La maggior parte delle donne incinte soffre di spossatezza cronica durante determinati periodi della gravidanza, in genere nel primo e nel terzo trimestre. Se ti senti troppo stanca per fare qualunque cosa, esistono alcuni modi per combattere questo stato di astenia. Puoi mantenere un buon livello di energie allenandoti, seguendo un'alimentazione corretta, dormendo bene e consumando una quantità adeguata di liquidi. Naturalmente, dovresti sempre consultare il ginecologo prima di apportare modifiche al tuo regime alimentare o al tuo stile di vita.[1] Continua a leggere l'articolo per imparare a sentirti più energica durante la gravidanza.

Parte 1 di 4:
Allenarsi

  1. 1
    Fai attività fisica. Consulta il ginecologo per escludere tutti i fattori che potrebbero impedirti di fare esercizio. Con la sua approvazione, puoi praticare ogni giorno una serie di esercizi a intensità moderata.[2] Alle donne incinte si raccomanda di fare almeno 30 minuti di ginnastica moderata al giorno.[3] Non esiste nessun limite riguardo alla frequenza cardiaca. Assicurati di riuscire a parlare normalmente durante l'allenamento. Se respiri affannosamente e hai difficoltà ad articolare le parole, probabilmente stai esagerando.[4]
    • Se non c'è nessun rischio di parto prematuro, puoi continuare ad allenarti tranquillamente anche durante il terzo trimestre. Nel caso fossi abituata a praticare attività ad intensità alta o moderata, chiedi al ginecologo o all'ostetrica se puoi continuare. Prova lo yoga prenatale, la camminata a passo svelto, oltre agli esercizi per gli addominali e la schiena. Dal momento che non puoi fare gli addominali a terra, esegui le inclinazioni in posizione eretta della pelvi. Verso la fine della gravidanza dovresti evitare di sollevare carichi pesanti e, come sempre, fermati in caso di stordimento o capogiri.[5] Se sei stanca, prova a fare esercizi brevi ma intensi, anziché una lunga sessione di allenamento.[6]
    • L'esercizio fisico aiuta a mantenere il cuore, i polmoni e i muscoli in salute, inoltre favorisce l'apporto di ossigeno al cervello e ad altri organi.
    • Se ti alleni ad alta quota, tieni presente che potresti soffrire di mal di montagna in forma acuta. Abituati gradualmente all'altitudine se viaggi al di sopra dei 2500 metri. Aspetta due o tre giorni prima di cominciare a praticare qualsiasi sport a livello moderato.
    • Il potenziamento muscolare non ha controindicazioni, ma utilizza pesi leggeri facendo numerose ripetizioni (ad esempio 15-20).[7]
  2. 2
    Cammina. Trova il tempo per fare una passeggiata tutti i giorni. Fai un giro durante la pausa pranzo, porta a spasso il cane o vai a camminare con un'amica quando finisci di lavorare. È importante camminare perché favorisce la circolazione sanguigna e aumenta le energie.[8]
    • Non procedere a passo svelto. Non devi aumentare la frequenza cardiaca e affannarti. Ti basta passeggiare tranquillamente.
    • Prova a camminare almeno 30 minuti al giorno.[9]
  3. 3
    Fai sollevamento pesi. Il potenziamento muscolare è un ottimo modo per allenarsi in gravidanza senza correre rischi. Tuttavia, è preferibile non esagerare col peso. Durante la gestazione si verifica inevitabilmente uno spostamento del centro di gravità associato a importanti cambiamenti posturali e potresti avere difficoltà a sollevare carichi pesanti. Quindi, usa pesi leggeri ed esegui 15-20 ripetizioni per ogni serie.[10]
    • Cerca di tonificare la parte superiore del corpo con le flessioni dei bicipiti (bicep curl), le estensioni dei tricipiti (tricep extension) e le spinte con manubri (shoulder press). Ti aiuteranno quando dovrai prendere in braccio tuo figlio.
  4. 4
    Nuota. Il nuoto è considerato uno degli sport più sicuri per le donne in gravidanza. Non esercita stress sulle articolazioni né si suda durante l'allenamento. Permette di far circolare il sangue e risvegliare il corpo senza accaldarsi.[11]
    • Il contatto del corpo con l'acqua fresca della piscina ti farà sentire piena di energie.[12]
  5. 5
    Prova gli attrezzi cardio in palestra. Mezz'ora sulle macchine cardio ti aiuterà a ricaricarti. La cyclette non ha controindicazioni: sorregge il peso del corpo e, poiché è ferma, non rischi di cadere. Anche lo stair climber, l'ellittica e il tapis roulant sono ottime alternative per fare attività fisica e combattere la stanchezza.[13]
    • Tieni presente che alcuni esercizi vanno riadattati per garantire la tua incolumità e quella del bambino. Se non sai come eseguirli correttamente, consulta il medico per esserne certa.[14]
  6. 6
    Pratica yoga. Esistono diversi esercizi di yoga per le donne in gravidanza, molti dei quali contribuiscono ad alleviare la stanchezza. Frequenta un corso di yoga in palestra o presso un centro specializzato. Guarda un tutorial online o acquista un DVD di yoga per donne incinte in modo da praticarlo mezz'ora al giorno, appena hai un momento libero.
    • Esistono centri e palestre che propongono corsi speciali per donne in gravidanza.[15]
  7. 7
    Balla. Un ottimo modo per avere più energie, stimolare la produzione di endorfine e migliorare l'umore è quello di ascoltare musica allegra e cominciare a ballare. Una scarica di endorfine ti permette di alleviare lo stress, da cui spesso dipende la stanchezza.[16]
    • Tuttavia, fai attenzione a non saltare e girare troppo su te stessa.
  8. 8
    Combatti la sonnolenza postprandiale facendo movimento. Se sei al lavoro e non riesci a restare sveglia, prova a muoverti un po'. Prova con un po' di stretching e fai esercizi di respirazione alla scrivania; passeggia in ufficio o esci per prendere una boccata d'aria fresca al sole.[17]
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Dormire a Sufficienza

  1. 1
    Dormi bene. Il riposo è un elemento molto importante per avere energie nel corso della gravidanza. Dormire bene vuol dire riposare 8-9 ore ininterrottamente, ogni notte. Tuttavia, il 78% delle donne incinte lamenta disturbi di sonno.[18]
    • Per diminuire il rischio di svegliarti durante la notte e andare a urinare, smetti di bere 2-3 ore prima di coricarti.[19]
    • Per alleviare il bruciore di stomaco, non mangiare prima di andare a letto.
    • Fai un po' di stretching prima di coricarti per prevenire i crampi alle gambe.[20]
  2. 2
    Cambia l'ora in cui vai a letto. Poiché il corpo consuma più energie e si stanca maggiormente durante il primo e l'ultimo trimestre, dovresti quindi abituarti ad andare a letto prima del solito. Qualche ora di sonno in più ogni notte ti aiuterà a sentirti meno stanca durante il giorno.[21]
  3. 3
    Schiaccia un pisolino. Quando ti senti stanca durante il giorno, concediti un sonnellino. Per essere utile, non dovrebbe durare più di 20-30 minuti, ma anche un'ora di pennichella può ristorarti adeguatamente. Anche se sei al lavoro, fai una pausa di 10-15 minuti, spegni la luce, chiudi gli occhi e riposati.[22]
    • Il pisolino quotidiano è salutare soprattutto durante il primo trimestre, quando è più probabile che la stanchezza si faccia sentire quasi tutti i giorni.
  4. 4
    Cambia posizione se hai la sensazione di dover urinare spesso. Per poter dormire, dovresti cambiare posizione in modo che il bambino si allontani dalla vescica. Prova a metterti carponi per qualche minuto. In questo modo, potrai aiutarlo a muoversi e, magari, diminuire lo stimolo della minzione.[23]
  5. 5
    Usa un cuscino per alleviare il dolore alle articolazioni. Se avverti dolore quando dormi su un fianco, prova a mettere un cuscino tra le ginocchia. Può mitigare il dolore nella zona lombare e alle anche. Puoi anche posizionarne uno dietro la schiena per un ulteriore supporto.[24]
    • Prova anche ad acquistare un cuscino per il corpo che ti permetta di trovare sollievo mentre dormi su un fianco.
  6. 6
    Elimina gli impegni inutili. Se sei molto stanca, impara a trascurare qualcosa in modo da occuparti di te stessa. Ad esempio, puoi moderare la vita sociale o adeguarla alla tua gravidanza. Lascia perdere le faccende domestiche. Vedi se riesci a lavorare da casa. Il riposo e il sonno sono più importanti di una cena con le amiche, una riunione di lavoro o del bucato da fare.[25]
  7. 7
    Riduci lo stress. Una piccola dose di stress durante la gravidanza è del tutto normale, ma una condizione di stress cronica guasta il sonno notturno, oltre a causare mal di testa e alterazioni dell'appetito.[26] Prenditi il tempo che ti serve per dedicarti a te stessa. Fai tutto il necessario per alleviare la tensione e il nervosismo. Leggi un libro, ascolta la tua musica preferita, fai yoga o siediti al sole.
    • Prova la meditazione. Chiudi gli occhi e sgombra la mente da tutti i pensieri. Concentrati per qualche minuto al giorno solo su un'immagine o un pensiero.
    • Pratica la respirazione profonda. Respira profondamente per 2 minuti. Ti aiuterà a calmarti e ripristinare le tue energie.
    • Consulta il medico se hai difficoltà a gestire lo stress.[27]
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Mangiare Correttamente

  1. 1
    Mangia più volte al giorno. Durante la gravidanza devi aggiungere circa 300 calorie al giorno, che possono rallentarti se suddivise in pasti abbondanti.[28] Per ottenere i nutrienti di cui hai bisogno e combattere la stanchezza, devi fare 5-6 pasti frugali al giorno. In questo modo, le energie non ti mancheranno ed eviterai cali di forze.
    • Oltre alla colazione, al pranzo e alla cena, concediti almeno 2 spuntini sani e nutrienti per sentirti sempre carica.[29]
  2. 2
    Opta per le fonti proteiche. Le proteine sono un ottimo modo per avere energie nel corso della giornata. Inoltre, gli aminoacidi presenti negli alimenti proteici promuovono lo sviluppo delle cellule del feto. Quando sei incinta, hai bisogno di 75 g di proteine al giorno. Ottime fonti di questi macronutrienti includono:
    • Latte, formaggio, yogurt e altri derivati del latte;
    • Uova;
    • Carni magre, come pollo e pesce;
    • Tofu e fagioli di soia, come gli edamame;
    • Fagioli e lenticchie;
    • Quinoa;
    • Hummus;
    • Frutta a guscio e semi.[30]
  3. 3
    Considera i carboidrati complessi. Sono molto importanti durante la gravidanza. Ti danno il carburante di cui hai bisogno mentre nutri il tuo bambino. Evita quelli raffinati e soggetti a processi di lavorazione industriale, come gli snack e le patatine; inoltre, lascia perdere il pane bianco. Piuttosto, opta per:
    • Fiocchi d'avena;
    • Frutta fresca o secca (senza zuccheri aggiunti);
    • Verdure fresche;
    • Pane, cracker e cereali integrali;
    • Patate al forno con la buccia;
    • Fagioli e piselli.[31]
  4. 4
    Aumenta l'apporto di ferro. Gli alimenti ricchi di ferro aiutano a prevenire l'anemia, che può procurare spossatezza e diventare un problema durante la gravidanza. Una dieta ricca di ferro può aiutare a mantenere alto il livello di energie. Considera i seguenti alimenti:
    • Hummus;
    • Cereali ricchi di ferro;
    • Frutta secca (senza zuccheri aggiunti);
    • Spinaci, cavolo riccio e altre verdure a foglia verde scura;
    • Prodotti a base di soia;
    • Carne rossa magra;
    • Fagioli.[32]
  5. 5
    Assumi le vitamine giuste. I cibi ricchi di vitamine rinforzanti ti permettono di combattere la stanchezza durante il giorno. Prova i seguenti alimenti:
    • La zucca è un'ottima fonte di vitamina A.
    • Lo yogurt fornisce calcio e vitamina D. Assicurati che non contenga ingredienti artificiali, conservanti e zuccheri aggiunti.[33]
    • I broccoli e le carote sono ottime fonti di betacarotene, mentre i broccoli, gli agrumi e i frutti di bosco sono un modo gustoso per assumere vitamina C.
    • Mirtilli, more e fragole forniscono importanti antiossidanti, insieme ad altre vitamine essenziali.
    • La vitamina B6 è un nutriente importante che puoi trovare nel pollo, nelle patate dolci e nelle banane.
  6. 6
    Non sottovalutare il potassio. Gli alimenti ricchi di potassio aiutano a ridurre i crampi alle gambe. Puoi trovare questo minerale nei seguenti alimenti:
    • Banane;
    • Zucca;
    • Pesche;
    • Kiwi;
    • Patate;
    • Verdure a foglia.[34]
  7. 7
    Considera il magnesio. Il magnesio trasforma gli zuccheri in fonti di energia pronta all'uso. Se il suo livello nel sangue è troppo basso, la stanchezza aumenta. Una carenza di magnesio rischia anche di causare crampi alle gambe, ma è possibile prevenirli aumentando l'apporto di questo minerale. Le donne dovrebbero assumerne circa 300 mg al giorno.
    • Una manciata di frutta a guscio, tra cui mandorle, nocciole o anacardi, ti permette di raggiungere il fabbisogno giornaliero di magnesio.
    • I cereali integrali, ovvero quelli che comprendono tutte e tre le componenti del chicco (crusca, germe ed endosperma) contengono magnesio.
    • Il pesce è un'ottima fonte di magnesio. Prova l'halibut.[35]
  8. 8
    Evita lo zucchero. Un apporto equilibrato di zuccheri ti mantiene in forze, ma un consumo eccessivo di cibi dolci aumenta la glicemia, favorendo un picco di energie seguito da un calo che porta inevitabilmente stanchezza.[36]
    • Se hai bisogno di qualcosa di dolce, prova la frutta, il cioccolato fondente o la granola.
  9. 9
    Aggiungi calorie al tuo regime alimentare. Durante la gravidanza, dovresti seguire una dieta sana e nutriente, evitando di ingrassare troppo. Tuttavia, poiché il corpo è impegnato nella crescita del feto, devi aumentare l'apporto calorico. Aggiungi 300 calorie al normale fabbisogno giornaliero per compensare il lavoro supplementare svolto dall'organismo. In caso contrario, ti sentirai più stanca e debole.
  10. 10
    Bevi molta acqua. L'acqua è un elemento vitale soprattutto durante la gravidanza. Devi berne almeno 8 bicchieri da 250 ml al giorno (ovvero due litri). Anche il latte, i succhi di frutta e altre bevande ti aiutano a raggiungere il fabbisogno quotidiano di liquidi.[37]
    • La disidratazione può causare spossatezza e altri problemi di salute. Al contrario, un apporto sufficiente di acqua ti aiuterà a conservare le tue energie.[38]
  11. 11
    Non esagerare con la caffeina. Studi recenti hanno dimostrato che assumere una moderata quantità di caffeina al giorno durante la gravidanza non comporta nessun rischio. Se hai bisogno di un piccolo aiuto la mattina o dopo pranzo, prendi un caffè o una tazza di tè – controllando attentamente l'assunzione di caffeina.[39] Non superare i 200 mg al giorno, ovvero la quantità contenuta in circa 300 ml di caffè.[40]
    • Tuttavia, se dormi male, evita caffè, bibite gassate e tè. La caffeina è uno stimolante che può compromettere la qualità del sonno. Non assumerla la sera tardi.[41] Rischia di circolare nell'organismo per diverse ore e impedirti di dormire.
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Individuare Problemi di Salute Sottostanti

  1. 1
    Controlla l'anemia. Quando sei incinta, il corpo produce più sangue, aumentando il bisogno di ferro.[42] In carenza di questo minerale e altri nutrienti, potresti diventare anemica. Una lieve anemia durante la gravidanza è normale, ma la stanchezza cronica può indicare una grave forma di anemia dovuta a bassi livelli di ferro o ipovitaminosi.[43]
    • Molti sintomi dell'anemia si possono confondere con quelli di una gravidanza normale, come spossatezza, affanno e difficoltà di concentrazione. Chiedi al medico se può prescriverti le analisi del sangue per rilevare se la stanchezza dipende da una riduzione patologica dell'emoglobina.[44]
  2. 2
    Cerca di capire se soffri di depressione. Durante la gravidanza, potresti sentirti stanca, debole e avvilita. La spossatezza cronica può essere sintomo di depressione. Se ti senti senza forze e inutile e hai perso interesse per tutto quello che un tempo ti entusiasmava, consulta il ginecologo o l'ostetrica per escludere che si tratti di depressione.[45]
  3. 3
    Controlla la tiroide. L'ipotiroidismo è uno stato morboso che indica una bassa funzionalità della tiroide. Può causare complicazioni, tra cui aborto spontaneo, natimortalità, infertilità e altri problemi. Negli Stati Uniti, si stima che 1 americano su 10 soffre di disfunzioni alla tiroide e che oltre 13 milioni sono i casi non diagnosticati. Chiedi al ginecologo di prescriverti gli esami necessari per controllare la salute della tiroide all'inizio della gravidanza.[46]
  4. 4
    Sottoponiti agli accertamenti. Se continui a sentirti stanca senza un valido motivo, consulta il medico, in modo da farti prescrivere tutti gli esami del caso ed escludere problemi di salute di grave entità.[47]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Stimolare l'Arrivo delle Mestruazioni

Come

Fare il Bagno con le Mestruazioni

Come

Far Cessare il Ciclo Mestruale

Come

Inserire gli Ovuli Vaginali

Come

Sapere se Sei Incinta Senza Fare un Test

Come

Capire se Hai Avuto un Aborto Spontaneo

Come

Perdere la Verginità Senza Dolore (Ragazze)

Come

Evitare la Gravidanza senza Usare il Preservativo

Come

Trattare le Lesioni Vaginali

Come

Prevenire i Grossi Coaguli di Sangue Durante le Mestruazioni

Come

Eliminare gli Odori Vaginali

Come

Riconoscere le Perdite di Sangue da Impianto

Come

Fermare un Abbondante Ciclo Mestruale in Modo Naturale

Come

Rimpicciolire il Seno
Pubblicità
  1. http://www.cabdirect.org/abstracts/20153163989.html;jsessionid=C8BFC2719E8B722A46BFAAF621B43884
  2. http://americanpregnancy.org/pregnancy-health/exercise-and-pregnancy/
  3. http://www.modernghana.com/lifestyle/2187/16/18-ways-to-beat-pregnancy-fatigue.html
  4. http://americanpregnancy.org/pregnancy-health/exercise-and-pregnancy/
  5. http://www.cabdirect.org/abstracts/20153163989.html;jsessionid=C8BFC2719E8B722A46BFAAF621B43884
  6. http://americanpregnancy.org/pregnancy-health/exercise-and-pregnancy/
  7. http://www.skinnymom.com/energy-boosting-tips-during-pregnancy/
  8. http://www.urmc.rochester.edu/encyclopedia/content.aspx?ContentTypeID=134&ContentID=4
  9. http://sleepfoundation.org/sleep-news/sleeping-the-trimesters-1st-trimester
  10. http://www.babycenter.com/0_fatigue-during-pregnancy_2911.bc
  11. http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/pregnancy-week-by-week/expert-answers/leg-cramps-during-pregnancy/faq-20057766
  12. http://www.babycenter.com/0_fatigue-during-pregnancy_2911.bc
  13. http://www.webmd.com/women/features/10-energy-boosters?page=2
  14. http://www.modernghana.com/lifestyle/2187/16/18-ways-to-beat-pregnancy-fatigue.html
  15. http://www.modernghana.com/lifestyle/2187/16/18-ways-to-beat-pregnancy-fatigue.html
  16. http://www.babycenter.com/0_fatigue-during-pregnancy_2911.bc
  17. http://www.marchofdimes.org/pregnancy/stress-and-pregnancy.aspx
  18. http://www.marchofdimes.org/pregnancy/stress-and-pregnancy.aspx
  19. https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/patientinstructions/000584.htm
  20. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/eating-well/week-9/energy-sources.aspx
  21. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/eating-well/week-9/energy-sources.aspx
  22. http://www.skinnymom.com/energy-boosting-tips-during-pregnancy/
  23. http://www.whattoexpect.com/pregnancy/eating-well/week-9/energy-sources.aspx
  24. http://www.babycenter.com/0_10-energy-boosting-foods_10352389.bc
  25. http://healthymamabrand.com/healthy-mama-concerns/lack-energy/
  26. http://www.babymed.com/food-and-nutrition/six-energy-alternatives-during-pregnancy
  27. http://www.webmd.com/women/features/10-energy-boosters?page=3
  28. http://www.babycenter.com/404_how-much-water-should-i-drink-while-im-pregnant_5283.bc
  29. http://www.webmd.com/women/features/10-energy-boosters?page=3
  30. http://americanpregnancy.org/pregnancy-health/caffeine-during-pregnancy/
  31. http://americanpregnancy.org/pregnancy-health/caffeine-during-pregnancy/
  32. http://www.urmc.rochester.edu/encyclopedia/content.aspx?ContentTypeID=134&ContentID=4
  33. http://www.hematology.org/Patients/Anemia/Pregnancy.aspx
  34. http://www.webmd.com/baby/guide/anemia-in-pregnancy
  35. http://www.hematology.org/Patients/Anemia/Pregnancy.aspx
  36. http://www.babycentre.co.uk/a2911/tiredness-in-pregnancy
  37. http://hypothyroidmom.com/what-every-pregnant-woman-needs-to-know-about-hypothyroidism/
  38. http://www.webmd.com/baby/coping-with-pregnancy-fatigue-twins

Informazioni su questo wikiHow

Lacy Windham, MD
Co-redatto da
Ostetrica e Ginecologa
Questo articolo è stato co-redatto da Lacy Windham, MD. La Dottoressa Windham lavora come Ostetrica e Ginecologa Iscritta all’Albo dei Medici Specialisti nel Tennessee. Ha completato l’internato alla Eastern Virginia Medical School nel 2010, dove ha ricevuto un premio per il suo eccezionale operato come medico interno. Questo articolo è stato visualizzato 4 175 volte
Categorie: Salute Donna
Questa pagina è stata letta 4 175 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità