Scarica PDF Scarica PDF

Avere esperienza della vita di strada è una grande qualità, ma anche un ottimo modo per tutelarsi. Cerca di conoscere i quartieri, i mezzi di trasporto e i servizi di emergenza in qualsiasi area ti trovi. Evita i luoghi e le situazioni pericolose e resta sempre vigile. Fidati sempre del tuo istinto e, se devi sbagliare, fallo per eccesso di prudenza.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Stare in Guardia

  1. 1
    Non portare gli auricolari quando sei in strada. Anche se è piacevole ascoltare la musica mentre cammini, ti conviene restare il più vigile possibile. Se non riesci a sentire i rumori che ti circondano, sarai più soggetto a subire incidenti o aggressioni. Se non puoi fare a meno di ascoltare qualche canzone o un file audio mentre sei in giro, usa solo un auricolare oppure tieni il volume molto basso.[1]
  2. 2
    Non guardare il telefono mentre cammini. Tra social media, giochi, messaggi di testo, telefonate e video virali, il cellulare può essere un forte elemento di distrazione. Quindi mettilo via quando sei in strada, in modo da poter tenere la testa alta e concentrarti sulla realtà che ti circonda. Se devi controllarlo per forza, fermati e dai una rapida occhiata per evitare il rischio di incidenti, scippi o altri spiacevoli imprevisti.[2]
  3. 3
    Impara a riconoscere i pericoli. Stare in guardia vuol dire notare tutto ciò che potrebbe danneggiarti e, di conseguenza, evitarlo. Mentre cammini, individua i potenziali pericoli e tienili d'occhio. In particolare, stai lontano da:[3]
    • Furgoni parcheggiati.
    • Gruppi o individui che vagabondano.
    • Chiunque ti dia l'impressione di camuffare il proprio volto.
  4. 4
    Fidati del tuo istinto. Se ti senti a disagio in una qualche situazione, allontanati immediatamente. A prescindere dal fatto che tu abbia motivo o meno di sospettare un pericolo, segui sempre il tuo istinto. Se il comportamento di qualcuno ti mette in allerta, scusati e vai via subito in modo che non abbia la possibilità di farti ambiare idea.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Tutelarsi

  1. 1
    Porta sempre il telefono con te. Per non correre rischi, devi avere la possibilità di comunicare e chiedere aiuto. Se non puoi permetterti uno smartphone e un costoso contratto telefonico, scegli un telefono prepagato da portare con te in caso di bisogno. Memorizza alcuni numeri di emergenza per un accesso veloce.[4]
  2. 2
    Muoviti insieme a qualcuno, quando è possibile. L'unione fa la forza, quindi, se puoi, non spostarti da solo. Invita familiari o amici per una passeggiata, un giro o qualche commissione. La loro compagnia renderà il percorso più piacevole e non sarai un bersaglio esposto alle attenzioni di soggetti pericolosi.[5]
  3. 3
    Evita i luoghi bui e isolati. Quando si esce è sempre meglio muoversi scegliendo strade ben illuminate e frequentate. Non prendere scorciatoie che passano attraverso vicoli bui o zone alberate, anche se ti permettono di abbreviare il tragitto. Evita i posti che si spopolano dopo una certa ora, come cortili di scuole, parchi e parcheggi.[6]
    • Se devi recarti in un luogo isolato e poco illuminato, vacci in compagnia oppure parla al telefono con qualcuno quando sei da quelle parti.
  4. 4
    Non accompagnarti con estranei. Che tu sia piccolo o grande di età, devi fare attenzione quando interagisci con persone che non conosci. Cerca di stare almeno a un braccio di distanza da loro ed evita di avvicinarti alle automobili di sconosciuti, se vieni chiamato. In nessun caso dovresti seguirli, indipendentemente dal fatto che ti chiedano aiuto o dicano di conoscerti.[7]
  5. 5
    Calcola quanto sono vicini i "posti sicuri". Nota se nei paraggi c'è una stazione di polizia, una caserma dei pompieri o un ospedale, in caso di emergenza. È anche opportuno sapere quali attività commerciali sono aperte in zona fino a tardi, nella remota possibilità che tu abbia bisogno di un aiuto durante la notte. Considera gli amici che vivono nei dintorni in modo da poterti rivolgere a loro in caso di necessità.[8]
    • Precipitati in questi posti, se ti senti minacciato o poco sicuro.
    • Se ti trovi in pericolo e non avvisti "posti sicuri", chiama la polizia per chiedere aiuto.
  6. 6
    Corri e urla se ti senti minacciato. Non esitare a fare rumore e allontanarti se non ti senti al sicuro. Se c'è qualche minaccia, scappa più velocemente che puoi verso una stazione di polizia, un ospedale o un negozio vicino per essere soccorso. Urla forte in modo da attirare l'attenzione delle persone e dissuadere un potenziale aggressore dall'inseguirti.[9]
  7. 7
    Segui un corso di autodifesa. Oltre a essere un ottimo allenamento, ti insegnerà abilità importanti. Se sei in grado di difenderti in situazioni pericolose, sarai più sicuro di te e ti preparerai ad affrontare la vita di strada. Rivolgiti a un'associazione del tuo quartiere o cerca su Internet un corso di autodifesa tenuto nella tua zona.[10]
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Conoscere l'Ambiente Circostante

  1. 1
    Limitati ai tragitti abituali, se possibile. Ti conviene percorrere le strade di cui sei pratico prendendo gli autobus e i treni che conosci. Scegli sempre l'itinerario più sicuro invece di avventurarti verso l'ignoto. Se puoi, evita strade inusuali per andare al lavoro, a scuola o a casa.
  2. 2
    Traccia i tuoi percorsi su Internet. Usa Google Maps o il GPS sul telefono per studiare il tragitto in un posto nuovo prima di recarti. Prendi in considerazione le indicazioni stradali in auto, a piedi o con i mezzi pubblici. Scattane uno screenshot, così da poterlo consultare facilmente in un secondo momento.[11]
  3. 3
    Informati sui mezzi di trasporto pubblico. È essenziale saper girare in città se vuoi avere dimestichezza con la vita di strada. Una buona conoscenza dei percorsi di autobus, metropolitana e treno ti consentirà di raggiungere rapidamente i vari punti della città. Ti aiuterà anche a trovare una via di fuga se ti trovi in un luogo o in una situazione da cui vuoi scappare.
  4. 4
    Non cambiare direzione. In linea di massima è sempre meglio recarsi alla destinazione prestabilita quando si esce di casa; in questo modo gli amici e i familiari sapranno dove sei o dove ti stai dirigendo. Quindi, attieniti ai tuoi piani invece di vagare o cambiare programma all'ultimo minuto, per non andare incontro a spiacevoli imprevisti.[12]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Saul Jaeger, MS
Co-redatto da:
Capitano di Polizia del Mountain View Police Department
Questo articolo è stato co-redatto da Saul Jaeger, MS. Saul Jaeger è un Ufficiale di Polizia e Capitano del Dipartimento di Polizia della California di Mountain View (MVPD). Saul ha oltre 17 anni di esperienza come ufficiale di pattuglia, ufficiale di addestramento sul campo, ufficiale del traffico, detective, negoziatore di ostaggi, sergente dell'unità di traffico e ufficiale dell'informazione pubblica per il MVPD. Al MVPD, oltre a dare ordini presso la Divisione Operazioni sul Campo, Saul ha anche guidato il Centro di Comunicazione (dispacci) e il Team di Negoziazione di Crisi. Ha conseguito una Laurea di Primo Livello in Gestione dei Servizi di Emergenza presso la California State University (Long Beach) nel 2008 e una Laurea di Primo Livello in Amministrazione della Giustizia presso l'Università di Phoenix nel 2006. Ha inoltre conseguito un Certificato LEAD per l'Innovazione Aziendale presso la Stanford University Graduate School of Business nel 2018. Questo articolo è stato visualizzato 39 853 volte
Categorie: Personalità
Questa pagina è stata letta 39 853 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità