aria pura di mare con un sentore di salsedine.
  4. 4
    Lascia che la serenità del luogo sicuro allontani le emozioni negative. Assorbi la pace intorno a te. Avverti le sensazioni di calma e relax. Ripeti: "Sono calmo. In pace".
  5. 5
    Lascia che la calma del luogo sicuro allontani tutti i pensieri. In principio, è inevitabile che dei pensieri indesiderati popolino la tua mente. Non combatterli. Piuttosto, riporta con delicatezza l'attenzione sul tuo ambiente sicuro. Scendi sempre più in profondità all'interno del tuo mondo e allontana tutto il resto. Affonda e isolati. Affonda e isolati.[9]
    • Se non riesci a scacciare i pensieri negativi, immagina di trasferirli sullo schermo di una televisione, poi usa il telecomando per abbassare il volume e per rendere il video in bianco e nero, prima di spegnere l'apparecchio.[10]
    • Puoi anche immaginare di mettere i pensieri in un cassetto e poi di chiuderlo.
  6. 6
    Goditi il tuo stato di pace. Non hai altri scopi, nessun desiderio di trovarti da un'altra parte o di fare qualcos'altro. Vuoi solo esistere, libero, in quel luogo. Vuoi sognare e perderti del tutto nel tuo paradiso personale.[11]
  7. 7
    Aspettati di sprofondare ulteriormente nel tuo luogo sicuro. Non preoccuparti di raggiungere uno stato di ipnosi. Aspettati che accada. L'ipnosi non è nient'altro che uno stato di totale concentrazione. Pensa solo al tuo luogo sicuro e immaginati al suo interno. Quando ti troverai completamente in quell'ambiente, sarai in uno stato di ipnosi. Come ha scritto il creatore della tecnica: "Più scendi in profondità, più riuscirai a scendere e più sarai in profondità, più vorrai scendere e più l'esperienza diventerà gradevole".[12]
  8. 8
    Ripeti questi passaggi molte volte, se necessario. Torna alle sensazioni del tuo luogo sicuro. Avverti la serenità. Lascia svanire i tuoi pensieri. Goditi il tuo spazio mentre affondi sempre più in profondità, fino a scendere completamente nel tuo luogo sicuro.[13]
  9. 9
    Associa il tuo luogo sicuro con una parola. Dopo aver creato un ambiente sicuro ed esserti immerso completamente al suo interno, puoi decidere di dargli un nome. In questo modo, potrai usare quella parola, anche quando non sei in uno stato di ipnosi, per richiamare le sensazioni di calma e rilassamento.[14]
  10. 10
    Concludi la sessione, oppure passa alla visualizzazione o al ricordo di un'esperienza. Se stai ancora cercando di padroneggiare l'autoipnosi o se il tuo obiettivo è semplicemente quello di rilassarti e calmarti, puoi interrompere qui la sessione. In alternativa, puoi passare alla visualizzazione di un obiettivo per aumentare la sicurezza e la motivazione, oppure al ricordo di un'emozione passata, per acquisire fiducia in te stesso e alleviare l'ansia.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Vivere in Anticipo le Ricompense di un Obiettivo

  1. 1
    Scegli un obiettivo. Concentrati su un risultato per sessione. Scegli un obiettivo importante per te e che non vedi l'ora di raggiungere. Immagina di ottenere il risultato prefissato e di ricevere le ricompense che ne conseguono, per sentirti più sicuro di te e trovare la motivazione per avere successo.[15] La tecnica Best Me può migliorare le prestazioni in molti campi, inclusi:
    • Studi accademici.
    • Canto.
    • Danza.
    • Atletica.
    • Scrittura creativa.
    • Attività fisica.
    • Avviare un'attività o raggiungere un obiettivo di lavoro.
    • Perdere peso o smettere di fumare.
  2. 2
    Visualizza un successo nel tuo obiettivo usando i passaggi Best Me. Dall'interno del tuo luogo sicuro, immagina in dettaglio il raggiungimento del tuo obiettivo. Più il tuo scenario sarà approfondito e più passaggi seguirai, più l'ipnosi sarà efficace.[16]
    • Aumenta il valore motivazionale della tua visualizzazione, immaginando ulteriori ricompense associate con il tuo obiettivo, come una vacanza che potrai fare una volta terminato il lavoro.
    • Considera di visualizzare anche le ricompense di obiettivi secondari. Ad esempio, se stai cercando di smettere di fumare, potresti immaginare la cena che ti concederai dopo una settimana di astinenza, oppure una conversazione in cui dirai con orgoglio a un amico che non hai fumato per un mese.
  3. 3
    Immagina di aver raggiunto il tuo obiettivo. Visualizza il momento in cui ricevi un aumento, una laurea o una qualunque ricompensa che ti sei prefissato. Ricrea quell'istante nei dettagli, così come hai fatto per il luogo sicuro. Usa vista, udito, olfatto e tatto. Pensa precisamente a ciò che tu e le persone che ti circondano direte e farete.[17]
  4. 4
    Avverti la soddisfazione e l'orgoglio che provi per aver raggiunto il tuo obiettivo. Pensa agli sguardi di ammirazione di amici e parenti. Immagina cosa ti diranno e quanto ti sentirai orgoglioso e felice. Vivi in modo completo queste emozioni.[18]
  5. 5
    Non pensare a nient'altro. Se altri pensieri si intromettono nel tuo scenario, riporta con delicatezza la tua attenzione sulla scena che stai visualizzando. Vivi il raggiungimento del tuo obiettivo in modo così intenso da avere la sensazione di trasformarlo in realtà con la tua sola volontà.[19]
  6. 6
    Aspettati di avere successo. Visualizzando il raggiungimento del tuo obiettivo e le emozioni che ne conseguono, anche se solo nella tua mente, riuscirai a creare ricordi potenti, che ti convinceranno di essere diretto verso un successo certo. Questo ti consente di agire con fiducia, perché sarai convinto di ottenere quello che vuoi.[20]
  7. 7
    Concludi la sessione contando fino a 5. Pensa che tornerai gradualmente nel mondo reale nel momento in cui arriverai a 5.
    • Uno: stai tornando.
    • Due: sei felice e sicuro di te.
    • Tre: stai tornando sempre di più. Concentrati su te stesso, sulla respirazione, sulla sensazione del pavimento e della sedia sotto di te.
    • Quattro: sei quasi tornato. Prendi coscienza dei suoni e delle sensazioni che ti circondano.
    • Cinque: apri gli occhi. Sei tornato e ti senti benissimo.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Ricordare Stati d'Animo Passati per Sentirti Più Sicuro di Te

  1. 1
    Pensa a un'occasione in cui ti sei sentito sicuro e motivato. Così come hai fatto quando hai creato il tuo luogo di pace, sii il più specifico possibile. Dove ti trovavi? Che cosa facevi? Chi era con te?
  2. 2
    Ricrea il momento usando la tecnica Best Me. Comincia a immaginarti nel passato. Che cosa vedevi? Che cosa sentivi, toccavi o annusavi? Che cosa facevi? Che cosa dicevi? Visualizza il momento con una tale chiarezza da avere l'impressione di farlo diventare realtà con la tua sola forza di volontà.
  3. 3
    Vivi le emozioni. Mentre ti abbandoni alla scena che hai creato, rivivrai le emozioni che ti ha suscitato la prima volta. Avvertile di nuovo mentre ricrei il momento nella tua mente.[21]
  4. 4
    Allontana i pensieri negativi. Quando altri pensieri si intromettono, allontanali con delicatezza e torna al tuo scenario. Se persistono, immagina di trasferirli su una televisione e poi di spegnerla, oppure di infilarli in un cassetto prima di chiuderlo.[22]
  5. 5
    Credi fermamente di avere successo. I ricordi legati alle emozioni forti sono molto potenti. Rivivendo quei momenti ricchi di felicità e nei quali ti sentivi sicuro di te: avrai l'impressione di essere diretto inevitabilmente verso il successo. Accogli questa sensazione. Sii convinto che avrai successo. Agisci, pensa e vivi come se non potessi fallire.
  6. 6
    Associa i sentimenti positivi con una parola. Dopo aver ricreato l'esperienza, pensa a una parola che la descriva; concentrati su di essa mentre richiami la scena e i sentimenti che crea. In futuro, sarai in grado di usare quella parola quando ne hai bisogno, per richiamare le emozioni a essa legate.[23]
  7. 7
    Concludi la sessione contando fino a 5. Tornerai gradualmente al normale stato di coscienza durante il conteggio.
    • Uno: stai tornando.
    • Due: concentrati sulle tue emozioni: sei felice e sicuro di te.
    • Tre: concentrati sulla respirazione, sulle sensazioni che provi, sul pavimento e sulla sedia che si trovano sotto di te.
    • Quattro: prendi coscienza di ciò che si trova intorno a te. Avverti i suoni e gli odori.
    • Cinque: apri gli occhi. Sei tornato alla realtà e sei certo che avrai successo.
    Pubblicità

Consigli

  • Meglio usare meno parole possibili quando segui la tecnica Best Me. Le parti più importanti sono le immagini, le sensazioni e i sentimenti che provi.
  • Oltre a utilizzare la tecnica Best Me, puoi avvalerti dei servizi di uno psicologo per raggiungere i tuoi obiettivi, affrontare l'ansia e acquisire più fiducia in te stesso.
  • Potresti non riuscire a raggiungere uno stato di concentrazione profonda al primo tentativo, oppure non essere in grado di visualizzare correttamente il raggiungimento di obiettivi futuri o dei ricordi passati. Continua a provare: come ogni abilità, la tecnica Best Me richiede pratica.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 28 316 volte
Questa pagina è stata letta 28 316 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità