Come Avere Piedi Morbidi e Lisci

In questo Articolo:IdratarliRaschiare la Pelle MortaTecniche Alternative per Ammorbidire la Pelle8 Riferimenti

I piedi vengono spesso trascurati e possono diventare duri e callosi. Questo è particolarmente vero se cammini frequentemente senza scarpe, soprattutto all'esterno; fortunatamente, esistono molti semplici rimedi per renderli più lisci e morbidi. Coccolali, prenditene cura e vedrai che miglioreranno molto!

1
Idratarli

  1. 1
    Idratali costantemente. Puoi applicare della vaselina per ammorbidirli; dovresti spalmare una lozione idratante o un prodotto per i piedi ogni giorno.
    • Per la notte, puoi diffondere accuratamente della vaselina e indossare un paio di calze oppure mettere un asciugamano sotto i piedi per evitare che il prodotto sporchi le lenzuola. Procedi con questo trattamento prima di andare a dormire.[1]
    • Puoi anche prendere due sacchetti di plastica della misura dei tuoi piedi, spalmare un olio di vitamina E e rinchiuderli nei sacchetti; indossa poi delle calze sopra i sacchetti e vai a dormire. Il mattino seguente dovrebbero essere molto più lisci.
    • Acquista una crema per i talloni. I piedi diventano spesso duri e ruvidi, soprattutto in estate, a causa dei calli che si formano camminando con le infradito o senza scarpe; per questo, i talloni richiedono attenzioni particolari. Nel reparto cosmetici dei negozi puoi trovare delle creme specifiche per ammorbidire queste zone, che rappresentano spesso la parte più dura.
    • Anche l'olio di cocco o di oliva sono rimedi naturali ideali per rendere i tuoi piedi più lisci.
  2. 2
    Prepara uno scrub casalingo. Puoi crearne uno tu stesso applicando dei prodotti di uso comune; se lo spalmi regolarmente, puoi ottenere ottimi risultati e rendere i piedi morbidi e lisci.[2]
    • Crea un impasto esfoliante mescolando 100 g di zucchero di canna, un cucchiaio di miele, 130 ml di olio d'oliva o qualsiasi altro di tua scelta e un pizzico di succo di limone. Lo zucchero di canna è meno ruvido di quello raffinato e aiuta a ripristinare l'umidità naturale della pelle dopo il trattamento; anche il miele contribuisce ad ammorbidire e idratare i piedi, mentre il succo di limone li rende luminosi e la pelle diventa più uniforme.
    • Tuttavia, molte persone sconsigliano fortemente di utilizzare zucchero o limone sulla pelle, perché possono causare rispettivamente lacerazioni e ustioni chimiche. Se applichi spesso questi scrub, potresti accelerare il processo di invecchiamento dell'epidermide, oltre a creare altri problemi; se temi che questo accada, attieniti alla ricetta, ma sostituisci lo zucchero di canna con il sale e non aggiungere il limone. Il sale è davvero ottimo per la pelle e non provoca danni come lo zucchero, pur mantenendo una buona azione esfoliante; il limone in realtà non ha un grande effetto (oltre al rischio di ustioni), non è quindi necessario rimpiazzarlo con una sostanza alternativa.
    • Siediti sul bordo della vasca; immergi i piedi in acqua molto calda per circa 10-15 minuti per ammorbidire la pelle e prepararla al trattamento. Successivamente, prendi una piccola quantità di composto granuloso e massaggialo delicatamente sui piedi, concentrandoti soprattutto su zone specifiche, come i talloni e gli avampiedi (in particolare se hai dei calli).
    • Massaggia il prodotto per tutto il tempo necessario; lascialo sui piedi per un minuto, poi risciacqualo via con acqua calda. Al termine, applica una generosa quantità di crema emolliente e indossa delle calze attillate per assicurarti che rimanga sulla pelle e penetri in profondità.
  3. 3
    Fai un pediluvio. Immergi i piedi in acqua calda per 10 minuti prima di andare a letto. Dovresti procedere diverse volte a settimana; se non ti prendi cura regolarmente dei piedi, si formano calli e duroni, soprattutto sui talloni.[3]
    • Aggiungi alcune gocce di sapone liquido e un po' di bicarbonato di sodio (1 cucchiaio per 5 litri di acqua); in alternativa, prova il sale di Epsom o i sali da bagno.
    • Il bicarbonato di sodio aiuta ad ammorbidire la pelle morta facilitandone la rimozione. Puoi immergere i piedi anche in vaschette specifiche per i pediluvi, che puoi acquistare in molti negozi di cosmetici; spesso è necessario collegarli a una presa di corrente per poter generare un flusso d'acqua simile a quello delle vasche idromassaggio che rilassa le estremità.

2
Raschiare la Pelle Morta

  1. 1
    Usa un raschietto o una lima per i piedi. La lima o il raschietto sono strumenti di metallo simili a una grattugia, ma possono essere anche in terracotta; puoi utilizzarli per strofinare la pelle secca e dura che si forma sulla pianta. Procedendo regolarmente con questo trattamento, i piedi iniziano a diventare lisci.[4]
    • Per eliminare in maniera più aggressiva le collosità ispessite, puoi utilizzare un rasoio per calli composto da lame affilate orizzontali molto simili a un'affettatrice per tartufi. Fai però attenzione a non togliere tutto il callo; se provi dolore, devi fermarti. [5] In alternativa, puoi anche acquistare una limetta in plastica a forma di uovo.
    • Usa il raschietto o la pietra pomice ed elimina tutta la pelle morta; al termine, applica una crema idratante e massaggia l'epidermide.
  2. 2
    Usa un blocco o un sasso di pietra pomice. Puoi trovarlo nei principali negozi di cosmetici e rappresenta un'alternativa al raschietto che è spesso di metallo; è molto efficace e leviga davvero bene i piedi eliminando le cellule di pelle morta.[6]
    • La pietra pomice è in grado di raschiare lo strato superiore dell'epidermide migliorandone incredibilmente la morbidezza. Procedi con il trattamento quando i piedi sono asciutti per evitare lesioni; strofina il blocchetto di pietra direttamente sui calli e sulle parti più indurite per rimuovere le cellule morte e inutili.
    • Non grattare in modo troppo energico o per troppo tempo, altrimenti puoi irritare o anche lesionare i piedi; esegui dei movimenti lineari e applica una pressione leggera.
    • In alternativa, puoi utilizzare regolarmente un sapone esfoliante facilmente disponibile nei supermercati; in questo modo, non avrai poi molto lavoro da fare con la pietra pomice!

3
Tecniche Alternative per Ammorbidire la Pelle

  1. 1
    Sottoponiti regolarmente alla pedicure. La maggior parte dei centri estetici e di manicure offre "pacchetti" di trattamento che prevedono delle procedure per ammorbidire la pelle dei piedi. Per esempio, potrebbero offrirti un pediluvio caldo prima di applicare lo smalto alle unghie.[7]
    • In seguito, l'estetista usa un raschietto per eliminare la pelle morta dei piedi, talloni inclusi, prima di procedere con il resto del trattamento; per minimizzare il rischio di infezioni, dovresti fissare un appuntamento al mattino.
    • Informati presso il centro estetico in merito ai diversi servizi offerti perché spesso quelli di alta gamma prevedono numerosi scrub e altre procedure per ammorbidire i piedi (oltre che le gambe); tieni tuttavia presente che potrebbe trattarsi di pedicure piuttosto costose e dovrebbero essere eseguite almeno una volta al mese.
  2. 2
    Indossa le calze. I piedi tendono a indurirsi parecchio se cammini spesso a piedi nudi, soprattutto all'esterno; pertanto, indossando le calze puoi preoccuparti meno dei trattamenti per ammorbidirli.
    • Anche la luce solare molto forte e la polvere possono danneggiarli (proprio come accade alle mani); indossa le calze anche quando metti scarpe da ginnastica.
    • I tacchi alti sono molto belli, ma in tutta franchezza sono assolutamente nocivi per i piedi; dovresti indossarli solo in rare occasioni, come per alcune circostanze speciali.
  3. 3
    Prova degli esercizi per i piedi. Eseguendoli regolarmente contribuisci a mantenerne la pelle liscia e sana perché stimolano la circolazione del sangue minimizzando la secchezza.[8]
    • Usa le mani per ruotarli in senso orario e poi antiorario; ripeti 10 volte per direzione.
    • Esercita le dita allungandole verso l'esterno e poi all'indietro; anche in questo caso, ripeti 10 volte ciascuno.
    • Oltre a far svolgere regolarmente attività fisica ai piedi, dovresti bere molta acqua; idratare il corpo permette alla pelle di restare costantemente più sana e morbida.

Consigli

  • Smetti di camminare a piedi nudi; metti un paio di scarpe che calzino bene e che siano confortevoli.
  • Devi prenderti cura dei piedi esattamente come fai con la pelle del viso; alcune persone si dimenticano di questa parte del corpo.
  • Gli scrub per i piedi sono ottimi anche per le mani; pertanto, dopo aver massaggiato i piedi, strofina il prodotto avanzato sulle mani.

Avvertenze

  • Non usare mai nulla di tagliente per raschiare i piedi; anche se non li lesioni, puoi comunque provocare qualche infezione. Usa la pietra pomice per lisciarli delicatamente ed eliminare i calli.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 29 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura di Mani & Piedi

In altre lingue:

English: Soften and Smooth Your Feet, Español: suavizar y alisar tus pies, Русский: сделать ступни гладкими и мягкими, Français: rendre les pieds plus doux et plus lisses, Bahasa Indonesia: Menghaluskan dan Melembutkan Kaki, Português: Deixar os Pés Mais Macios e Suaves, Deutsch: Deine Füße weich und geschmeidig machen, Nederlands: De huid van je voeten zachter en gladder maken, العربية: تنعيم القدمين

Questa pagina è stata letta 10 683 volte.
Hai trovato utile questo articolo?